Melissa Mcarthur osserva la piccola Aloy

summerispretty

Melissa Mcarthur era rientrata in quel mondo per vedere se alcuni bambini erano sopravvissuti a tale incidente o tale rivoluzione. Melissa voleva vedere se oltre alla piccola Aloy che nel futuro avrebbe scoperto di essere molto importante per questo mondo, ma anche per un altro motivo molto importante e poteva dare risposta a ogni domanda e cosi tutti potevano capire cosa era successo li dentro. Melissa Mcarthur nella sua lunga avventura li dentro capì che solo pochi bambini erano sopravvissuti e tra i quali c’ e la piccola Aloy. Melissa capì che la piccola Aloy era molto importante e decise di dare a lei una mano ma senza farsi vedere visto che lei è una giornalista e quindi deve dire solo i fatti e non entrare dentro la storia. Melissa si mise ad osservare la piccola Aloy durante la sua lunga ricerca del passato, visto che lei sin da piccola sapeva che tutti le tenevano nascosto qualcosa. Melissa poteva aver capito cosa era cioè che lei non era normale ragazzina ma una ragazzina che aveva la tecnologia nel sangue e quindi lei non era un nessuno, ma era una ragazzina con un glorioso futuro. Ma prima di dirlo in uno dei suoi articoli doveva vedere se la sua teoria è giusta oppure no. Melissa in questo momento si trova li dentro il mondo di Horizon: Zero Dawn e sera e siamo a quella sera cioè il momento in cui la piccola Aloy entra in contatto con la tecnologia. Melissa si è nascosta dentro ai cespugli e li vede la piccola Aloy mettersi sull’ orecchio sinistro l’ auricolare che è molto evoluto e ha trovato da qualche parte. Melissa vede che l’ oggetto le inizia a far sentire dei rumori e delle voci e lei si mette paura e poi se lo toglie e poi sente i passi di Melissa andare vicino all’ oggetto e lo fa per capire cosa contiene e se serve a capire il passato di Aloy. Aloy ha sentito dei passi e cosi usa una piccola scorciatoia e li vicino a un albero vede Melissa Mcarthur e la tocca la spalla destra. Con calma lei si gira – non ho tempo adesso, sto lavorando. Aloy sapeva cosa stava facendo Melissa – puoi dimmi perché mi stai seguendo e perché mi stai scattando delle foto. Melissa si giro e vide la piccola Aloy – vedi ho deciso di darti una mano a capire chi sei e sopratutto cosa ti è successo. Sto facendo tutto questo perché a quanto pare tu sei il fulcro per ottenere le risposte. Tu non sei una nessuna, tu sei Aloy e potresti essere la risposta a ogni cosa. Aloy avendo trovato Melissa e con calma andò verso l’ auricolare che era in mano – visto che tu mi devi dare una mano, mi puoi spiegare come faccio a usarlo. Melissa Mcarthur doveva solo osservare nell’ oscurità, ma visto che li c’ e la piccola Aloy ed era cosi carina, Melissa decise di prendere e spiegare a questa dolce signorina come usare l’ auricolare che forse era stato inventato dalle persone che hanno creato questo mondo cosi pieno di tecnologia e pieno di mostri meccanici.

Curiosità su William Villengard

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Come vi ho detto dopo quello che ha passato nell’ Ultima Guerra contro i Cyberman , William non voleva più fare parte della Fucina e se ne voleva andare via e creare nuove cose e non pensare più alle armi visto che non le riusciva a toccare più come un tempo . William prima di lasciar perdere tutto e le armi da fuoco e cosi capire cosa fare nella sua vita oltre a questo , doveva dire una cosa a Max . William voleva dare le redini della Fucina a Max visto che lui aveva creato armi potenti ma non troppo potenti da distruggere tutto e tutti . William vedeva che Max faceva le cose con calma e senza nessuna fretta e se un oggetto non funzionava lui si metteva e capire come farlo funzionare di nuovo . Invece Vulkanus era l’ opposto di Max nel senso secondo lui un arma doveva essere molto potente e cosi distruggere tutti e tutti . Secondo lui solo dopo che sono morti tutti i nemici e aver fatto un sacco di distruzione c’ e la pace . William aveva visto che Vulkanus avevano creato delle armi molto potenti , però quelle armi potenti avevano quasi ucciso bambini , ragazzine e avevano distrutto quasi pianeti o stelle . Vulkanus pensava che quello che faceva era giusto e se gli diceva che si doveva fare in un altro modo allora lui te la faceva pagare visto che non gli piaceva farsi rompere le scatole dagli altri , sopratutto da altre persone . Vulkanus faceva tutto a modo suo ed essendo lui pazzo nessuno gli doveva dire che quello che aveva fatto era sbagliato . William prima di andare via decise di andare a parlare con suo figlio Max per prepararlo a quello che sarebbe potuto accadere dopo il suo addio . William non aveva il potere di vedere il futuro ma sapeva come era fatto Vulkanus e sapeva che dopo aver saputo che la Fucina sarebbe stata data a Max e non a lui , allora da li nulla sarebbe andato come doveva essere . William doveva far capire a Max che suo fratello era un pazzo psicopatico con un grande potere . William prima di partire per questo lungo viaggio verso un nuovo cammino doveva far vedere a Max il passato oscuro di Vulkanus . William voleva far vedere a Max come era realmente suo fratello e se non lo faceva , nel futuro quando Vulkanus sarebbe scoppiato nella sua più grande ira una delle vittime che ci potevano essere li nello spazio e nel tempo poteva essere non solo Max ma anche suo padre William . William doveva stare molto attento visto che non sapeva come avrebbe reagito Max visto che poteva arrabbiarsi oppure poteva lasciare tutto e andare via . William stava tornando a casa per parlare con Max in privato cosi lui era pronto a tutto quello che doveva sapere e cosa sarebbe accaduto nel futuro .

Once Upon a Time

250px-AidenRender

Dentro ogni mondo ci sono personaggi e hanno un sacco di storie da raccontarci . Io e Ada siamo andati dentro questo mondo per vedere il misterioso passato di Belle . Noi pensiamo di sapere tutto su Belle ma invece non sappiamo del suo passato . In alcuni momenti ne abbiamo saputo una parte ma in altri momenti no . Per il momento abbiamo visto il suo presente a Storybrooke e un pò del suo passato nel Regno delle Fiabe . Ma dentro il grande Regno delle Fiabe non lo abbiamo visto tutti . Io e Ada non lo abbiamo visto tutti . Ho cercato di tirare fuori a Settembre a Ottobre se era bello oppure no . Ada ci ha provato con le loro menti . Il punto e che questi Osservatori hanno visto la scena e non hanno provato niente e per questo dalle loro menti non gli abbiamo tirato niente dal buco . Settembre e Ottobre sapevano che noi eravamo li e avevamo fatto questa cosa e ci dissero con quell’ aria fredda e con quella faccia seria e senza nessuna emozione – voi scoprirete il passato di Belle quando lo faranno pure gli altri . Quando ci sarà lo potete vedere . Poi Settembre si avvicino a me – Daniel anche se tu il Dominatore di Poteri non ci riuscirai a vedere il passato di Belle per primo . Ci puoi provare ma non ce la puoi fare . Poi se ne torno li a tenere bloccato il passaggio per vedere il passato di Belle .

Person of Interest – Root Path

Dalla macchina esce un nuovo numero ed il numero di un bidello ma ha un passato molto oscuro e Finch manda Root a capire chi e questa persona . Root deve capire se un assassino oppure sta per essere ucciso per colpa del suo passato che non ha mai detto a nessuno . Ma mettere Root li a seguirlo fu come mettere la dinamite su una locomotiva o peggio e sta per essere ucciso un sacco di volte . Quando Ada vide Root fare il lavoro si mise la mano davanti alla faccia e poi mi guardo – Secondo te Finch avrà fatto bene a mandare lei . Io la guardai e dopo aver bevuto un pò del mio caffè mi girai verso Root per farle un pò di foto quando si muoveva – non credo sia stata una buona mossa visto che sappiamo come fa Root . Mandare Root a fare una missione e come usare del C4 dentro un posto che sta per esplodere , ma vediamo che succede . Anche se secondo me non succederà assolutamente niente di buona vista la sua presenza . Ada mi diede ragione visto che noi aveva visto come faceva Root e possiamo dirvi che non utilizza di certo le maniere non forti .

 

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: