Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Morte Osservatore Settembre Spazio T.A.R.D.I.S Tempo

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Avevo deciso di provare da solo ad andare verso la porta che portava verso l’ inizio del tempo stesso . Li davanti c’ era Settembre che avevo uno sguardo nero come non mai . Io ci andai li in invisibile e provai ad andarci . Iniziai ad andare in modo lento e calmo . Ero molto lontano a lui ma con calma arrivai vicino a lui . Adesso era vicino a lui e lui subito mi prese il braccio destro e poi – compari Daniel tanto ti vedo . Io riappari davanti a lui – bel tentativo ma non ci riuscirai ad entrare qui . La Morte deve esistere e tu non puoi salvare quella donna che darà inizio a tutto . Non puoi farcela ma se vuoi provaci . Settembre mi lascio andare il braccio sinistro – lo so che stai qui di guardia ma io voglio impedire che quella donna possa morire che cosa c’ e di sbagliato . Settembre sapeva che quello che era punto fisso nel tempo e nello spazio – tutto . Lo sai bene quanto me che quello è uno dei punti fissi nel tempo e nello spazio e non si possono modificare quegli eventi . Se lo modifichi cambi per sempre il mondo e io te lo devo impedire . Io me ne andai – ci riprovo e tu non mi fermerai . Io volevo andare li all’ inizio del tempo stesso per salvare due vite . Ma fino a quando Settembre teneva bloccate quelle porte e anche il portale io non potevo andare da nessuno parte e nemmeno con il T.A.R.D.I.S . Andai verso Ada Knight – vedo che non ci sei riuscito . Ci riproviamo dobbiamo salvare la vita della donna e di quella bambina .

 

Categorie
Ada Knight Bethany Ferrante Dafne Marino Daniel Saintcall Derrick Ferrante Dominatore di Poteri New York New York University Spazio Tempo Universing Universo

Ada Knight parla con Dafne Marino

posizione-04_t

 

Mentre io ero li con Diana Serra e dirle cosa doveva fare con Bethany Ferrante , Ada era andata a parlare con Dafne Marino . Dafne Marino era nel suo alloggio e Ada andò li per dirle di questo problema . Ada era andata li con calma e senza nessuna fretta , busso alla porta – Chi è ? . Dafne aveva addosso solo un accappatoio visto che si era appena fatta la doccia – Sono l’ Agente Ada Knight sono qui per chiederle una cosa . Se mi fa entrare parliamo dei suoi poteri . Dafne Marino decise di aprire la porta e pensava che era la sua ora . Pensava che le persone che cercano mutanti sono arrivati a lei – non mi faccia male . So che sono un mostro e non me ne vergogno . Ada vide che era agitata e una volta chiusa la porta a chiave , fece uscire dalla sua mano destra dell’ acqua – un po’ d’ acqua per calmarsi . Dafne anche se era una guerriera , li dentro non poteva far del male a nessuno e quando vide che Ada aveva i poteri si calmo . Mentre si mise qualcosa addosso visto che non aveva avuto il tempo e poi pensava che era uno degli studenti che aveva scoperto il suo segreto era li per metterla una scritta sul corpo e poi farla a vedere tutti quanti – Mi scusi pensavo che era una persona che cercava persone con i poteri e li uccideva . Ada le verso l’ acqua in un bicchiere di carta – sono abituata a questi scambio . Pure io avrei agito cosi visto che non so cosa vogliono fare le persone che non hanno poteri . Alcuni hanno paura e altri invece non ce l’ hanno . Ada era li seduta su una sedia mentre Dafne si metteva qualcosa di pulito sopra . Dafne si giro e cercava di capire cosa voleva questo agente di polizia – cosa vuole da me ? . Ho fatto qualcosa di male . Ho ucciso qualcuno . Mi ha visto rubare qualcosa . Ada sapeva che Dafne aveva un passato da piccola ladra ma non era li per questo – Non sono venuto per questo . Sono venuta qui per risolvere un problema del futuro e penso che solo tu possa risolverlo . Dafne non sapeva quale era il problema visto che Ada non era andata ancora al punto – In che modo posso risolvere questo problema del futuro . Se non mi dice cosa devo fare , io non posso fare niente . Ada sapeva che solo Dafne poteva aiutare Derrick a controllare i suoi poteri e sopratutto a farlo diventare la persona che aiutava a sua figlia Angela a diventare la persona che doveva diventare nel futuro . Ada decise di dire tutto a Dafne – Lei ha dei poteri e sa usarli davvero molto bene . Ma tra sei giorni ci sarà una persona di nome Derrick e questa persona userà i suoi poteri per colpa della rabbia che si porta dentro . Dafne non capiva cosa doveva fare lei e perché non poteva farlo lei – perché non lo può fare lei ? . Ada sapeva che Derrick come Bethany era un punto fisso nel tempo e nello spazio – Lei sa cosa sono i punti fissi nel tempo e nello spazio ? . Dafne dopo aver bevuto un po’ dell’ acqua data da Ada – i punti fissi sono quell’ eventi che non devono essere cambiati in nessun modo . Dafne stava capendo da sola cosa doveva fare con Derrick – Quindi questa persona è di vitale importanza per il futuro e io devo fargli imparare a usare i suoi poteri e cosi grazie a questo evento posso dare inizio a un grande futuro . Cioè quello da cui vieni tu . Ada stava leggendo la mente di Dafne e vedendo tutti i suoi pensieri e tutti i suoi ricordi vide che era una tipa in gamba adatta per essere un agente di The District . Dafne era li davanti ad Ada – so che mi stai leggendo la mente e devi smetterla . Non mi piace che qualcuno entri nella mia mente e veda tutto di me . Ada sapeva che Dafne era dentro la sua mente – Posso dire lo stesso di me . Non mi piace che qualcuno entri nella mia mente e veda tutto dentro di me . Entrai nell’ alloggio di Dafne Marino e lei mi vide – Daniel che ci fai tu qui ? . Io mi avvicinai e vide che tra Ada e Dafne c’ era aria di sfida – spero non sia troppo tardi per chiederti un favore . Dafne era arrabbiata del fatto che Ada era dentro la sua mente – potete smetterla . Non sono qui per farvi litigare . Ma siamo qui per farci dare un aiuto da Dafne . Ada tolse il disturbo dalla mente di Dafne e Dafne tolse il disturbo dalla mente di Ada – Ada ti ha detto cosa devi fare ? . Dafne li vicino a me – si me lo ha detto e vi voglio aiutare . Potete contare su di me . Adesso avevamo l’ aiuto non solo di Dafne Marino e anche di Diana Serra .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Salem Storia Strega Streghe Stregoneria Tempo

Incontro Tituba prima del Processo

Tituba era mia amica e io decisi di parlare con lei di alcune cose , io allora chiesi alla persona che era di guardia davanti alla cella di Tituba . Io entrai facendo finta di essere uno sceriffo e che volevo parlare con lei prima di farla andare a morte certa e dissi alla guardia di andare a farsi una birra perché li ci pensavo io e lui non si doveva preoccuparsi di niente . Io entrai e mi tolsi il capello e Tituba mi riconobbe subito e appena mi vide li mi disse – Sei pazzo Daniel che ci fai qui . Non saresti mai dovuto venire qui ? . Io guardai Tituba e le dissi – Forse , ma ho sentito che sei stata accusata di Stregoneria . Non sono venuto per liberarti , ma per dirti che non ti posso aiutare e che lo vorrei tanto . Ma questo l’ inizio di tutto per la stregoneria e quindi io come futuro mago devo stare da parte e non fare niente . Tituba disse – Quindi non sei venuto per liberarmi ma per dirmi che sono condannata , bel amico che sei . Io guardai Tituba – se ci fosse un modo per fare in modo che io ti posso aiutare lo farei ma non posso e basta . Mi dispiace tantissimo , lo vorrei davvero fare come tuo amico e tua collega mago ma non posso e sopratutto qui io non posso intervenire perché questo è un punto molto importante per voi streghe . Quindi spero tu possa perdonarmi per questa . Tituba alla fine mi disse – Ti perdono , Daniel . Adesso vai e non dire a nessuno di questa nostra conversazione . e io lo giurai .

Categorie
2013 Aqua Kratos Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Pandora Signori del Tempo supereroi Superpoteri

Dico a Pandora come avere visione

Pandora da molto tempo cercava di avere visione , aveva toccato oggetti e non sapeva più cosa fare , si stava per arrendersi . Io allora bussai alla sua porta – posso entrare ? . Pandora mi fece entrare e disse – cosa ce , ma lo disse in un modo svogliato e arrabbiato , io allora le disse – ancora non riesci a vedere bene visioni sia del passato o del futuro . Io dissi a lei – dimmi come fai e cerco di aiutarti a capire come aiutarti in questo problema , Pandora mi disse – mi aiuti e io risposi – certo . Poi si mise sul letto e disse – mi concentro con tutte le mie forze sulla visione e basta , alla fine decisi di dire questo a Pandora – i tuoi poteri non li devi cercare da nessuna parte , sono dentro di te , non combatterli i tuoi poteri e non c’e nulla da controllare e tutto dentro di te . Ti devi concentrare e lasciarti andare dai tuoi poteri , solo quando senti il momento giusto potrai utilizzare il potere che stai cercando . Pandora fece come le avevo detto io , chiuse i suoi occhi e si lascio andare al potere delle visione , aspetto il momento giusto e poi lo senti e lo vide la visione del passato che da molto tempo cercava di avere . Riusci a vedere tutto l’ evento di quel momento , quando la visione fini lei provo un senso di dolore perchè anche se lei non era li aveva visto il villaggio distrutto di Connor Kenway , senti tutte quelle morire alcune dentro il villaggio altre invece pwer mano dei Templari . Dentro e fuori di lei c’ erano dolore e anche un forte senso di frustrazione , si diceva dentro di lei ” Ho questi poteri ma non posso usarli per fermare quell’ evento ” , lei sapeva che non poteva evitare quell’ evento lo percepiva essendo lei stessa un Signore del Tempo . Quello è un evento fisso nel tempo e nello spazio e per questo motivo lei non potevo evitarlo , forse neanche io potevo evitarlo . Pandora mi chiese – si può fare qualcosa per impedire questo evento passato , io guardai Pandora e le dissi – purtroppo non possiamo farlo , lo senti dentro di te che quello che vuoi fare è giusto , però quello è un evento fisso nel tempo e nello spazio . Questi eventi fissi non possono essere modificati , neanche io posso , una volta ci ho provato e mi è andate male , ho provato ad aiutare una persona e invece è andata male , certo in altri momenti mi è andata bene , ma tutti possono sbagliare , io ti aiuterò sempre in ogni cosa e quando mi chiederai aiuto i ci saro sempre per te . Io e Pandora ci abbracciammo e poi mi chiese mentre io ero seduto su una sedia – quindi questa tecnica la posso usare per controllo tutti i poteri che ho . Io dissi a lei – si , certo non proprio con tutti , con altri invece devi usare altri metodi . Pandora allora mi chiese – quindi per gli altri poteri che ho devo cercare di capire come utilizzarli e io risposi – si , la superforza può essere utilizzata con questo metodo , gli altri invece devi scoprire tu il metodo , certo lo so che sarà un pò scocciante perchè non sai come farlo , ma devi provare tutti i metodi e provandoci ogni giorno ci riuscirai . Dopo andai in camera mia , li stavo cercando tutto quello che serviva per il viaggio che dovevo fare con Kratos , Pandora e con Aqua .