Categorie
Kratos Pandora Parlare con Kratos Parlare con Pandora

Pandora si spaventa per il temporale

Pandora stava facendo i suoi allenamenti di combattimento corpo a corpo con me e con Kratos , i colpi con cui lei ci colpiva era molto forti tanto da fare onde soniche molto potenti . Ci stava mettendo tutta se stessa per il suo allenamento , era ancora un pò sconvolta nel aver ucciso quelle persone . Io prima di fare quell’ allenamento , le dissi che non doveva uccidere tutte le persone per forza , poteva anche metterli fuori combattimento a mani nude o con le armi . Dopo che si era allenata con me e con Kratos , lei inizio a fare flessioni , addominali e altri esercizi . Lo aveva fatto fino alle 11:40 , quando lei si spavento per un bruttissimo tuono che non era come gli altri che aveva fatto questa mattina . Quello era più brutto e fece saltare dalla paura Pandora , Kratos andò da lei e disse – Pandora calmati è solo un tuono adesso tutto è passato . Con il tempo non avrai più paura di un tuono , anche quelli più forti . Pandora si poteva fidare di Kratos e anche quella volta lei lo fece , lo aveva sempré fatto anche quando era nell’ Olimpo con lui e grazie a Kratos erano usciti da situazioni davvero molto brutte e piene di mostri che volevano uccidere non solo Kratos ma anche Pandora . Pandora si domandava come mai quei mostri la volevano uccidere , ma non c’ era un vero motivo o per meglio dire l’ unico errore che lei aveva fatto era vivere . Il tuono spaventava Pandora perché lei non l’ aveva mai sentito fino a quando era nata , era una cosa nuova e sopratutto le aveva fatto paura .

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Gamepad Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Wiiu

Sonic Lost World: immagini e video sui nemici e sui poteri “colorati”

Per la felicità dei milioni di appassionati di platform cresciuti a pane e videogiochi di Sonic, nella sua prossima avventura il leggendario porcospino blu di SEGA potrà contare su una serie completamente nuova di abilità: a confermarcelo sono i ragazzi del Sonic Team attraverso il video di Sonic Lost World che potete ammirare quest’oggi assieme a una serie di immagini ambientali e di render sui cattivoni.

I nuovi poteri escogitati dagli sviluppatori di Takashi Iizuka permetteranno al nostro eroe di attingere a piene mani all’energia della sua variopinta dimensione per trasformarsi in un uccello (per superare agilmente determinate aree volando sulle piattaforme più pericolose), in un piccolo pianeta “saturniano” (per risucchiare tutti gli anelli dorati, i nemici e i bonus ambientali posti nelle immediate vicinanze dell’anello planetario più esterno) e in una simpatica nota (per acquisire il maggior numero di anelli raggiungendo piattaforme e aree altrimenti inaccessibili).

Per avere la meglio sui Deadly Six e sull’improbabile esercito di creaturine meccaniche costruite dal Dr. Eggman per facilitare i piani di conquista di questo buffo ma pericoloso gruppo di alieni piovuti dallo spazio, quindi, l’impavido Sonic potrà variare a piacimento i Power Colors scegliendo, di volta in volta, l’abilità più adatta per superare gli ostacoli che gli si pareranno inevitabilmente davanti sfrecciando tra i livelli bidimensionali e tridimensionali plasmati per l’occasione dagli artisti digitali del Sonic Team.

Prima di lasciarvi alle restanti immagini in galleria e al video di cui sopra, approfittiamo spudoratamente dell’occasione per ricordare a chi ci segue e a tutti gli interessati che Sonic Lost World è atteso in uscita durante le prossime festività natalizie: il titolo sarà disponibile solo su Wii U e 3DS e entrambe le edizioni avranno, com’è ovvio che sia, delle peculiarità specifiche.

La versione da destinare all’utenza dell’ultima console casalinga di Nintendo, ad esempio, sarà arricchita dall’Off-TV Play (ossia dalla funzionalità che permette di giocare direttamente sullo schermo del GamePad), offrirà la condivisione su Miiverse degli oggetti recuperati nei livelli e permetterà di giocare in multiplayer locale (sia a schermo condiviso che con un giocatore “in remoto” su GamePad). Chi opterà per la versione 3DS, invece, avrà a disposizione dei livelli esclusivi, dei poteri inediti e delle specifiche modalità multiplayer (anche qui, sia in rete che in locale mediante connessione Wi-fi) progettate per esaltare le specificità stereoscopiche della piattaforma.

si avrà la possibilità di giocare direttamente dallo schermo del GamePad sia nelle partite in singolo che nelle sessioni in multiplayer locale (lasciando la TV al proprio sfidante) e ci si potrà dilettare nella condivisione su Miiverse degli oggetti recuperati durante l’avventura singleplayer e le sfide in multi. Non meno importanti saranno infine i “bonus” garantiti a chi opterà invece per la versione 3DS, con un ricco catalogo di livelli esclusivi, di poteri inediti e di specifiche modalità multiplayer (anche in questo caso, sia in rete che in locale tramite Wi-fi).

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Wiiu Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

Need for Speed: Rivals – video d’annuncio e prime immagini di gioco

Le alte sfere di Electronic Arts decidono di chiudere col botto la settimana d’annuncio di Xbox One decidendo ri rimanere sotto la luce dei riflettori mediatici per annunciare ufficialmente Need for Speed: Rivals, il nuovo capitolo della rediviva saga arcade racing previsto per gli utenti di questa e della prossima generazione di piattaforme da gioco, PC incluso.

Per dare forma a questo titolo e dedicargli tutte le attenzioni del caso (specie considerando la doppia “fatica” rappresentata dalla natura cross-generazionale del progetto), i boss di EA hanno saggiamente deciso di impegnare tutta la forza lavoro dell’esperto gruppo di sviluppo inglese diCriterion Games e dell’ancora fresco d’apertura team svedese di Ghost Games.

Servendosi dell’ultimissima versione del Frostbite Engine 3 per dare forma alle ambientazioni e attingendo a piene mani all’esperienza maturata negli scorsi mesi con Hot Pursuit prima e Most Wanted poi, i ragazzi di Criterion e i loro nuovi compagni d’avventura di Goteborg ci permetteranno di mordere l’asfalto virtuale di Redview County, una sconfinata regione caratterizzata da una grande varietà di metropoli pulsanti di vita e di aree dalla natura selvaggia servite da centinaia di chilometri di autostrade e di stradine di periferia.

Dal punto di vista del gameplay spicciolo, invece, i punti qualificanti di Rivals sono quelli legati all’adozione di un modello di guida influenzato profondamente dal meteo dinamico, all’interconnessione tra gli eventi della carriera in singolo e le sfide multiplayer garantita dal nuovo Autolog, dalla possibilità di personalizzare i propri bolidi e dall’adozione di una modalità “Guardie e Ladri” rivista e corretta in funzione di ben 11 tipologie di potenziamenti sbloccabili nel corso delle gare.

La commercializzazione di Need for Speed: Rivals è prevista per il 19 novembre su PC, PS3, X360 e, forse, su Wii U. Per ciò che riguarda la doppia versione next-gen per Xbox One e PlayStation 4, invece, l’uscita è prevista indicativamente per la fine dell’anno e dovrebbe coincidere con il lancio delle console.