Categorie
Ada Knight Angeli Angelo Karin Night Kay Knight

Serafina calma Kay Knight

butterfly-fantasy-angel-facebook-timeline-cover-photo,1366x768,66983

Serafina vedeva che Kay era agitata e molto terrorizzata e ci poteva scommettere visto che pochi minuti fa aveva visto un bell’ uomo trasformarsi in un demone che le voleva prendere il cuore dal petto . Serafina si avvicino a Kay con calma – io come ti ho detto prima sono il tuo angelo protettivo . Come vedi prima ti ho salvato la vita . Adesso se andiamo a casa tua ti aiuto a calmarti e li ti spiego tutto quanto e tu cosa centri in tutta questa storia . Kay mise nella sua borsa lo spray al peperoncino e lo mise nella borsa insieme a molta altra roba . Serafina mise le sue dita sopra la fronte di Kay – non ti preoccupare andrà tutto bene . Una volta arrivati all’ appartamento di Kay che era molto bello e molto spazioso . Serafina vide che il salotto era grande e spazioso e poi fu distratta dal vento come se qualcuno avesse aperto una finestra . Serafina che era vicino a una poltrona se ne andò subito da li e corse per chiudere le finestre di vetro ed erano state aperte da Kay . Serafina fece una faccia molto seria – non aprire le finestre e non fare niente . Kay non capiva perché non si potevano le finestre aperte – è una bellissima giornata di sole . Vorrei che l’ aria pulita entri in casa . Serafina si mise vicino alla finestra che Kay stava aprendo – ti sto impedendo di aprire le finestre perché i demoni si materializzano sotto forma di fumo nero e poi possono entrare dentro al tuo corpo e possederti e farti fare cose orribili . Kay inizio a vedere Serafina in un modo strano – lo so che non mi credi perché cose del genere le devi vedere con i tuoi ma ti giuro ti sto dicendo la verità . Kay non vide più Serafina in quel modo strano e diverso cioè come ti guardano le persone per dire che tu sei pazza , vedi cose che non ci sono e molto altro . Serafina prima di mettersi seduta su una poltrona mise del sale vicino a tutte le porte e vicino alle finestre . Adesso erano al sicuro e Serafina poteva dire tutto a Kay . Serafina si mise seduta su una poltrona nera e guardo Kay . Serafina vide che Kay era agitata e non riusciva a stare ferma – se vuoi ti faccio un caffè o una tisana per calmarti . Kay era li seduta sulla poltrona nera con le gambe a terra e non una sopra l’ altra – vorrei una tisana . Serafina si alzo dalla poltrona e fece una tisana molto forte a Kay . Ci mise pochi minuti a farla e poi gliela porto . Kay la prese tra le mani e vide che era molto calma e dall’ odore era molto buona e inizio a berla – è buonissima . Una volta bevuta Kay inizio a essere più calma e non più agitata e terrorizzata per aver visto un demone oscuro che la voleva uccidere per prendere il suo cuore . Serafina era riuscita a fare la prima cosa per far accettare a Kay il suo nuovo mondo . Serafina vide che Kay adesso era calma non solo davanti ai suoi occhi ma vide che pure la sua anima era più calma , piena di luce e non più in preda al panico . Serafina si alzo dalla poltrona e la mise vicino a Kay per farle vedere meglio le cose ma anche per ascoltarla al meglio . Serafina prese la mano di Kay e la strinse con calma – adesso che ti ho fatta calmare possiamo iniziare a dirti tutto quanto . Io chi sono e da dove vengo e altre cose . Ma con calma ci arriviamo e tu con calma capirai tutto quanto . Io sono qui per aiutarti e per aiutare le tue figlie Ada Knight e Karin . Con calma io salverò voi tre da questi demoni e cosi potete vivere una vita felice . Kay nel sentire queste cose decise di fidarsi di Serafina – va bene mi fido di te . Ma alla prima cosa che va male o fa male alle mie figlie non importa se vedo queste cose io ti mollo e non faccio più niente di quello che dici tu . Serafina vide che Kay era seria e grazie a quella mossa capì che le sue figlie erano il bene più prezioso per lei .

Categorie
Arya Strong Eva Strong Raina Serena Liguiori

Arya contatta Eva

 

Eva era andata al quarto piano dove adesso stava Serena e lo aveva fatto in modo telepatico – sei riuscita a prendere Serena oppure hai bisogno di aiuto sorella ? . Eva quando senti la voce di sua sorella che le diceva in quel modo irritante che non poteva riuscire a prendere Serena e in quell’ occasione si arrabbio ancora di più e disse ad Arya – Arya stanne fuori . Non voglio nessun aiuto per trovare questa piccola puttanella che sta cercando di uscire da questo posto . Non voglio l’ aiuto delle guardie nere e per lo più non voglio il tuo aiuto . Eva adesso aveva capito contro cosa era arrabbiata e non era il potere di vedere il futuro ma era contro sua sorella gemella . La notte dell’ incendio uscirono insieme , ma Eva voleva stare ancora dentro la loro casa nel vano tentativo di salvare i suoi genitori che stavano morendo tra le fiamme . Furono proprio loro a provocare le fiamme e con i loro poteri e si ripetevano nella mente che lo facevano per salvare Eva e Arya . Arya vedeva che Eva voleva tornare indietro ma la fermava ogni volta e poi le diede uno schiaffo in faccia e disse – sono morti devi fartene una ragione . Non puoi tornare li dentro e se lo fai , non troverai che cenere e i nostri genitori non volevano che noi moriamo . Eva voleva tornare indietro perché sentiva le grida dei suoi genitori mente le fiamme prima iniziarono a bruciare le loro scarpe , poi i loro vestiti e poi tutto il resto . Se Eva tornava li dentro poteva trovare solo i corpi mezzi bruciati dei suoi genitori e proprio per questo che Arya le impediva di farla andare li dentro . Eva quando prese quello schiaffo da Arya , la inizio a vedere con quello sguardo di infinita rabbia con cui la vede ancora tutto ora – li potevamo salvare . Se ci univamo li potevamo salvare i nostri genitori e tu invece no , mi hai portato fuori e adesso sono tutti e due morti . Ti odio non solo oggi ma anche per il resto della mia vita Arya .

Arya sentiva la rabbia anche nei suoi pensieri – ci pensi ancora alla morte dei nostri genitori . Eva era nella mente di Arya e anche se doveva trovare Eva , prima voleva fare una cosa e sarebbe a dire uccidere Arya ma non lo fece . Anche se aveva quella voglia di farlo non lo fece perché era sua sorella gemella e grazie a lei aveva avuto una vita piena di cose incredibili . Prima di dare inizio alla caccia di Serena che era li da qualche parte – non voglio sentire la tua voce dentro la mia testa , esci fuori e se mi dici ancora qualcosa , vengo li e brucio la tua stanza e poi vediamo se riesci a uscire da li . Arya vide che a Eva non era passata quella rabbia che le era entrata dentro al suo cuore quando aveva 10 anni . Arya decise di smettere di parlare con sua sorella , ma era ancora li dentro la sua mente , visto che voleva essere li mentre perdeva Serena e faceva quella brutta figura davanti ai Figli della Notte . Eva vide che Arya era ancora li e disse in modo molto irritato – che ci fai nella mia mente ? . Arya la guardo con quella faccia normale e stava li ferma immobile dentro la mente della sorella e poi decise di rispondere – ho deciso di vedere dalla tua mente come catturi Serena e se ci riesci voglio vedere come fallisci . Eva aveva la faccia completamente rossa come il fuoco e disse – ce la faccio da sola e vedi di stare di zitta se vuoi stare dentro la mia mente . Non importa se hai visto tutto quanto tramite una visione del futuro oppure no , ma se vuoi stare qui devi stare zitta e non fare assolutamente niente oppure utilizzo i miei poteri per metterti in un coma e tu ti stai zitta per sempre . Arya decise di stare zitta e fece apparire con la sua mente una poltrona e si mise a vedere Eva cosa faceva e come cercava di catturare Serena .