Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri

Anarchia – La notte del giudizio

Leo Barnes ha salvato cinque persone durante uno dei numerosi assalti che si stanno svolgendo in questa folle notte in cui ogni crimine e possibile . Lui sta facendo l’ eroe e questa cosa non va bene alle persone che hanno questa notte dove si possono uccidere persone e fare tutto quello che vuoi e senza essere arrestato per niente al mondo . Lui ha una borsa piena di armi e decide di abbandonare le persone che ha salvato per andare a svolgere la sua missione persone . Leo vuole prendere un auto e cercare la persona che ha ucciso il suo unico figlio . Prima di andarci da delle pistole a queste persone e li lascia li al loro destino . Leo Barnes all’ inizio se ne va ma poi una ragazza gli da un motivo per continuare a dar loro protezione . Leo vuole una macchina e questa ragazza dice che ha un amica che è fuori città e che dopo che li ha portati in un luogo sicuro lui può prendere l’ auto e andare via da li con l’ auto . Io e Ada per vedere questa scena ci siamo teletrasporti sul tetto e abbiamo visto questa scena . Lui ha voluto fare l’ eroe e quindi dovevamo vedere se lui ci sarebbe riuscito a fare quello che voleva oppure sarebbe morto provandoci .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

The Dritless Area

Pierre se ne andato dal suo paese di origine ma ci torno dopo che i suoi genitori sono morti e qui si innamora di Stella . Stella è molto strana , quasi enigmatica e lo si può vedere anche nella foto in cui mette le sue mani sulla faccia di Pierre . Stella è una ragazza molto bella e tutti vorebbero stare con lei , ma ha un problema e sarebbe Shane un criminale . Non so cosa voglia da Stella , ma deve aver fatto qualcosa perchè la vuole uccidere . Forse lo ha fatto finire in carcere e secondo me è li che ha provato una profonda rabbia contro Stella . Pierre per mettersi con Stella deve riuscire a sconfiggere Shane , ma sarà dura visto che lui è stato in galera e li ha imparato un sacco di cose per uccidere e per far soffrire non solo Pierre ma anche Stella . Stella in questa foto ha una espressione che tutti che hanno conosciuto la paura possono riconoscere . Stella ha paura e pure Pierre e adesso devono cercare di fare qualcosa contro Shane .

Categorie
2013 Cinema Film Foto Marvel Marvel Comics Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo The Wolverine Video e Trailer

Logan si scontra con la sua mortalità nel nuovo trailer giapponese di Wolverine: l’immortale

Come sempre accade con i film di alto profilo, l’arrivo di un nuovo trailer ufficiale porta come conseguenza l’uscita di decine di versioni “locali” dello stesso promo. Ultimo caso in ordine di tempo è quello di Wolverine: l’immortale, il film di James Mangold in cui Hugh Jackman riprende il ruolo che l’ha reso famoso nella trilogia degli X-Men prima e nella sua origin story dedicata poi. Quello che vi mostriamo oggi – dopo quello ufficialequello americano e quello italiano – è il trailer giapponese: è proprio nel Paese del Sol Levante che il film è stato girato, e infatti il trailer mostra qualche (poche, per la verità) sequenza inedita. Lo potete vedere qui sotto:

Categorie
2012 Foto Foto del Giono

Foto del Giorno : Alta come il cielo, rossa come il sangue

(© Navesh Chitrakar )

Tra altalene di bambù, riti di adorazione della dea Durga, preghiere mattutine nei templi, sacrifici di animali e festeggiamenti in famiglia il popolo nepalese anche quest’anno ha concluso le celebrazioni dello Dashain, la più importante festività del calendario induista.
Durante il mese di ottobre, per 15 gorni consecutivi l’intero Paese, senza distinzione di casta, celebra l’uccisione del demonio a opera della dea Durga,divinità della forza e della prosperità, come dire la vittora del bene sul male.
La natura religiosa di questa festa impone riti antichi prestabiliti, come il recarsi ogni mattina in un tempio dedicato a una divinità diversa per accumulare influssi positivi che durano fino al Dashain successivo. Ma è anche la festa dei bambini, per i quali vengono costruite grandi altalene di bambù e funi di erba intrecciata su cui giocano dalla mattina fino al tramonto, mentre nelle città più grandi gareggiano con coloratissimi aquiloni costruiti con le proprie mani. Ma è anche una festa che prevede il sacrificio di migliaia di animali, bufali, pecore, capre e uccelli, il cui sangue viene fatto scorrere lungo le gradinate dei templi fino a bagnare le strade e i selciati delle piazze, suscitando le proteste sempre più accese degli animalisti.