Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

50 sfumature di grigio ha trovato la sua regista: Sam Taylor-Johnson

Miracolo. Dopo oltre un anno di quasi comica pre-produzione, Universal Pictures e Focus Features hanno finalmente trovato un regista per l’adattamento cinematografico di 50 sfumature di grigio, caso editoriale del 2012 che da 12 mesi galleggia tra i cassetti della produzione Usa. Invece di ‘battere il ferro finché caldo’, infatti, Universal e Focus hanno inspiegabilmente dilatato i tempi. Primo capitolo di una trilogia erotica scritta da E. L. James(seguiranno Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso), Fifty Shades of Grey, questo il titolo originale, sarà prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti.

43 anni, inglese, e soprattutto donna, Sam Taylor-Johnson ha diretto nel 2009 il sorprendenteNowhere Boy, con Aaron Taylor-Johnson e Kristin Scott Thomas protagonisti, nominato a ben 4 Bafta, Oscar del cinema inglese.

“Sono entusiasta per aver ricevuto l’incarico di portare dalla pagina allo schermo 50 sfumature di grigio. Alle legioni di fan voglio dire che onorerò il potere del libro di Erika, così come i personaggi di Christian e Anastasia. Sono troppo sotto la mia pelle”.

Queste le prime parole della regista, per un annuncio da mesi atteso e finalmente diventato realtà. Proseguono intanto i casting relativi ai due protagonisti, da un anno praticamente infiniti, con Ian Somerhalder ed Henry Cavill in corsa per il ruolo di Christian, ed Ashley Bensonultima favorita per quello di Anastasia. L’intera trilogia, lo ricordiamo, è stata tradotta in oltre 50 lingue, vendendo oltre 70 milioni di copie in tutto il mondo. Numeri da brivido, per un primo capitolo che proverà a raccontare questa storia:

Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita a uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili…