Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Oldboy: due clip, nuove foto e 20 poster del remake di Spike Lee

Corposo aggiornamento per l’atteso remake Oldboy di Spike Lee con due clip, 10 foto e 20 nuovi poster che scandiscono in immagini la prigionia del protagonista.

Lee punta in alto e rischia grosso cercando di aggiornare e soprattutto “occidentalizzare” il cult-revenge coreano diretto nel 2003 da Park Chan-wook, premiato al Festival di Cannes 2004 e lodato dall’allora presidente di giuria Quentin Tarantino.

Ricordiamo che il film originale è tratto dal manga omonimo di Nobuaki Minegishi e Garon Tsuchiya ed è il secondo capitolo di un’ideale trilogia sulla vendetta iniziata da Park Chan-wook nel 2002 con Mr. Vendetta e conclusa nel 2005 con Lady Vendetta.

La trama è oltremodo lineare e parla di un uomo in cerca di vendetta dopo essere stato tenuto prigioniero per venti anni senza un motivo apparente. La forza del film di Park Chan-wook era lo straniamento del protagonista (interpretato da un ispirato Choi Min-sik), inconsapevole di trovarsi ancora prigioniero pur essendo di fatto libero, una punizione costante e reiterata nutrita a massicce dosi di violenza che porterà ad una follia in crescendo e allo scioccante finale, in un coreografico gioco al massacro di rara intensità emotiva.

In questo remake/rivisitazione Josh Brolin è il prigioniero in cerca di vendetta rilasciato da un giorno all’altro senza spiegazione alcuna e Sharlto Copley l’altrettanto vendicativa nemesi che opera dietro le quinte, all’apparenza colui che ha orchestrato sia l’infernale prigionia del protagonista che il purgatorio post-liberazione con tanto di terrificante e sofferente percorso espiatorio. Nel cast ci sono anche Elizabeth Olsen, Samuel L. Jackson, Michael Imperioli e Lance Reddick.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Machete Kills: nuovo trailer senza censure per il sequel di Robert Rodriguez

Dopo la prima strepitosa clip con Sofia Vergara e le sue letali mitragliette in azione ecco approdare online un nuovo trailer senza censure per il Machete Kills di Robert Rpdriguez.

Il film è incentrato sui tentativi dell’ex federales Machete (Danny Trejo) di fermare un trafficante d’armi fuori di testa (Mel Gibson) che ha in programma di diffondere guerra e anarchia in tutto il pianeta.

Il nuovo trailer ci mostra una messinscena ancor più fumettosa rispetto allo spassoso primo capitolo, con l’aggiunta di entusiasmanti sequenze splatter e un plotone di sensuali e letali killer prezzolate armate fino ai denti.

Un indubbio gusto per il cinema cosiddetto di “serie B” e una totale e anarcoide libertà creativa permettono di volta in volta a Rodriguez di fare la gioia di chi come noi non può pensare ad un cinema senza vie di fuga immaginifiche come quelle offerte dal talentuoso filmmaker americano, ma anche da colleghi che ne condividono un artisticamente corroborante “cattivo gusto”: vedi Sam Raimi (Evil Dead, Darkman), Peter Jackson (Bad Taste, Splatters) e Quentin Tarantino (Kill Bill, Grindhouse), tutti cineasti che rispettano e omaggiano da sempre il cinema di genere, quello che qualche tempo fa era un vanto anche italiano.

Il cast di Machete include anche Michelle Rodriguez, Amber Heard, Charlie Sheen, Lady Gaga, Antonio Banderas, Jessica Alba, Demian Bichir, Alex Vega, Vanessa Hudgens, Cuba Gooding Jr., William Sadler e Marko Zaror.

Se volete vedere il trailer senza censure di Machete Kills : http://www.cineblog.it/post/77873/machete-kills-nuovo-trailer-senza-censure-per-il-sequel-di-robert-rodriguez

 

Categorie
2013 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Mean Business on North Ganson Street: Leonardo DiCaprio e Jamie Foxx di nuovo insieme

Dopo aver fatto furore in Django Unchained di Quentin Tarantino, Leonardo DiCaprio e Jamie Foxx torneranno a recitare fianco a fianco grazie alla Warner e all’adattamento per il grande schermo del prossimo romanzo di S. Craig Zahler, intitolato ‘Mean Business on North Ganson Street‘.

Secondo quanto riportato da Deadline, DiCaprio andrà a vestire i panni di un detective incallito e ormai caduto in disgrazia, spedito in una città d’inferno chiamata Victory, Missouri, dove il crimine è alle stelle. Qui sarà chiamato a collaborare con un altro poliziotto, retrocesso per aver abusato pubblicamente di un sospetto. Insieme, i due inizieranno a lavorare sodo, mettendo un po’ d’ordine non solo in città ma anche nel dipartimento di polizia di Victoria.

Ad occuparsi dell’adattamento lo stesso S. Craig Zahler, con DiCaprio anche produttore grazie alla sua Appian Way. L’idea di un abbandono temporaneo dai set, annunciata tempo fa, è ancora una volta caduta nel vuoto per il talentuoso Leo, in realtà iper-impegnato, a fine anno in sala con ‘The Wolf of Wall Street’, e ora pronto a sposare il genere poliziesco.

Per Foxx, letteralmente ‘rilanciato’ dal Django tarantiniano, si stanno invece per spalancare le porte dei cinema grazie a White House Down di Roland Emmerich, da domani in programmazione negli States e ad ottobre in Italia.