Ellie di The Last of Us ha l’ aspetto di Ellen Page e l’ attrice non l’ ha apprezzato

La questione è stata sollevata di recente dagli sviluppatori di The Last of Us che, accortisi dell’eccessiva somiglianza fra il personaggio di Ellie e l’attrice Ellen Page, ne hanno modificato l’aspetto per renderla più simile a quello di Ashley Johnson.

A quanto pare non è stato sufficiente, le somiglianze persistono e se n’è resa conto per prima proprio la Page, che su Reddit ha scritto: “Credo dovrei essere felice che qualcuno si sia ispirato a me, il punto è che già recito in un videogame chiamato Beyond: Due Anime, dunque non ho apprezzato la cosa.” La somiglianza, in effetti, è evidente.

 

Man of Steel, Hans Zimmer risponde alle domande sulla soundtrack del film!

Hans Zimmer, dimostratosi disponibilissimo e molto aperto, ha subito fissato alcuni concetti chiave della sua personalissima visione del film e, paragonando la colonna sonora di Man of Steel a quella dei precedenti film di Batman, il compositore ha dichiarato che Superman deve portare “speranza”, mentre il Cavaliere Oscuro aveva bisogno di musiche che l’autore ha definito “ciniche”. Ma andiamo ad analizzare le parole di Zimmer che, nella lunga chiacchierata su Ask me Anything, si è lasciato andare ad alcune considerazioni molto interessanti…

Il “Zimmer-pensiero” su Man of Steel

Aiutato da Junkie XL nella produzione della score di Man of Steel, Zimmer dichiara subito che è stato molto difficile lavorare ripensando alla colonna sonora che John Williams realizzò per Superman del 1978…colonna sonora che, tra le altre cose, è valsa a Williams un Oscar. Zimmer dice che è stato molto difficile lavorare con “un’ombra” del genere, tanto che l’autore ha spesso procrastinato le registrazioni fino a quando non è riuscito a scrollarsi un po’ di dosso la pressione di un lavoro monumentale come quello di Williams. E, ricollegandoci a quanto detto sopra circa la differenza tra le colonne sonore della trilogia “nolaniana” di Batman e questo Man of Steel, riusciamo a capire perché Zimmer ha deciso di prendersi molto tempo per la realizzazione di questa soundtrack…

Ma ci sono dei punti di contatto tra la colonna sonora di Man of Steel e le score dei vari Batman: i Moog di Zimmer. Appassionato collezionista di sintetizzatori analogici, Zimmer ha deciso di usare i suoni prodotti da questi apparecchi anche in Man of Steel anche se, suppongo, stavolta i synth avranno un ruolo minore rispetto a quanto udito nella trilogia di Batman.

Zimmer: un lettore di fumetti!

Una cosa che non avrei mai pensato e che, devo dire, mi ha fatto davvero molto piacere è questa: Zimmer adora i fumetti, e in special modo Superman! Il compositore non fa mistero di questa sua passione ed anzi, parlando ancora una volta della colonna sonora di Man of Steel, Zimmer dichiara d’averci messo molta cura nella stesura della soundtrack proprio per non deludere il suo lato “nerd”. E devo dire la verità, non pensavo che un grande compositore come Hans Zimmer fosse così umile e disponibile…

Manca pochissimo alla prima italiana di Man of Steel e, sono sicuro, dopo aver letto le parole di Zimmer tutti presteremo molta attenzione alla colonna sonora di questo nuovo capitolo cinematografico delle avventure di Superman!

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: