Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Supernatural 9, Jared Padalecki: “Ho sentito il dolore”

Jared Padalecki ha rilasciato una serie di dichiarazioni riguardanti la serie televisivaSupernatural, che vi proponiamo subito dopo il salto.

 

Sulla scorsa stagione dello show, l’attore ha dichiarato:

Una serie di avvenimenti si sono susseguiti nell’ottava stagione ed una delle esperienze indimenticabili della scorsa stagione è stata sicuramente la mia sessione di recitazione di tre giorni al fianco di Mark Sheppard: è stata una sessione impegnativa, nella quale ho avvertito concretamente il dolore e la frustrazione di Sam.

Sulla nona stagione, infine, ha dichiarato:

La nona stagione sarà veramente incredibile, dato che verranno introdotte delle nuove figure ed assisteremo al ritorno di vecchi personaggi, il tutto condito da una storyline solida ed eccezionale, che spero ricordi al pubblico la tematica principale dello show.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

VIDEO – Il corpo libero della Ferrari ai raggi X: sogno Mondiale?

La Leonessa è tornata! Vanessa Ferrari ha ruggito durante l’ottava rassegna del Trofeo Massucchi,test pre-Mondiale per la Nazionale italiana di ginnastica artistica.

La bresciana si è esibita al corpo libero con le classiche diagonali che l’hanno resa famosa. Questa volta sulle note di un tango, abbandonando il celeberrimo brano che l’ha accompagnata a Londra.

Il suo esercizio è stato a dir poco spettacolare. Sarà stata la musica che le calzava a pennello. Saranno state le urla di incoraggiamento e i continui applausi di un pubblico caloroso che ha capito che la magia era “tornata”. Saranno stati i suoi arrivi stoppati a rendere questa routine unica. Sta di fatto che la classe non è acqua. La campionessa mondiale 2006 ha dimostrato di essere ancora competitiva come un tempo.

 

Analizziamo più da vicino e in maniera tecnica gli elementi che costituiscono l’esercizio e le penalità che probabilmente i giudici le hanno assegnato. Ripetiamo che il 14.400 che le è stato assegnato ci sembra troppo inferiore rispetto a quanto visto in campo gara: un 14.800 sarebbe stato forse il punteggio più corretto per un esercizio davvero di rilievo. Cliccate qui per vedere l’esercizio della Ferrari.

In prima diagonale ha eseguito il suo elemento di punta, un magnifico Tsuhakara avvitato quasi stoppato di valore H (il più alto riconosciuto dal codice). Probabilmente le è stata data una penalità di 0.1 per la posizione raccolta. Le ginocchia non erano abbastanza vicine al petto. Un piccolo passettino per correggere l’arrivo che le sarà costato 0.1 di penalità.

 

Poi è partita subito per la seconda serie acrobatica. Questa volta un “semplice” Tsuhakara combinato con un salto indietro. I giudici potrebbero averle dato 0.3 di penalità per le gambe aperte (ma stiamo proprio esagerando) e 0.1 per il passettino indietro dopo il salto dietro.

A quanto pare non le sono stati riconosciuti i due decimi di abbuono nel D Score: avrebbe esitato un attimo di troppo prima di legare il salto dietro.

Il terzo elemento acrobatico è un fantastico doppio raccolto che rasenta la perfezione.

 

A quel punto è arrivato il durissimo momento degli elementi artistici, la parte più ostica per super Vany. Nell’enjambé cambio con un giro dovrebbe essere stata penalizzata di 0.1 decimi per l’arrivo a piedi aperti e di un altro decimo per la mancata precisione.

Penalizzato anche il suo elemento: hanno forse visto un Ferrari a gambe troppo aperte?

 

L’ultima diagonale si basa sul classico doppio carpiato. Qui le penalità sono maggiori e proprio in questo frangente potrebbe essere arrivata la stangata dal tavolo della giuria: 0.1 per l’apertura delle gambe durante la doppia rotazione indietro, probabilmente anche 0.1 per le punte non perfettamente tese, 0.1 o 0.3 per l’arrivo con le spalle all’altezza delle ginocchia e 0.3 per il lungo passo avanti.

Ripetiamo: stiamo facendo le pulci a un esercizio meraviglioso, che ha lasciato un’ottima impressione e che meritava di più.

 

Provando ad immedesimarsi nei giudici, questo il responso finale. 5.9 di D Score; al 10 di un’esecuzione perfetta vanno tolti 1.5 punti. Dunque: 5.9+8.5 = 14.400.

Il D-score è più basso di quanto previsto perché non le hanno riconosciuto degli elementi.

Ai Mondiali, però, con un riconoscimento corretto e con paio di correzioni sulle diagonali… Vanessa potrebbe benissimo rasentare il muro dei 15 punti e a quel punto sognare davvero qualcosa di incredibile…

 

Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica: Italia, chi va al Mondiale? La squadra del Massucchi?

Sabato è in programma l’ottava edizione del Trofeo Andrea Massucchi, incontro internazionale tra Italia e Germania. A Vigevano, grazie all’evento organizzato da La Costanza, si decideranno le ragazze che vestiranno il body azzurro ai Mondiali di Anversa (30 settembre – 6 ottobre).

 

Ieri pomeriggio il Direttore Tecnico Enrico Casella ha diramato le convocazioni per il test pre-mondiale contro la squadra teutonica (cliccate qui per scoprire le partecipanti) e ha attuato un’operazione “avveniristica”: con sei ragazze ha formato una squadra vera e propria che sfiderà Seitz e compagne; mentre ha lasciato le altre sei libere di fare gara a sé e di competere da individualiste.

 

Dunque si è operata già una scelta netta tra Serie A e Serie B? La formazione iridata uscirà solo dalla squadra anti-tedesca oppure ci sono speranze per le individualiste?

 

Il fatto che Ferrari, Ferlito e Meneghini siano nel primo gruppo potrebbe lasciar pensare che i giochi siano ormai chiusi e che le magnifiche quattro usciranno da questa rosa ristrettissima.

In realtà, però, visto che questi Mondiali non prevedono un concorso a squadre, niente è già definito in partenza. Anzi, può essere che Casella voglia valutare il singolo esercizio di una individualista, magari senza metterle addosso una pressione eccessiva e la responsabilità di dover portare a casa punti per l’Italia (è un’amichevole ma perdere dalla Germania non fa mai bene…).

 

Soprattutto non bisogna mai dimenticarsi che al Mondiale solo tre connazionali potranno salire su un determinato attrezzo e che dunque solo in due potranno fare il concorso generale.

Ad Anversa, dunque, le due ginnaste che non faranno l’all-around non dovranno avere lo stesso attrezzo come cavallo di battaglia.

Sembra dunque palese che dal gruppo delle individualiste si possa pescare il completamento necessario alla formazione che volerà in Belgio. Pensiamo soprattutto ad Adriana Crisci e Arianna Rocca, super esperte del volteggio (e ricordiamoci che l’ingresso in finale, con due salti puliti, non è poi così impossibile…); a Giulia Leni che può giocarsi un po’ per il corpo libero; senza dimenticarci le potenzialità di Buro, Paglia e Praz.

Chiaro che stando così le cose, le specialiste alla trave si trovino un po’ chiusa la strada visto l’alto numero delle papabili, mentre si potrebbe provare a trovare una parallelista e qui gli occhi cadono sulla Gandolfi.

 

Dando dunque per scontata la partecipazione della Ferrari (sempre da valutare il suo stato di salute) tutte le altre si stanno giocando il body fino in fondo, anche se il collegiale ha chiaramente stilato delle gerarchie che il Direttore ha ben delineato nella propria mente.

Staremo a vedere le risposte che arriveranno da Vigevano…

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Sarah Jane Morris visita Criminal Minds

Dopo essere stata un’agente in NCISSarah Jane Morris torna a CBS per un ruolo da guest star nel sesto episodio della nona stagione di Criminal Minds, lo riporta TVLine.

Conosciuta anche per i suoi trascorsi in Brothers & Sisters e prossimamente nel nuovo drama Occult (a patto che ad A&E piaccia il pilota), Morris si ritroverà dalla parte sbagliata della pistola quando uno dei killer di Criminal Minds la sceglierà come suo prossimo bersaglio.

CBS ha fissato il ritorno in tv del crime drama per il 25 settembre. Chi in Italia non ha seguito ancora l’ottava stagione potrà approfittare del primo passaggio in chiaro, previsto per il 10 settembre su Rai2.

 

Categorie
2013 Futurama Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Storia Tempo Universo

Futurama non esiste più: Comedy Central cancella la serie di Matt Groening

Brutte notizie per i fan di Futurama, la serie creata dal Matt Groening dei Simpson nella quale l’autore americano sfogava tutto il suo amore per la fantascienza classica e la cultura nerd. Comedy Central, il canale via cavo che aveva acquistato i diritti della serie dopo la sua prima cancellazione – al termine della quarta stagione – dal palinsesto di Fox, ha infatti annunciato che lo show non sarà rinnovato dopo i tredici episodi dell’ottava stagione. È la seconda volta che Futurama sparisce dalla circolazione: come detto prima, fu Fox a togliere dalla circolazione la serie, prima che Comedy Central decidesse di resuscitarla con una nuova stagione, la quinta, nella quale trovarono posto (divisi in episodi da mezz’ora l’uno) i quattro epici “film di Futurama“: Il colpo grosso di BenderLa bestia con un miliardo di schieneIl gioco di Bender (omaggio al creatore di Dungeons & Dragons Gary Gygax) e Nell’immenso verde profondo. Se non li avete mai visti vi consigliamo di recuperarli di corsa.

«Ci piacerebbe andare avanti, abbiamo ancora molte cose da raccontare. Ma se non dovessimo riuscirci, questa stagione (l’ottava, ndr) è il modo migliore per dire addio. Contiene gli episodi migliori che abbiamo mai scritto»: questo il laconico commento di Groening a Entertainment Weekly. Ci uniamo alla sua speranza che la corsa di Futurama non finisca qui, e di poterci godere altre avventure della squadra del prof. Farnsworth.