Categorie
2010 2011 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Pandora Black Rifugio dell' Infinito Sarah la Fenice Rossa

Il Mio Registratore Vocale

Il 28 Settembre del 2010 avevo deciso di cercare la piccola Pandora Black . Tutti avevano cercato di capire se la Pandora Black era solo una storia o una leggenda e quindi non esisteva proprio . Io per capirlo decisi di prendere un registratore vocale per registrare i miei movimenti e le mie scoperte nella lunga ricerca che si parava davanti a me . Sarah la Fenice Rossa una volta arrivo in camera mia e mi vide li sulla scrivania e capì che stavo cercando la piccola Pandora – ti posso dare una mano nella ricerca che stai facendo ? . Ma io guardai Sarah la Fenice Rossa con uno sguardo serio e con il mio registratore vocale in mano – no ce la devo fare da solo . Questa avventura la devo fare da solo . Questo è un modo come un altro per capire se sono pronto a fare missioni da sole oppure ho bisogno di qualcuno per tutta la vita . Sarah la Fenice Rossa decise di farmi fare questa ricerca da solo e se ne andò dalla mia stanza guardandomi – se hai bisogno di aiuto nella ricerca della piccola Pandora Black chiedi pure a me e cosi noi la possiamo portare qui assieme e cosi sarà al sicuro una volta per tutte . Pandora Black quando lo vide voleva sapere cosa era e sopratutto perchè ce lo aveva . Io glielo dissi e adesso voleva sentire tutte le registrazione che ci sono li sopra e non vede l’ora di vedere quali piste ho setacciato per cercarla e cosa ho fatto per trovarla tutto da solo. Sarah la Fenice Rossa mi ha guardato da lontano e voleva vedere se io ero pronto oppure no . Volevo vedere se ero capace di fare le ricerche da solo oppure no ma anche se ero capace di seguire un caso tutto da solo oppure se lo prendevo e poi lo avrei mollato perchè cercare una bambina senza sapere dove era poteva essere un problema .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto

Camera da Letto della Piccola Ada Knight

1287558687

Senza farmi e senza farmi sentire da nessuno me ne andai di sopra ed entrai dentro la stanza della piccola Ada che era in pigiama ed era li su una bella scrivania fatta di legno di mogano a fare i compiti di matematica . Io entrai li dentro e con calma vidi che la piccola Ada Knight si stava mettendo la mano dentro i suoi bellissimi capelli rossi perchè non riusciva a risolvere un piccolo problema . Io mi avvicinai a lei di soppiatto e arrivai vicino a lei e vidi il suo problema – bel problema ti aiuto ? . La piccola Ada si giro verso di me e si spavento e fece un piccolo grido che non si senti molto . Mi diede un piccolo pugno ma non senti nulla e nemmeno lei senti nulla e poi si giro verso di me – si ho bel problema e non risolverlo . Mi puoi aiutare . Io ero li e vidi se sua madre arrivava qui sopra oppure no e poi la guardai in faccia – no,  non ti posso aiutare a farli . Non perchè non voglio aiutarti ma perchè ce la devi fare da sola . Se non ce la fai non potrai superare le altre difficoltà . Nel futuro quando andrai nelle altre scuole ci saranno problemi più grandi e più seri . Quindi adesso mettiti di impegno e fallo . Ada inizio a pensare con calma e capì come fare quel compito che per me era facile ma per lei no . Ada se lo sarebbe ricordato e mi avrebbe chiesto come mai non mi hai aiutata con i compiti e io le avrei detto lo potevo pure fare ma se lo avessi fatto tu non sarebbe divenuta l’ Ada che conoscevo .

Categorie
Anna Conte Aurora Neri Daniela Ferrari Francesco Rossi Mark Alwright New York New York University

Anna Conte visita Aurora Neri

 

Aurora Neri era stata portata via ancora viva . Anche se il suo corpo erano pieno di ustioni lei non mollava visto che se restava ferma e non provava a fare qualcosa di scemo poteva vivere e non morire senza far arrestare Daniela Ferrari . Anna Conte sapeva di Aurora e decise di andarla a visitare con Francesco Rossi . Francesco sapeva di Aurora e si incolpava visto che tutto questo era stata colpa sua e non di altri . Anna sapeva che non era vero – non è vero che è colpa tua . Quello che è successo ad Aurora non è stata colpa tua , ma solo del vero criminale e sarebbe a dire Daniela Ferrari . Non ti puoi incolpare per quello che ha fatto Daniela . Anche se so che voi che tu e lei non state più insieme e credi che sia colpa di questo , non lo devi pensare . Francesco capi cosa voleva fare Anna e lo apprezzava visto che era riuscito a tirarlo su di morale e di farlo tornare alla realtà e non al passato perché pensava che se non avesse rotto con lei tutto questo non sarebbe successo . Ma secondo Anna sarebbe successo lo stesso e sarebbe morto anche Francesco visto che Daniela doveva coprire ogni traccia e ogni testimone e anche se lei amava Francesco , lo avrebbe ucciso visto che non voleva una persona che sapeva di quello che aveva fatto . Anna e Francesco andarono al letto n° 7 , il letto di Aurora . Aurora era li sotto e non si poteva muovere e cosi Anna decise di fare una cosa visto che non la poteva vedere soffrire in questo stato . Anna inizio a vedere negli occhi Francesco e poi con un tono calmo – ho bisogno del tuo aiuto . Mi devi coprire perché adesso devo curare le ferite di Aurora e forse dopo ci può dare qualche notizia o qualcosa che ha fatto Daniela . Francesco non sapeva cosa poteva fare Anna visto che la conosceva da poco , ma decise di fidarsi visto che la conosceva ed era un amica . Francesco usci e si mise a vedere se veniva qualcuno oppure no . Anna con un tocco molto delicato inizio a togliere la coperte che erano sopra il corpo di Aurora . Anna con quell’ aria fredda vide quelle ferite . Se le avesse viste una persona normale non avrebbe resistito ma lei non era normale aveva il freddo nel cuore e come elemento . Mise la sua mano che era delicata come un piccolo fiocco di neve e inizio a curare la prima ferita poi le altre ferite . In pochi minuti Aurora stava meglio e si pote alzare dal letto come le altre volte . Una infermeria arrivo e vide che le ferite sul corpo di Aurora Neri erano guarite e vide che li c’ era Anna – tu centri qualcosa con questo miracolo ? . Anna inizio a fare un sorriso malizioso – non c’ e bisogno che nessuno lo sappia che noi siamo state qui . Potete sempre dire che aveva trovato un modo per curare Aurora e che noi non siamo mai state qui . L’ infermeria decise di fare come aveva detto Anna – grazie piccolina . Fa attenzione con la persona che ha fatto tutto questo . Non voglio il tuo corpo su questo tavolo operatorio . Anna , Francesco e Aurora erano ancora in infermeria e li Aurora decise di raccontare quello che sapeva – Quello che so e che la porta si è chiusa , ho provato a uscire in tutti i modi ma non ci riuscivo e poi tutti i computer sono esplosi . Aurora chiuse un attimo gli occhi e poi arrabbiata – voglio uccidere Daniela visto che so che l’ ha fatto lei questo . Anna si mise davanti ad Aurora – tu non vai da nessuna parte . Ti ho ridonato la vita , non posso lasciarti andare li a farti gettare la tua vita di nuovo e poi sei senza forte . Lei ha tutte le forze e tu invece non ti reggi in piedi , per favore torna a casa riposa e poi grazie a noi e alla nostra indagine puoi ottenere la tua vendetta . Aurora decise di dare ascolto ad Anna – hai ragione Anna . Te lo prometto torno a casa mia e poi vado a mangiare qualcosa e grazie alla nostra indagine posso ottenere la mia vendetta .

 

 

Categorie
Cometa Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sole Spazio Tardis Tempo Terra

Vedo la cometa ison dietro il Sole

Sapevo che la cometa ison era morta , visto che era entrata dentro il sole e per un pò non la vedevo , ma poi il mio T.A.R.D.I.S mi segnalo che dietro il Sole c’ era qualcosa . Era la cometa ison non era stata distrutta era talmente potente da riuscire ad attraversare i Sole . Il Sole non l’ aveva distrutta ma era sopravissuta , adesso è molto più piccola rispetto a quanto l’ ho vista prima ma c’ e . Purtroppo solo gli scienzati e io li posso vedere , però ci sta la cometa Ison che dovrebbe passare per il giorno di Natale . Pure Kratos , Pandora e Aqua stanno vedendo con me questa cometa che passa vicino al Sole . Io sto a distanza di sicurezza da vedere sia il Sole e sia la cometa .