Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aqua Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kratos Pandora

Ada Knight mi chiede aiuto per un suicidio

 

Ada Knight era stata al supermercato per comprare qualcosa da mangiare non solo per lei ma anche per Pandora , Aqua e tutti quanti noi . Era uscita con calma e con passo lento e decise ed era pronta ad andare li sul supermercato . Mentre stava li mise la mano con calma nella tasca sinistra del giubbotto di pelle che lei indossava sopra una camicia nera . Vide con calma cosa comprare mentre guardava la strada e facendo in modo che non facesse cadere a terra nessun civile e nessuna porta . Ada voleva andare li e non fare nessun incidente e fare in fretta con la spesa . Una volta entrata nel supermercato inizio a prendere tutto quello che c’ era scritto sulla lista . Mentre passava nei vari reparti e osservava tutto con i suoi occhi verdi ed era molto belli e misteriosi e grazie a un incantesimo che lei era riuscita a fare dopo un sacco di tentativi andati a vuoti e solo verso il 15 tentativo lei riusci a farlo .

 

Ada con un carrello in mano rosso prese con mano un pacco di zucchero e vide verso il reparto 16 dove stava lo zucchero , il sale e molte altri ingredienti che si utilizzano in cucina . Ada vide verso quel reparto un uomo morto e si vedevano tutti i segni del suicidio e Ada con il carrello in mano si mise vicino al corpo della vittima e mise la mano sul suo polso per vedere se stava bene oppure no e si sentiva davvero molto male .

 

Ada vide che lui era morto e cosi si diresse verso la cassa e disse a uno dei commessi – sentite nella corsia numero 15 è morto un uomo . La commessa d nome Jessica era sconvolta e poi Ada mise la mano e sbotto un po’ la camicetta e mise fuori il suo distintivo e dopo che se l’ era tolto dal collo Ada disse – Detective Ada , chiami questo numero .

 

Ada prese un foglio e una penna e prima le aveva chiesto a Jessica con molta calma con lei e Jessica chiamò Angela Ferrante .

 

Angela Ferrante rispose alla chiamata con calma e con molta professionalità e fu molta diretta per capire chi era dall’ altro capo del telefono – Pronto chi è ? . Jessica con calma e come faceva con tutti i clienti con cui si riferiva – Salve sono Jessica , la commessa del negozio che sta sulla quinta e si trova un uomo morto e una certa Ada Knight mi ha detto che ti dovevo chiamare .

 

Angela disse a Jessica una volta sentita il nome di Ada Knight – me la passi . Jessica passo il telefono ad Ada Knight .

 

Salve Ada , ho sentito che c’ e un uomo morto . Tu ne sai qualcosa visto che sai li ? – chiese ad Ada con quella calma . Ada disse ad Angela Ferrante – ho visto il corpo è anche se sembra un suicidio non lo è . Adesso per capirci di più chiamo Daniel Saintcall .

 

Angela era felice di sapere che me ne sarei occupato io , dopotutto anche se io non facevo più parte di The District , Angela era felice di saperlo comunque che me ne occupavo io .

 

Ada Knight mi chiamò – Daniel devi venire qui , c’ e stato un morto . Sembra un suicidio ma non lo è , quindi vieni qui .

 

Io mi misi il mio costume da Dominatore di Poteri e arrivai sulla scena e Ada Knight vide con un uomo in costume verde vicino alla scena del crimine e visto che poi mi chiamo sul telefonino per capire se ero io e il mio telefonino squillo e e Ada mi guardo e con il carrello in mano con la nostra spesa e lei mi chiese con colma e mentre cerca di guardare sotto il cappuccio – Sei tu Daniel ? .

 

Io risposi con una voce profonda e completamente diversa – No . Io sono il Dominatore di Poteri , adesso ci penso io . Ada e io andammo un attimo fuori dalla scena e io dissi a lei una volta spento il mio congegno per cambiare voce – Ada sto cambiando e adesso io sono il Dominatore di Poteri , cosi io posso fare queste cose per nascondere il mio volto e il mio aspetto .

 

Io andai li dentro e vicino al corpo e vidi che non era suicidio ma omicidio visto grazie agli occhi della fenice vidi che sul suo collo c’ erano segni di strangolamento .io guardai Ada Knight mentre guardava il mio costume e penso che era bellissimo e sopratutto era felice come gli altri perché io avevo trovato un modo per nascondere il mio volto .