Gli Osservatori parte 2

Helena Saintcall era partita da Maraxus 11 Settembre del 1989 e aveva deciso di andare a Karenzy più precisamente il 17 Novembre del 1935 per incontrare gli Osservatori e cosi capire se c’ era un modo per evitare questo terribile Guerra oppure doveva succedere per forza. Nel fare una cosa del genere diede proprio lei inizio agli eventi che danno inizio alla nascita degli Osservatori visto che i Distruttori erano su quel pianeta per due motivi il primo era che Settembre, Ottobre e Novembre avevano distrutto una barriera che loro avevano messo per fare in modo che due parti del pianeta non collaborassero tra loro. Ma anche perchè avevano percepito l’ aura di Helena Saintcall li tra quelle parti e cosi avevano deciso di far vedere a lei cosa succedeva se qualcuno scatenava l’ ira dei Distruttori. Prima che arrivassero i Distruttori, Karenzy era un pianeta tecnologico cioè un pianeta dove li si creano tecnologie che poi vengono mandate in ogni tempo, ogni spazio e tutto per fare in modo che persone con malattie o che hanno gravi problemi tipo radiazioni o altri gravi problemi grazie alle tecnologie che hanno preso dal pianeta Karenzy loro potevano sopravvivere per molto tempo. Karenzy sarebbe stato conosciuto nei secoli per due cose molto importanti. La prima I Distruttori avrebbero reso Karenzy il loro punto di partenza per far nascere un nuovo universo e avevano deciso di iniziare da li perchè li c’ erano e ci sono ancora ogni tipo di tecnologie per conquistare i vari pianeti e le varie galassie. L’ altro è che gli Osservatori nascevano sotto al pericolo dei Distruttori e grazie a tale minaccia capirono che loro dovevano diventare più potenti e diventare un gruppo per salvare il loro popolo. Ma prima che potevano fare qualcosa su tali fatti loro dovevano allenarsi con i loro poteri e cosi cercare un modo per salvare tutti e far ritrovare alle persone i loro cari. I Distruttori avevano creato un pilastro tutto quanto rosso che ha separato la città in quattro parti e quindi i figli erano stati separati dai loro cari e fino a quando qualcuno non creava un piano loro sarebbero rimasti separati in eterno. Il 17 Novembre del 1935 Gli Osservatori formati da Settembre, Ottobre, Novembre e dei loro fratelli avevano creato un piano e in poco tempo erano riusciti a danneggiare una parte del pilastro che era stato messo al centro della città e cosi loro avevano riunito due quarti della città. Settembre li aveva portati in volo fino a dove si vedeva il pilastro, poi Ottobre e Novembre diedero inizio al loro piano cioè danneggiare il pilastro. Ottobre inizio a correre velocissimo e lancio un fulmine potentissimo contro il pilastro e tutti nel raggio di 9 metri senti il boato che fece il fulmine. Novembre invece uso il potere della terra per distruggere la base del pilastro e cosi loro erano riusciti a riunire tutti. Helena su un palazzo molto vide quello che erano riusciti a fare questi ragazzi e poi vide la navicella dei Distruttori arrivare li e dare una lezione a loro. Helena non poteva chiedere aiuto agli Osservatori nel suo tempo perchè dal 1989 fino al 1993 era iniziato il punto fisso nel tempo e nello spazio che dedicato a loro e ai preparativi per dare un futuro a me, a mio fratello Damon e alla nostra famiglia. Ma anche per fare in modo che un giorno arrivassi qui e poter fermare la Guerra dell’ Universo in un modo o nell’ altro.

 

Annunci

Curiosità su Jennifer Avery

Jennifer Avery per tutta la sua vita ha pensato di avere un solo potere visto che lei si era concentrata solo sul potere della natura. Invece lei ha due potere e il secondo la sta facendo vivere per molto tempo e lo ha saputo solo quando ci siamo incontrati nel 2013 dopo che Poison Ivy mi ha parlato di lei. Io deciso di andare da lei per capire di più di questi poteri, non dico che Poison Ivy non mi ha messo sulla strada buona per usare questi poteri per l’utilizzo che ci voglio fare io, ma volevo capire cosa altro potevo fare con questi poteri e forse lei mi poteva dare una mano che Poison Ivy e nessuno mi poteva dare. Per salvare le piante e per salvare la Foresta di Nibel nel 2017 io dovevo imparare a capire tutti i poteri della natura che potevo fare e quindi andai da lei per capire cosa potevo fare e come usarli per salvare un piccolo parco o rendere un pianeta un posto distrutto, rigoglioso e fantastico e con tantissime piante che sono li per far crescere frutti. Io e Jennifer Avery ci siamo incontrati due volte, la prima volta nel 2014 per darle una mano con la faccenda di Erin Miller e cosi loro due potevano diventare una famiglia cioè sorelle. Io le ho portato nell’ Universing per fare le carte da presentare a un giudice e cosi loro due potevano diventare una famiglia anche se tra loro non c’ era nessun legame di parentela. La seconda volta nel 2013 io sono andato da lei dopo essermi finito di allenare con Poison Ivy e sono andato nel Parco della Vittoria e l’ ho trovata li che stava seduta sull’ altalena e si faceva dondolare dal vento e ogni tanto guardava quello che succedeva attorno a lei. Io mi misi vicino a lei senza fare troppo rumore e mentre mi facevo dondolare iniziai a parlare con – so che tu hai allenato Poison Ivy. Io sono Daniel Saintcall e vorrei essere allenato da te. Jennifer Avery fermo la sua altalene e mi inizio a guardare dall’ alto verso il basso per capire se io potessi essere il figlio di Helena Saintcall e guardo i miei occhi che erano rossi come il fuoco – cosi tu sei il figlio di Alukard e di Helena e vuoi che io ti insegni a controllare il potere della natura. Io fermai la mia altalena e la guardai con una faccia sera, attorno a noi l’ aria era divenuta cosi fredda che li si poteva capire in un momento che tutto poteva in una maniera orribile in pochi minuti. Io scesi e mi misi davanti a lei – allora mi dai una mano a controllare questo potere ? . Jennifer scese dalla sua altalena con tanta grazia e calma – si ma a una condizione ?. Io ero li fermo a sentire questa condizione visto che volevo a tutti i costi controllare tale potere visto che nel futuro mi serve. Jennifer Avery aveva compiuto da poco 21 anni e pure era rimasta con tale altezza e con tale bellezza e adesso voleva sapere da me se lei ha un altro potere oppure no. Ci mise pochi minuti a chiedermelo e lo fece senza pensarci due volte visto che lei lo voleva sapere da quando aveva 19 anni  – vorrei sapere se io ho un altro potere oppure no ? .  Io decisi di darle subito quella risposta, usai gli occhi della fenice su di lei e vidi un aria verde molto grande ed era dentro tutte le sue vene. Usando gli occhi della fenice vidi che il potere pompava dal suo cuore forte e grande a tutte le sue vene e pure dentro il suo cervello. Dopo pochi minuti la guardai in faccia – si tu hai un altro potere e pompa dentro di te anche adesso mentre stiamo parlando. Jennifer Avery voleva sapere di che potere stavo parlando e mentre stavamo andando vicino a un bar, lei si mise vicino a me – di che potere stiamo parlando ? . Io lo sapevo già di che potere si trattava e lo avevo saputo dopo un rapido esame alla mia scuola. Una dottoressa mi aveva visitato usando la sua abilità oculare e vide che il potere della rigenerazione cellulare accelerata pompava dentro i miei due cuori e dentro tutti i miei organi. Io senza girarci intorno lo dissi subito a Jennifer Avery – tu hai il potere della rigenerazione cellulare accelerata e secondo me proviene dalla parte paterna cioè da tuo padre o da tua madre. Jennifer aveva visto che io ero in gamba e che sapevo cosa fare e come usare i miei poteri e dopo aver bevuto un aranciata – va bene ti alleno nel controllare tale potere ma dovrai fare dico io. Io provavo a fare come dicono gli altri ma ogni tanto senza che loro mi guardavano io provavo a fare cose uniche e che potevano essere pericolose per me e per gli altri. Lo facevo perchè ogni tanto quando dormivo mi svegliavo e in qualche maniera avevo delle tattiche che erano andate perdute nel tempo e nello spazio e io non sapevo come mai ma le avevo dentro la mia mente.

Dentro al mondo di Need for Speed Payback- The House mette in pericolo tutti

Risultati immagini per need for speed payback

Avere a che fare con un cartello e una cosa veramente pericolosa e sopratutto potresti farti male in ogni modo. Se prima le gare illegali potevano essere pericolose con nemici che ti potevano buttare giu da ogni parte della strada e cosi la tua gara è finita in pochi minuti. Oppure eri talmente bravo a non farti speronare e cosi potevo buttare il tuo avversario fuori e cosi tu potevi vincee la gara. Ma qui è tutta un altra cosa visto che quesi utilizzano mezzi non molto convernziali e mentre tu sei con un auto ancora tutta da potenziare, loro invece possono gia partire con Ford Mustang GT potenziata con NOS al massimo e con un motore che per te e per la tua creew saebbe solo un sogno. Quando giochi contro un carello devi stare attento a ogni tuo passo visto cjhe loro giocano sporco e non hanno paura di fare di tutto per far restare la città sotto al loro dominio. Io e Ada siamo statio in quel mondo e già dai primi minutio li dentro abbiamo capito che gli eroi di questo mondo hanno già fatto arrabvbiare queste persone del cartello in modo molto grave. Noi usando la mia macchina abbiamo visto che le strade erano fatte di pezzi di auyto in ognbi parte. Fumo e fiamme ovunque cioè queste gare illegali sono veramente pericolose e tu sei essere capace di fare ogni genere di cosa oppure non ce la fai. Non so che cosa ha fatto la Crew del nosreo eroe per far arrabbiare questo cartello. Ma da quello che abbiamo visto possiamo dire che è una cosa veramente enorme, ai livelli di un furto d’ auto o pezzi per rendere la nostra auto per renderla migliore. Dentro Fortune Valley tutto è sotto il totale controllo del Cartello e tu non hai nulla e quindi devi rubare ogni cosa da loro oppure non hai niente. Queste persone faranno di tutto per renderti la personalizzazione delle auto facile, voglio che per ogni pazzo devi lottare e usare la tua crew e le tue auto per rubare pezzi o auto ai membri del Cartello e solo cosi puoi riuscire a rendere Fortune Valley libera. Per rendere libera una città devi rendere la tua crew veramente enorme e quello che voglia dire io e Ada – che noi dobbiamo fare di tutto per liberare persone che sono state quasi uccise dal cartello o persone che hanno già cercato di distruggere quel cartello da sola. Cioè che in Fortune Valley o rendiamo la nostra crew più grande oppure non riusciamo a liberare nemmeno una parte di quella bellissima e grande città.

The Little Nightmares – Alla ricerca della piccola Six

Molti bambini possono scomparire di casa e in 48 ora forse vengono trovati morti o in un delle condizioni davvero molto brutte e poi dopo alcuni anni riescono a tornare alle loro normali vite. Ma cosa succede a dei bambini che in qualche maniera riescono ad arrivare dentro a un mondo fatto solo di mostri e di creature che hanno cercato di mangiarla.Per parlare con la morte sono dovuto andare in Spagna e li ho incontrato una ballerina spagnola bellissima e che ballava il flamenco alla grande. Lei si è subito concentrata su di me e si è diretta verso di me e lei mi ha portato in un bar per parlare in libertà. Io e la Morte ci siamo uniti per salvare questa ragazzina e le ho detto – devi darmi una mano. Dobbiamo salvare una ragazzina di 9 anni che adesso è stata presa da dei  mostri e lei sta cercando di sopravvivere. La Morte non lo sapeva visto che stava vedendo le vicende dentro Injustice 2 per capire quante persone e quante perdite ci sono dentro a un mondo dove gli eroi sono visti come dei mostri e adesso vogliono combattere tra loro e poi ci sono i nemici che non vogliono più essere visti in quel modo. Con ho portato una foto e la diedi alla morte e lei vedendo la ragazzina di nome Six che ha pochi anni. Una volta toccato la foto della piccola Six  ha capito che lei ha coraggio da vendere e non si mette paura per dei mostri ma capì anche che lei non poteva farcela da sola e la Morte mi guardo in faccia – cosa hai in mente per darle una mano ? . Io iniziai a pensare con calma – per prima cosa facciamo che se lei muore, la fai tornare in vita e facciamo che le morti del passato siano solo degli incubi che ha e sono causati da questo mondo. Mentre tu fai questo io osservo Six e cerco di darle una mano a scappare da questi pericoli e questi mostri. Una volta dentro al mondo di Little Nightmares vidi la piccola Six fare alcuni tentativi per vincere contro i mostri ma l’ oscurità ha fatto in modo che la sua fuga da quel posto fosse impossibile e cosi la fece morire un paio di volte. Anche se Six si risvegliava senza ricordare nulla dei suoi incubi decise di riprovarci e riprovarci visto che se non lo faceva non poteva andare da questo luogo infernale e dove tutti i mostri che ci sono qui la vogliono portare via e portarla in cucina e mangiarla in ogni modo possibile. Purtroppo l’ oscurità sa gestire i suoi mostri al meglio e ha fatto morire la piccola Six diverse volte ma poi la piccola Six durante le nostre osservazioni capì cosa fare e come nascondersi dai mostri. La Morte mi parlò in modo telepatico – la piccola Six sta facendo una cosa che non mi aspettavo. Ha affrontato i suoi demoni e questi mostri nei suoi incubi e sta ricordando parti del suo passato e adesso lei sa come è il posto e sa dove sono i nemici. Grazie al tuo piano noi abbiamo permesso alla piccola Six di trovare un percorso per scappare da questo mondo infernale e pieno di mostri. Io mi fermai un attimo – adesso però ci tocca la parte più complessa cioè capire chi ha portato qui la piccola Six non ci sarà arrivata per caso. Qualcuno di questo mondo o dell’ Universing l’ ha presa di notte e l’ ha portata in questo terrificante mondo. La Morte vedeva che io mi muovevo in fretta e che stavo facendo le scelte giuste per capire il percorso della piccola Six dal mondo umano al nostro mondo.

Dentro al mondo di Horizon Zero Dawn

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Tempo fa ero già venuto dentro al mondo di Horizon Zero Dawn e avevo visto che Aloy aveva fatto grandi scoperte non solo sul suo conto visto che aveva trovato una stanza che forse poteva rispondere a ogni sua domanda. Ma aveva capito che uno dei tanti popoli che hanno ripopolato la Terra hanno attivato queste macchine e invece di lasciarle andare in giro senza nessun pericolo loro le controllano. Quando sono ritornato con Melissa visto che mi ha chiesto di venirla a prendere per vedere come sta Aloy visto che il suo sesto senso si era attivato e aveva capito che qualcosa non andava. E cosi noi andammo dentro a quel mondo e noi li vedemmo che Aloy era ferita non in modo grave ma era ferita e cosi noi facemmo un viaggio nel passato per capire cosa era successo ad Aloy e sopratutto come era iniziato il viaggio verso questa nuova parte di mondo. Dentro al passato Aloy ha visto un assalto e ha deciso di tornare al suo popolo ma ha capito che loro volevano fare sola una cosa. Noi ci siamo mescolati all’ interno del popolo di Aloy e li volevano solo pregare ma Aloy decise di dire la sua ” rituali e  preghiere non riportano in vita i morti ” . Grazie a questa frase abbiamo capito che Aloy è una tipa tosta e non la semplice donna che sta dentro a un villaggio e uno le dice quello che lei deve fare. Aloy ha dovuto abbandonare il suo popolo, la sua gente e lo ha fatto per uno scopo più grande cioè capire cosa sta facendo uno dei tanti popoli che ci sono qui. Aloy è dovuta andare in un altro campo e in un altro villaggio e solo grazie a questo passo ha capito che Gli Uomini delle Eclissi e hanno deciso di attaccare i villaggi con questi grandi robot. Aloy andando in avanti ha scoperto che nelle armi antiche ci sono potenti robot e tra i quali ce ne uno davvero gigantesco e che potrebbe mettere fine a tutto. Gli Uomini delle Eclissi vogliono conquistare il mondo e cosi fare i loro scontri in ogni parte del mondo e non solo in quel poco di terra che hanno. Gli Uomini delle Eclissi vogliono portare morte e guerra ovunque e Aloy per impedirlo ha un solo scopo riunire tutti i popoli in uno solo e poi scontrarsi contro queste macchine non da sola ma con persone che hanno armi adatte a questo scopo.

Doctor Who Class – Indagine sui Direttori

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Ada Knight

Da quando io e Ada siamo arrivati alla Coal Hill Academy noi abbiamo sentito parlare di questi Direttori non dagli studenti, ma da Quill e dentro la sua mente. Anche se dentro di lei c’ era l’ arn lei cercava di capire chi sono questi Direttori, inizialmente aveva visto il loro nome e lo aveva sentito durante una ispezione qualsiasi fatta da un robot. Ma noi li abbiamo sentito che c’ era qualcosa di grosso e qualcosa di molto importante. Per il momento abbiamo saputo solo alcune informazioni su queste persone che sanno di altri alieni sulla Terra e quindi hanno i mezzi giusti per trovarli e prenderli. Poi hanno degli strumenti per andare in un posto o in un altro ma ho visto che non hanno fatto tanto sforzi per provarli nel modo giusto e lo ha pure Ada. Noi ci siamo fermati in un bar non molto lontano dalla scuola e Ada mi chiesto andando subito al punto – secondo te cosa vogliono i Direttori ? . Io iniziai a pensare a numerose idee e poi ne discussi una con Ada – forse, loro vogliono prendere possesso della scuola. Se prendono possesso della breccia o del portale e loro senza nessuna preoccupazione del Dottore e di altre persone loro possono capire come funziona e grazie a quel Motore Meta-fisico che abbiamo visto ieri loro possono fare tutto quello che vogliono e cosi mentre noi vediamo gli alieni arrivare, loro arrivano e vengono visti come degli eroi e invece sono i cattivi che vogliono fare tutto quello che vogliono. Ada aveva sentito la mia teoria ed era interessante ma lei con calma me ne disse un altra che forse era più interessante della mia – secondo me loro vogliono controllare la vita aliena non solo sulla Terra ma anche nel resto dell’ universo. E cosi loro possono usare questi alieni per i loro scopi e quando sembra che tutto va come deve andare loro si rimangiano la parola e ti fanno fuori. Ada si stava riferendo a quello che ieri è successo al mutaforme noto come Ballons e lui è stato tradito dai Direttori e invece di uccidere Quill, si è sacrificato e ha deciso di non ucciderla visto che lui si era innamorato di Quill. Non so ancora chi sono questi Direttori o perchè sono qui ma secondo me e Ada queste sono due teorie interessanti che vogliono fare qui sulla Terra o nel resto dell’ Universo.

Star Wars- Il Risveglio della Forza – Il Mistero di Rey

Nel mondo di Star Wars il Risveglio della Forza noi ci siamo fatti la domanda chi è Rey?, da dove proviene e sopratutto da dove ha imparato a usare la forza cosi bene. Rey non ha mai saputo chi sono i suoi genitori e non ha mai saputo da dove proviene e cosi lei ha dovuto fare tutto da sola. Controllare il potere della forza non è cosi facile, non ci vuole poco per controllare, devi avere un grande autocontrollo e sopratutto devi usare tutto quello che hai dentro di te. Nel mondo di Star Wars il Risveglio della Forza Rey è stata presa da Kylo Ren e se nessuno faceva qualcosa lei sarebbe divenuta oscura. Nessuno si è chiesto come mai lei ha saputo usare il potere della forza in modo cosi rapido, veloce e come se lei lo avesse sempre saputo. Oppure c’ e lo zampino di qualcuno che nessuno sa ancora, forse Luke Skywalker è divenuto cosi potente da dare una mano a Rey anche se era lontano anni luce. Oppure qualcuno altro ha fatto qualcosa e ha fatto capire a Rey cosa fare in quel momento, ma in che modo non c’ era nessuno poteva dare una mano a Rey e li non c’ era nessun maestro Jedi che poteva insegnare a Rey qualcosa in fretta e quindi la tua teoria è un pò impossibile. Altre volte deve succedere qualcosa che noi non possiamo vedere. Gli Osservatori ci impediscono di vedere alcune cose e impediscono che se qualcuno interviene, loro fanno in modo che nessuno venga visto e che nessuno sappia di quell’ intervento e cosi la storia di quel mondo è salva. Per fare in modo che i mondi non vengono distrutti o collassano su stessi, loro fanno in modo che se uno ha fatto qualcosa per rendere il mondo perfetto o come deve andare, il loro intervento sparisce e nessuno sa che loro hanno fatto quella cosa. Nella storia non vengono visti, ma li ricordo c’ e quindi loro dopo che sono usciti dal loro mondo possono trovare questa persona e capire chi è, ma sopratutto cosa hanno fatto, ma anche perchè lo hanno fatto. Ad aver dato una mano a Rey potrei essere stato io, senza farlo sapere a nessuno e ho dovuto agire in fretta. Le ho dovuto insegnare tutto in fretta e poi durante la battaglia con Kylo Ren le ho fatto capire che solo pensando a lei e al bene che sta portando sconfiggendo Kylo. Rey ha capito cosa fare, su cosa concentrarsi e cosi lei ha potuto usare il potere delle forza per salvare lei, Finn e sopratutto per ricordare Han Solo.