Categorie
Cinema Colonna Sonora Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Oscar 2014: tutti i candidati in lizza per la categoria migliore colonna sonora

Sono 114 i candidati di quest’anno in lizza per la categoria “Migliore colonna sonora”, tra i papabili aalla cinquina finale troviamo il pluripremiato John Williams che ha musicato Storia di una ladra di libri, il dramma bellico sull’Olocausto del regista Brian Percival; in lizza anche il prolifico Hans Zimmer che ha ben tre colonne in corsa con il dramma sportivo Rush, il rebootL’uomo d’acciaio e uno dei favoriti alla vittoria finale, il biopic 12 anni schiavo.

La lunga lista include tutte colonne sonore notevoli come quelle di Steven Price per Gravity, quella di Ramin Djawadi per Pacific Rim e quella di Michael Giacchino per il sequel Star Trek Into Darkness.

Vi ricordiamo che le nomination agli Oscar 2014 saranno annunciate il prossimo 16 gennaio e vi segnaliamo la nostra rubrica “Soundtrack” se volete ascoltare alcune delle colonne sonore candidate in questa edizione.

A seguire i 114 score ammissibili elencati in ordine alfabetico:

“Admission,” Stephen Trask, composer
“Ain’t Them Bodies Saints,” Daniel Hart, composer
“All Is Lost,” Alex Ebert, composer
“Alone Yet Not Alone,” William Ross, composer
“The Armstrong Lie,” David Kahne, composer
“Arthur Newman,” Nick Urata, composer
“At Any Price,” Dickon Hinchliffe, composer
“Austenland,” Ilan Eshkeri, composer
“Before Midnight,” Graham Reynolds, composer
“The Best Man Holiday,” Stanley Clarke, composer
“The Book Thief,” John Williams, composer
“The Butterfly’s Dream,” Rahman Altin, composer
“The Call,” John Debney, composer
“Captain Phillips,” Henry Jackman, composer
“Closed Circuit,” Joby Talbot, composer
“The Company You Keep,” Cliff Martinez, composer
“The Conjuring,” Joseph Bishara, composer
“Copperhead,” Laurent Eyquem, composer
“The Counselor,” Daniel Pemberton, composer
“The Croods,” Alan Silvestri, composer
“Despicable Me 2,” Heitor Pereira, composer
“Elysium,” Ryan Amon, composer
“Ender’s Game,” Steve Jablonsky, composer
“Enough Said,” Marcelo Zarvos, composer
“Epic,” Danny Elfman, composer
“Ernest & Celestine,” Vincent Courtois, composer
“Escape from Planet Earth,” Aaron Zigman, composer
“Escape from Tomorrow,” Abel Korzeniowski, composer
“Evil Dead,” Roque Baños, composer
“47 Ronin,” Ilan Eshkeri, composer
“42,” Mark Isham, composer
“Free Birds,” Dominic Lewis, composer
“Free China: The Courage to Believe,” Tony Chen, composer
“Fruitvale Station,” Ludwig Goransson, composer
“G.I. Joe: Retaliation,” Henry Jackman, composer
“Gangster Squad,” Steve Jablonsky, composer
“Gravity,” Steven Price, composer
“The Great Gatsby,” Craig Armstrong, composer
“The Hangover Part III,” Christophe Beck, composer
“Hansel & Gretel Witch Hunters,” Atli Örvarsson, composer
“Haute Cuisine,” Gabriel Yared, composer
“Her,” William Butler and Owen Pallett, composers
“The Hobbit: The Desolation of Smaug,” Howard Shore, composer
“Hollywood Seagull,” Evgeny Shchukin, composer
“Hours,” Benjamin Wallfisch, composer
“How Sweet It Is,” Matt Dahan, composer
“The Hunger Games: Catching Fire,” James Newton Howard, composer
“Identity Thief,” Christopher Lennertz, composer
“The Incredible Burt Wonderstone,” Lyle Workman, composer
“Insidious: Chapter 2,” Joseph Bishara, composer
“Instructions Not Included,” Carlo Siliotto, composer
“The Internship,” Christophe Beck, composer
“The Invisible Woman,” Ilan Eshkeri, composer
“Iron Man 3,” Brian Tyler, composer
“Jack the Giant Slayer,” John Ottman, composer
“Jobs,” John Debney, composer
“Kamasutra 3D,” Sreejith Edavana and Saachin Raj Chelory, composers
“Labor Day,” Rolfe Kent, composer
“Lee Daniels’ The Butler,” Rodrigo Leão, composer
“Live at the Foxes Den,” Jack Holmes, composer
“Love Is All You Need,” Johan Söderqvist, composer
“Mama,” Fernando Velázquez, composer
“Man of Steel,” Hans Zimmer, composer
“Mandela: Long Walk to Freedom,” Alex Heffes, composer
“The Missing Picture,” Marc Marder, composer
“Monsters University,” Randy Newman, composer
“The Mortal Instruments: City of Bones,” Atli Örvarsson, composer
“Mud,” David Wingo, composer
“Murph: The Protector,” Chris Irwin and Jeff Widenhofer, composers
“Now You See Me,” Brian Tyler, composer
“Oblivion,” Anthony Gonzalez and Joseph Trapanese, composers
“Oldboy,” Roque Baños, composer
“Olympus Has Fallen,” Trevor Morris, composer
“Oz The Great and Powerful,” Danny Elfman, composer
“Pacific Rim,” Ramin Djawadi, composer
“Pain & Gain,” Steve Jablonsky, composer
“Percy Jackson: Sea of Monsters,” Andrew Lockington, composer
“Philomena,” Alexandre Desplat, composer
“The Place beyond the Pines,” Mike Patton, composer
“Planes,” Mark Mancina, composer
“Prisoners,” Jóhann Jóhannsson, composer
“R.I.P.D.,” Christophe Beck, composer
“Reaching for the Moon,” Marcelo Zarvos, composer
“Romeo & Juliet,” Abel Korzeniowski, composer
“Runner Runner,” Christophe Beck, composer
“Rush,” Hans Zimmer, composer
“Safe Haven,” Deborah Lurie, composer
“Salinger,” Lorne Balfe, composer
“Saving Mr. Banks,” Thomas Newman, composer
“The Secret Life of Walter Mitty,” Theodore Shapiro, composer
“Short Term 12,” Joel P. West, composer
“Side Effects,” Thomas Newman, composer
“The Smurfs 2,” Heitor Pereira, composer
“The Spectacular Now,” Rob Simonsen, composer
“Star Trek Into Darkness,” Michael Giacchino, composer
“Stoker,” Clint Mansell, composer
“Thor: The Dark World,” Brian Tyler, composer
“Tim’s Vermeer,” Conrad Pope, composer
“Trance,” Rick Smith, composer
“Turbo,” Henry Jackman, composer
“12 Years a Slave,” Hans Zimmer, composer
“2 Guns,” Clinton Shorter, composer
“The Ultimate Life,” Mark McKenzie, composer
“Unfinished Song,” Laura Rossi, composer
“Wadjda,” Max Richter, composer
“Walking with Dinosaurs,” Paul Leonard-Morgan, composer
“Warm Bodies,” Marco Beltrami and Buck Sanders, composers
“We Steal Secrets: The Story of WikiLeaks,” Will Bates, composer
“We’re the Millers,” Theodore Shapiro and Ludwig Goransson, composers
“What Maisie Knew,” Nick Urata, composer
“Why We Ride,” Steven Gutheinz, composer
“The Wind Rises,” Joe Hisaishi, composer
“Winnie Mandela,” Laurent Eyquem, composer
“The Wolverine,” Marco Beltrami, composer

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

47 Ronin: nuovo trailer giapponese e locandina per l’action-fantasy con Keanu Reeves

Disponibili un nuovo trailer e una locandina per l’action-fantasy di Carl Rinsch che vede protagonista Keanu Reeves nei panni di un samurai che si unisce ad un gruppo di guerrieri per una missione di vendetta, l’obiettivo è Lord Kira (interpretato da Tadanobu Asano), il traditore responsabile per la morte del loro padrone.

Questo nuovo trailer giapponese è notevolmente più corto di quello americano, ma include nuove sequenze ed è incentrato sul personaggio di Hiroyuki Sanada (abbiamo visto di recente l’attore in Wolverine – l’immortale), piuttosto che su Reeves il cui personaggio ricordiamo ha fruito di una serie di riprese aggiuntive che ne hanno ampliato la presenza nel film (in origine sembra che l’attore non dovesse apparire nella battaglia finale del film).

Il trailer promette davvero bene e su schermo sembrano esserci davvero tutti i 200 milioni dollari di budget investiti. Ricordiamo che il cast include anche Rinko Kikuchi (vista di recente in Pacific Rim), Kou Shibasaki e Jin Aksanishi.

Dopo che un malvagio signore della guerra uccide il loro padrone e li bandisce, 47 samurai senza leader giurano di vendicarsi e di restituire l’onore al loro popolo. Esiliati dalle loro case e dispersi in tutta la terra, questa banda di Ronin dovrà cercare l’aiuto di Kai, un meticcio che una volta hanno respinto, mentre combattono attraverso un mondo selvaggio di bestie mitiche, mutaforma, stregoneria e terrificanti meraviglie. Durante il loro esilio questo schiavo emarginato diventerà la loro arma più micidiale, egli si trasformerà in un eroe che ispirerà questa banda di ribelli in inferiorità numerica a cogliere l’eternità.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Box Office Italia: disastro Kick-Ass 2 – arrivano Turbo e Monsters University

Il primo capitolo uscì nei cinema d’Italia con mostruoso, ingiustificato e folle ritardo, tanto da pagarla cara all’esame con il botteghino. 203.000 euro al debutto, poi diventati neanche mezzo milione a fine corsa. Briciole. Eppure da parte di Kick-Ass 2 era lecito attendersi numeri leggermente superiori, anche se lanciato in piena estate. Anzi, potremmo e dovremmo dire nel ‘cuore’ della stagione, ovvero nel pieno della settimana di Ferragosto. E i risultati, come in America tra le altre cose, sono stati disastrosi.

215.685 gli euro incassati dall’ottimo titolo Universal, con 31.696 ticket staccati e un primato, quello di Wolverine – l’Immortale, a sorpresa rimasto intatto. Il titolo di James Mangold ha infatti agganciato il muro dei 4 milioni e mezzo di euro, rimanendo per il quarto fine settimana di fila in testa alla chart tricolore. Una settimana, quella passata, ricca anche di ‘anteprime estive’, con 3 titoli riusciti a rivitalizzare un botteghino a dir poco vacanziero. Parliamo di Turbo 3D, in grado di raccogliere 171.659 euro in 24 ore; Red 2, arrivato ai 122.804 euro; e Monsters University, primatista con 322.949 euro. Tutti e 3 i film usciranno da qui a breve nelle sale italiane. Per il resto delle pellicole in programma, ovviamente, la miseria.

Sono diventati addirittura 4 i milioni finiti tra le tasche di Now You See Me – I maghi del crimine, mentre The Purge – La notte del Giudizio ha fatto suo il milione di euro. Circa 400.000 quelli tra le mani di ESP2 – Fenomeni Paranormali, con Pacific Rim arrivato ai 3 milioni e Drift – Cavalca l’onda ad un niente dai 200.000. Settimana da sballo quella in arrivo, grazie alla prima sfornata di uscite forti post ferie. Si partirà mercoledì con Monsters UniversityRed 2 L’evocazione – The Conjuring, mentre proprio oggi farà la sua comparsa in sala Turbo 3D. Praticamente animazione vs. animazione. Dreamworks vs. Pixar. Chi farà suo lo scettro del botteghino? Da anni, numeri alla mano, questa ‘finestra’ di mercato è dominata dai cartoon. 12 mesi fa Madagascar 3: Ricercati in Europa partì a razzo con 6.579.967 euro, nel 2011 Kung Fu Panda 2 fece altrettanto con 4.466.394 euro, mentre nel 2010 toccò a Shrek e vissero felici e contenti fare furore con 5.567.066 euro. Ma fu nel 2009, con l’Era Glaciale 3, che divenne realtà il record animato per i cinema d’Italia, con 6.839.643 euro incassati in 72 ore.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine imbattibile al box office italiano: non sfonda La notte del Giudizio

E’ agosto, e gli italiani vanno al mare. Ci andavano a luglio, quindi figurarsi in questo primo weekend del mese, che ha visto gli incassi ovviamente ridotti al lumicino. Mattatore unico, neanche a dirlo, Wolverine – L’immortale, riuscito a sfondare il muro dei 3 milioni di euro. Inarrivabili i 5 milioni di euro del 2009 targati X-Men le origini: Wolverine, uscito però a fine aprile, dato di non poco conto.

A vincere la sfida delle new entry, com’era ovvio che fosse, La notte del Giudizio. 325.009 gli euro raccolti in 4 giorni da The Purge, con 47.816 ticket staccati. Era lecito attendersi numeri più ‘corposi’. Decisamente peggio è andata ad ESP2 – Fenomeni Paranormali, con 142.516 euro in cassa, e 20.480 ticket staccati.

Briciole per tutti nel resto della chart, con Now You See Me – I maghi del crimine che agguanta i 3 milioni e mezzo di euro, confermando l’ottimo passaparola che lo ha visto protagonista nell’ultimo mese, mentre Pacific Rim supera di un niente i 2 milioni e mezzo, risultato che definire sconfortante è dire poco. Sono invece 3.7 i milioni di euro tra le mani diThe Lone Ranger, con Se sposti un posto a tavola arrivato ai 240.000 euro, Pain & Gain – Muscoli e denaro disastroso con meno di 700.000 euro, World War Z ad un niente dai 5 milioni e The Last Exorcism – Liberaci dal male a quota 360.000 euro.

Weekend molto povero quello in arrivo, grazie alle uscite di Io sono tuBody Language e Drift – Cavalca l’onda, per poi passare la palla a Cani scioltiOpen GraveApache e Kick-Ass 2, in uscita tra il 14 e il 15 agosto.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Pacific Rim 2 torna d’attualità grazie a Cina e Giappone?

Un blockbuster estivo costato 200 milioni di dollari ma ancora fermo agli 87 milioni di dollari d’incasso ‘americani’, potrà mai ambire ad un sequel? In linea teorica no. Sarebbe quasi impossibile. Fino all’arrivo di Pacific Rim.

Il titolo di Guillermo Del Toro è stato infatti tutt’altro che ’sbalorditivo’ in patria (eufemismo), deludendo e non poco tanto il regista quanto la Warner. Grazie ai 140 milioni di dollari incassati nel resto del mondo, la pellicola è arrivata ai 226 milioni di dollari worldwide, totale ad oggi ancora troppo basso per giustificare un capitolo 2, trovandoci dinanzi ad almeno un centinaio di milioni di perdite.

Se non fosse che Pacific Rim sia uscito da 24 ore in Cina, e debba ancora fare vedere in Giappone. Mercati ricchissimi e decisamente ‘legati’ all’opera di Del Toro, volutamente ‘celebrativa’ nei confronti dell’anime e della cultura orientale. Ebbene in sole 24 ore il film sarebbe riuscito ad incassare 9 milioni di dollari nelle sale cinesi, tanto da far ipotizzare un’apertura ‘lunga’ da 40 milioni di dollari. Mai un titolo Warner aveva incassato tanto all’esordio in Cina. Battuti persino tutti i capitoli di Harry Potter, con un incasso superiore del 23%.

Soldi freschi, che a detta di Deadline potrebbero convincere la Legendary Pictures ad andare avanti sulla strada del ‘franchise’, sempre ipotizzata da Travis Beacham, autore dello script, e Guillermo Del Toro, pronto a tornare a bordo dei suoi robottoni per salvare il Pianeta. Box office di Cina e Giappone permettendo…

 

Categorie
2009 2013 Cinema Film Marvel Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – l’Immortale incassa 1 milione e mezzo di euro in Italia

In calo negli Usa, dove ha perso circa 30 milioni di dollari netti all’esordio rispetto al capitolo precedente, e in calo in Italia. Wolverine – l’Immortale ha fatto suo il weekend più caldo dell’anno, con il Bel Paese stremato dall’anticicolone africano Caronte, incassando 1.552.733euro in 4 giorni, con sovrapprezzo 3D e 211.243 spettatori paganti. Nel 2009, ma era l’ultimo ricco weekend di aprile, X-Men le origini: Wolverine partì con 1.976.000 euro, per poi chiudere a quota 5 milioni. Un traguardo inavvicinabile per questo sequel, vista anche la ‘calda’ stagione, anche se fino a Ferragosto, giorno dello sbarco di Kick-Ass 2, per Logan ci sarà poca concorrenza.

Now You See Me – I maghi del crimine abbandona così il primato, dopo 2 settimane passate in testa, avvicinandosi però sempre più ai 3 milioni di euro, mentre Pacific Rim di Guillermo Del Toro tocca quota 2 milioni e mezzo. 3 e mezzo, invece, i milioni di euro nelle casse del deludente The Lone Ranger, con Pain & Gain – Muscoli e denaro finalmente arrivato al mezzo milione. Da segnalare i 277.969 euro, con 28.629 ticket staccati, di Springsteen&I, docu-film uscito solo per 24 ore, mentre tra le altre new entry a vincere la sfida è stato The Last Exorcism – Liberaci dal Male, con 167.516 euro in cassa, e 28.239 spettatori. Decisamente peggio è andata al francese Se Sposti un posto a tavola, con 100.945 euro in cassa e 15.520 biglietti staccati.

Fine settimana a 3 il prossimo, grazie alle uscite de Gli stagisti, ESP2 – Fenomeni Paranormali e soprattutto di The Purge – la Notte del Giudizio. Chi riuscirà a spodestare il mutante Marvel?

 

Categorie
2013 Cinema Film Marvel Marvel Comics Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – L’Immortale: buon esordio in Italia da 345mila euro

Primi dati di incasso per Wolverine: L’immortale, l’atteso nuovo capitolo della avventure del mutante Marvel interpretato da Hugh Jackman e diretto da James Mangold, che sta uscendo in day-and-date in molti paesi del mondo (oggi è il turno degli USA).

Ieri il kolossal 3D è sbarcato in oltre 500 schermi e ha già incassato 345mila euro (media 640 euro), un dato che spicca nella desolazione delle ultime settimane. Per fare un confronto, Pacific Rim aveva raccolto 216mila euro il suo primo giorno, The Lone Ranger 276mila (mercoledì, ma in 2D), World War Z poco meno di 300mila euro mentre L’Uomo d’Acciaio nelle prime 24 ore aveva raccolto418mila euro (media per sala simile) per chiudere il weekend a quota 1.8 milioni di euro.

L’ultima pellicola standalone di Wolverine (Le Origini), aveva esordito a fine aprile 2009 con 279mila euro per chiudere la sua corsa a 5 milioni di euro. X-Men L’Inizio invece deluse due anni fa quando a giugno 2011 esordì con 215mila euro e un totale solamente di 2.7 milioni nonostante il gradimento della pellicola.

Quanto incasserà il nuovo Wolverine nel weekend? Riuscirà ad avvicinarsi ai 2 milioni? Fate la vostra previsione nel round della BoxOfficeCup.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360

Xbox Live Marketplace: le novità di giovedì 18 luglio

Dopo avervi segnalato la disponibilità di Assassin’s Creed II come titolo gratuito legato alla seconda parte del programma di luglio del servizio Games With Gold, come ogni giovedì mattina riprendiamo la nostra consueta rubrica settimanale dedicata alle offerte a tempo, alle versioni dimostrative, ai contenuti aggiuntivi e ai titoli indipendenti previsti in uscita da qui sino a lunedì prossimo sul Marketplace di Xbox Live, cominciando come sempre dai Deal of the Weeke dagli ultimi sconti a tempo propostici dai curatori della piattaforma di distribuzione digitale di Xbox 360:

Offerte della settimana

     (fino al 23 luglio e solo per gli utenti Xbox Live Gold)

 

  • Mortal Kombat – versione Games on Demand – 9,99€
  • Mortal Kombat: Season Pass – sconto del 50% – 600 Punti Microsoft
  • Mortal Kombat: Freddy Krueger Playable Warrior – sconto del 50% – 200 Punti Microsoft
  • Mortal Kombat: Rain – Playable Warrior – sconto del 50% – 200 Punti Microsoft
  • Mortal Kombat: Warrior Kenshi – sconto del 50% – 200 Punti Microsoft
  • Mortal Kombat Arcade Kollection – sconto del 50% – 400 Punti Microsoft
  • Crysis 3: The Lost Island – sconto del 50% – 600 Punti Microsoft

Per tutte le restanti novità settimanali di Xbox Live Marketplace, invece, non vi resta che sfogliare assieme a noi la lista a seguire:

Xbox Live Arcade

 

R.I.P.D.: The Game
Pacchetto rompicapi
Pacific Rim

Add-on di giochi

 

Metro: Last Light – Faction Pack
Dead or Alive 5 – 16 nuovi elementi
Alien Spidy
Injustice: Dei fra noi – 13 nuovi elementi

Giochi su richiesta

 

HISTORY: Legends of War
Rise of Nightmares
Esercizi per la Mente e il Corpo del Dr. Kawashima

Giochi indipendenti

 

GORY CYBER WEST
Fishy Warfare
Dark Quest
Man, I Hate That Indie Game!

Demo dei giochi

 

Sniper Ghost Warrior 2

Giochi previsti

 

GTA V
Battlefield 4
Watch Dogs
Fuse

Temi e immagini giocatore

 

Disruptive Publishers Themes and Pics – 5 nuovi elementi
Major League Gaming
Pacific Rim – 4 nuovi elementi
Konsole Kingz – 2 nuovi elementi

 

Categorie
2007 2008 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo The Amazing Spiderman

The Lone Ranger non sfonda neanche in Italia: 1.4 milioni di euro in 5 giorni

Solo 49 milioni di dollari negli Usa, diventati 73 in tutto il mondo. Di quei 73 poco meno di 2 arrivano proprio dal nostro Paese. Perché The Lone Ranger ha deluso un po’ ovunque, Italia compresa. 5 i giorni a disposizioni per il kolossal Disney, lanciato in ben 700 copie eppure incapace di andare oltre i 1.420.130 euro, con appena 216.929 spettatori paganti. ‘Ma è luglio e gli italiani vanno al mare‘, diranno in molti. Vero ma solo in parte. Esattamente un anno fa uscivaThe Amazing Spider-Man, e gli euro in cassa, in quel caso, furono 4.490.262. Stesso fine settimana del 4 luglio. Sempre in 5 giorni di programmazione (ma con sovrapprezzo 3D). Netto il calo rispetto a 12 mesi fa, per un blockbuster che difficilmente arriverà alla soglia minima dei 5 milioni.

Chi si avvicina lentamente ai 4 milioni è World War Z, ex primatista, mentre L’uomo d’acciaionon ha proprio ‘attecchito’ nelle nostre sale, avendo di poco superato la soglia dei 4 milioni. Difficilmente andrà oltre i 6. Persino i 6.854.000 euro di Batman Begins appaiono irragiungibili. Briciole, briciole e soltanto briciole per tutti gli altri titoli, ovviamente cannibalizzati dall’uscita monster del film di Verbinski.

4.3 i milioni di euro raggiunti da After Earth – Dopo la fine del mondo, con Into Darkness – Star Trek flop confermato a 2.3 milioni. Un mezzo disastro. 12.475.858 gli euro in cassa perUna notte da Leoni 3, con il pluri-premiato Salvo che supera la soglia dei 100.000 euro, dopo 11 giorni di programmazione. Ottima la media per sala di Dino e la macchina del tempo, cartoon coreano della Notorious, riuscito ad incassare 134.461 euro, mentre il sottovalutatoDoppio Gioco – La verità si nasconde nell’ombra ha sfondato il muro dei 100.000.

Altro fine settimana da ‘blockbuster’ quello in arrivo, grazie all’uscita kolossal di Pacific Rim, affiancato dal curioso Now You See Me – I maghi del crimineParental GuidanceUomini di parola ed Oggetti Smarriti. Riuscirà Guillermo Del Toro a ‘risvegliare’ un botteghino da troppe settimane andato in letargo? Da battere, per lui, gli 835.000 euro all’esordio del ’suo’Hellboy – The Golden Army, uscito il 16 luglio del 2008, e i 2.086.000 euro di Transformers, uscito il 28 giugno del 2007.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Pacific Rim – L’apocalisse divora la Terra nei nuovi spot del kolossal di Del Toro

«Today We Are Canceling The Apocalypse», oggi stiamo cancellando l’apocalisse. Questa è la frase d’effetto, ormai diventata cult, con cui il comandante Idris Elba incita i sui uomini a combattere contro i mostruosi Kaiju che hanno invaso il pianeta. Stiamo ovviamente parlando di nuovo trailer per Pacific Rim: il kolossal action-fantascientifico diretto dal grande Guillermo del Toro. E per capire di cosa parliamo quando parliamo di apocalisse, guardatevi i due nuovi spot tv rilasciati in rete:

Il film racconta infatti di uno scenario post-apocalittico dove dei giganteschi robottoni comandati da coppie di uomini e noti come Jaeger dovranno combattere ferocissime battaglie contro i terribili Kaiju, i mostri giganti emersi dalle profondità dell’oceano. In gioco c’è niente meno che la salvezza del pianeta Terra.

Pacific Rim farà il suo ingresso nelle sale italiane tra 6 giorni esatti: l’11 luglio 2013. Nel cast troviamo a Charlie HunnamIdris ElbaCharlie DayMax MartiniWillem DafoeRon Perlman. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.