Categorie
Daniela Rossi Londra New York Vanessa Arcieri

Daniela Rossi

 

Daniela Rossi aveva un grande sogno essere una criminologa e cosi cercare di far uscire il male che ci sono in ogni strada e quei serial killer che ci sono ovunque nel mondo . Daniela leggeva giornali e vedeva che ogni giorno morivano un sacco di persone e non voleva vedere più tutte quelle morti e per questo si iscrisse alla New York University . La stanza di Daniela era la 389 ed era al terzo piano e per il momento non aveva una compagna di stanza . A Daniela piacevano moltissime cose per esempio i fumetti e fu grazie a quella che nacque la sua voglia di fare giustizia nel mondo . Anche se pensava che cosa del genere non esistevano , però sapeva che il male c’ era nel mondo e voleva fare qualcosa . Daniela era da sola e quando seppe che una ragazzina di 11 anni sarebbe stata li con lei , era felice visto che adesso non era più da sola . Vanessa era arrivata e li in mezzo al centro della stanza vide Daniela fare stretching con una bella tuta nera . Vanessa entro e mise la sua roba sul letto vuoto e capì che era il suo letto . Daniela aveva sentito qualcuno entrare e quando andò verso Vanessa , le diede la mano con calma e senza nessuna fretta visto che stava aspettando che le mani della ragazzina erano libere da tutto il peso che aveva in mano – io sono Daniela e sono la tua compagna di Stanza . Vanessa mise le sue cose sul letto e poi strinse la mano a Daniela che bella calda e molto lisci grazie a una crema per rendere la sua mano più bella e più delicata al tocco – io sono Vanessa Arcieri e sono molto felice di conoscerti . Mi puoi aiutare a mettere a posto la mia roba . Daniela vide che Vanessa aveva un sacco di cose , cd . Daniela mise tutte le cose di Vanessa vicino a un piccolo tavolo dove poteva prenderle senza nessuno sforzo ed era vicino al suo letto . Vanessa andò vicino al letto di Daniela e vide libri sulla criminologia – vedo che ho una compagna di stanza con i miei stessi interessi . Daniela capì da quella affermazione che pure Vanessa voleva diventare una criminologa o qualcosa di simile . Daniela dopo tutto l’ esercizio fisico che aveva fatto , stava morendo di fame e pure Vanessa . Daniela senti dei rumori provenire dalla pancia di Vanessa – amica che ne dici se parliamo di noi vicino a una pizza con le patate . Vanessa stava morendo di fame che in quel momento avremmo preso di tutto e disse – Sei la mia salvezza . Mia madre Lucia non vuole che io mangi la pizza , ma visto che lei non c’ e possiamo andare e cosi conoscersi meglio visto che siamo compagne di stanze e spero con il tempo che diventeremo amiche . Daniela e Vanessa erano andate a una pizzeria che non era molto lontana dall’ alloggio . Daniela si era messa davanti a Vanessa e dopo aver mangiato una fetta di pizza con le patate – io sono originaria di New York . Ho sempre abitato qui e leggendo fumetti , sentendo i telegiornali e leggendo giornali ho visto che nel mondo c’ e troppo male . Non sto dicendo che riesco a distruggerlo troppo ma vorrei che nel futuro se avrò una famiglia e dei figli allora voglio che vivono in un mondo in cui non è che ti giri e vedi una persona che ti punta una pistola in faccia e ti uccide solo per gusto . Vanessa vedeva che Daniela aveva ragione visto che pure lei la pensava cosi – hai ragione . Pure io la penso allo stesso modo . Io sono originaria di Londra , ma grazie a una borsa di studio sono riuscita ad arrivare qui . Daniela inizio a mangiare un altra fetta di pizza e poi guardo Vanessa negli occhi – questo è il nostro primo giorno da amiche e lo saremo sempre , niente ci dividerà nemmeno la distanza . Vanessa già il suo primo giorno aveva un amica su cui contare . Daniela mentre stava mangiando la sua pizza vide che Vanessa aveva un po’ di sugo sulla faccia visto che dopo aver mangiato un po’ di pizza con le patate , Vanessa aveva presa pure una con il sugo . Daniela si mise a ridere e Vanessa non capiva il perché – perché stai ridendo ? . Daniela prese un tovagliolo e gli tolse dalla guancia destro il sugo – togli il sugo che hai sulla faccia oppure non solo io mi metto a ridere . Vanessa aveva fatto proprio una bella figura – scusami . Daniela arruffo i capelli di Vanessa – non ti devi scusare questa serata e perfetta e adesso siamo amiche . Brindiamo con la coca cola la nostra amicizia . Da quel giorno era nata la loro amicizia e nel futuro erano sorelle per la vita .

 

Categorie
Demone Demoni Dr . Alessio Arcieri Dr . Erica Arcieri Dr Ilaria Fermi Druido Figli della Notte Invocatore Invocatrice

Dr . Erica Arcieri

DANA DELANYDa quando Erica era arrivata alla New York University e ha conosciuto il suo futuro marito Alessio e suo compagno di viaggio nel cercare di fermare i Figli della Notte a fare del male alle persone che vanno nel loro rifugio e fanno loro del male . Ma secondo loro tutto e necessario per vincere la guerra tra Invocatori e Druidi . Ma per Erica e Alessio non era cosi e cosi si finsero morti e si crearono delle nuove vite . Erica grazie a questa cosa divento Dottoressa nelle tre scelte che aveva fatto Alessio . Se dovevano morire , allora lo volevano fare insieme e avrebbero fatto di tutto per non far intraprendere il Sentiero dell’ Invocatore alle loro figlie . Erica aveva visto un sacco di persone che avevano provato a intraprendere il sentiero e alcuni non ci era riusciti e quelle persone erano finiti nel suo ospedale e cosi farsi curare da li e cosi avere la possibilità di riprovarci e cosi risvegliare i grande demoni nobili . Erica li vedeva li stesi ed era davvero molto gravi visto che molte persone avrebbero fatto di tutto per non fargli fare tale cosa visto che sarebbe stata la fine del mondo .

 

Categorie
Dr . Alessio Arcieri Dr . Erica Arcieri Dr Ilaria Fermi Foto Invocatore Invocatrice

Aspetto del Dr . Alessio Arcieri

full_left_column_BODYOFPROOF_Y1_GAL_005Dopo che Alessio era riuscito a scappare dai Figli della Notte con la sua falsa morte , adesso lui poteva andare a New York con Erica e farsi una nuova vita . Visto che i Figli della Notte non sapevano veramente che aspetto avevano visto che avevano cambiato volto e pure nome . Adesso per loro sarebbe stato davvero molto difficile trovare loro due a New York visto che è davvero grande questa città . Alessio visto che adesso aveva la possibilità di riventarsi , fece in modo di diventare dottore in tre specifiche campi della medicina . La prima la medicina , la seconda Pscicologia e la terza Chirurgia . Alessio sapeva che se fosse stato trovato dai Figli della Notte e doveva essere aiutato o salvato da uno dei suoi amici lo poteva fare lui con le qualità che aveva appreso nel tempo oppure sarebbe stata sua moglie Erica o uno dei suoi amici o amiche che avevano qui a New York . Alessio era anche un invocatore ma quando doveva fare qualcosa nel campo medico non li usava perchè sapeva che avrebbe attirato l’ attenzione su di se e su Erica e cosi doveva scappare e cosi trovare una nuova identità .

 

 

Categorie
Delondry Bates Doccia Icy Jenna Jenna Milton Robert Foreman

Jenna Milton decide di rendere Icy pazza e farla escludere dagli altri

Jenna Milton voleva uccidere Icy ma voleva farlo quando non c’ era nessuno accanto a lei . Voleva che morisse dentro un posto abbandonato per mano sua e visto che tutti la consideravano morta avrebbero pensato che Icy si era suicidata e si era scritta quella cosa sul corpo per far pensare che Jenna era viva . Jenna dopo aver fatto qualche giro di pattuglia capì cosa doveva fare per rendere Icy pazza e farla escludere da tutta quanta la scuola e sarebbe una persona che secondo tutti e morta e va al suo stesso funerale . Dentro la Spirit Academy si studiano molte cose tra le varie anche psicologia sopratutto per cercare di non far impazzire gli studenti . Quando si hanno dei poteri pensi di essere un dio in terra e di poter fare tutto quello che vuoi e alcune persone vengono mandate li per capire la grande differenza tra il bene e il male . Tra le varie persone che hanno fatto psicologia e Jenna Milton e li dentro era la migliore di tutto il corso e quindi se c’ era una persona che sapeva come rendere una persona da razionale a pazza e cosi farla isolare da tutta la scuola quella era Jenna . Jenna sapeva che Icy era la sua più grande nemica e uno dei grandi ostacoli per stare vicino al suo amato . Jenna decise di far impazzire Icy andando al suo stesso funerale e una volta arrivata li l’ avrebbe minacciata di morte . Chi stava li pensava che Delondry stava cercando di trovare dei nuovi modi per minacciare i criminali e per questo nessuno le diceva niente , anzi la incoraggiava a fare queste . Jenna aveva trovato la copertura perfetta per dare inizio alla morte di Icy e niente e nessuno le avrebbe tolto il pensiero di tale vendetta . Jenna aveva quel pensiero non solo dentro la sua mente ma anche in tutto il corpo visto che lei stava scoppiando di adrenalina e non vedeva l’ ora di avere quella piccola puttanella nella sue mani per uccidere e cosi continuare la sua vita da fidanzata morta gelosa che uccide tutte le ragazze che ci provavano con Robert . Icy prima di andare al funerale era calma visto che il suo più grande nemico era morto e adesso non si doveva più preoccupare di stare lontano da Robert . Pure Robert era un po’ felice visto che adesso poteva parlare con tutte le ragazze che voleva e senza che nessuna di loro finisse in ospedale o peggio . Jenna era un vero mostro e aveva progettato tutto quanto dentro la sua mente e avrebbe fatto di tutto per riprendersi Robert . Quando Jenna tornava a casa sua si faceva una bella doccia calda e poi una volta messo qualcosa addosso faceva il piano per rendere Icy una pazza e non farla ascoltare da nessuno . Jenna aveva progettato tutto nei più minimi particolari visto che aveva deciso come procedere . Il suo piano era andare vicino ad Icy e dire alla madre che era un agente di polizia e che le doveva fare solo alcune domande e invece lei si sarebbe rivelata a lei e le detto quello che sarebbe successo nel senso che tra tre giorni sarebbe morta . Jenna doveva fare solo quello e poi il resto sarebbe venuto da se visto che un corpo c’era e tutto le prove che quella era Jenna erano li e tutti avrebbero creduto pazza Icy . Jenna non doveva fare niente apparte dare ad Icy una bella minaccia davanti a lei e poi tutto avrebbero isolato Icy visto che diceva che Jenna era viva e invece era morta . 

Categorie
Ada Knight Aqua Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Spazio T.A.R.D.I.S Tempo Universo

Ada Knight si trasferisce nel mio T.A.R.D.I.S

Ada Knight con la sua moto era andata a casa sua e inizio a piegare i suoi vestiti e tutto quello che aveva li dentro . Dentro la casa di Ada Knight c’ erano poster della sua cantante preferita Avril Lavigne ma non aveva solo quello , aveva anche poster dei Paramore , Linkin Park , Rihanna e molte altre cantanti . Nel suo appartamento c’ erano le sue lauree , Ada si era laureata in filosofia , psicologia e medicina . Ada si era laureata in queste tre occupazioni perché le voleva utilizzare nel mestiere che avrebbe fatto li e quindi lei facendo qualche lavoro lei riesci a ottenere i soldi per fare tale cosa . Ada prese delle valigie e mise tutto li dentro , io feci apparire il mio T.A.R.D.I.S. in mezzo al suo appartamento e da quando al T.A.R.D.I,S usci Pandora e le disse – dammi a me quello che hai in mano e te lo porto in camera tua .

Ada guardo Pandora e disse – che ci fai tu qui ? , Pandora disse in maniera gentile – tu mi hai aiutato in alcune cose e sono venuta qui per darti un aiuto nel tuo trasloco nel T.A.R.D.I.S e sono felice che tu ti trasferisca qui . Ada inizio a dare le sue lauree in mano a Pandora e poi da li usci pure Aqua e inizio a prendere i bagagli di Ada . Ada era un po sorpresa di vedere Aqua e le disse – Aqua tu non eri nel Mare Oscuro ? . Aqua le disse – si c’ ero ma Daniel , Pandora e Kratos mi hanno salvato da li . Aqua con calma prese le borse di Ada e le porto nel T.A.R.D.I.S e poi usci io e Ada mi chiese – Perché non mi hai detto che hai salvato Kratos e Aqua e io le dissi – dovevo capire se mi potevo fidare di te oppure no . Come sai ci sono nemici e dovevo vedere se tu eri mia amica oppure eri mia nemica , adesso che so che sei mia amica io ti faccio vedere chi ho salvato . Ada mi disse – va bene , ma non mi nascondere niente e io la guardai e le dissi – non te lo posso promettere di dirti tutto , ma maggior parte delle cose te le dico . Ada mi disse e lo fece con uno sguardo un po scocciato – vedo che dovrò abituarmi al fatto che non mi dirai tutto . Ada una volta preso tutto entro nel T.A.R.D.I.S e le porte si chiusero dietro di noi e Ada vide che vicino ai comandi della console c’ ero io , Kratos , Aqua , Alyssa Saintcall e Damon Saintcall . Ada mi disse – chi sono quei due che partono con noi ? .

Io le dissi – quei due sono mia sorella Alyssa e mio fratello Damon e quei due come li chiami partono con noi nei nostri  viaggi nel tempo ,nello spazio e nei mondi e dovunque noi andiamo ti va bene e Ada mi guardo e disse – certo che mi va bene . Poi Ada mi chiese in modo gentile – Daniel quale è la nostra prossima destinazione? , io risposi guardando loro – ovunque . Io feci comparire il T.A.R.D.I.S giù e dissi ad Ada – Ada prendi la tua moto e mettila dentro al T.A.R.D.I.S .

Ada usci dal T.A.R.D.I.S prese le chiavi dalla tasca sinistra dei suoi pantaloni e la mise in moto e con calma lei entro con la sua moto e io la feci strada fino al T.A.R.D.i.S garage , dove noi mettevamo ogni veicolo e quando ci serviva un veicolo andavamo li .

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall

Due Agenti di Polizia mi chiede cosa è successo al mio pianeta Maraxus

Dopo che Sarah la Fenice Rossa mi aveva portato a casa con mia sorella Alyssa , io stavo dormendo e mia sorella Alyssa inizialmente era accanto a me , ma poi se ne era andata a prendere qualcosa da bere . Mia madre Kyra gli aveva fatto un succo d’ arancia , che era buono e a lei piacque molto e disse a Kyra molto gentilmente , ma aveva ancora l’ aria abbatuta – è molto buona , grazie . Proprio quando mia madre Kyra e mia sorella era li a bere un pò d’ aranciata , arrivano due poliziotte , una di nome Donatella Ferrari , 26 anni , capelli rossi , molto bella . Quel giorno era vestita con una camicia nera , pantaloni neri e scarpe conil tacco , era davvero molto bella con quei vestiti . La sua collega si chiama Sofia Farina , 28 anni due anni più grandi della sua collega , era vestita con una camicia bianca e sopra un soprabito blu e sotto un paio di pantaloni blu e scarpe blu . Sofia Farina è un  genio , in pochi anni si è diplomanta in molte cose come Psicologia , Criminologia , lei voleva fare il poliziotto . Voleva riuscire ad entrare nella mente dei criminali , cercare di capirne ogni informazione possibile , voleva essere semprè pronta se nella sua lunga strada da detective davanti a lui ci fosse passato un Serial Killer . Donatella Ferrari , era una persona molto particolare , con dei poteri unici e davvero molto belli e utili se li sai utilizzare a dovere . Loro arrivarono a casa mia , proprio in cucina e Sofia Farina guardò negli occhi mia sorella e disse con molto tatto e con garbo – io sono Sofia Farina , siamo due Agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , abbiamo saputo quello che è successo al vostro pianeta , ma abbiamo bisogno di pià informazioni e voi che siete stati li ci dovete dare parecchie informazioni . Io non so come mi avessero trovato , ma in un modo o nell’ altro , era arrivato il momento in cui dicessimo a loro due e soltanto loro due come eravamo sopravissuti . Alyssa strinse la mano di Sofia e poi disse – volete qualcosa da bere , acqua o altro , loro non volevano niente . Volevano sapere come eravamo sopravissuti e basta . Mia sorella mi sveglio e disse – Senti sono venuti due agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e vogliono risposte da noi . Io andai da loro in modo scietto senza nè dire ciao nè niente , dei nemici molto potenti hanno provato a uccidere tutto il mio pianeta e quello che ho imparato quel giorno e che non potevo fidarmi quasi di nessuno – mi fate vedere i vostri distintivi di identificazione . Poi mentalmente chiamai Sarah la Fenice Rossa e le dissi – ” Senti puoi venire un attimo ci sono due poliziotte e io non so se lo sono veramente oppure fanno finta ” . Sarah la Fenice Rossa venne subito e in pochi minuti si capì che erano veramente Agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . – Scusate se non vi ho creduto subito , ma devo stare molto attento e quindi non mi fido quasi di nessuno . Ci presentammo e poi dissi a loro in modo chiaro – io racconterò la storia solo a voi , queste informazioni non devono trapelare ai giornalisti o ad altre persone . Pure Sarah la Fenice Rossa li guardò e disse – Nessuno deve saperlo , senò i Distruttori verranno e manderanno in frantumi questo mondo . Dopo aver racconto la storia di come noi eravamo sopravissuti in quell’ inferno , lo scrisserò sul loro rapporto ” Top Secret ” . Cosi solo le persone di un certo spessore lo potevano leggere , ma era meglio che nessuno lo leggeva , quello serviva per prottegere non solo me o mia sorella Alyssa , ma la Terra .