Categorie
Aurora Neri Cheeleders Daniela Ferrari Francesco Rossi New York New York University Omicidio

Daniela Ferrari parla con Dana Benson

 

Daniela era in palestra , si teneva il petto visto che adesso sentiva freddo in tutto il corpo e sentiva il suo cuore più debole . Aurora aveva dato proprio una bella lezione a Daniela . Daniela voleva essere una carnefice , ma prima di esserlo voleva minacciare Aurora . Ma quello che successe nella palestra fece arrabbiare moltissimo Daniela . Era arrabbiata e si poteva vedere dai suoi occhi che adesso erano freddi e iniettati di sangue e anche di una grande e profonda rabbia . Dana e Daniela si conoscevano da una vita . Erano amiche sin dall’ infanzia e anche nella New York University lo erano . Ma dopo un particolare evento che tra cinque minuti , da amiche inseparabili a nemiche mortali . Daniela voleva vendicarsi di Aurora e avrebbe fatto di tutto per farlo , anche usare la sua migliore amica . Dana era la capo cheerlader e grazie a questo grande onore aveva un sacco di privilegi e quindi poteva sapere di tutto anche sugli altri studenti . Daniela sapeva che Dana era la persona che gli poteva dire quando Aurora Neri andava nella sala del computer e anche per quanto tempo ci stava li dentro . Daniela la voleva uccidere e sapeva che Dana avrebbe subito capito dove voleva andare a parare . Daniela andò negli alloggi e andò dentro la stanza n° 549 e quella era la stanza di Dana . Daniela una volta entrata nella stanza chiuse a chiave e poi si avvicino a Dana che era sulla sedia a studiare . Le fece una sorpresa da dietro – Salve amica , sono venuta qui per chiederti un favore ? . Dana sapeva che era stata Daniela a fare questi omicidi e aveva una grande paura . Non riusciva a vedere negli occhi Daniela e mentre leggeva diritto – di cosa hai bisogno amica ? . Daniela capì che la sua migliore amica aveva paura e cosi la giro e cosi si potevano vedere negli occhi . Daniela vide gli occhi di Dana che erano puri e di blu molto accesso e c’ era anche un altra cosa che non le piaceva la paura – Vedo che hai paura . Non ti devi preoccupare amica mia . Se mi dici quello che voglio sapere , non ti faccio niente e le nostre strade si dividono . Dana la inizio a guardare negli occhi – non te lo dico . Non voglio che un altra persona muoia perché tu vuoi possedere per sempre Francesco . Lo so che lo fai per lui . Te lo chiedo come tua migliore amica fermati . Daniela decise di fare la stronza e decise di iniziare a torturare la sua migliore amica . Daniela la prese per i capelli che erano raccolti in una coda di cavallo . La prese fatta da Daniela era molto forte e Dana le disse con un aria di senza paura – io non te lo dico . Prima la prendevo in giro Aurora , ma dopo quello che le hai fatto non mi pare una cosa bella da fare . Daniela sapeva che Dana non avrebbe parlato e cosi si era portato dello scock e glielo mise sulla bocca . Daniela inizio a preparare il pugno e glielo diede nello stomaco molto forte . Dana stava soffrendo e lo scock non gli permetteva di gridare forte e cosi chiamare aiuto . Daniela gli tolse lo scock dalla bocca in modo molto forte e le disse vicino all’ orecchio destro – adesso ripeto la domanda .Quando Aurora Neri va nella sala del Computer e per quanto ci rimane . Se mi dici questo la tua dolorosa tortura finisce adesso . Dana prima di dirlo – noi siamo amiche , perché mi fai questo ? . Daniela prima di vederla piangere a dirotto e a godere delle sue grida e del suo pianto – noi amiche . Tu mi servivi solo per questo , adesso dimmi cosa voglio sapere oppure ti carbonizzo viva e vegeta . Dana decise di parlare – Te lo dico . Aurora Neri va in sala del computer dalla 16:00 e ci rimane un ora intera . Adesso te l’ ho detto lasciami in pace . Daniela prima di lasciarla andare le diede ancora qualche calcio e poi la prse per i capelli e disse – adesso mi ascolti bene . Io e te non ci siamo mai parlate . Se dici questa cosa a qualcuno io ti uccido come ti ho detto e tutti sentiranno le tue grida di dolore mentre muori bruciata viva . Dana si mise in ginocchio – te lo giuro non dirò niente a nessuno . Daniela aveva dato proprio una bella lezione alla sua amica e adesso non erano più amiche , ma nemiche .