Pandora ci racconta uno strano annettendo

Prima di venire picchiata da Destronema la Dea del Caos e dell’ Oscurità mi è successo una cosa molto particolare e strana e a che fare con la Dea Atena nel senso che lei mi guardava e ogni volta cercava di capire cosa avevo in mente. Lei ogni giorno cercava di capire dove volevo andare e sopratutto cosa volevo fare e vedeva che io avevo in mente di fare grandi cose ma anche piani abbastanza pericolosi e tutto per andare a vedere il mondo. Nel senso che lei di tanto in frugava nella mia mente e solo dopo lei mi ha spiegato perché aveva fatto una cosa del genere cioè proteggermi visto che io non so perché ma ero il prossimo obbiettivo di Destronema. Dopo che Destronema voleva capire in modo molto chiaro che non si scherza con una dea, loro mi hanno salvato e dopo mi hanno dato una lunga spiegazione perché mi tenevano d’occhio e cercavano di capire cosa volevo fare leggendo dentro la mia mente. Atena aveva percepito che qualcosa non andava nell’ Antica Grecia, alcune persone avevano smesso di credere in lei e nella giustizia e adesso credevano nella vedetta e nel caos e adesso quelle persone nella mente avevano un solo e unico pensiero cioè “ La vendetta è tutto per me “.Atena vedeva che questa frase girava nella testa delle persone che erano state abbandonate dalla giustizia e dalla speranza e che adesso erano del tutto avvolte all’ oscurità e che loro adesso si volevano prendere la loro vendetta. Atena allora si inizio a disperare perché pensava che lei aveva fatto cose orribili a queste persone, ma grazie all’ aiuto di Venere visto che gli occhi di Venere sono capaci di vedere passato, Presente e Futuro e anche se una persona proveniva da un altro universo oppure. Grazie ai poteri di Venere, la Dea Atena capì che qualcuno si stava spacciando per lei e che stava distruggendo tutte le persone che credevano in lei e in quello che portava nel mondo. Atena e Venere mi hanno protetta da Destronema e hanno fatto in modo che io avessi alcune protezioni magiche se un giorno io l’ avessi incontrata, però Atena mi sembrava distratta ogni volta che noi due la incontravamo e sopratutto vedevo che lei nascondeva qualcosa visto che lei non ci diceva tutto e spesso noi la trovavamo in posti diversi e in momenti diversi.

Aspetto di Destronema

Pandora da quella volta che era stata minacciata da Destronema ha iniziato ad avere molto paura di lei visto che in quel momento lei non aveva nessun potere e non era ancora una Dominatrice di Poteri. Pandora decise di raccontare quello che sapeva della Dea del Caos e dell’ Oscurità visto che da quel suo piccolo alterco con lei aveva imparato alcune cose su di lei. Pandora dopo aver ripreso fiato e dopo essersi calmata un pò visto che era molto duro ripensare ai quei fatti visto che è stato uno dei momenti peggiori della sua vita, ma allo stesso tempo sono stati gli attimi migliori visto che grazie a tale alterco lei ha potuto conoscere la Dea Venere e sopratutto la Gloriosa Atena la Potente Dea della Giustizia. Pandora non voleva ripensare a quei fatti ma noi dovevamo sapere come lei ha conosciuto i nostri genitori Alukard e Helena Saintcall. Dentro di me c’ era una grande rabbia visto che volevo fare del male a Destronema e cosi senza dire niente a nessuno feci una cosa di nascosto cioè lessi la mente di Pandora e vidi il vero di Destronema. Pandora se ne accorse subito e mi fece uno sguardo che faceva capire a tutti cosa avevo in mente – per favore non fare niente contro Destronema, so che mi ha fatto del male ma adesso lei mi crede morta e se tu agisci e mi cercherà e m farà del male. E anche se adesso io sono più forte e posso resistere ai suoi colpi non la voglio affrontare mai più. Cosi non feci nulla, ma decisi di mostrare a tutti attraverso il pensiero il vero aspetto di Destronema per farci capire che lei non era in grado solo di farti andare storta la tua vita ma anche chiamare animali provenienti dalle parti più oscure del Regno dell’ Oscurità e fare in modo che loro possano distruggere ogni briciolo di luce e speranza che tu abbia dentro di te.

Control – il Mistero di Jessy Faden

Risultati immagini per Control

Dentro al mondo di Control ho trovato due enormi misteri, il primo è quali eventi hanno provocato la venuta di tale creature sopranaturale che ha fatto in modo che nessuno nel Federal Bureau of Control fosse sotto il suo controllo. L’ altro mistero ha a che fare con Jessy Faden che non dovrebbe fare nemmeno un passo dentro questo edificio, non perché lei non è autorizzata a stare dentro questo ufficio ma perché chi entra qui dentro viene messo sotto il totale controllo di questa creatura sopranaturale e quindi mi chiedo come mai lei può andare avanti e indietro senza alcun problema invece le altre persone dentro questo ufficio sono state usate da quella creatura per fare cose orribili. Le altre persone si sono subito rese al controllo mentale di questa creatura ma non ho ancora capito come Jessy Faden come fa a essere cosciente e a fare quello che deve fare per sconfiggere quella creatura. Forse è tutto un piano di questa creatura, nel senso vuole prima far soffrire tutte le persone che sono dentro questo ufficio, far fare a loro cose veramente orribili come uccidere i loro simili o persone con poteri e cosi farli diventare degli assassini e cosi far vedere al mondo intero che le persone con i poteri non sono mostri da abbattere ma i cattivi sono le persone che lavorano dentro al Federal Bereau of Control. Oppure qualcuno è arrivato in questo universo prima di me e ha fatto in modo che Jessy Faden potesse fare quello che doveva fare grazie a un impianto telepatico inserito dentro al suo cervello e fare in modo che nessuno potesse entrare dentro la sua testa e fare in modo che non possa fare niente. Oppure c’ entro io in tutto questo, forse sono stato io a farle una cosa del genere ma nel futuro prima che lei possa entrare dentro questo luogo e prima che lei possa capire che qui dentro sta succedendo qualcosa di veramente incredibile che cambia le nozioni che loro conoscono del sopranaturale e che se Jessy Faden deve sopravvivere li dentro deve fare affidamento non solo ai suoi poteri ma anche alle persone che sono state rinchiuse dentro al Federal Bereau of Control solo perché hanno dei poteri e nessuno di loro ha saputo controllarli. Oppure c’ entra Zane Taylor e lui è arrivato in questo universo e senza nessun problema ha avuto un faccia a faccia con Jessy Faden per farle capire la questione in breve e fare in modo che lei sappia cosa deve fare e cosa deve combattere.

Curiosità su di me

All’ inizio quando viaggiavo nel tempo e nello spazio pensavo che tutti non volessero farmi del male o che una volta usato il mio cognome lo usassero per ottenere la fama che volevano ottenere. Grazie a Sarah la Fenice io ho conosciuto persone di ogni singolo mondi, fantasmi che sono morti in casi veramente unici e che non posso ancora dare una mano a loro visto che sono stati uccisi da dei demoni veramente potenti di livello 9. Se affronti uno di questi casi devi essere pronto a tutto e devi capire che in un attimo quei demoni possono usare poteri che tu non hai mai visto in vita tua visto che loro sono stati creati con l’ oscurità più pura e provengono dai lati peggiori dell’ Inferno e quindi affrontare uno di questi demoni da soli e un vero autentico suicidio. Grazie alla mia famiglia ho capito che alcune persone ci stanno cercando per capire se noi siamo veramente collegati a quello che è successo a Maraxus il 25 Ottobre del 1991. Lo volevano sapere non per far capire al mondo che siamo vivi e vegeti e quindi i potenti Dominatore di Poteri sono vivi e vegeti e quindi sarebbe stato un bene per l’ Universing, ma per farsi una grande carriera a colui che dice che noi siamo vivi ottiene un grande successo. Il nostro ritorno avrebbe fatto bene a tutti, ma tale mossa avrebbe cambiato il futuro e cosi i Distruttori sarebbero tornati li e ci avrebbero cercato palmo a palmo e avrebbero fatto di tutto anche distruggere l’ intero Universing. Inoltre la persona che ci avrebbe fatto scoprire al mondo non si sarebbe schierata con noi o con l’ Universing, anzi ci avrebbe venduto ai Distruttori senza pensarci due volte. Cosi un giorno Sarah la Fenice mi ha detto con uno sguardo molto serio e che mi faceva capire che dovevo fare cosi tutte le volte che incontravo una persona, anche se era qualcosa di brutto ma dallo sguardo lo dovevo fare senza pensarci due volte. Sarah la Fenice mi ha ordinato di usare il potere che io chiamo Collegamento Neurale per capire se mi potevo fidare di quella persona oppure. Inizialmente mi mostrava una parte dei suoi ricordi e poi mi faceva vedere la sua aura e poi i suoi pensieri. Io non lo vedevo giusto ma poi con il tempo pensai che se io facevo capire al mondo intero chi ero avrei causato enormi problemi e avrei raso al suolo l’ intero nuovo mondo che io stesso avrei creato nel 1840 con l’ aiuto della intera congrega magica visto che grazie alle visioni avevano capito che se non mi avessero dato una mano a creata questo nuovo universo le creature magiche sarebbero morte e la magia sarebbe morta con essa e quindi il futuro che gli Osservatori mi hanno fatto vedere non si sarebbe avverato. Se non lo avessi cioè portare la magia in un altro universo anche la mia dolce sorella Alice Marie Saintcall sarebbe morta e io nel futuro non avrei scoperto che lei era divisa in due persone molto importanti dell’ Universing.

Settembre ci avvisa del futuro di Aqua

Quando viaggi nel tempo e nello spazio con una persona di un altro mondo non sai mai quando lei ti lascia e deve tornare al suo mondo. Oggi è il giorno in cui Aqua deve tornare al suo mondo e cosi conoscere i futuri eventi del suo personaggio e della sua storia personale. Aqua in casa mia stava quasi impazzendo per sapere se era dentro Kingdom Hearts III e adesso io avrei voluto che non ci entrasse visto che quella sera io e la mia squadra siamo stati svegliati dagli Osservatori che hanno guardato il futuro di Aqua e ce lo hanno detto. Settembre arrivo in camera mia nel cuore della notte e si avvicino al mio – Daniel svegliati so che non stai dormendo. Io riuscivo a dormire solo poche alcune volte visto che stavo pensando a cosa sarebbe successo con Aqua e sopratutto cosa il vaso ha fatto a Pandora. Io mi svegliai e vidi Settembre sempre con la sua grande calma e poi senza nessun problema – nel futuro Aqua diventerà cattiva. Lo abbiamo visto noi Osservatori e ha questi occhi cosi oscuri e cosi pieni di odio che abbiamo deciso di portati un immagine e cosi capisci la situazione di persona. Gli Osservatori hanno fatto questa immagine per far capire a me, a Pandora e a Galaxandra Evans che Aqua potrebbe farci del male nelle prossime settimane.

Kingdom Hearts 3: AQUA NO!! by Mirai-Digi

Io senza indugio presi la foto e vidi la triste e amara verità e poi guardai in faccia Settembre e con un sguardo molto triste e rivelai un mio segreto – sapevo che sarebbe successo. Sapevo che il Mare Oscuro avrebbe potuto fare questo a Maestra Aqua, ma come posso contastare sono arrivato troppo tardi per salvarla dalla oscurità. Alla fine andai in camera di Pandora che invece di dormire stava parlando con Cortana visto che lei aveva ricevuto una informazione dedicata a Kingdom Hearts III e con Cortana voleva sapere se era reale oppure no. La foto che avevano mandato gli Osservatori era già in giro e tutti si chiedevano come era possibile che Maestra Aqua avesse ceduto alla oscurità. Una volta bussato trovai Pandora seduta sul letta e vedere la mia stessa immagine e grazie all’ aiuto di Cortana capire che quello che aveva vissto è tutto vero. Invece Galaxandra Evans si stava allenando a fare una nuova mossa e non ci era riuscita e mi avvicinai con molta calma e stava sudando tantissimo e secondo me stava provando la mossa da cinque ore e cosi le passai un asciugamano – fa una pausa oppure non hai le forze per fare niente altro. Le prese l’ asciugamano al volo e poi la sua spada e senza mezzi termini – ti serve qualcosa ?. Io sapevo che era molto occupata, ma gliene parlai senza alcun problemi – ho bisogno del tuo aiuto per controllare una persona che già si trova qui dentro. Galaxandra non aveva ancora saputo la notizia visto che non aveva l’ auricole fattole da Cortana e cosi non aveva saputo di grande cambiamento e di questo grande pericolo dentro al Rifugio dell’ Infinito. Le passai la foto e non ci potevo credere che Aqua fosse passata all’ oscurità, non ci volevamo credere ma per i suoi occhi avevo due spiegazione. Una Aqua si era veramente arresa all’ oscurità visto che non aveva più traccia dei suoi amici oppure la seconda ipotesi e danda una rapida occhiata agli occhi forse era la più giusta cioè il Maestro Xeharnoth ha trovato pure lei e adesso vuole il suo corpo per diventare un essere perfetto.

Pandora Black affronta Marika Strange

Grazie alle mie conoscenze avevo fatto capire sia a Pandora e sia a Cndy Neri che Marika Strange non era la solita persona con i poteri ma eri una tipa in gamba e pronta a sparire se qualcosa fosse andata storta oppure no. Grazie al fatto che lei aveva usato uno dei suoi poteri avevo capito che lei aveva fatto un collegamento spirituale con un fantasma e cosi era divenuta una Ghost Girl. Grazie a una telecamera potevo vedere come era vestita Marika e li vidi che aveva un altro piccolo vantaggio cioè una tuta molto particolare che le permetteva di essere più elastica, più veloce e sopratutto di subire meno danni con corpo a corpo. Anche sapendo questo ho deciso di mandare Pandora li fuori ad affrontare Marika Strange perchè sapevo che ce la poteva fare e cosi portarla dentro e farci dire dove è andata Jessica Neri. Avevo deciso di mandare li fuori Pandora perchè se ci mandavo Cindy, Marika spariva nel nulla e forse non la trovavamo più visto che avrebbe usato il potere di sparire per sparire dall’ Universing e poi andare dove noi non potevamo andare cioè nelle zone oscure dell’ Universing. Pandora senza indugio entro dentro al vicolo e vide subito Marika Strange con questa tuta da ladra ed era li vicino al muro con un piede li vicino e penso tra se e se ” gran bel look. Nel futuro ne voglio pure io simile a lei ” . Pandora allora andò da lei verso mostrare nessuna paura – voglio sapere dove è andata Jessica Neri. Non voglio cambattere contro di te. Lo so che tu sei più potente di me e potresti prendere quello che vuoi da me senza alcun problema. Ma io voglio solo sapee dove si trova Jessica Neri. Marika guardo Pandora negli occhi e la vide molto convinta nella sua decisione di non combattere e non stava tremando per niente, dopotutto Marika sapeva chi era Pandora e da quale mondo proviene. Pandora sembrava aver vinto il duello senza combattere e cosi stava per ricevere le informazioni senza aver fatto, ma poi Marika si avvicino a Pandora e le mollo uno schiaffo molto forte in faccia – tu mi stai chiedendo di tradire la mia migliore amica. Quando sono divenuta qualcosa di nuovo, tutti mi hanno guardato come qualcosa di diverso invece lei no. Pandora si rialzo da terra e senza correre andò verso Marika e le diede un pugno nello stomaco per far pensare a lei che era quella la sua mossa. Marika fece diventare trasparente il suo stomaco e il pugno Pandora punto al volto e lo prese in pieno volto. Marika allora si arrabbio e uso i poteri da spettro per uccidere Pandora e lo potevano vedere tutti anche chi stava passando li vicino per puro caso. Marika aveva uno sguardo molto arrabbiato e Pandora lo poteva vedere perchè lei si era tolto il cappuccio e poteva vedere il suo volto senza problemi e anche l’ occhio nero che le aveva fatto. Marika vide Pandora ferma in mezzo al vicolo ed era ferma e non si voleva muovere da li senza quella informazione – io non me vado di qua senza quella informazione.Marika con un sguardo pieno di odio – allora morirai senza ottenere nulla da me, io non tradirò mai la mia migliore amica. Marika allora corse verso Pandora con il braccio destro mosso verso il suo stomaco e la mano aperta puntata verso il suo cuore per farlo a pezzi. Pandora lo stava per evitare ma poi scomparve dal suo raggio visivo e poi dopo pochi minuti si accorse di dove stava vicino al suo corpo. Io e Cindy dalla telecamera poteva vedere che la pelle di Pandora stava diventano nera come la pece, faceva fatica a tenere gli occhi ben aperti e stava morendo. Poi quando tutto sembrava essere finito in quel vicolo successero due eventi. Uno riguardava Marika Strange e l’ altro invece riguardava Pandora Black.

 

Nel futuristico mondo di State of Mind

State Of Mind

Ogni volta che c’ e un grande cambiamento noi abbiamo qualche problema con tale tecnologia e con tali cambiamenti come se noi se accettassimo tale cambiamento potesse perdere la nostra umanità. In ogni mondo o universo che ho visto con i miei occhi o leggendo notizie con il giornale la Gazzetta dell’ Infinito ho visto che ci problemi con le nuove tecnologie. Molte persone hanno avuto problemi con la nuova tecnologia presenti dentro al futuristico mondo noto come State of Mind. Adesso in ogni casa e in ogni luogo ci sta una tecnologia 3d e quindi puoi vedere creazione olografiche da ogni parte e tale cosa è un pericolo per molte persone visto che questo porta a un problema mentale per tutti. Vedi quando davanti a te c’ e qualcosa fatto in 3d è bello, visto che vedi qualcosa di unico e tale cosa ti puo aiutare anche in casa o in mezzo alla gente. Ma qui arriva il problema vedi se tu sei tanto concentrato sul fatto di parlare una persona, nel senso che qualcuno potrebbe vedere una persona e pensa che sia reale ma invece non lo è, alla fine scopre che la persona con cui sta parlando è in 3d. Quello che voglio dire è questo che una volta messa da ogni parte la tecnologia 3d, questo porta a un problema sia per noi e sia per chi non accetta tale tecnologia cioè sarebbe a dire non saper più distinguere se la persona che vedi o con cui parlo e sia reale o sia tecnologia 3d. Richard Nolan proveniente da Berlino e lo abbiamo visto in casa sua parlare con questa tecnologia 3d come potete vedere in questa immagine.

Io, Pandora e Aqua abbiamo visto che Richard stare bene, calmo e tranquillo a parlare con una tecnologia 3d dentro casa sua. Ma adesso noi dovevamo vedere se le persone saranno accettare tali tecnologie oppure si uniranno per distruggere tali tecnologia per fare in modo che nessuno veda dentro casa loro o per le strade avatar fatti con tecnologia 3d. Per il momento abbiamo visto solo una parte di questo grande e abbiamo solo poco contatto con avatar 3d ma non sappiamo cosa significhi tutto questo.  Forse tutti si sono uniti per fare in modo che tale tecnologia non sia sui mezzi pubblici come treni

Ma noi non sappiamo se questa tecnologia 3d si trovano in ogni luogo oppure tutti si trovano in ogni posto o tutti hanno fatto in modo che questa tecnologia impedisca loro di stare in ogni luogo. Li dentro ho cercato di spiegare ad Aqua e a Pandora quanto è dura cercare di capire cosa fosse reale e cosa non lo è, ma è ancora più complesso quando si tratta la tecnologia visto che senza che tu lo sappia o non lo sappia qualcuno potrebbe averti messo qualcosa dentro al corpo e utilizzare questa tecnologia per farti uno scherzo o una truffa per farti impazzire e cosi farti odiare la tecnologia per fare in modo che tu ti possa unire a chi odia la tecnologia 3d.

Viaggio a New York con Pandora

New York è una città veramente favolosa con i suoi grandi palazzi e sopratutto per il palazzo più importante che ha l’ Empire State Building. Tutti la conoscono come la Grande Mela ma noi tutti persone magiche o creature magiche la conosciamo come il quartier generale dell’ Olimpo. Nessuno sa come ha fatto Zeus ma lui ha reso l’ Empire State Building la nuova base operativa del Monte Olimpo. Io avevo deciso di portare Pandora non a visitare quel palazzo ma un bar che è stato creato come rifugio per persone con poteri in pericolo e il nome di questo bar è noto come Visions. Pandora sapeva verso le 9 noi dovevamo andare e cosi andò da mia sorella Alyssa con un bel sorriso in faccia. Mia sorella Alyssa la vide cosi felice e si avvicino a lei per vedere cosa la rendeva cosi felice – Daniel mi vuole portare a New York e farmi vedere uno dei rifugi delle persone con i poteri. Alyssa e tutta la comunità magica sapeva di questi bar noti con questo nome cosi strano e atipico, nessuno sapeva perchè aveva tale nomi ma tutti erano felici di avere un posto dove stare tranquilli e usare i loro poteri. Alyssa creo un look adatto a Pandora e vestita in quel modo era bellissima. Pandora venne da me vestita con una maglietta rossa arancione con scritto ” Australia” e vicino a esso c’ erano delle palme e poi una gonna rosa non molto corta. Io ero già vestito visto che mi informato per capire se tutto era sicuro oppure no. Pandora venne vicino a me e noi ci mettemmo al centro della stanza e io presi la mano sinistra di mia cugina – adesso non lasciare la mia mano oppure finiamo in posti differenti e in una città come quella trovare una persona è davvero molto difficile. Pandora allora non lascio per nessun motivo e io mi teletrasportai senza alcun problema dentro a un vicolo secondario di New York proprio vicino al bar Visions. Questo è stato il mio primo viaggio nel tempo senza alcun problema, le altre volte mi è andata male e sono arrivato in posti dove non volevo andare. Pandora insieme si avvicino al grande bar e vidi che era enorme e grazie alla sua curiosità vedeva che si poteva mangiare sia dentro e che fuori visto che c’ erano i tavolini sia fuori che dentro. Pandora si mise seduta di fuori ma io mi avvicinai con calma – sediamoci all’ interno perchè li dentro ti devo parlare con tutta la calma e noi dobbiamo entrare in un altro posto. Io e Pandora ci sedemmo al terzo tavolo e poi io guardai Pandora con grande attenzione per farle capire che in quel momento doveva fare tutto quello che dicevo io ma era anche un altre modo per farle capire che adesso doveva prendere la mia mano e fare quello che dicevo io. Pandora mimo i miei movimenti alla grande e cosi noi due senza alcun minimo problema entrammo dentro l’ Universing. Mi ero portato appreso un gessetto e disegni il simbolo dell’ Universing e poi presi le due mani di Pandora e poi con il medio assieme al medio di Pandora noi entrammo dentro L’ Universing. Pandora una volta lasciate le mie mani vide che li c’ erano persone diverse con un aspetto del tutto diverso e tutto attorno a lei era strano, nuovo e diverso. Pandora aveva l’ aria veramente molto sorpresa e cosi rivolse lo sguardo verso di me – dove siamo ?. Pure io avevo lo stesso sguardo arrivai qui dentro per la prima volta e cosi le svelai dove noi ci troviamo – noi adesso ci troviamo nell’ Universing, una nuova dimensione creata per dare un rifugio alle persone con i poteri come te o fare in modo che qui possono avere un nuovo inizio e cosi riuscire a fare grandi cose. Ma io e te siamo qui dentro per farti capire cosa hai perso nel senso che tu non hai perso solo una parte dei tuoi ricordi ma anche altre due cose importanti. Pandora una volta sentito tale mie parole si rivolse verso di me con uno sguardo molto serio visto che non voleva che io ci girassi intorno o che dicessi una cosa per non dirlo – voglio cosa ho perso adesso ?. Io allora senza mezzi termini parlai a Pandora di quello che aveva perso – tu hai perso gli Occhi della Fenice, il Tuo vero aspetto e la possibilità di diventare una dea. Adesso noi stiamo seduti qui e affrontiamo questo discorso visto che queste cose sono molto importanti per te e per la tua storia.

Curiosità sugli Incubi di Pandora

Pandora da quando era tornata in vita aveva perso alcuni suoi ricordi per lo più gli ultimi momenti del suo tempo dentro il Monte Olimpo e quindi non si ricordava se in quello scontro aveva vinto Kratos oppure aveva perso. Visto che se non lo ricordava ogni volta che aveva tempo libero e che io non le spiegavo le cose della Terra lei pensava a Kratos e a cosa gli fosse successo. Alcune notti lei aveva degli incubi ma i suoi rispetto a quelli degli altri prendevano vita e trasformavano la sua stanza nel mondo dell’ incubo e lei stava li impotente e non poteva fare nulla per cambiare tale situazione. Ma fu grazie a questi incubi che Pandora e Sarah la Fenice Rossa si incontrarono ma successe dopo il terzo incubo e poi le fece capire come imparare a controllare la paura e cosi se vedeva qualcosa li poteva imprigionare dentro la sua mente o usare la sua mente per capire le fosse successo in passato, dopotutto il grande e possente mondo dei sogni è un altro modo per viaggiare tra le varie realtà e quindi se noi abbiamo dimenticato qualcosa grazie a noi noi possiamo ricordare sia momenti che non ricordiamo e anche nuove situazioni che sono successe o che devono ancora succedere. Il primo incubo di Pandora fu davvero terrificante e dopo Pandora grido cosi forte e io ero sveglio e le feci compagnia fino a quando non si addormentò di nuovo. Me lo aveva raccontato e la vista non era stata per niente bella. Vedete essere di fronte alle porte del Monte Olimpo e vedere vostro Zio Kratos li sopra come monito per dire ” Chi sfida gli dei dell’ Olimpo e Zeus farà la stessa fine ” . Io mi ero messo vicino a lei – e stato solo un brutto sogno e io ho già controllato le porte del Monte Olimpo. Il secondo incubo fu riguardate le Rive del Mar Egeo visto che l’ unico ricordo di Kratos era li e glielo avevo detto visto che Pandora meritava di saperlo e lei allora sapeva che quel pieno era zeppo di eventi visto che il vaso di Pandora era stata usato una volta li per dare una mano a Kratos e cosi vincere contro Ares. Ma Pandora grazie alle mie conoscenze e grazie all’ aiuto di Cortana aveva saputo che le onde che si muovono dentro questo imponente mare sono cosi potenti e quindi aveva pensato che Kratos potesse essere affogato per colpa di tale forza. All’ inizio pensai pure io una cosa del genere e questo generò il secondo incubo di Pandora e lei vedeva Kratos che perdeva le forze e moriva li sotto assieme a tante persone che hanno tentato di solcare tale mare e sono morti per colpa dei mostri e per colpa delle grandi onde che hanno danneggiato le barche. Il giorno dopo le mi racconto il suo incubo, io la sera precedente mi ricordai che tra i vari numerosi poteri di Kratos c’ era quello di nuotare sott’acqua senza alcun problema visto che lui tra le sue avventure ha preso Il Tridente di Poseidone e cosi lui non può morire la sopra. Il terzo incubo invece fu davvero terribile e ne parlò solo con Sarah la Fenice Rossa visto che lei in quei momenti quando era da me si era ricordata un fatto importante cioè che nel Monte Olimpo non c’ era più Atena la sua sorella gemella nota come Destronema ma aveva detto a sua sorella -adesso che tu sei morta io posso diventare te senza alcun minimo problema,u pensavi di poterti fidare di Kratos e invece hai sbagliato, il tuo problema è che hai avuto troppa fiducia in questi esseri umani. Il terzo incubo era la verità cioè il momento in cui Kratos in aveva già capito che la persona con stava parlando non era Atena ma sua sorella gemella, Kratos non lo sapeva ma lo aveva capito in qualche maniera . Grazie a quell’ incubo ricordo maggior parte dei ricordi di Pandora era tornati. Sarah la Fenice Rossa stava venendo da me in quel momento e mentre passo usci Pandora di corsa e loro si incontrarono sbattendo uno contro l’ altro. Pandora si mise in piede e vide questo essere cosi bello e pensava che stava sognando – Ciao piccolina io sono Sarah la madrina di Daniel. Pandora diede la mano a Sarah – io sono Pandora e adesso mi ricordato una cosa importante e stavo andando giusto da Daniel. Durante il tragitto Pandora disse tutto a Sarah e le fece capir che il pericolo dentro al Monte Olimpo era grave. Sarah la portò da me e nel frattempo le disse – se hai un incubo utilizza la tua mente per sconfiggerlo dopotutto siamo nella tua mente.

Gli Osservatori parte 3

Karenzy da quando era stato popolo dal 1739 li aveva reso la popolazione felice di vedere che in poco tempo avevano creato scambi commerciale sia con gli altri pianeti e sia con le altre razze. La popolazione di Karenzy creava tecnologie e faceva in modo che solo le persone che dovevano avere un vero bisogno di queste armi le potevano avere. Su Karenzy si creavano ogni genere di tecnologia da navi spaziali, a psicotropi creati dal grande Dr . Morgan Yu del mondo Prey per fare in modo anche chi non era preparato poteva fare qualcosa per salvarsi dall’ attacco dei mimic o di uno spettro. Karenzy ha dovuto il suo successo a Devon Ridley e alla sua grande compagnia familiare cioè la Global Tech Logistic che ha dato i mezzi a Karenzy di creare armi molto potenti non solo contro i vari nemici che ci sono nell’ Universo. Ma anche dare inizio a un grande proteggo un campo difensivo che sarebbe stato mandato a tutti quanti nel tempo e nello spazio. Il pilastro rosso della Distruzione in realtà era il pilastro blu della difesa eterna  nel senso un modo per proteggere tutti e tutti da ogni attacco. Dal 1813 fino al 1845 il popolo dei Karenzy era libero e poteva fare ogni genere di arma per salvare loro stessi e l’ universo non solo dai Dalek, Cyberman o dai Distruttori . In tutto quel tempo i Distruttori osservarono l’ operato del popolo Karenzy e fece in modo di sapere di ogni arma, ogni struttura che avevano e sopratutto del grande piano che stavano costruendo da quasi 30 anni cioè il pilastro eterno che avrebbe salvato tutti quanti. I Distruttori entrarono nel laboratorio sopratutto il mio nemico Dennis Atlas Yu e vide con i suoi occhi loro avevano quasi finito il lavoro. Gli Osservatori del futuro mi fecero vedere che i Distruttori avevano distrutto una parete per entrare e poi si erano fatti strada fino al Dr . Silas Storm che era un uomo molto giovane, 25 anni e con il suo grande genio aveva creato tale progetto e lui mori quel giorno visto che lui pensava che il suo progetto potesse salvarli da quella situazione ma invece non era ancora pronto. Il Dr. Silas si avvicino a Dennis – non mi fate nessuna paura. Io non vi darò il mio progetto e molto importante per tutti quanti. Lui si avvicina sempre più alla console di comando per attivarlo e inizio a premere i pulsanti ma non fece nulla. I Distruttori non avevano fatto niente, erano gli operai che il giorno prima avevano staccato prima dal lavoro e non erano riusciti a completare il lavoro. Gli Osservatori avevano creato di fronte a me uno squarcio tra le realtà e li potevo vedere quello che stava succedendo in passato cioè gli operai che se ne andavano da li a riposarsi un pò e cosi con mente fresca potevano dare inizio agli ultimi lavori per far funzionare il pilastro eterno. Ma tra di loro non c’ era quello che aveva i codici esatti per far funzionare il pilastro e cosi quello non funziono per nulla e Dennis si avvicino al Dr Silas – ottimo mossa lo devo ammettere. Senza farlo notare a nessuno tu ti sei mosso li per azionare la tua macchina. Ma io sapevo che non avrebbe funzionato non perchè l’ ho sabotata ma perchè uno dei tuoi operai non è venuto al lavoro per la precisione quello che aveva i codici funzionati. Il Dr . Silas non ci poteva credere e cosi lui cerco di colpire Dennis in piena faccia ma non ci riusci e invece di ucciderlo lo trasformarono in uno schiavo e poi di fronte a tutti – se mi aiutate a rendere questo vostro progetto in un arma io lascio andare il vostro amato dottore. Ma se mi sfiderete come ha fatto il vostro amato dottore voi diventerete come lui cioè uno schiavo che obbedisce e non può pensare da solo. Allora tutti si misero al lavoro per trasformare il pilastro eterno nel pilastro della distruzione rossa e cosi Karenzy è divenuta la nuova casa dei Distruttori. In tutto il mio viaggio con loro vedevo lo sguardo di Ottobre ed era strano come se mi volesse dire qualcosa ma non lo poteva dire perchè era costretto al silenzio da Settembre.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: