Categorie
Ada Knight Clarke Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Jaha Raven Terra The 100

The 100: 2.12 Rubicon

Tutti le persone che sono dentro il Campo Jaha vogliono salvare le persone che sono dentro il Monte Weather e una tra queste e Abby la madre di Clarke ma da quello che vede deve ancora capire come attaccare quel posto . Invece Clarke vorrebbe andare subito e risolvere la situazione una volta per tutte e cosi salvare tutti quanti . Clarke inizia litigare non solo con sua madre Abby ma anche con un altra persona e questa serve visto che è un meccanico ed è la migliore nel suo campo cioè Raven . Adesso che Clarke ha ucciso Fynn possiamo dire che ci sarà una guerra tra Clarke e Raven . Tutto stava per andare al meglio quando poi Jaha insieme a Murphy incontra un uomo che è comparso cosi all’ improvviso e non si sa dove proviene . Forse uno degli esperimenti dentro il Monte Weather ha avuto l’ effetto voluto e adesso possono vedere punti di ingresso grazie a una telecamera vicino all’ uomo . Octavia ha riottenuto dalla sua parte Lincol ma adesso vuole salvare la sua gente e cosi sarà ancora più unita con lui . Adesso tutti cercano un punto di ingresso per il Monte Weather e cosi possono salvare i ragazzi ma devono vedere come entrarci visto che non sanno quanti sono e cosa vogliono fare li dentro ma sopratutto queste persone hanno armi che sparano munizioni vere .

 

Categorie
Aurora Holmes Foto Galaxandra Evans Marion Stride Universing Universo

Galaxandra Evans trasforma Aurora in una signorina

beyondtwosouls4

Aurora aveva solo bisogno di una persona che le dava una mano a tornare quello che era cioè una dolce ragazzina che poteva dolce e carina con tutti e cosi non essere più una ragazzina che andava per le strade e rubava un sacco di cose . Marion la porto di sopra e vide un bagno ed entro con lei . Una volta entrata la aiuto a togliersi tutto e poi la mise sotto la doccia . Aurora era sotto la doccia nuda e vide che l’acqua stava facendo uscire il suo vero aspetto . Il vero aspetto di Aurora era bloccato dal nero che aveva da tre mesi e adesso grazie a Marion lei poteva vedere di nuovo il suo nuovo aspetto . Una volta che l’ acqua aveva tolto tutto il nero sul suo corpo – Marion puoi venire adesso sono adesso posso vedere il mio vero aspetto . Marion entro e inizio ad asciugare Aurora con calma e poi le fece rimettere a posto il vestito azzurro che si era tolto . Aurora non capiva perchè si era dovuta fare la doccia – perchè mi sono dovuta fare la doccia ? . Marion era li dentro al bagno con lei – te la sei dovuta fare seno nessuno si avvicina a te . Tu vuoi incontrare persone e che loro parlano con te allora ti devi fare la doccia . Aurora sbuffo come tipo per dire che palle ma non lo disse ma lo penso – adesso che facciamo Marion ? . Marion ci stava pensando – adesso cerchiamo un posto dove vivere per un pò . Cosi possiamo dare inizio alle nostre nuove vite e tu farai quello che ti dico io visto che sono più grande di te . Aurora vedeva che questo non era giusto – quindi se devo fare qualcosa la devo chiedere a te ? . Marion fece la faccia seria – si ma solo per un pò . Adesso noi siamo come due sorelle che si vogliono bene . Io ho perso il mio popolo e tutti i miei amici e non voglio perdere pure te . Quindi per favore fa come ti chiedo e quando lo chiedo e se non devi vuoi fare qualcosa la prendo in considerazione . Aurora abbraccio Marion visto che adesso aveva trovata non solo una amica ma anche una sorella maggiore .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Angela Moretti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Talia Moore The District Universing Universo

Angela Ferrante parla con me e con Ada del nuovo caso

Ero andato nell’ Universing con Ada visto che dopo aver fatto colazione ci aveva chiamato Angela Ferrante il capo di The District e anche mia amica . Angela ci aveva chiamato perché sapeva di una ragazza che era spaventata per colpa di quello che aveva visto in casa sua ma anche per il fatto che era una mutante – Daniel e Ada dovete venire vi devo parlare di un nuovo caso e questo è molto importante . Mi preparai e andammo verso l’ ufficio di Angela . Angela aveva il fascicolo li nel suo ufficio ed era pronto a dirci tutto quello che sapeva . Ci mettemmo poco visto che ci teletrasportammo li dentro e proprio davanti agli occhi di Angela . Angela quel giorno indossava un bellissimo vestito nero e molto lungo ed era davvero molto bello e gli stava benissimo . Una volta arrivati Angela diede in mano a me il fascicolo e inizia a vedere che due persone erano state uccise e Amelia era arrivata e aveva visto i suoi genitori uccisi . Ada vide il fascicolo dopo di me – la ragazza sta bene oppure il mostro che ha fatto questo ha ucciso pure lei ? . Angela sapeva che non era morta e visto che dovevamo sapere tutti i fatti ci disse – Allora questo è caso e della massima importanza visto che le persone morte facevano parte della narcotici e quindi dobbiamo stare attenti visto che potrebbe tornare ad uccidere questa ragazza mutaforme . Io capivo cosa stava passando Amelia visto che io ci sono passato . So meglio di chiunque altro cosa sta passando visto che tutto il mio popolo e morto durante una grande guerra . Angela mi affidato il caso visto che sapeva che io potevo capire lo stato d’ animo della ragazzina . Ada vedeva che nel fascicolo non c’ era scritto dove era la ragazzina . Ada punto gli occhi verso Angela – se dobbiamo capire cosa è successo dobbiamo sapere dove è Amelia . Se dobbiamo proteggerla da questo mostro dobbiamo sapere dove e . Angela lo sapeva dove era e decise di dircelo visto che noi dovevamo interrogare Amelia e cosi forse avere qualche informazione sulla persona che ha provato ad ucciderla . Anche se Angela sapeva dove era Amelia non lo aveva detto a nessuno visto che non voleva che qualcuno che non siamo noi vada li e la uccida per aiutare Brian O’ Neal . Angela prima di darci l’ informazione chiuse le tapparelle con i suoi poteri e poi ci diede il documento che teneva dentro la scrivania del seconda cassetto . Angela lo diede in mano a me e prima di lasciare andare il documento – andate via come siete entrati perché non voglio che nessuno sappia cosa vi ho dato . Ora vi spiego perché faccio cosi . Io e Ada sapevamo perché Angela si comportava cosi e secondo me aveva fatto bene e pure Ada la pensava cosi – lo sappiamo . Non vuoi che nessuno sappia dove si trovi Amelia e la uccida e cosi faccia iniziare una indagine di omicidio . Se io ero nella stessa situazione di Angela , mi sarei comportato nello stesso modo visto che non voglio mettere in pericolo nessuno . Anche se Amelia era una mutante andava protetta visto che lei era una dei buoni . Lei non aveva fatto niente di male apparte scappare e avere un nuovo aspetto . Angela prima di farci andare via ci disse pure una cosa sulla persona che era con Amelia – Prima che andate vi devo dire una cosa su Talia . Noi eravamo li a sentire visto che era una cosa davvero molto importante – Talia pure lei è una mutante e da quello che so ha aiutato un sacco di mutante che hanno passato quello che ha passato lei e Amelia . Angela aveva il fascicolo li e inizio a leggerlo con calma e poi mi disse – vedo che Amelia è andata dalla persona giusta per sapere tutto su questa storia . Voleva capire il commento detto dalla mia collega – cosa vuoi dire ? . Ada mi diede il fascicolo e mi fece notare che lei era scappata da una potente congrega nota come I Mutaforme Assassini . Solo poche persone ci riescono e da li capì che Amelia era andata da una persona che sapeva il fatto suo . Ma anche Talia sapeva il fatto suo noi dovevamo capire chi aveva ucciso Angela e Luca Moretti . Una volta saputo tutto questo andammo a parlare con Amelia per sapere cosa stava facendo . Sapevamo che era stata opera di un uomo e non di un mutante . Un mutante avrebbe fatto di peggio e invece qui c’ era opera umana .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mondo Spazio T.A.R.D.I.S Tempo

Star Wars : The Old Republic ha due nuovi progetti

Dopo che avevo diverse cose in alcuni universi , avevo deciso di andare nell’ universo di Star Wars . Avevo saputo che c’ erano dei nuovi progetti , per precisione due nuovi progetti ma non sapevo cosa erano questi nuovi progetti . Ada ci voleva andare visto che tutti quanti volevano sentire l’ annuncio che stava per dire di questi nuovi progetti e alla fine decisi di andarci . Una volta arrivati uscimmo dal T.A.R.D.I.S e poi chiusi a chiave e andammo a sentire l’ annuncio in questo universo . L’ annuncio sarebbe stato fatto nella piazza del popolo e quando io e Ada andammo li c’era un sacco di gente . Alla fine arrivo Marion Stride , una ragazza di 19 anni capelli neri e un corpo davvero molto bello ed era molto atletica e lei era la annunciatrice dell’ universo di Star Wars : The Old Republic . Marion si schiarì la voce e con una voce ne troppo forte e ne troppo da distruggere i timpani delle persone disse – Salve dalla vostra Marion oggi sono qui per dirvi che questo universo ha in mente due nuovi progetti . Per il momento non mi hanno detto cosa sono questi nuovi progetti ma appena li so . Io la vostra amata Marion Stride tornerò qui e ve lo dirò .

Categorie
Alukard Saintcall Daniel Saintcall Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall Sarah la Fenice Rossa

Sarah la Fenice Rossa chiede alla Rosa Nera di addestrami

Avevo un nuovo aspetto , uno che faceva paura e che era forte . Ora però dovevo imparare a far paura ai miei nemici , non potevo andare in giro a chiedere una cosa in modo gentile , certo alcun me lo potevano dire ma altri invece mi avrebbero riso in faccia o fatto di peggio . Sarah la Fenice Rossa prima di farmi venire con lei fece alcune ricerche , stava cercando una delle vecchie conoscenze di mio padre e di mia madre . Fu molto difficile trovarla , perché faceva molto scorribande e per questo non era a parerle da solo un momento . L’ amica di mio padre Alukard e di mia madre Helena , era nota solo come la Rosa Nera , il suo vecchio nome l’ aveva perduto nei tempi addietro , lei lo sapeva ma non voleva dirlo a nessuno o solo le persone di cui lei si fidava , cioè i miei genitori e Sarah la Fenice Rossa . Dopo lungo cercare Sarah la Fenice Rossa la trovò nella taverna di Port Royal , li era con la grande ciurma e stava bevendo molto rum . Sarah la Fenice Rossa si avvicino a lei e disse – Finalmente ti riesco a parlare Rosa Nera , Rosa Nera riconobbe subito quella voce e si abbracciarono , non so molto della storia di amicizia tra Sarah la Fenice Rossa e La Rosa Nera . Sarah la Fenice Rossa non mi ha voluto ancora dire niente , però spero al più presto di sapere come la conosce . Rosa Nera disse al barista – porta un boccale di rum per la mia amica , subito il barista porto un bel boccale di Rum e Sarah la Fenice Rossa inizio a berlo e poi disse – ti posso parlare di una cosa in privato ? . Rosa Nera non ci mise molto a bere il suo boccale pieno di buon rum e poi la guardò e disse – di che cosa vuoi parlarmi ? .Se lo vuoi sapere , andiamo a parlare da un ‘ altra parte e riguarda i Dominatori di Poteri – appena Sarah la Fenice Rossa disse “ Dominatore di Poteri “ , La Rosa Nera capì che era una faccenda privata e molto importata e cosi lei segui la sua amica che era rimasta incuriosita dall’ argomento . La Rosa Nera vide Sarah la Fenice Rossa che era preoccupata per qualcosa e poi lei disse – Daniel Saintcall , il figlio di Alukard e Helena Saintcall è vivo e ha bisogno di aiuto a imparare come mettere paura agli altri e come interrogarli . La Rosa Nera la guardò negli occhi e capì subito dove voleva andare a parare – vuoi che me ne occupi io , è questo che mi sei venuta a chiedere , giusto . Rosa Nera aveva azzeccato alla grande e chiese a lei mentre le aveva ordinato al barista di portare a le e a Sarah la Fenice un ‘ altro po’ di rum . Il barista venne e portò il rum a loro due e poi se ne andò e La Rosa Nera guardò l’ amica negli occhi e disse – va bene , ma solo perché me lo chiedi tu e sopratutto perché lui è il figlio di Alukard e Helena Saintcall . Poi rivolse una domande a lei – mi puoi dire cosa è successo a loro e da moltissimo tempo che non vengono qui o in altre parti a farsi una bevuta o fare altro . Sarah la Fenice Rossa fu molto felice di sapere che lei mi avrebbe aiutata a tirare fuori da me l’ aggressività che avevo dentro di me e che l’ avrei utilizzata contro i miei nemici . Poi senti le parole dell’ amica e disse con grande dispiacere – ti devo informare che Alukard e Helena Saintcall e tutto il loro popolo è stato ucciso e nessuno ha potuto fare niente per salvarli . La notizie scioccò La Rossa Nera che era davvero molto intima come amica e poi volle sapere una cosa – è sopravvissuto qualcuno all’ attacco ? . Si , io con Daniel e Alyssa Saintcall . Poi La Rosa Nera guardò l’ amica e disse prima che se ne andò – mi dispiace molto che Alukard e Helena sono morti , erano pirati molto forti e aiutavano tutti dentro questo grande mare da pirati a uomini . Comunque mi puoi dire quando viene Daniel Saintcall ?Verrà il 27 di venerdì e sta pronta e sopratutto fai attenzione a lui ? – La Rosa Nera capì subito e disse – quindi devo stare attento che non si metta nei guai ? . Sarah la Fenice Rossa bevve con molta calma il rum e le dissi – si , devi stare molto attento , non riesce a stare fermo e quindi forse si metterà in parecchi casini . Dopo loro si salutarono e Sarah la Fenice Rossa tornò da me e mi disse – Daniel preparati per il 27 perché andrai a Port Royal al tempo della Grande Pirateria . Io era molto interessato ai pirati e alla pirateria e dissi a lei – non vedo l’ ora di andarci a Port Royal . Alyssa stava in camera mia e ci stavamo allenando nel corpo a corpo , ma anche con la spada , noi volevamo essere sempre pronti per qualunque emergenza o pericolo . Sarah la Fenice Rossa per dirmi questa cosa era venuta nella sala degli allenamenti e aveva bloccato il mio allenamento con mia sorella . La Rosa Nera che era ancora li al bar di Port Royal stava pensando a quello che le aveva detto la sua amica Sarah , sul fatto che i Dominatori di Poteri sono stati uccisi . I miei genitori erano conosciuti in tutti i mari , insieme aveva scoperto molte terre e molti tesori che nessuno sapeva e moltissime cose avevano scoperto . Erano grandi pirati , lo dovettero diventare grazie al fatto che li c’ erano i Templari e che volevano far del male a moltissime persone . Non si scontravano non solo contro i Templari , ma anche con altri pirati in risse e in altre parti , ma con la maggior parte dei pirati erano amici e il loro simbolo era pure li conosciuto come simbolo di speranza e pace ed era conosciuto da tutte quelle persone che volevano essere aiutate e il loro simbolo era conosciuto anche dai pirati nemici non si battevano sempre ma per quello che facevano i pirati anche quelli più cattivi li rispettavano , non si battevano sempre contro i pirati nemici e lo facevano solo se c’ era bisogno di fare qualcosa . Ma da quando erano morti il loro simbolo li perse quel significato , questo pensava Rosa Nera . Ma poi quando seppe che io e mia sorella eravamo salvi pensò “ Se faccio diventare Daniel Saintcall come era suo padre , posso fare in modo che lui riporti il simbolo della sua famiglia al suo antico splendore “ . L’ unica cosa che la Rosa Nera doveva fare era aspettare me per addestrami e farmi diventare un grande pirata . Mentre era li a pensare era li a bere rum insieme a tutta la sua ciurma e poi stava preparando le prossime scorribande con la sua ciurma . 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Sony Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Kaz Hirai : La Playstation 4 è prima di tutto una console per videogiochi

Kaz Hirai, CEO di Sony, ha raccolto subito l’assist involontario fornito da Microsoft con la presentazione di Xbox One, e cavalcando l’onda della reazione del popolo videogiocante all’insistenza della casa americana sulle possibilità multimediale della nuova console piuttosto che sui videogiochi, ha ovviamente scelto di schierarsi dalla parte di questi ultimi.

Alla conferenza D11, Hirai ha affermato che PlayStation 4 è prima di tutto una console da gioco. “La cosa più importante da tenere presente è che PS4 è una grande console da videogiochi, che punta ai videogiocatori”, ha affermato, “questa formula ha funzionato per tutte le nostre console, inclusa PS3”. Cosa che non esclude eventuali caratteristiche aggiuntive, ovviamente: “fornire contenuti non legati al gioco è un’area che riveleremo e di cui parleremo nei prossimi mesi, ma è soprattutto una console per videogiochi”, ha ribadito.

Dichiarazioni dal valore fortemente strategico per Sony, anche considerando la grande attenzione che storicamente la compagnia nipponica ha riposto nelle capacità multimediali delle sue console, che denotano tuttavia una volontà estremamente combattiva da parte di Hirai e della sua compagnia, sul piano videoludico, in vista della conferenza all’E3 2013 prevista per il 10 giugno.