Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Daniela Pellegrini Strega

Maglione di Natale per Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice Ferrante sente molto freddo dentro casa visto che per la maggior parte del tempo sta li per vedere come rendere il natale più bello ma ci sta anche per fare qualche esame di Criminologia . Angela Ferrante vede che sua figlia Beatrice sta li ferma a studiare e decide di regalarle uno di quei maglioni per farla restare calda . Angela sa molto bene che a sua figlia piace il natale , le renne , la neve . Allora andando verso il mercato dell’ Universing compra un maglione molto pesante per lei con le renne . Beatrice quando lo vide fu molto felice visto che era bellissimo . Non appena lo vide se lo mise addosso . Daniela quando lo vide fu molto felice ma anche un pò invidiosa – ne volevo pure io . Beatrice torno a studiare – allora scendi , va da mia madre e digli che ne vuoi pure tu uno . Oppure ti mette troppo a disagio farlo . Daniela scese e andò a dirlo ad Angela che era in cucina a preparare da mangiare – ne voglio pure io uno di quei maglioni di natale . Angela Ferrante sapeva che Daniela ne voleva uno – vai in camera tua e no trovi uno molto bello e molto caldo . Daniela andò in camera sua e vide un maglione rosso con una renna con un naso rosso e gli piaceva un sacco

Quello di Beatrice Ferrante

 

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Natale

Annie Claus cura la renna Annie

La renna di Annie si chiama come lei e andavano molto d’ accordo in ogni occasione e grazie al fatto che lei parlava con gli animali aveva dato un modo migliore per comunicare tra loro . Prima Annie visto che non poteva parlare con gli animali non poteva dire tanto a Annie ma grazie a questo potere lei poteva parlare di un sacco di cose e cosi erano molte unite ma non parlava solo con lei ma anche con le altre renne di cui da suo padre Babbo Natale aveva avuto ordine di prendersene cura e vedere se apparivano quelle creature oscure e che volevano distruggere a tutti i costi la gioia e la felicità che portava Babbo Natale durante il 25 Dicembre ogni anno . Quei pupazzi di neve erano comandati da qualcuno che odiava il natale e se non lo poteva festeggiare lui , non lo doveva festeggiare nessuno nel mondo . La renna Annie alcune volte non stava con Annie e stava da sola , in quei momenti lei voleva stare da sola e nessuno sapeva il motivo nemmeno Annie . Annie un giorno chiese alla renna – perché alcune volte te ne vai da sola e non vuoi stare con ? , la renna non voleva dirlo ma lo si poteva capire dalla tristezza nei suoi occhi e sopratutto dal pezzo di vuoto che aveva dentro il suo cuore che era pieno di amore e gioia , lei aveva perso sua figlia che si chiamava Jenna e quando morì fu per colpa di quelle creature . Annie ogni giorno si ricorda quello che è successo , tutti i giorni e in alcuni momenti vuole stare da sola per ricordare il tempo con Jenna . La renna non voleva parlare di queste cose con Annie e come dargli torto , nessuno vuole parlare di quello che fa male . Uno di quei giorni in cui la renna era da sola e Annie non era molto lontana da lei , lei fu attaccata da quella creature che la circondarono e la stavano attaccando . Annie poco prima che loro attaccarono la sua renna li colpi ma non gli fece niente , ferirono la renna in non molto grave e poi Annie aiutata dalle altre renne porto la renna nella sua stalla dove fu curata alla gamba sinistra quella di dietro . Annie inizio a prendersi cura della sua renna e poi vide un ‘ altra ferita che aveva su uno degli zoccoli e mentre la accarezza gli diceva – quando vuoi dirmi cosa è successo , io sono qui ? . Annie se ne stava andando ma la renna la prese per la maglietta e una volta lasciata le disse – soffro molto perché 3 mesi fa è morta mia figlia Jenna è questo mi dilania ancora dentro .

Annie capì cosa stava passando la sue renna e le disse – mi dispiace per tua figlia , deve essere stato molto brutto vederla morire e non poter fare niente per salvarla . La renna le disse – grazie Annie per starmi accanto e Annie con molta gentilezza le disse – io per te ci sarò sempre . 

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Polo Nord

Annie Claus scopre di poter parlare con gli altri animali

Annie Claus una ragazza molto bella , carina e da un cuore pure come la luce stessa e ho sentito una leggenda ma non lo se è vera oppure no . Si dice che chi fa un incantesimo a una persona con un cuore puro , questo incantesimo spesso aumenta il suo potere e spesso fa ottenere a qualche potere particolare a una persona . Io avevo fatto un incantesimo a Annie Claus e avevo letto la sua anima e mi aveva detto che era pura e gentile e lei era davvero molto gentile con tutti quanti e quindi avendo un cuore puro e colma di gioia e speranza lei ha ottenuto il potere di parlare con gli altri animali . Ha scoperto questo potere per caso e proprio quando era andata a dare da mangiare con le renne e quando entro con il cesto pieno di cibo una delle renna disse – dammi da mangiare Annie e pure gli elfi erano li e aveva sentito parlare la renna e Annie dopo aver sentito parlare le renne mi chiamo tramite un telefonino cellulare che le avevo lasciato in camera sua – Daniel sono io Annie , ho bisogno del tuo aiuto ? . Io le dissi a Annie – mi puoi dirmi cosa succede cosi ti posso aiutare ? . Annie con calma mi spiego la situazione e io le dissi – e tutto a posto , l’ incantesimo che ho fatto su di te e su Annie ha capito che tu se una persona con un cuore d’ oro , una persona con il cuore pieno di luce e speranza e ha fatto in modo che tu potessi parlare con tutti gli animali . Annie mi disse – quindi adesso posso parlare con gli animali ? , io le risposi – si adesso lo puoi fare e vedila come un modo per aiutare gli animali in difficoltà e puoi capire se stanno bene o male oppure no .

Grazie per queste informazioni , ma mi puoi dire come ho ottenuto questo potere ? . Alla fine deciso di dirlo – i poteri sono già dentro di noi , se io ti farei un incantesimo come te l’ ho fatto prima io ti potrei far liberare anche gli altri poteri che sono sigillati dentro il tuo cuore basta che me lo chiedi e io verro li a farlo . Annie aveva ottenuto tutto quello che le serviva sapere da me e lei mi disse – per il momento no , ma se voglio fare questa cosa ti chiamo . Annie ci stava pensando tantissimo se fare questa cosa oppure , dentro di lei ci potevano essere dei poteri incredibili e stava pensando a cosa poteva fare con poteri e stava pensando come utilizzarli per migliorare il natale . Il natale era magico ma avere poteri magici e utilizzarli per farlo diventare più magico sarebbe stato unico e incredibile . Prima di fare questa cosa voleva decidere con attenzione , avere dei poteri magici era molto difficile e avere tante responsabilità e se aveva i poteri e prendeva una decisione sbagliata . Prima di farlo si voleva consultare con la persona a cui si consultava quando era in difficoltà e non sapeva che decisione prendere cioè suo padre . Andò nell’ ufficio di suo padre e gli disse – Senti padre ti vorrei dire una cosa ? . Babbo Natale era pronto ad ascoltare e disse – tesoro sono qui , cosa vuoi dirmi ? , Annie disse la proposta che io le avevo fatto e disse – Senti tesoro questa è una decisione molto difficile e questo lo devi capire se tu vuoi queste cose oppure no . Anche se Annie non aveva ottenuto il consiglio che voleva ma adesso doveva capire cosa fare e se li voleva questi poteri ma io penso che a lei bastava solo quel potere e mi chiamo dicendo – Ho preso una decisione e voglio solo questo potere che ho . Il fatto che Annie Claus non abbia accettato tutti quei poteri mi fece capire che era grande e aveva capito che avere dei super poteri era una grande responsabilità e quindi lei non avrebbe potuto vivere una vita normale . Invece a lei basta quello che aveva e a me andava bene . 

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Polo Nord

Annie Claus e la sua renna proteggono un ‘ altra renna

Annie Claus doveva trovare da mangiare per le renna e lei non ci andò da sola ma con la sua renna Annie e suo padre Babbo Natale aveva deciso di farla andare con lei per protegge sua figlia da ulteriori pericoli o minacce . Annie aveva imparato da sua padre tutto sulle renne anche cosa farle mangiare e sopratutto quante quantità mangiare per fare in modo che la loro salute non fosse in pericolo . La renna sapeva tutto sulla zona e quindi sapeva anche dove trovare da mangiare e i suoi cibi si trovavano vicino alle erbe e quindi Annie con calma le metteva dentro i pacchi che aveva trovato li dentro . Annie disse alla sua renna che ora mai era un amica e tutte e si volevano bene e grazie al mio aiuto Annie parlava non solo con la sua renna ma con tutti gli animali e disse – dopo di queste cose da mangiare che stai prendendo per le altre renne , le dai pure a me . Annie con il pacco nella mano sinistra in  cui c’ era da mangiare e con l’ altra mano accarezzo il muso di Annie e lei le accarezzo il viso con dolcezza e con calma . Alla fine Annie mentre teneva da mangiare vide una renna che accasciata a terra nella neve e li accanto c’ erano quelle creature e Annie decise di fare questo con la renna . Si erano nascosti e disse a Annie con calma e guardandola negli occhi – se vogliamo salvare quella renna dobbiamo trovare un diversivo . La renna inizio a pensare e ci penso con calma e poi Annie disse – tu fai da esca e io vedo come è la situazione della renna e quindi noi possiamo forse farla andare via da li . La renna si butto a capofitto su quelle creature e Annie andò a vedere cosa potesse fare per la renna che non era molto ferita . Visto che non era più sotto l’ attacco di quelle creature , si alzo con calma e Annie le disse – alzati con calma e piano . La renna si alzo con calma e le disse – grazie Annie , alla fine la renna si alzo e mentre la renna di Annie stava distraendo quelle creature lei porto via la renna e fece in modo che la renna potesse essere portata a essere curata . Annie scortando la renna li nella casa di Babbo Natale e disse – aiutatela questa renna è ferita e con calma la renna di nome Annie torno a casa e Annie Claus la accarezzo con calma e le disse – grazie per averli trattenuti e a fare in modo che io la potessi portare qui .