Categorie
Allenamento Alukard Saintcall Aqua Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Hitman Absolution Kratos Kyra Saintcall Oliver Saintcall Pandora Rifugio dell' Infinito Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Rifugio dell’ Infinito

Casa mia all’ inizio non era cosi come è adesso , ci ho messo davvero molto tempo e fatica per far diventare casa mia quello che oggi io chiamo Il Rifugio dell’ Infinito . Un luogo che è collegato all’ Universing e li ci sono diverse luoghi dove andare , luoghi che sono nati grazie a mio padre Alukard e mia madre Helena . Loro sapevano che sarei arrivato li in quella casa e che avrei fatto diverse cose , cosi crearono delle stanze nell’ Universing e le lasciarono cosi perché io un giorno le trovassi e potessi trasformarle in qualcosa di bello e sopratutto utile a me . Quando un giorno mi sveglia e vidi che casa mia si era unita al Universing e quando vidi una di quelle numerose stanze e sulla porta c’ era un messaggio interdimensionali , quello fu il primo da mio padre e da mia madre .Io ci entrai nella lettera vidi mio padre e mia madre li e dicevano – sapevamo che ti serviva un posto per sentirti al sicuro e sopratutto dei posti in cui potevi mettere i vari oggetti che troverai e per questo prima di andarcene da casa tua noi ti abbiamo creato questi posti . Spero ti possano essere utili per quello che devi fare e anche altro . Io feci diventare casa mia molto grande all’ interno e li ci misi molte stanze , nel messaggio c’ era scritto con molta attenzione e passaggio dopo passaggio cosa fare per mettere nuove stanze e molti altri posti . Con calma inizia a creare tutto quello che mi serviva , per esempio un parcheggio per la mia auto o quella dei miei genitori o dei miei parenti , il parcheggio era molto grande era uno dei posti creati dai miei genitori e ci misero tutti i vari attrezzi per migliorare le mie auto . Quando mio padre Oliver vide questo grande parcheggio mi chiese – Da quando il nostro parcheggio e cosi grande ? . Lo è da oggi e per sempre , non sono stato io a farlo , questa è opera di mio padre Alukard e di mi a madre Helena . Adesso con calma ti dico che ho creato altre stanze alcune per mio uso personale , visto che sono nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e alcune volte viaggerò e prendo oggetti alcuni pericolosi e altri no . Vi devi dire di non entrare e se entrare dovete stare attenti . La seconda stanza messa dai miei genitori era una libreria ma non di volumi terrestri ma che contenevano conoscenze su Maraxus , c’ erano moltissimi libri tra uno il più grande di tutto chiuso con un lucchetto magico e che poteva essere aperto solo con la spada che io ho ottenuto nel 1997 . Mia madre Helena aveva fatto pure un ‘ altra cosa , cioè un arco molto grande e lungo abbastanza da farci entrare un nome per il mio rifugio , ci misi un po’ a trovare il nome giusto ma dopo poco tempo lo trovai e cosi la casa invece di chiamarla cosi la chiamavo “ Il Rifugio dell’ Infinito “ .Il nome lo trovai insieme alla mia famiglia , ci mettemmo molto davvero e poi mia sorella Alyssa vide che c’ erano molte stanze e mio fratello Damon disse – ho trovato chiamiamo la nostra casa “ Il Rifugio dell’ Infinito “ . Il nome piaceva a tutti quanti e cosi io , Damon e mia sorella Alyssa ci concentrammo e poi il nome apparì li sull’ arco ed era davvero molto bello come nome per noi , per un posto al sicuro quando noi volevamo essere al sicuro e sopratutto un luogo in cui c’ erano tutte le nostre cose portate dai nostri viaggi nel tempo , nello spazio e nei mondi . Visto che la casa era anche di mia sorella Alyssa e di mio fratello Damon pure loro ci iniziarono a mettere i vari oggetti li dentro , prima non lo volevo far fare a mia sorella e a mio fratello di mettere le cose li , ma poi arrivò Sarah Saintcall e disse – Daniel , questa casa anche di tuo fratello e di tua sorella quindi adesso lasci mettere pure a loro i vari oggetti seno ti tirò le orecchie e quando avrò finito saranno rosso fuoco . Va bene le potete mettere le vostre cose – per non far entrare i nostri genitori ci misi vicino a ogni porta un lucchetto con delle password segrete che conoscevamo solo io , Alyssa e mio fratello Damon . L’ ho fatto seno entrato li dentro e toccano le cose che loro non capiscono e possono far del male a molta gente senza saperlo e anche a noi due . Io ci misi pure io delle stanze , un laboratorio scientifico cosi se devo analizzare qualcosa io o qualcun’altro lo possono fare senza alcun problema , li ci misi un sacco di cose tecnologiche utili . Non solo io sopratutto mia sorella che è una vera patita di strumenti e tecnologia , sa tutto di roba tecnologica e lei è andata a prendere i vari strumenti e poi mi fece vedere come funzionavano e come dovevo utilizzarli per il mio lavoro ma anche a loro potevano servire in qualche evenienza . Io avevo messo altre stanze e sopratutto modi per arrivare a queste stanze , tra le quali una con un super-computer e un luogo dove mettere i nostri computer portatili e dove modificarli oppure creare strumenti utili per i nostri telefonini e molto altro .Cioè creammo un luogo adatto per trovare informazioni su luoghi e notizie meno importanti o molto importanti . Anche se avevamo la Gazzetta dell’ Universo spesso dovevamo andare in internet per trovare informazioni su persone , luoghi e altro . In quello spazio ci stavano tutti i vari attrezzi per modificare e riparare tutti i computer o i nostri portatili . Un ‘ altra stanza che ho fatto è quella degli allenamenti ed erano grandissima e piena di attrezzi per ogni disciplina inoltre grazie alla mia I.A con il nome di P.R.O.F.E.T lui poteva cambiare e farla utilizzare per qualsiasi sport anche per Ginnastica Artistica e li si allenava tutti i giorni Pandora la sera e quando né aveva voglia e serviva a noi quando ci dovevamo allenare per qualche scontro o altre situazioni . Il Rifugio dell’ Infinito è la nostra casa , il luogo dove noi possiamo tornare e cercare di capire le diverse cose , per esempio segni misteriosi , luoghi misteriosi e cose molte misteriose che apparivano nel tempo , nello spazio e nei mondi . Cioè era un po’ come la BatCaverna di Batman ma era un po’ più sorvegliata e un luogo sicuro per noi e per chi ci vuole entrare . Ieri 1 dicembre 2013 è stato il quattordicesimo anniversario di casa nostra e lo festeggiamo tutti insieme e con una bella torta al cioccolata fatta da mia sorella Alyssa . 

Categorie
2013 Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Me Mondi Fantastici Mondo Racconto Sarah la Fenice Rossa

Costruisco una stanza dove mettere i dipinti e i quaderni sul futuro di me e mia sorella .

Io e mia sorella già da molto tempo abbiamo il potere di vedere eventi futuri come per esempio la morte di Jessica , la fidanzata di Sam Winchester e moltissimi altri eventi . Io ebbi questo potere a 13 anni , un giorno stavo in camera mia e stavo in pigiama e con me c’era Sarah la Fenice Rossa , mi guardava e mi aiutava . Poi non so cosa ma improvvisamente feci apparire dalla mia mano un pennello e poi dei pennelli , poi i miei occhi divennero bianchi , non solo mi era scomparso l’ iride dell’ occhio o solo una parte , ma tutto l’ occhio . Poi iniziai a dipingere un evento passato , ma non evento normale come tutti o un ‘ evento che non centrava con me , ma io senza saperlo dipinsi la distruzione del mio pianeta natale Maraxus . Quando alla fine di dipingere in quello stato di trance in cui ero entrato , mi resi conto solo dopo di quello che avevo fatto e Sarah guardò il dipinto sul muro e come poteva non riconoscere il luogo dove era scappata con me . Io chiesi a Sarah la Fenice Rossa – quale pianeta era ? , Sarah si rivolse a me e mi disse – Daniel quello che hai dipinto senza rendertene conto è il tuo pianeta natale che è stato distrutto . Il giorno in cui scopri il potere di dipingere il futuro , fu anche il più doloroso perché quel giorno avevo scoperto cosa era successo al mio pianeta natale . Pure mia sorella Alyssa dipinse il futuro , ma molto più tardi , cioè quando lei ebbe 15 anni , fece apparire dal nulla un pennello e la pittura di vari colori e lei come avevo fatto io dipinsi il futuro sul muro ed era il nostro pianeta natale . Come era successo a me i suoi occhi erano divenuti completamente bianchi , dopo essersi ripresa Sarah la Fenice Rossa con molta calma disse a mia sorella – quello che hai dipinto è il tuo pianeta natale distrutto . Anche per mia sorella Alyssa fu molto triste saputa la notizia che il suo pianeta era stato distrutto . Negli anni cercammo di controllare questo potere , con molta pratica e con molta concentrazione ci riuscimmo , inoltre le visioni che non riuscivamo a dipingere venivano nei nostri sogni e grazie al potere di ricordare tutto , ricordavamo tutte le nostre visioni e iniziammo a scrivere tutte queste visioni su quaderni a righi . Con gli anni ne mettemmo molti , alcuni li mettemmo nella mia stanza e altri nella sua stanza . Dopo averci pensato molto , decisi di costruire una stanza per contenere tutte queste cose , mi misi a cercare il punto giusto , alla fine lo trovai , misi le mani sul punto giusto mi concentrai e feci una stanza vuota , completamente vuota e poi feci apparire tutti gli oggetti che mi servivano per mettere quadri e altro . Andai a prendere tutti i miei quadri e i quadri sul futuro di mia sorella Alyssa , una volta presi , iniziai ad appenderli sul muro . Poi andai a prendere i miei quaderni e poi quelli di mia sorella e li portai dentro quella stanza . I quaderni che riguardano il futuro li misi dentro quella stanza , in una stanza con la password e senza password non si poteva entrare . Alyssa vide la stanza e disse – quindi in questa stanza ci sono tutte le cose che riguardano il futuro e io dissi – si , i tuoi e i miei quaderni sul futuro sono dentro quella stanza e dopo con calma ti darò la password per entrare . Alyssa pure lei voleva un posto dove mettere i nostri quaderni e i nostri quaderni che riguardavano il futuro , perché tutti quanti potevano entrare nelle nostre stanze e prenderli e per questo non erano al sicuro .