Categorie
Alessandra Neri Amelia Strong Angela Marini Daphne Strange Guerriera Oscura Kane Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra dice ad Alessandra Neri che lui vuole aiutare Daphne Strange

Salvare le ragazze era una cosa da fare visto che era una cosa molto importante non solo per Alessandra Neri ma anche per Serena Rafferty e per Roberto Auditore visto che non erano persone qualunque ma i loro compagni di scuola . L’ Ombra ci aveva pensato al piano per salvarle e se diceva a qualcuno questo piano io gli avrebbe detto che era un pazzo . Il piano che aveva in mente L’ Ombra era pazzo ma era l’ unico piano attuabile se andava male quello che avevano in mente . Nel piano dell’ Ombra c’ entrava Daphne Strange il terzo membro che aveva il potere di attraversare le pareti . Roberto aveva il potere di leggere la mente ma era molto bravo anche ad aggiustare la mente degli altri e quindi se lui rapiva questa ragazza e le faceva tornare la mente come era prima forse avevano qualche possibilità di farsi aiutare nel salvare queste ragazze se non riuscivano a sconfiggere Kane e Angela Marini . Una volta tornati nell’ ufficio della preside senza farsi vedere da nessuno visto che tutti e due dovevano essere delle ombre e lo furono . Alessandra li aspettava e mentre li aspettava faceva kickboxing si era fasciata i polsi , si era messa i guantoni neri che aveva fatto lei domenica mattina e aveva fatto apparire un sacco che aveva fatto pure lei da solo quello sempre di domenica e aveva deciso di sfogarsi con quello . Prima di andare a parlare con La Guerriera Oscura e con l’ Ombra si andò a fare una buona doccia calda visto che era piena di sudore ma il suo costume non lo era e quindi dopo se lo poteva mettere . Alessandra si rimise il costume da Pistolera Nera e dopo questa doccia calda che gli aveva tolto da dosso tutto il sudore e tutto la rabbia che aveva dentro di se . Una volta rimesso tutto dentro al bagno arrivo e voleva sentire tutto quello che aveva scoperto L’ Ombra e pure la Guerriera Oscura non vedo l’ ora di sentire le sue notizie . Alessandra non aveva cancellato niente che c’ era scritto sulla lavagna perché sapeva che era importante . L’ Ombra andò alla lavagna e prese il gesso e l’ oggetto per cancellare il gesso e cancello il punto interrogativo che aveva fatto prima . Alla fine besse un po’ d’ acqua e poi inizio a dire a loro due che erano seduta tutte e due sulle poltrone e disse – La persona è Daphne Strange ed è stata lei a rapire quelle ragazze e ho scoperto che lei è stata manipolata da Amelia Strong . Adesso ti voglio dire una cosa che forse nessuna delle due sarà felice di sentire quello che dico io adesso . Alessandra non sapeva cosa voleva dire L’ Ombra ma voleva sentire quello che doveva dire e pure la Guerriera Oscura era pronta ad ascoltarlo . L’ Ombra visto che loro erano pronte a sentire il suo piano e disse a loro in modo molto sincero – Allora visto che Daphne è stata manipolata vorrei fare una cosa cioè prenderla e cercare di aiutarla e forse una volta rimessa la sua testa a posto lei ci puoi aiutare . Alessandra non sapeva se era follia o pazzia e disse in modo molto chiaro andando verso di lui mentre L’ Ombra cercava di non indietreggiare visto che Alessandra lo stava facendo andare sempre più indietro e le disse una volta che aveva la faccia di Alessandra davanti al suo viso coperto da questo cappuccio nero – non lo fare è troppo pericoloso e poi potrebbe finire male in mille modi . L’ Ombra sapeva che non era d’ accordo con il suo piano visto che era folle come non mai – Lo so che il mio piano è folle ma lei è in pericolo e ha bisogno del nostro aiuto e forse dopo che gli avremmo detto quello che ha fatto Amelia lei ci potrà aiutare nel salvare quelle ragazze . Alessandra non era felice che un ‘ altra persona stava rischiando la vita e questa volta era L’ Ombra che per il suo piano lui si stava mettendo nei guai e gli disse – Senti se devi fare questa cosa devi fare molto attenzione . Oggi ho scoperto che ho perso tanto e non voglio perdere pure te , non voglio perdere un nuovo alleato quindi se lo devi fare fai molta attenzione . L’ Ombra sapeva che era pericoloso ma ci doveva provare visto che lei poteva aiutarla nel piano se qualcosa doveva andare male . 

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Bright Falls Distretto 17 Guerriera Oscura Pistolera Oscura Preside Roberto Auditore Serena Rafferty

Serena Rafferty legge la mente degli studenti

Serena Rafferty aspetto la notte per mettersi il suo costume che era molto diverso da quello della sua eroina e sul suo volto c’ era un cappuccio nero e una benda nera per coprire il volto e impedire a tutti quanti di vedere le sue emozioni . Se nessuno vedeva le sue emozioni e con gli occhi cambiati grazie a delle lenti prese da un negozio nel Distretto 17 e costavano 32 skulls . Ma cambiavano molte cose non solo il colore degli occhi ma anche dell’ intero iride dentro o sinistro e per questo che costavano tanto . Questo era il suo modo per cambiare il suo aspetto voleva che quando sotto le vesti della Guerriera Oscura con quel costume e con quegli occhi di colore diverso nessuno poteva dire niente visto che Serena aveva gli occhi neri e invece la Guerriera Oscura colore rosso come il fuoco e per questo non poteva essere Serena Rafferty . Una volta finito di vestirsi come Guerriera Oscura e lo fece nel ufficio della preside e della sua eroina che aveva deciso di stare li dentro cosi se qualcosa poteva andare male lo poteva capire subito visto che avevano deciso di incontrarsi dentro l’ ufficio della preside . Se uno della sicurezza la scopriva la preside poteva intervenire e quindi poteva dire che li non c’era nessuno e cosi coprire la sua aiutante che farsi arrestare per essere stata beccata dalla sicurezza era la cosa peggiore . Serena Rafferty andò con calma nella scuola e aveva già letto molte cose ma che non c’ entravano niente con il caso delle sue amiche e alla fine pensava che nessuno sapesse chi era stato . Quando poi decise di leggere la mente malvagia di Lazarus Hawking , nella scuola sapevano che lui era cattivo e quando sentirono che erano state rapite queste ragazzine alcuni capirono che era stato lui visto che era l’ unico tanto pazzo da fare una cosa del genere . Alessandra prima di far andare Serena con il suo costume addosso le fece capire come scassinare una porta visto che maggior parte delle porte sarebbero state chiuse le doveva scassinare . Una volta scassinata la porta di Lazarus Hawking , lei non entro nella stanza e da li fuori inizio a leggere la mente e vide che dietro i rapimenti c’ era lui ma non si poteva provare niente e una volta scoperta questa grande verità chiuse la porta a chiave e poi torno nell’ ufficio della preside senza farsi scoprire dalla preside visto che tutte e due volevano evitare che finissero nei guai . Le guardie erano sempre pronte a scoprire i ladri e le persone che volevano entrare li dentro per fare qualcosa di brutto . Alessandra aveva detto che le guardie dovevano fare il suo lavoro in modo normale e le guardie stavano per catturare Serena Rafferty . Roberto Auditore che era vestito come L’Ombra e aveva deciso di aiutare la Guerriera Oscura e aveva messo vicino a una trave molto oscura la persona che aveva aiutato . L’ Ombra aveva visto che uno delle guardie aveva quasi preso la ragazza ma arrivo l’Ombra e da dietro la prese per mano e la porto via da li . Per non farla parlare le mise una mano davanti alla bocca e poi se ne andò via e lasciando un biglietto nelle tasche della Guerriera Oscura . Serena non ebbe nemmeno il tempo di dirgli grazie e lui se ne era già andata e alla fine torno nell’ ufficio della preside . Una volta tornato li mise la mano nella tasca sinistra e vide che c’ era un biglietto nella tasca sinistra del suo costume e poi decise di leggerlo con Alessandra Neri e diceva – Io sono l’ Ombra e tu sei la Guerriera Oscura e tutti e due vogliamo trovare le ragazzine scomparse e tutti e due sappiamo dove trovarle e adesso ho bisogno di aiuto nel salvarle visto che noi sappiamo dove si trovano ma abbiamo di aiuto visto che non sappiamo quante persone ci sono li dentro e se ci andiamo da soli e non abbiamo persone giuste per aiutarle loro possono morire . Se vuoi il mio aiuto mi trovi sulla torre dell’ orologio . Incontriamoci domani sulla Torre dell’ Orologio verso le 22:00 . 

Categorie
Alessandra Neri Armi Foto Guerriera Oscura Machete Serena Rafferty

Aspetto Alessandra Neri versione ” Pistolera Nera ”

Alessandra Neri prima di diventare La Pistolera Nera ha dovuta scegliere un look adatto per questa persona che dal nome aveva questo look tutto nero che poteva far mettere un pò di persona sotto dalla paura visto che aveva tutto questo aspetto nero e uno si poteva pensare che era dalla parte del male ma all’ ultimo secondo uccideva tutte le persone che facevano parte di quel grande male che combatte . Una scelto il look e aveva rubato qualche oggetto qua o la era pronta a fare tutto il necessario per essere una grande eroina nota come il nome di ” Pistolera Nera ” . Grazie alla sua enorme reputazione si è fatta un sacco di amici che combattono dalla sua parte e nel passato c’ era pure Serena Rafferty che grazie alla reputazione della sua più grande eroina divenne la nota Guerriera Oscura pronta ad aiutare le persone che non solo nella scuola ma anche in tutta Bright Falls e tutte le altre parti del mondo . Adesso vi faccio vedere come era il suo costume da Pistolera Nera che aveva visto Serena Rafferty e appena aveva visto le pistole capì che era lei in carne e ossa ma sopratutto un’ altra cosa per cui l’ aveva riconosciuta erano i machete che aveva dietro di se e utilizza se le pistole come mezzi di comunicazione per dire sloggiate oppure vi sparo in fronte . Se le pistole non funzionavano un machete in fronte non glielo toglieva nessuno .

Resident-Evil-Afterlife