Berenice Vi cerca un modo per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra

Dopo aver riottenuto tutti i suoi ricordi anche quelli più spiacevoli , lei inizio a trovare un modo per uccidere suo padre Tolomeo XII e Cleopatra che gli avevo sottratto il trono e il suo regno . Prima di tutto lei decise che la ragazza che era prima era morta , nel senso che lei era più forte e non si sarebbe fatta mettere i piedi in testa da nessuno e non avrebbe avuto nessuna pietà neanche per il suo , nello stato di rabbia in cui era avrebbe voluto raderlo al suolo che lasciarlo a suo padre e a sua sorella Cleopatra . In quel momento arrivò tramite una nube oscura e molto oscura che qualsiasi luce sarebbe scomparsa li dentro , sarebbe morta e con essa lo stesso possessore della luce . Una donna molto bella e carina , capelli neri , tunica nera come una donna che provava odio e nessuna compassione a me non che il suo nemico non fosse abbastanza forte e temuto quasi quanto lei e un bastone con sfera di vetro incastonata sopra il bastone . Il suo nome era Veronica , il suo nome era conosciuto in alcune parti del mondo , era un po’ con il nome del Dottore , cioè lo pronunciavi e tutti scappavano . Suo padre era molto temibile e ed era meglio non voltargli le spalle apparte che tu sia tuo amico , se eri suo nemico era meglio non voltargli le spalle , perché lui ti avrebbe ficcato un coltello o una spada alla tue spalle e saresti sicuramente morto . Il padre di Veronica era talmente cattivo che anche se sua figlia avesse conquistato il Monte Rushmore , quello in cui raffigurate le teste dei vari presidenti , lui non avrebbe mostrato affetto e neanche se fosse morta , avesse fatto che lei era una sua pedina e sarebbe andato in avanti con il suo piano di governare tutto , tempo , spazio e universo . Comunque lei disse a Berenice VI – Salve Berenice Vi , io sono Veronica la Distruttrice di Mondi e di ogni briciola di luce e di ogni bene nell’ universo , so cosa ti ha fatto tuo padre e tua sorella Cleopatra ti ha levata il trono , io sono qui per darti un potere enorme che ti aiuterà a uccidere loro e a riprenderti quello che ti spetta di diritto cioè il trono di Alessandria e Berenice Vi incuriosita disse a Veronica – hai la mia più completa attenzione , hai detto che vuoi darmi un potere che mi può far riottenere quello che ho perso , cioè il regno di Alessandra di Egitto . Voglio questo potere di cui mi hai parlato e non mi farò fermare da nessuno e qualunque persone si metta di mezzo tra me e altri li ucciderò senza dargli la possibilità di chiedere pietà . Veronica nelle parole di Berenice VI un po’ riconobbe un po’ della sua malvagità . Veronica alla le fece un incantesimo e invece di quei vestiti che indossava gli appari una maglietta e pantaloni neri e un mantello nero molto lungo e inoltre gli diede la possibilità di controllare gli Heartless e di fargli fare tutto quello che voleva anche uccidere i suoi parenti o altre cattiverie , anche uccidere tutte le persone di tutto un villaggio anche se loro non avevano fatto niente . , Veronica era scomparsa sotto gli occhi increduli di Berenice . Berenice VI vide arrivare un viandante che stava viaggiando cosi tanto per fare due passi , indossava dei vestiti che erano normali a quell’ epoca cioè un maglietta sotto e un capotto pesante che copriva tutto il corpo . Berenice allora prese la spada e minaccio quell’ uomo e disse in modo molto minaccioso e con sguardo molto cattivo – dove si trova il palazzo reale di Tolomeo XII e dove si trovava Cleopatra la sorella che gli aveva tolto il suo trono e si era preso quello che voleva cioè il trono . Figuriamoci che sarebbe successo se lei con già il potere che ha ottenesse il trono di Tolomeo XII e Cleopatra , forse non ci sarebbe più nessuno futuro e lo dovevo fermare . Berenice VI allora decise di dirigersi verso una città lontana dal palazzo e di uccidere alcune persone per dare un messaggio a suo padre Tolomeo XII e a sua sorella Cleopatra .Berenice VI arrivo al primo villaggio e decise di uccidere tutti gli abitanti , munita di spada e degli Heartless lei inizio a uccidere gli abitanti e gli Heartless andavano vicino a corpi senza vita della persona e gli prendevano il loro cuore ancora caldo dentro il loro corpo . Una guardia stava passando li e vide tutta questa distruzione , queste Berenice distrusse tutte le abitazioni con i suoi poteri oscuri . La guardia decise di andare dal suo faraone Tolomeo XII e disse – qualcuno ha fatto qualcosa di orribile , il villaggio è stato distrutto quasi completamente e nessuna persona e viva . Io e gli altri sentimmo quello che disse questa guardia e andammo li in quel villaggio e come aveva detto lui , le case erano distrutte , le persone che avevano provato a scampare , non né era rimasto solo uno vivo , per terra c’ erano solo i loro corpi senza vita e sopratutto senza il loro cuore . Li ispezionai più volte e il corpo non c’ era era stato levato , non strappato dal corpo come poteva fare un lupo mannaro affatto , ma come un mostro fatto di oscurità . Cioè nessuna traccia , tipo un braccio che aveva strappato dal loro corpo il cuore , sul corpo c’ erano tracce di una katana . Annusai l’ aria e come avevo previsto nell’ aria c’ era aria di potere oscuro sia sulla ferite sui corpi sia nell’ aria . Io me ne accorsi per primo e dissi a loro – nell’ aria si sente energia oscura , la sentite la vedete . Kratos aveva sentito pure lui tracce di energia oscura , poi Pandora e poi Aqua e videro che anche sui corpi c’ era questa energia . Senza saperlo Berenice VI , ci aveva dato una traccia per arrivare a lei e questo ci aveva dato un enorme vantaggio oppure era una trappola escogitata da Berenice Vi per ucciderci e cosi avere campo libero per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra . Mentre capivo dove portava questa traccia di energia oscura , io vidi il passato e vide i vari movimenti di Berenice e chi aveva ucciso primo e poi dopo . Berenice arrivò nel villaggio e inizio a uccidere la prima persone che si trovò davanti e poi tutti i cittadini del villaggio . L’ unica cosa che voleva vedere è uccidere tutti , ma lei lo aveva fatto per dare un messaggio non a me , ma a Tolomeo XII e Cleopatra , il messaggio era del tipo “ Sto arrivando e non mi fermerò davanti a nessuno per ottenere quello che voglio , cioè il trono “ . Dopo che tutte le persone erano state uccise , arrivarono gli Heartless e iniziarono a prendere il cuore delle persone uccise da Berenice VI .

 

Alla fine Berenice VI cerco un rifugio , un posto dove lei sarebbe stata al sicuro e tranquilla e creare un piano per uccidere suo padre e sua sorella . Dopo un po’ di tempo riusci a trovare un nascondiglio perfetto , cioè una camera sicura che aveva fatto progettare dai suoi sudditi senza farlo sapere a nessuno . Ci entro e c’ era molto spazio , pieno di cose da mangiare , da bere e armi . Berenice Vi aveva fatto tutto questo per fare in modo che se lei era in pericolo , si poteva difendere , ma anche se si voleva vendicare . Dopo aver mangiato e bevuto escogito il piano . Il suo piano era questo , prima mandare gli Heartless e uccidere le guardie e tutte le persone che potevano mettersi contro di lei e il suo piano . Una volta uccise le guardie procedere insieme agli Heartless e uccidere insieme a loro Tolomeo XII e Cleopatra . Ma se il suo piano non funzionato , aveva imparato a utilizzare la spada e lei di nascosto aveva visto le guardie come combattevano e quindi lei sapeva anche come combattere contro guardie e quindi sapeva anche fare un duello e visto che lei dalla sua parte aveva il potere dell’ oscurità , se si concentrava poteva utilizzarlo per rendere più forti e più potenti gli attacchi e infliggere più dolore alle persone , soprattutto alle persone che gli hanno tolto tutto , sopratutto il trono . 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: