Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jobs – colonna sonora del biopic su Steve Jobs con protagonista Ashton Kutcher

Il prossimo 17 ottobre approderà nei cinema italiani Jobs, il primo biopic cinematografico dedicato al celeberrimo guru del mondo informatico Steve Jobs e oggi Cineblog vi fa ascoltare la colonna sonora ufficiale del film.

Nel film è Ashton Kutcher a vestire i panni di Steve Jobs in questo biopic indipendente che racconta l’ascesa dell’imprenditore informatico americano co-fondatore di Apple.

Le musiche originali del film sono di John Debney, candidato all’Oscar per la colonna sonora de La passione di Cristo di Mel Gibson e compositore di score per Iron Man 2una settimana da DioSin City e Machete.

Naturalmente vista l’ampiezza temporale del film, che partirà dalle esperienza al college di Jobs negli anni ‘70, ricco e variegato è l’apporto di brani cantati che includono pezzi di Bob Dylan,Cat StevensThe Brymers e Parish Hall oltre ad un paio di incursioni nella musica classica con brani di Chopin.

1. Steve’s Theme: Main Title
2. Hey Woz/Dawn Of Computers
3. Brandenburg Concerto No. 3 Allegro – I Barocchisti, Diego Fasolis
4. Leaving Homebrew
5. First Deal
6. Scarborough Fair – Dylan McDonald & Cassidy Cooper
7. We Got A Shop/In the Garage
8. There Were Times – Freddy Monday
9. The Breakup
10. Cold Calls
11. Silver Ghost – Parish Hall
12. The Deal
13. Jobs Fires His Girlfriend/Computer Fair
14. Roll With The Changes (Re:created) – REO Speedwagon
15. Jobs Fires Programmer
16. Going Public
17. Steve’s The Problem/Letter From Lisa
18. Recruiting Team Macintosh
19. Simpler Interface/For Everyman
20. Jobs Gets John Sculley
21. 1984 Commercial
22. The Board Acts/Steve Makes Calls
23. Worst Mistake I Ever Made
24. Father And Son
25. Seven Years Later/Steve Jobs the Gardner
26. Jobs Returns/Tours Apple (feat. Josh Debney)
27. Why Do You Stay?
28. Walk On The Ocean (Jobs Mix) – Toad The Wet Sprocket
29. More Inventory
30. Steve Takes Control/Interim CEO
31. Resignations
32. Golden Parachute
33. Think Different

 

Se volete ascoltare la colonna sonora integrale cliccate QUI.

Altri brani inclusi nella colonna sonora:

Peace Train – Cat Stevens (aka Yusuf islam)
House Of The Rising Sun [Traditional] – The Brymers
Fantasie Impromptu in C-sharp minor, Op. posth. 66 – Frédéric Chopin
Boots Of Spanish Leather – Bob Dylan
Sacrifice – The Brymers
Life’s Been Good – Joe Walsh
Shine On Me – Matthew Cheadle
You Can Do (Whatever) – Cat Stevens (aka Yusuf islam)
Can’t Hold Us – Macklemore featuring Ray Dalton

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Leonardo DiCaprio Re Vichingo di Norvegia in King Harald?

Aveva annunciato l’addio dal set per qualche anno, ma così non sarà. Ovviamente.Probabilmente a breve RasputinLeonardo DiCaprio potrebbe infatti dedicarsi ad un altro biopic molto importante, portando in sala la storia di Harald Hardrada, ovvero Harald III di Norvegia, re di Norvegia dal 1047 al 1066.

Deadline ha riportato la notizia che la Warner Bros ha ingaggiato Mark L. Smith (Vacancy, The Hole) per dar vita allo script, con la Appian Way di DiCaprio in cabina di produzione. E non solo, perché Leo potrebbe proprio vestire i panni di Harald. King Harald il titolo della pellicola, probabilmente interessata alla storica invasione dell’Inghilterra nel 1066, portata avanti proprio da Harald Hardrada. Sulle coste inglesi planò un esercito di 15.000 uomini, ottenendo una prima vittoria il 20 settembre 1066 nella battaglia di Fulford a due miglia a sud di York. Peccato che in seguito il suo esercito venne sconfitto nella battaglia di Stamford Bridge, vicino a York, il 25 settembre 1066 combattendo contro le forze di Harold II d’Inghilterra. Qui Harald III morì, colpito da una freccia alla gola.

Per DiCaprio, mai premiato con un Oscar, il 2013 si concluderà con l’attesissimo The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, in uscita a novembre e in odore di statuetta.

 

Categorie
2002 2004 2005 2007 2008 2009 2011 2012 2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Charlize Theron – Bella con lati oscuri in tanti film del 2014

Tra i festeggiati di oggi c’è Charlize Theron, la più bella del reame anche quando interpreta il ruolo della regina cattiva di Biancaneve, e un talento da Oscar che non teme di mostrarla brutta e serial killer.

Un talento eclettico, con un corpo da ballerina affusolato dalla danza sin dall’età di 6 anni, il portamento da top model che ha iniziato a sfilare a Milano a 16 anni, un fondoschiena reso cult da un filo tirato dallo spot Martini a 18 anni, una carriera nel cinema inaugurata a 20 con l’interpretazione non accreditata in Children of the Corn III: Urban Harvest.

L’interprete che ha conquistato la notorietà come moglie di Keanu Reeves in L’avvocato del diavolo e La moglie dell’astronauta Johnny Depp, modella tra le Celebrity di Woody Allen, e malata di cancro in Sweet November – Dolce novembre, che anche come produttrice ci ha regalato la strepitosa performance della prostituta serial killer Aileen Wuornos di Monster, migliore attrice premiata con l’Oscar, il SAG Award, il Golden Globe, e 10.000.000 di dollari che nel 2006 gli hanno fanno scalare la classifica delle attrici più pagate di Hollywood.

Drammatica e bravissima anche come donna e madre offesa da tutta la comunità di North Country – Storia di Josey, e scrittrice dall’esistenza travagliata nella dark comedy Young Adult, ruoli che probabilmente fanno tesoro di una sensibilità che arriva da un vissuto personale altrettanto traumatico.

Una donna bella dall’anima travagliata e generosa, Sudafrica naturalizzata Americana, figlia di una madre maltrattata che ha ucciso il padre alcolizzato per difendersi, madre single di un bambino adottato, ambasciatrice dei diritti umanitari.

Una sorprendente attrice e produttrice pronta a nuove sfide e tanti ruoli diversi per il prossimo 2014, dalla semi calva e agguerrita Imperatrice Furiosa del post-apocalittico Mad Max: Fury Road diretto da George Miller, con Tom Hardy nei panni di Mad Max Rockatansky che furono di Michael Gibson, al lato oscuro della Libby Day nei Dark Places – Nei luoghi oscuri di Gilles Paquet-Brenner, oltre ad essere produttrice e interprete di una donna bella e misteriosa per la commedia A Million Ways to Die in the West, di Seth MacFarlane, attesa in sala il 30 maggio 2014.

A questi titoli aggiungete, con tutti i benefici del dubbio che si possono accordare al futuro, l’ultima serata di follia della Ladies Night di Fred Savage, la mamma con ‘gli occhi sbarrati’ del remake di Two Eyes Staring diretto da Scott Derrickson, e in quello della Lady Vendetta, diretto da Park Chan-wook.

Un nuovo anno nel quale potremmo anche vederla recitare nel crime thriller Untitled Vigilante/Crime Project della Paramount Pictures, in Agent 13 diretto da Rupert Wyatt, ma anche in veste di attrice e produttrice di Murder Mystery diretto da John Madden, oppure Cities of Refuge. Tante occasioni per porgere i nostri migliori auguri, 38 lati di questa fulgida visione, quanti sono gli anni che festeggia, e la filmografia pronta ad arricchirsi di nuovi successi e anime oscure.

Galleria Fotografica 2013-1999

Filmografia

Children of the Corn III: Urban Harvest, regia di James D.R. Hickox (1995) – non accreditata
Due giorni senza respiro (2 Days in the Valley), regia di John Herzfeld (1996)
Music Graffiti (That Thing You Do!), regia di Tom Hanks (1996)
Ancora più scemo (Trial and Error), regia di Jonathan Lynn (1997)
L’avvocato del diavolo (The Devil’s Advocate), regia di Taylor Hackford (1997)
Celebrity, regia di Woody Allen (1998)
Il grande Joe (Mighty Joe Young), regia di Ron Underwood (1998)
The Astronaut’s Wife – La moglie dell’astronauta (The Astronaut’s Wife), regia di Rand Ravich (1999)
Le regole della casa del sidro (The Cider House Rules), regia di Lasse Hallström (1999)
Trappola criminale (Reindeer Games), regia di John Frankenheimer (2000)
The Yards, regia di James Gray (2000)
Men of Honor – L’onore degli uomini (Men of Honor), regia di George Tillman Jr. (2000)
La leggenda di Bagger Vance (The Legend of Bagger Vance), regia di Robert Redford (2000)
Sweet November – Dolce novembre (Sweet November), regia di Pat O’Connor (2001)
15 minuti – Follia omicida a New York (15 Minutes), regia di John Herzfeld (2001) – cameo
La maledizione dello scorpione di giada (The Curse of the Jade Scorpion), regia di Woody Allen (2001)
24 ore (Trapped), regia di Luis Mandoki (2002)
Amici di… letti (Waking Up in Reno), regia di Jordan Brady (2002)
The Italian Job, regia di F. Gary Gray (2003)
Monster, regia di Patty Jenkins (2003)
Gioco di donna (Head in the Clouds), regia di John Duigan (2004)
North Country – Storia di Josey (North Country), regia di Niki Caro (2005)
Æon Flux – Il futuro ha inizio (Æon Flux), regia di Karyn Kusama (2005)
Nella valle di Elah (In the Valley of Elah), regia di Paul Haggis (2007)
Battle in Seattle – Nessuno li può fermare (Battle in Seattle), regia di Stuart Townsend (2007)
Sleepwalking, regia di William Maher (2008)
Hancock, regia di Peter Berg (2008)
The Burning Plain – Il confine della solitudine (The Burning Plain), regia di Guillermo Arriaga (2008)
The Road, regia di John Hillcoat (2009)
Young Adult, regia di Jason Reitman (2011)
Biancaneve e il cacciatore, regia di Rupert Sanders (2012)
Prometheus, regia di Ridley Scott (2012)

 

Categorie
2013 Bioshock Infinite Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

BioShock Infinite: a fine mese i dettagli sul primo DLC

Avete già finito BioShock Infinite dieci volte e siete in ansiosa attesa per i DLC? Buone notizie: Geoff Keighley, il presentatore di GameTrailers e spesso divulgatore di primizie, ha scritto dalla sua pagina Twitter che i dettagli per il primo contenuto aggiuntivo del gioco saranno svelati afine luglio.

Ciò naturalmente significa che non dovremmo aspettarci l’uscita del DLC prima di fine agosto (immaginiamo noi). Anzi, probabilmente ci sarà da aspettare fino a settembre. In ogni caso rimaniamo sintonizzati.

Uscito il 26 marzo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360, il gioco è stato accolto da una pioggia di “perfect score” elargiti dalle testate videoludiche di tutto il mondo.

Nella nostra recensione di BioShock Infinite, il nostro Michele Galluzzi ha criticato la mancanza di originalità delle meccaniche di gioco, pur riconoscendo al titolo numerosissimi lati positivi, dicendo: «Giocando, si ha inoltre l’impressione di assistere a un film interattivo in cui le scene di combattimento servono solo a fare da contorno alle sessioni esplorative e alle fasi di dialogo con Elizabeth: a dispetto della straordinaria profondità di campo offerta dagli spazi all’aperto della città utopistica di Comstock, l’universo digitale di Levine ci restituisce così l’immagine di una dimensione chiusa, di una bolla dorata con regole proprie che gli appassionati non possono modificare in alcun modo. A prescindere dal mancato slancio di innovazione nelle meccaniche di gioco e dall’assenza di elementi sandbox con cui rendere più ricca e dinamica l’esperienza nei panni di Booker, BioShock Infinite riesce comunque a garantirsi un posto nell’Olimpo degli sparatutto in prima persona grazie a una regia da Oscar e da un tratto stilistico unico nel panorama dei videogiochi moderni.»

 

Categorie
2013 2015 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Coronado High per George Clooney – Dracula ha una data di uscita

– Coronado High: hanno appena vinto l’Oscar per Argo e sono attualmente sul set grazie alle riprese di The Monuments Men, ma George Clooney e Grant Heslov starebbero già lavorando al loro prossimo progetto. Secondo The Wrap, infatti, il duo produrrà Coronado High, adattamento del prossimo articolo di Joshuah Bearman. Proprio un pezzo di Bearman, uscito su Wired, fece da base ad Argo. Squadra che vince, in sostanza, non si cambia. A detta del sito il pezzo racconterà la storia di un gruppo di adolescenti che vengono utilizzati per contrabbandare la droga in Coronado, città turistica vicino San Diego, il California. Altre informazioni, al momento, non se ne hanno. La Sony sarebbe interessata ad acquistare il progetto e svilupparlo come un potenziale ritorno dietro la macchina da presa di Re George. Clooney e Heslov produrranno insieme a David Klawans, che è stato anche il produttore esecutivo di Argo.

– Chef: dimenticati i suoi due Iron Man, e soprattutto il deludente Cowboy & Aliens, Jon Favreau prepara il ritorno sul set grazie al ritorno al genere tanto amato. La commedia. Da lui scritta e diretta, si chiamerà Chef, a detta di Variety, da non confondere con l’omonimo film della Weinstein Company con Bradley Cooper protagonista. Sulla trama si sa poco o nulla, se non che Favreau andrebbe a vestire i panni di uno chef molto emotivo nel cuore di Los Angeles. Budget ridotto all’osso e ritorno anche da mattatore per il regista, 12 anni dopo Made – Due imbroglioni a New York.

– Dracula: ora abbiamo anche una data di uscita. Il Dracula di Gary Shore diverrà realtà il prossimo 8 agosto del 2014. La Universal Pictures ha annunciato la release Usa, per un titolo che vedrà Luke Evans nei panni del protagonista. Secondo le intenzioni della major, questo nuovo Dracula proverà ad esplorare l’origine del vampiro, andando a rappresentarlo come un eroe imperfetto in una tragica storia d’amore ambientata in un periodo oscuro, tra guerra e magia. Matt Sazama e Burk Sharpless in cabina di sceneggiatura, con Michael De Luca in produzione.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

The Amazing Spider-Man 2, svelato il volto di Electro: ecco Jamie Foxx sul set

Non capita spesso di vedere un premio Oscar dipinto di blu. Qualche volta, però, siamo fortunati: oggi, per esempio, visto che dal set di The Amazing Spider-Man 2 che sorge a Times Square, New York, il Daily Mail ha pubblicato le prime immagini chiare (dopo lo sneak peek dal set di qualche giorno fa) diJamie Foxx nei panni di Electro, storico nemico dell’Uomo Ragno che sarà il villain principale nel sequel ancora targatoMarc Webb e in uscita quest’anno. Il buon Django è impressionante e irriconoscibile in queste foto, truccato e incappucciato di tutto punto; qui sotto trovate un particolare dell’attore “nel blu dipinto di blu”: cliccateci sopra per vedere le foto complete pubblicate dal Mail.

Vi ricordiamo che The Amazing Spider-Man 2 è atteso nelle sale italiane il 2 maggio 2014. Qui sotto, dopo la trama ufficiale, trovate la foto e la photogallery del film:

In The Amazing Spider-Man 2 la vita di Peter Parker (Andrew Garfield) sarà complessa, divisa tra la caccia ai criminali nei panni dell’Uomo Ragno e il tentativo di trovare il tempo per stare con la persona che ama, Gwen Stacy (Emma Stone), senza contare il traguardo, sempre più lontano, del diploma di High School. Peter non ha dimenticato la promessa fatta al padre di Gwen, di proteggere la figlia e starle lontano, ma è una promessa che non riesce proprio a mantere. Tutto cambierà all’arrivo del nuovo villain Electro (Jamie Foxx) e al ritorno di Harry Osborn (Dane DeHaan), un vecchio amico di Peter. Un viaggio in cui il nostro eroe svelerà anche nuovi indizi sul suo passato.

 

Categorie
2013 2014 Batman Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Anne Hathaway per Interstellar di Christopher Nolan?

C’era chi diceva che dopo aver vinto l’Oscar per Les Miserables potesse prendersi una pausa da Hollywood, per fare un figlio. Ma c’è un ferro da battere finché caldo, tanto da poter tornare ad incrociare Christopher Nolan.

Dopo la Catwoman di The Dark Knight Rises, infatti, Anne Hathaway sarebbe ad un niente dall’accordo definitivo per Interstellar, atteso sci-fi del rel regista di Batman. A detta di Deadline le trattative sarebbero ormai arrivate ad una svolta, tanto da poter ipotizzare un’ufficialità a tutti gli effetti da qui a breve. Anne, se dovesse essere confermata, andrebbe così ad affiancare Matthew McConaughey, protagonista maschile della pellicola.

Dopo i rumor delle scorse settimane, infatti, è stato proprio il co-protagonista di Magic Mike a confermare la sua partecipazione alla pellicola. Inizialmente affidato a Steven Spielberg, Interstellar è stato sceneggiato da Christopher e Jonathan Nolan, ormai quasi pronti a tornare sul set. Le riprese dovrebbero iniziare entro la fine del 2013, in modo da poter uscire in sala il 7 novembre del 2014.

Al centro dello script viaggi nel tempo e dimensioni parallele, tra salti temporali nel wormhole e le teorie del fisico teorico Kip Thorne a chiudere il ricco ed affascinante cerchio. Per Anne Hathaway, a breve sul set del drama Laggies, al fianco di Chloë Grace Moretz e Sam Rockwell, il secondo progetto da girare dopo il trionfo di Les Miserables.