Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Runner Runner – terza featurette in italiano per il crime-thriller con Justin Timberlake e Ben Affleck

Esce oggi nei cinema italiani Runner Runner, il crime-thriller ambientato nel mondo del gioco d’azzardo online diretto da Brad Furman, già regista del legal-thriller The Lincoln Lawyer e interpretato da Justin TimberlakeBen affleck e Gemma Arterton.

Il film prodotto da Leonardo DiCaprio è stato girato a Porto Rico location dove Ivan Block, il losco uomo d’affari interpretato da Ben Affleck gestisce i suoi truffaldini siti di gioco d’azzardo online e presso il campus universitario di Princeton dove Richie Furst, il personaggio di Timberlake studia e si guadagna la retta con il gioco d’azzardo online. Dopo essere stato truffato Richie va in cerca di Block e si offre di lavorare per lui invece di denunciarlo, Block accetterà e per Richie obnubilato da lusso e soldi facili cominceranno i guai.

Il film costato 30 milioni di dolari ad oggi ne ha incassati worldwide 47.

A seguire trovate una nuova featurette sottotitolata in italiano che ci racconta come il personaggio di Timberlake finisce nei guai quando, per pagare 21.000$ di spese universitarie, finisce per perdere tutto a causa di un algoritmo presente nei siti di Block che truffa i giocatori.

Se volete approfondire è disponibile anche la colonna sonora ufficiale del film.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, un mese ai Mondiali! Sorteggiate le rotazioni

Manca un mese esatto ai Mondiali di ginnastica artistica! Nel frattempo sono stati sorteggiati gli ordini di rotazione per i turni di qualificazione, che ammetteranno 24 ginnaste alla finale del concorso generale e otto a ciascuna delle varie finali di specialità.

 

Al femminile sono previste quattro suddivisioni. Ricordiamo che su ciascun attrezzo potranno salire massimo tre ginnaste per ciascuna Nazione e che le più importanti (Romania esclusa) avranno quattro atlete a disposizione. Dunque, per permettere a tutte di gareggiare almeno in una specialità, solo due ragazze della stessa formazione potranno cimentarsi nell’all-around.

L’ordine della salita agli attrezzi è il consueto olimpico: volteggio – parallele – trave – corpo libero.

 

L’Italia sarà presente nella seconda suddivisione e inizierà il proprio percorso dalla trave. Gireremo insieme a Porto Rico, Israele e Corea del Sud, quindi senza sostanziali punti di riferimento. Nella stessa suddivisione, però, saranno presenti una cinese (parte dal volteggio) e una russa (incomincia al corpo libero).

 

Nella terza suddivisione un’azzurra incomincerà alla trave in un rotazione davvero pessima con Singapore, Venezuela, Slovacchia, Portogallo, Svizzera e Trinidad & Tobago. Nello stesso gruppo vedremo una cinese che partirà dal suo tallone d’Achille: il corpo libero. La Russia inizierà dalle amate parallele proprio insieme agli Stati Uniti d’America.

 

Nella quarta suddivisione, l’ultimo posto riservato al Bel Paese. Si comincerà dalle parallele e questa volta le compagne di avventura saranno di spessore: Romania, Australia, Giappone, Austria, Brasile e Malesia. La Russia salirà sulla trave, mentre una statunitense si esibirà al corpo libero.

 

Nella prima suddivisione, invece, romperà il ghiaccio una statunitense che si esibirà al volteggio. Insieme non girerà nessuna big, a meno che la Svizzera non decida subito di schierare la carta Steingruber. La Romania scalderà i motori al corpo libero, mentre la Cina lo farà dalla trave.