Curiosità sul salvataggio di Pandora

Quando lo Scrigno ha buttato Pandora dentro al Mar Egeo, io sono dovuto andare li senza perdere nemmeno un momento oppure la piccola Pandora sarebbe morta assiderata in pochi minuti. Le Rive del Mar Egeo sono un posto molto pericoloso e pieno di eventi. Su quelle rive sono successe eventi che nessuno ci crede ma mentre alcune persone ci credono visto che l’ hanno visto con i loro occhi. Su quelle Rive c’ e stato lo scontro tra Kratos e il Dio della Guerra Ares e sopratutto con le Parche colore che avevano deciso che Kratos doveva morire per forza perchè secondo loro doveva succedere cosi visto che lo avevano deciso. Loro avevano il destino di Kratos e avevano visto che lui avrebbe partecipato a tanti eventi e la sua storia sarebbe stata veramente molto lunga invece le Parche avevano deciso di rendere la storia del Fantasma di Sparta più corta e fare in modo che lui non facesse nessuno degli avvenimenti che doveva compiere. Ma torniamo al Mar Egeo e ai suoi grandi pericoli e alle sue temperature glaciali non solo sulla Riva ma anche nel mare. Quando siamo vicino a inverno le temperature del Mar Egeo sono sotto lo zero quindi parliamo di -26° e quindi Pandora poteva morire subito li sotto. Io lo sapevo visto che mi ero informato su questo Mare e le sue temperature glaciali visto che sapevo che lo Scrigno di Pandora per difesa si sarebbe teletrasportato qui in questo posto dopotutto è qui che è stato usato per la prima volta da Kratos per sconfiggere il Dio della Guerra Ares. Quando lo Scrigno si apri butto Pandora dentro il Mar Egeo e io mi buttai subito li dentro per prenderla e fare in modo che non morisse e poi la portai subito al Rifugio dell’ Infinito per fare in modo che avesse abiti puliti e che si asciugasse visto che quando arrivo era inzuppata d’ acqua dalla testa ai piedi. Pandora quando arrivo a casa mia stava li fredda e immobile visto che secondo lei questo era un modo per sentire caldo ma io avevo un altra idea e le sarebbe piaciuta davvero tanto. Visto che io l’ avevo già incontrata prima io sapevo che amava fare le saune e questa cosa gliela aveva imparata la Dea Venere e ogni tanto la facevano insieme per parlare o per dare inizio a nuovi discorsi tra loro due dopotutto quello per loro era un luogo privati e li dentro potevano parlare di ogni cosa.

Annunci

Pandora scopre che io viaggio nel tempo

Morfeo già da molto tempo stava dando una mano a Pandora a recuperare i suoi ricordi per fare in modo che lei ricordasse i momenti belli e brutti successi nella sua vita ma anche per un altro motivo visto che lui aveva capito che Pandora era diversa cioè aveva qualcosa di divino dentro di se. Pandora vedeva che io andavo in giro in ogni parte del mondo visto che io ogni giorno portavo qualcosa di nuovo da ogni parte del mondo e lei si chiedeva come era possibile una cosa del genere. Il 14 Novembre del 2011 Pandora fece un sogno molto strano c’ era lei che si era avvicinata al vaso per l’ ultima volta per vedere se riusciva a capire cosa c’ era di strano in quel vaso e poi senti qualcosa di strano come se qualcuno da lontano la stessa seguendo. Solo quando andò in Grecia capì che ero io a seguirlo cioè nel suo sogno vide me con un aspetto diverso ma con la stessa spada e cosi capì che ero io li e quindi lei arrivo a una sola soluzione cioè “ Daniel deve per forza viaggiare nel tempo e nello spazio, non ci possono essere altre soluzioni “ . Pure Morfeo ci era arrivato a tale soluzione visto che lui aveva visto i sogni di Pandora ed era arrivato alla stessa soluzione e in questo sogno che Pandora stava facendo in quel giorno le fece capire che arrivata alla verità lascendole un messaggio nella testa prima di farla svegliare – brava Pandora da sola sei riuscita a capire una cosa del genere. Venere aveva ragione su di te. Ha detto che eri geniale e sopratutto molto curiosa. Nel suo nuovo sogno Pandora si ricordo di essere entrata dentro al mercato per fare in modo che la persona che la seguiva la smettesse e cosi lei poteva tornare a capire cosa c’ era di strano dentro al vaso visto che questo si comportava in modo molto strano solo quando lei era vicino a esso. Pandora voleva che l’uomo che la seguiva andasse via ma era molto curiosa da aspettare li fuori all’ ingresso del mercato per capire cosa voleva quella persona da lei. Pandora aspetto 7 minuti e poi trovo l’ uomo fuori dal mercato con un sorriso che diceva tutto – cosa vuoi da me ?. Pandora andò verso di lui e l’ uomo non le nascose niente. Una volta svegliata Pandora venne in camera mia e mi racconto il sogno senza lasciare alcun particolare e io feci accomodare Pandora sulla sedia, io invece mi misi a sedere sul letto – adesso ti racconto perché ero li quel giorno visto che quell’ uomo che ti seguiva in Grecia tanto tempo fa ero io e l’ ho fatto per un buon motivo. Pandora muovendo la sedia con il suo corpo, girando a destra e a sinistra – perché mi seguivi ?. Io ad alta voce mi rivolsi a Cortana – mostra ricerche sul Vaso di Pandora e sul muro di camera mia apparirono un sacco di ricerche sul vaso e teorie che avevo formulato io – vedi quando ho sentito parlare del famoso Vaso di Pandora ho cercato di capire se era pericoloso oppure no per te. Sono andato li in Grecia per capire se eri al sicuro oppure il vaso poteva ucciderti o ti donava poteri che ti avrebbero fatto diventare qualcosa di importante li nel Monte Olimpo. Io e Sarah la Fenice Rossa abbiamo scoperto che dentro di te c’ erano dei poteri ma erano sigillati ma noi capivamo se il vaso era il modo per sbloccare tali poteri oppure no. Pandora prima di farmi andare in avanti con il mio discorso mi guardo con un sorriso bello pieno – tu viaggi nel tempo e nello spazio. Dopo averle rivelato che io sono stata in Grecia di tanti eoni fa non potevo negare che io viaggio nel tempo e nello spazio – si viaggio nel tempo e nello spazio e nel pomeriggio te lo faccio vedere ma adesso vai con Cortana a capire come usare il telefonino visto che non ti voglio perdere e grazie a questo mezzo io ti posso parlare in ogni posto e anche se siamo molto lontani. Pandora fece come dissi e nello stesso momento non vedeva l’ ora di vedere la mia macchina del tempo.

Parlo a Pandora dei suoi ricordi

13/11/2011

Già da un po di tempo mi chiedevo se i ricordi di problemi avevano un problema nel senso che lei non ce li avesse tutti quanti nel senso che alcuni suoi ricordi erano scomparsi e questo era una faccenda molto importante visto che per capire come controllare i suoi poteri e sopratutto capire cosa fosse successo dentro al Vaso noi dovevamo sapere sopratutto il passato. Io andai con calma in camera di Pandora e lei stava studiando con Cortana le varie informazioni sulla Terra per fare in modo che quando le andrà a scuola o va in un posto sembra una normale persona o una normale studentessa. Pandora si fermo un attimo e mi li davanti alla porta con un espressione molto seria e che le fece capire che stava succedendo qualcosa di molto brutto e cosi lei si mise sul letto per ascoltare quello che le avevo da dire. Io presi la sedia di Pandora e mi misi vicino al suo letto e con quella faccia seria – c’ e un problema nei tuoi ricordi. Sembra che tu abbia perso alcuni dei tuoi ricordi ed è successo per colpa di quel piccolo incidente successo durante il tuo arrivare nelle Rive del Mar Egeo. Quando sei arrivata li sei quasi morta e io ho dovuto buttarti fuori l’ acqua dai polmoni ma questo ha provocato un problema nei tuoi ricordi e quindi alcuni sono scomparsi. Pandora ascolto questo mio discorso e con calma e guardandomi in faccia per capire se c’ era una soluzione a tale problema – c’ e un modo per risolvere questo problema oppure è del tutto irreversibile e quindi io quei ricordi li ho persi per sempre. Io stavo già vedendo le varie situazioni per vedere in quale modo si poteva risolvere ma poi lessi la mente di Pandora e notai della polvere gialla attorno ai ricordi di Pandora e quella è la firma di Morfeo, il Dio dei Sogni. Smisi per un attimo di leggere la mente di Pandora visto che volevo un informazione da lei per capire se lui poteva essere un alleato oppure era proprio lui a distruggere i ricordi di Pandora e adesso era li per completare il lavoro. Io guardai Pandora in faccia e le chiesi se aveva fatto arrabbiare Morfeo o se pure lui era stato un pericolo durante lo scontro tra gli dei dell’ Olimpo e Kratos – Morfeo in passato ti ha dato una mano oppure no ?. Pandora non mise molto a dirmi la verità – in verità lui mi ha dato un aiuto per fare in modo che io anche nei miei sogni non pensassi sempre al Vaso. Lui e Venere mi hanno fatto distrarre per fare in modo che io non avessi incubi di giorno e di notte. Poi fu lei a chiedermi cosa centrasse Morfeo con la faccenda dei suoi ricordi – cosa c’ entra Morfeo con i miei ricordi ?. Io allora le risposi con calma e con una faccia tranquilla e felice – hai fatto molto bene in passato a trattare bene Morfeo visto che lui adesso ti sta dando una mano a recupare i tuoi ricordi non solo quelli che hai perduto ma tutti, purtroppo questo problema si risolve solo con il tempo e noi non sappiamo quanti ricordi ci sono li dentro.

Curiosità sugli Incubi di Pandora

Pandora da quando era tornata in vita aveva perso alcuni suoi ricordi per lo più gli ultimi momenti del suo tempo dentro il Monte Olimpo e quindi non si ricordava se in quello scontro aveva vinto Kratos oppure aveva perso. Visto che se non lo ricordava ogni volta che aveva tempo libero e che io non le spiegavo le cose della Terra lei pensava a Kratos e a cosa gli fosse successo. Alcune notti lei aveva degli incubi ma i suoi rispetto a quelli degli altri prendevano vita e trasformavano la sua stanza nel mondo dell’ incubo e lei stava li impotente e non poteva fare nulla per cambiare tale situazione. Ma fu grazie a questi incubi che Pandora e Sarah la Fenice Rossa si incontrarono ma successe dopo il terzo incubo e poi le fece capire come imparare a controllare la paura e cosi se vedeva qualcosa li poteva imprigionare dentro la sua mente o usare la sua mente per capire le fosse successo in passato, dopotutto il grande e possente mondo dei sogni è un altro modo per viaggiare tra le varie realtà e quindi se noi abbiamo dimenticato qualcosa grazie a noi noi possiamo ricordare sia momenti che non ricordiamo e anche nuove situazioni che sono successe o che devono ancora succedere. Il primo incubo di Pandora fu davvero terrificante e dopo Pandora grido cosi forte e io ero sveglio e le feci compagnia fino a quando non si addormentò di nuovo. Me lo aveva raccontato e la vista non era stata per niente bella. Vedete essere di fronte alle porte del Monte Olimpo e vedere vostro Zio Kratos li sopra come monito per dire ” Chi sfida gli dei dell’ Olimpo e Zeus farà la stessa fine ” . Io mi ero messo vicino a lei – e stato solo un brutto sogno e io ho già controllato le porte del Monte Olimpo. Il secondo incubo fu riguardate le Rive del Mar Egeo visto che l’ unico ricordo di Kratos era li e glielo avevo detto visto che Pandora meritava di saperlo e lei allora sapeva che quel pieno era zeppo di eventi visto che il vaso di Pandora era stata usato una volta li per dare una mano a Kratos e cosi vincere contro Ares. Ma Pandora grazie alle mie conoscenze e grazie all’ aiuto di Cortana aveva saputo che le onde che si muovono dentro questo imponente mare sono cosi potenti e quindi aveva pensato che Kratos potesse essere affogato per colpa di tale forza. All’ inizio pensai pure io una cosa del genere e questo generò il secondo incubo di Pandora e lei vedeva Kratos che perdeva le forze e moriva li sotto assieme a tante persone che hanno tentato di solcare tale mare e sono morti per colpa dei mostri e per colpa delle grandi onde che hanno danneggiato le barche. Il giorno dopo le mi racconto il suo incubo, io la sera precedente mi ricordai che tra i vari numerosi poteri di Kratos c’ era quello di nuotare sott’acqua senza alcun problema visto che lui tra le sue avventure ha preso Il Tridente di Poseidone e cosi lui non può morire la sopra. Il terzo incubo invece fu davvero terribile e ne parlò solo con Sarah la Fenice Rossa visto che lei in quei momenti quando era da me si era ricordata un fatto importante cioè che nel Monte Olimpo non c’ era più Atena la sua sorella gemella nota come Destronema ma aveva detto a sua sorella -adesso che tu sei morta io posso diventare te senza alcun minimo problema,u pensavi di poterti fidare di Kratos e invece hai sbagliato, il tuo problema è che hai avuto troppa fiducia in questi esseri umani. Il terzo incubo era la verità cioè il momento in cui Kratos in aveva già capito che la persona con stava parlando non era Atena ma sua sorella gemella, Kratos non lo sapeva ma lo aveva capito in qualche maniera . Grazie a quell’ incubo ricordo maggior parte dei ricordi di Pandora era tornati. Sarah la Fenice Rossa stava venendo da me in quel momento e mentre passo usci Pandora di corsa e loro si incontrarono sbattendo uno contro l’ altro. Pandora si mise in piede e vide questo essere cosi bello e pensava che stava sognando – Ciao piccolina io sono Sarah la madrina di Daniel. Pandora diede la mano a Sarah – io sono Pandora e adesso mi ricordato una cosa importante e stavo andando giusto da Daniel. Durante il tragitto Pandora disse tutto a Sarah e le fece capir che il pericolo dentro al Monte Olimpo era grave. Sarah la portò da me e nel frattempo le disse – se hai un incubo utilizza la tua mente per sconfiggerlo dopotutto siamo nella tua mente.

Damon mi prende una informazione con la forza

Mio fratello Damon da quando era entrato dentro al mio T.A.R.D.I.S insieme agli altri aveva subito capito che io qualcosa da nascondere e secondo lui non era qualcosa di poco ma qualcosa di molto grande e qualcosa che io avrei detto più tardi. Ma mio fratello Damon ha capito subito questa cosa e lui ha iniziato a leggere la mia mente ma io avevo creato una grande protezione attorno a me e lui non lo sapeva. Lui ha un altro potere che io non ho visto che lui sin da subito ha appreso subito tutto al primo colpo. Nel senso lui vedeva un potere e lo riusciva a replicare al primo colpo e non ha mai fallito e sopratutto lui ha una grande percezione della realtà, anche senza attiva il potere di capire che se una persona sta mentendo oppure no lui lo capisce e allora utilizza il potere di leggere la mente per tirare fuori l’ informazione da te. Damon ha sempre capito tutto subito anche se sta nascondendo qualcosa di grande o piccolo che sia e li appena è entrata ha capito subito che io nascondevo qualcosa anche se questo è stato un mio piccolo sbaglio visto che ha visto come io ho agito nel momento del nostro incontro sulla Blue Falcon e li ha capito che io avevo qualcosa di importante da dirgli ma anche qualcosa di nascosto che io non voluto dire li dentro e sulla Blue Falcon lui mi guardo uno sguardo ” dimmi quello che devi dirmi, se non è importante te ne puoi andare via “. Sin da quella volta capì che io avevo un segreto e ancora adesso che sta cercando di capire cosa sia. Grazie alla mia nuova protezione io potevo bloccare ogni persona che cerca di leggere la mia mente e allora lui dentro al T.A.R.D.I.S amplifico questo suo potere e riusci a prendere solo una frase dalla mia mente – Guerra delle Stregonerie. Allora lui verso di me venne e con uno sguardo di pura rabbia – vuoi dire a tutti quanti noi cosa significa Guerra delle Stregonerie. Se prima avevo deciso di dire tutto a tutti, adesso ero costretto a dire tutto su quella Guerra e in qualche maniera io avevo già iniziato dicendo i fatti di Dana Harris e di sua madre Jessica Harris. Alla fine tutti si misero in cerchio e iniziarono a sentire il mio discorso sulla Guerra delle Stregonerie – Questa terribile si è combattuta in diverse parti del tempo e dello spazio e tutto questo fu causato da alcune streghe che invece di andare dentro l’ Universing sono rimaste qui sulla Terra per far capire al resto del mondo che la magia non era scomparsa e che le streghe non erano morte come tutti credevano. Allora alcune streghe si sono sparpagliate nel nostro mondo e poi hanno iniziato ad attaccare gente con una magia che non si vedeva da eoni di tempo e io, Shadow Black e alcune persone con i poteri abbiamo fermato questa gente prima che tutto potesse finire molto male. Ma li abbiamo visto anche cose che non ci aspettavamo ad esempio noi li sconfiggevamo e Gli Osservatori le toglievano i poteri e vedevamo che quelle streghe diventano delle vittime non di noi ma delle loro madri e della comunità magica nel senso che loro venivano buttate fuori di casa e nessuna strega parlava più con lei. Erano sole e non avevano più niente solo una cosa la vendetta e lo facevano nel modo più brutto cioè prendere l’ anima di ragazzine innocenti e darle a Satana per chiedere di avere nuovi poteri e cosi tornare a essere le potenti streghe che erano un tempo. Damon poi si avvicino a me – ora di a tutti come sei riuscito a bloccare la Rabbia Oscura visto che non ce lo hai mai detto.

Dentro al terrificante mondo di The Evil Within 2

Cortana aveva saouto che Ada, Pandora e Aqua volevano andare dentro al mondo di The Evil Within 2 per vedere come possa essere e sopratto se li c’ e qualche problema tutti debbano sapere prima di entrare. Gli Osservatori sapevano chi c’ era li dento e mi hanno fatto trovare sulla mia scrivania dei casi molto particolari e molto macrabi. La prima cosa che mi balzo sugli occhi fu la scritta con il sangue che diceva ” Rispetta L’ Arte ” e non solo su una scena del crimine ma su ognuna di esse e quindi li dentro ci doveva essere un Serial Killer che uccide le persone in questo modo forse perchè da un momento a un altro hanno smesso di essere perfette e quindi non sono andate più d’ accordo con quella scena che lui voleva rappressentare in quel punto e in quel momento. Se gli Osservatori m hanno fatto avere queti documenti quindi significa che il Serial Killer si trova dentro la STEM cioè vorrebbe a dire che la Mobius abbia fatto una cosa cosi schellerata da mettere un Serial Killer dentro la macchina. Io andai da loro e in quel momento stavano andando – prima di andare devi farvi vedere una cosa che riguarda il modo di The Evil Within 2. Con calma mi seguirono dentro al T.A.R.D.I.S e li portai dentro la Stanza dei Detective per far vedere loro gli articoli di giornali che mi avevano fatto avere gli Osservatori. Una volta visti Ada capì quello che volevo dire – dici che la Mobius abbia messo dentro lo STEM un serial killer per riportare qui LiLy Castellanos. Se è cosi devono essere proprio dei folli. Quindi fate attenzione quando andate in questo mondo. Io sto qui e cerco altre informazioni su questo Serial Killer cosi voi potete dare una mano a Sebastian Castellanos a trovare sua figlia Lily senza imboccare in questo Serial Killer. Del Serial Killer che adesso si trova dentro al mondo di The Evil Within 2 non si sa nulla, si sa solo che è un vero amante dell’ arte e se la disprezzi o se tu non vai bene per uno dei suoi quadri allora sei morto e lui ti uccide senza pensarci due volte. Prima che loro potessero chiudere le porte del T.A.R.D.I.S guardai Pandora per farle capire che li poteva andare tutto quanto male in pochi minuti o secondi – stai attenta questo Serial Killer ha dei poteri molto potenti e nessuno sa come li ha ottenuto. Si sa solo che lui adesso li dentro ha più vittime di quanto stava nel mondo reale. Nessun Detective ha capito quante sono state le sue vittime visto che nessuno lo ha mai preso ne nessuno ha capito il suo metodo in cui sceglie le sue vittime. Il mondo di The Evil Within 2 non è pericoloso solo perchè ci sono creature da incubo ma perche li ci sono Creature veramente terribii che non te le immagini nemmeno dopo aver fatto il più brutto dei sogni. Oltre a questo c’ e un Serial Killer che adesso si trova dentro questo nuovo mondo e se non bastasse lui ha dei poteri e li sta usando per mitere più vittime e sopratutto la sua prossima vittima è Sebastian Castellanos. Io sono rimasto dentro al mio T.A.R.D.I.S per capire se lui come agisce o come inizia e forse lui inizia proprio da una cosa talmente innocente cioè farti una foto e poi con il tempo vedi che tutta la sua ossessione arriva su di te.

 

Curiosità sul Consiglio Internazionale della Magia

Dopo i due grandi attacchi contro la magia e sto parlando della Battaglia di Stonehenge e dello sterminio delle streghe attraverso il rogo nella città di Salem, le persone e le creature magiche hanno cercato un modo nuovo per restare in vita. Dal 1840 la magia, le creature magiche erano bandite da ogni parte e se qualcuno le doveva le doveva uccidere senza pensarci due visto che per loro erano degli abomini. Nella città di Salem pensavano di aver ucciso tutte le streghe ma invece non le aveva ucciso tutte e cosi alcune di loro cercarono di dare riparo a più persone o di dar loro un aspetto umano cosi loro potevano tornare in città e restare li fino a quando le acque non si erano calmate. Tali voci della Guerra contro la Magia erano pervenuta in diversi universi e le avevano sentito persone veramente potenti cioè maghi talmente potenti che ora mai per fare un incantesimo non lo dovevano fare nemmeno con le loro potenti mani, ma lo dovevano solo pensare dentro la loro grande e potente mente e quello succedeva di fronte e di fronte agli altri. Il 21 Novembre del 1841 queste persone decisero di riunirsi sotto un gruppo e da li nacque il Consiglio Internazionale della Magia e per fare in modo che loro potessero agire sia nel presente e sia qui, tornarono indietro nel tempo e si crearono una storia tutta loro in questo universo. Ogni tanto si riunivano e cosi loro si passavano voci, informazioni e sopratutto richieste di aiuto per fare in modo che lo potessero tenere al sicuro le creature magiche da questi umani che non erano ancora pronti ad accogliere la magia e le grandi meraviglie. Tra di loro c’ e anche Adalind Bombit e ha creato un suo negozio Vision per vedere cosa succedeva in quel luogo e in quella zona e sopratutto anche nel resto del mondo. Adalind Bombit si è finta sotto gli occhi di tutti una normale commessa che vende dolciumi ma le serve per far conoscere la magia alle future generazioni che grazie ai fumetti creati dai Creativi loro possono accettare che la magia c’ e in questo mondo ma è nascosta e deve restare tale per fare in modo che le persone malvagie non cercano di distruggerla di nuovo. Il Consiglio Internazionale della Magia serve non solo a proteggere le persone con i poteri o le creature magiche ma serve anche a fare in modo che la magia o le persone che sono nascoste qui sulla Terra restino nascoste visto che per arrivare qui sulla Terra e nel nostro universo hanno dovuto sacrificare ogni cosa anche la loro stessa famiglia. Adalind Bombit si è dato questo aspetto cosi da sembrare carina e bella e lo ha fatto per distruggere le parole delle persone che dicevano che le streghe erano dei mostri con rughe e con un aspetto che ti fa raggelare il sangue. Invece noi vediamo Adalind Bombit e noi sappiamo che è una strega e quindi non crediamo più a queste bugie che ci sono state raccontate nel tempo.