Categorie
Ada Knight Barry Allen Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto The Flash

The Flash

Una volta entrato dentro l’ universo di The Flash volevo vedere se erano avvenuti dei cambiamenti . Per il momento non nè erano avvenuti ma lo volevo vedere . Per le strade vidi Barry Allen noto come The Flash

Andando in avanti vidi Iris West la figlia del Detective West . Stava andando verso un bar a prendere qualcosa da bere

Ed ecco a voi Harrison Wells . La persona che ha viaggiato indietro nel tempo per cercare di capire cosa è successo al Flash del futuro .

Dentro le S.T.A.R Labs ci lavora Cisco Roman che lavora come meccanico e come ingegnere

Lui non lavora da solo . Ma lavora con Caitlin Snow . Bella e intelligente .

Insieme al Detective West lavora il Detective Eddie Thawne . Lui sa il fatto suo ed è un ottimo agente . Nel futuro tutti lo conoscono come il grande cattivo di Flash e sarebbe Professor Zoom . Mi chiedo se non ci sia lui dietro la scomparsa del futuro Flash

Ecco il padre adottivo di Barry Allen . Il Detective West conosce Barry Allen da tutta la vita , visto che lo ha cresciuto lui . Sa del segreto di Barry .

Tutto quello era successo non era cambiato . Volevo essere sicuro visto che qualcuno può essere tornato indietro nel tempo e può aver cambiato gli avvenimenti . Ma non era successo .

 

 

 

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Gotham Gotham City Pandora Selina Kyle

Gotham

Io e Ada siamo andati con Pandora e con Aqua come era Selina Kyle da piccola , Selina Kyle non era una ragazzina qualsiasi . Noi abbiamo visto che Selina era da sola , Non aveva amici o parenti . Selina Kyle era da sola e nessuna persona si poteva occupare tutto da sola . Selina Kyle aveva imparato tutto da sola il parkour . Ama i gatti e grazie a queste due caratteristiche lei diventava la famosa Catwoman . Noi tutti vedevamo Selina Kyle se la sapeva cavare da sola . Selina Kyle dentro Gotham City era una di quelle persone che se la sapeva cavare in tutto . Non solo se la sapeva cavare da sola quando faceva furti . Ma anche quando doveva procurarsi qualcosa da mangiare o da bere se lo sapeva procurare da sola . Lei era una di quelle ragazzina che se la sapeva cavare da sola anche se non è maggiorenne . Aqua e Pandora vedevano che lei era in gamba . Aqua mi guardo mentre stavamo su un palazzo e li vedevamo tutto quello che faceva Selina – mi puoi dire perchè non la prendiamo e non la portiamo in un posto dove c’ e una famiglia che si occupa di lei . Quella era una di domanda giuste da fare in quell’ occasione – non è nella sua storia . La storia di Selina Kyle dice che lei sta li da sola . Selina Kyle deve fare tutto da sola e non può stare con una famiglia . Nel futuro Selina Kyle starà diciamo che avrà un sacco di amici , alcuni nemici e poi non lo so cosa le possa succedere nel futuro . Pandora sentiva che Selina si sentiva sola dentro una grande città oscura ma poi senti le mie parole e senti i miei pensieri e vidi che tutto quello che avevo detto era vero . Selina Kyle era in gamba anche se era una bambina . Ma la potevo lasciare dentro questa grande città piena di pericoli e morte . Sapevo che poteva fare tutto da sola . Era in gamba anche a combattere e per questo poteva stare dentro a Gotham tutto da sola . 

Categorie
Ada Knight Chicago Chicago Fire Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Chicago Fire

250px-AidenRender

Una volta andato nell’ universo di Chicago Fire visto che avevo saputo che Casey è rimasto ferito durante un incendio . Tutti sappiamo che un incendio può fare del male . Ma a Casey non ha fatto del modo in modo fisico ma anche in modo mentale . Quando durante un incidente quello colpisce il tuo corpo ma anche la tua testa . Li si che ci sono gravi problemi . Casey in questo momento ha bisogno dell’ aiuto di tutti visto che non si ricorda molte cose . Le cose recenti non se le ricordi , invece le cose che conosce da tanto se le ricorda . Io e Ada siamo andati li a vedere come sta Casey . Lo abbiamo visto disorientato ma anche ferito visto che adesso si sta preoccupando delle sue ferite fisiche . Noi non lo possiamo aiutare . Lui ce la deve fare a riprendere i ricordi che ha perso . Lui deve riprendere i suoi ricordi che sono dentro di lui . Quando noi perdiamo i ricordi non li perdiamo veramente ma sono intrappolati dentro la nostra mente . Questo è successo a Casey e adesso lui da solo si deve riprendere i suoi ricordi . Ma solo con il tempo ce la può fare . Casey adesso si deve riprendere sia in modo fisico visto che la ferita gli ha provato una bella ferita sul corpo . Si deve prima preoccupare di quella e poi puo iniziare la sua corsa per riprendersi i suoi ricordi . 

 

Categorie
Aurora Holmes Foto Galaxandra Evans Marion Stride Universing Universo

Marion Stride entra dentro la mente di Aurora Holmes

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Marion Stride adesso aveva il permesso di sua sorella minore Aurora Holmes di entrare nei suoi ricordi per vedere l’ aspetto di questa persona che le aveva fatta del male . Marion Stride voleva vedere come era fatta questa persona che aveva tolto la vita alla madre di Aurora e aveva fatta male ad Aurora prendendola per i capelli in modo molto forte . Marion e Aurora erano li sul tavolo e aveva aspettato fino a quando Aurora non era pronta . Dopo aver raccontato la storia Aurora era pronta a farsi leggere la mente . Marion seduta vicino ad Aurora e gli prese la mano destra . Chiuse gli occhi con calma e poi entro nella mente di Aurora Holmes e non perse nemmeno un attimo e arrivo al giorno in  cui Jodie Holmes fu uccisa . Ci mise poco visto che poteva orientarsi grazie al racconto di Aurora . Una volta arrivata vide Aurora molto carina con quel vestito a fiori mentre giocava a terra a fare castelli con le carte da gioco . Jodie senti bussare alla porta e Marion blocco il ricordo li e vide meglio quella donna che era molto bella e molto carina e gli stava benissimo quella tuta mimetica blu . Marion l’ aveva vista nella mente di Aurora Holmes e dopo averla visto molto bene si fermo e fece riposare non solo la sua mente ma anche quella di Aurora . Già il ricordo era triste ma rivederlo di nuovo era una cosa ancora più brutta e poi vedere la donna che le aveva presa per i capelli in modo molto forte e aveva uccisa sua madre . Aurora si andò a riposare sul suo letto visto che la lettera del pensiero e stancante sia per quello che lo faceva e sia per chi veniva letto .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino New York

Andrea condivide con Alice i ricordi visti nella mente di Dafne Marino

 

Quando leggi il pensiero e vedi dei ricordi quei ricordi entrano pure dentro di te e ci rimangono e se vuoi puoi farli vedere agli altri . Ad Andrea era successa una cosa del genere e stava decidendo di farli vedere pure a sua moglie . Decise di farlo prima di entrare li dentro e dare inizio a una grande giustizia . Si fermo un attimo al Central Park perché aveva paura che se glieli faceva vedere durante il viaggio vero la casa di Dafne Marino poteva avere un incidente . Alice e Andrea andarono verso una panchina che era quella su cui si erano conosciuti – perché siamo venuti qui ? . Andrea lo sapeva perché si erano fermati li e prima di andare da Chiara e Luca Marino per parlare di alcune cose – Ho letto la mente di Dafne Marino per vedere cosa le era successo nel passato . Andrea aveva quella faccia come se doveva dire qualcosa di molto brutto e Alice lo riconobbe subito quello sguardo e si avvicino a lui con calma – cosa hai visto li dentro ? . Cosa hai visto dentro la mente di Dafne Marino ? . Andrea sapeva che era troppo difficile dirlo e a parole non era bello e cosi decise di fare una cosa condivisione mentale per far vedere cosa aveva visto li dentro – a parole non ci riesco e non né voglio parlare . Ma adesso facciamo una condivisione mentale per farti vedere cosa ha visto li dentro . Alice accetto visto che l’ unico modo per capire cosa avevano passato non solo Chiara Marino ma anche Dafne Marino . Andrea prese le sue mani e le mise vicino alla fronte di Alice e inizio a condividere le informazioni . La prima cosa che Alice vide fu un evento in cui dentro casa c’ era una lotta tra Luca e Chiara . Luca era molto sbronzo ma grazie alla rabbia usava il suo potere alla grande . Chiara non aveva bevuto e stava cercando di fermare suo marito prima che potesse prendere un altra birra . Luca la prese visto che lui in quel momento era molto forte grazie alla rabbia e mise Chiara contro il muro e la stava strangolando sotto gli occhi di Dafne Marino . Dafne Marino era li e non poteva distogliere lo sguardo visto che Luca usava su di lei il potere di leggere il pensiero e aveva messo dentro la sua mente il pensiero che diceva guarda . Una volta finito tutto Luca mise Dafne vicino al muro e la stava strangolando con il suo potere e sul collo ebbe un grande livido rosso su tutto il collo . Alice vide che la visione non era ancora finita e vedeva che Luca si avvicinava all’ orecchio di Dafne – se dici una sola parola a qualcuno ti uccido con il mio potere . Alice capiva perché era difficile parlare di questa faccenda visto era molto brutta e non poteva passare cosi come se niente fosse . Dafne voleva solo avere una vita normale e per colpa di suo padre Luca non ce la poteva avere . Dopo la scuola non tornava subito a casa visto che li non ci poteva stare e non ci voleva stare . Non voleva che suo padre Luca facesse qualcosa di male contro qualcuno . Alice e Andrea erano li su quella panchina e pure Alice era motivata a fare qualcosa di buono . Alice era stata li a vedere quelle scene e non poteva fare nulla . Dentro il suo corpo e la sua anima voleva tanto entrare dentro quelle visioni e usare il potere della telecinesi per dare una bella lezione a Luca e cosi portare via Dafne da li e darle una vita normale . Alice e Andrea insieme andarono alla loro macchina e non vedevano l’ ora di arrivare li davanti a quella casa dove per molto tempo aveva vissuto Dafne Marino . Non sapevano come era il posto ma dopo il loro arrivo era sicuro che Chiara e Dafne Marino non avrebbero vissuto più in un modo del genere . Alice e Andrea quando avevano visto quelle scene quasi volevano chiudere gli occhi per non vedere e non sentire . Ma avevano visto e sentito e adesso avevano deciso di dare inizio alla giustizia e fare in modo che Chiara e Dafne Marino non avrebbero più vissuto qui ma dentro una casa accogliente dove aveva vissuto Diana Serra .

 

Categorie
Ada Wong Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Ciel noSurge Offline

Quando perdi la memoria devi cercare di capire cosa succede . Una volta persa la memoria non sai chi sei e non sai dove ti trovi . Non ti ricordi nulla . Devi stare attento su quello che scopri visto che la ragazza potrebbe essere una militare oppure una donna che sa combattere perchè è agente di polizia oppure una donna che viaggia nei vari mondi per risolvere situazioni del genere . Questa ragazza deve cercare di capire chi è visto che si trova in un mondo che deve ricordare . Per farlo deve dare inizio a una grande avventura che la porta lontano e forse trovare quello che ha perso cioè la sua memoria . Quando hai perso la memoria devi partire da qualcosa come la tua stanza oppure una persona e forse da li inizi a ricordare tutto anche un momento che poi darà inizio a ricordare tutto il resto

 

Categorie
Dafne Marino Diana Serra New York

Diana Serra vede se Dafne Marino fa sul serio

 

Diana Serra era una ragazza molto prudente e prima di fare una mossa la voleva valutare molti bene visto che non sapeva cosa poteva succedere se sbagliava oppure no . Prima di andare dai suoi genitori e dirgli in faccia che non amava gli uomini ma le donne e quindi che lei era lesbica . Diana non sapeva come avrebbero reagito i suoi genitori ma prima di vedere questa azione di persona doveva vedere un attimo una cosa che era molto importante non solo per lei ma anche per Dafne . Prima di dare inizio a tutto tra loro Diana doveva vedere con i suoi occhi se Dafne non era una di quelle ragazze che prima fa finta di essere lesbica e fa finta di esserlo solo per andare dai suoi amici e dirgli – sto prendendo in giro una lesbica . Devi vedere è una tale allocca . E caduta nel mio scherzo e proprio una stupida per essere caduta in tale trappola . Diana Serra doveva vedere prima questo fatto e poi poteva dare inizio al piano che poi le avrebbero detto per dire ai suoi genitori che era lesbica e poi insieme a Dafne avrebbe affrontato i genitori di Dafne per capire se erano stati di mentalità aperta come i genitori di Diana Serra . Diana senza dire niente a Dafne decise di seguirla per vedere se era come pensava lei oppure aveva pensato male . Diana segui Dafne in un parco e vide che stava giocando con un cane di nome Beatrice era un dalmata davvero bellissimo . Diana si era nascosta dentro dei cespugli e da li entro dentro la mente di Dafne . Una volta entrata dentro la sua mente vide che stava pensando “ Spero che Diana sia felice di essere non solo una mia amica ma anche una persona che amo . Farei di tutto per lei anche una grande follia . La amo quanto la grandezza del mio cuore “ . Diana sentendo quelle parole smise di leggere il pensiero di Dafne e andò verso di lei . Beatrice aveva già incontrato Diana ed era molto legati e inizio a leccarli la mano destra con molta calma . Diana prese la palla e la lancio con la mano destra non molto forte ma la giusta forza per far andare lontano il cane . Diana sapeva che leggere il pensiero di Dafne era molto brutto ma voleva farlo per vedere se quello che provava era tutto vero oppure no . Dafne vide davanti a se Diana e sembrava molto dispiaciuta e invece Dafne era davvero molto arrabbiata – ti è piaciuto leggere la mia mente ? . Dafne se ne era accorta e non gli era piaciuto per niente e da quel gesto fu molto arrabbiata – no , non mi è piaciuto . Scusami non volevo farti una cosa del genere . Ma la paura che ho dentro di me . Mi ha afferrato il cuore e dovevo capire se tu provavi davvero qualcosa per le lesbiche oppure era tutto una tua idea per fare uno scherzo con i nostri compagni . Dafne se ne stava andando via di corsa ma poi si fermo e andò verso l’amica e la abbraccio con molto amore – se dovevi capire questo me lo chiedevi . Per colpa di questo gesto potevi mandare tutto a puttane . Diana e Dafne dopo l’ abbraccio si andarono a sedere su una panchina e Dafne chiuse gli occhi – leggimi dentro di me . Non leggere i miei ricordi o quello che penso ma cerca di leggere il mio cuore e leggendo quello potrai capire se provo veramente qualcosa per te oppure . Diana era vicina a Dafne e avevano le mani una sopra l’ altra e inizio a leggere il suo cuore e vide che li provava un grandissimo amore per Diana Serra . Dafne apri gli occhi con calma e senza nessuna fretta e poi chiese a Diana se adesso aveva ottenuto la sua risposta oppure doveva avere un’ altra prova certa . Diana apri gli occhi con calma dopo Dafne – ho la mia risposta . Scusami non volevo farlo davvero ma avevo paura e non sapevo se venire da te oppure provare questo approccio dietro a dei cespugli . Dafne non ci penso più – mettiamoci una pietra sopra . Noi siamo amiche e forse andando in avanti saremo amanti . Dafne e Diana si scambiarono un bacio sulla bocca e quello fu la prova che tutto era passato e che tra loro c’ era ancora l’ amore che aveva fatto sbocciare Cupido .

 

Categorie
Ada Knight Angela Moretti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Talia Moore Universing Universo

Parlo con Talia

 

Mentre Ada stava insegnando la criminologia ad Amelia Moretti , quella fu la mia grande occasione per parlare da sola con Talia . Volevo vedere se potevo fidarmi oppure no . Io sapevo delle cose su Talia ma una persona non si può giudicare da un fascicolo , per capirla devi averla davanti a te e vedere di persona . Per esempio e quando tu vedi un documentario che parla di un soldato , ma quando lo incontri dal vivo vedi alcune cose che quel documentario parlano . Quel documentario non parlava della sua grande umanità o di altre sue caratteristiche . Adesso volevo vedere se Talia era una persona di fiducia oppure era una di quelle persone che fanno finta di essere buone per poi vederle al Mercato Nero nell’ Universing , dove una volta schiave devono dimostrare di essere utili a qualcosa oppure non servono a niente e per questo vengono uccise . Talia era in cucina e stava preparando due caffè non solo per lei ma anche Ada . Io non lo volevo perché non lo bevo e una volta arrivato inizia a leggere il pensiero di Talia e vide che era confusa visto che stava facendo in tutti i modi per non sapere tutto di su se . Talia inizio a versare il caffè – non ti faccio leggere nella mia mente . So che vuoi da . Lo so che vuoi capire se io sono una di quelle persone che fa finta di essere gentile e vedere questa ragazzina . Be non lo so . Voglio bene ad Amelia e non la vendo . Non la voglio vendere visto che rende la mia casa meno silenziosa e più viva . Avevo sentito le parole di Talia e non aveva sentito nessun rumore e li capì che non stava mentendo per niente – grazie mi hai fatto sapere che tipo di persona sei . Era un semplice test adesso mi posso fidare di te . Talia non rimase molto ferita da questa mia affermazione visto che quando hai a che fare con una mutante devi stare molto attenta . Sapeva che io avrei fatto qualcosa per vedere se mi potevo fidare di lei oppure no . Talia era pur sempre una mutante e per questo dovevo capire se era una persona che li solo per tenerci impegnati e cosi rapire questa giovane mutante per soldi o per venderla a qualche mio nemico e cosi farla diventare un mostro dove lei avrebbe scordato la compassione e la felicità e li avrebbe imparato solo a portare morte , dolore , sofferenza e a fare grandi ed enormi spargimenti di sangue di cadaveri . Talia porto il caffè ad Ada che lo prese forte e amaro e poi torno a parlare con me in cucina . Chiuse la porta per non disturbare la lezione di Ada e di Amelia . Talia adesso era davanti a me con gli occhi puntanti su di me come se adesso aveva deciso di farmi vedere dentro di lei . Ma non ci entrai – non ho bisogno di entrare dentro la tua mente , adesso mi fido di te . Sapevo che tu non mi avresti fatto entrare e cosi mi sono detto . Se non mi fa entrare forse non vuole che io veda quanto a sofferto e va bene . E cosi ho deciso di entrare nella tua mente , sapevo che tu avresti usato la tua grande forza per impedirmi di leggerti e cosi ti ho fatto dire quello che dovevi dire . Talia si mise a ridere e capì che ero in gamba – questa è stata una cosa sporca da fare . Io la guardai negli occhi che era neri come la grande oscurità che nasconde e non rivela perché non vuole fare del male a nessuno . La guardavo ancora – vedi i miei nemici giocano sporco e io sapevo che per sapere se tu eri un mio nemico o alleato ho giocato un po’ sporco . Non è stata una cosa giusta da fare ma adesso so che Amelia Moretti e nelle mani giuste . Ma sono venuta a parlare con te per un altro motivo . Sa che io con Ada devo esaminare la scena del crimine e quindi volevo vedere se tu eri in gradi di proteggere Amelia oppure no . Talia era molto in gamba visto che sapeva combattere benissimo e lo vide attraverso i suoi ricordi . Mi teletrasportai dietro di lei e stavo per darle un bel destro . Ma Talia senti i miei passi e blocco il mio colpo e mi mise il braccio dietro alle spalle per tenermi fermo il pugno – ottimi riflessi e ottima mossa per bloccarli . Adesso possiamo andare a vedere la scena del crimine .

 

Categorie
Amelia Moretti New York New York University Talia Moore

Talia Moore spiega ad Amelia cosa le sta succedendo

 

Quando Amelia era li dentro la segreteria della New York University aveva una tale espressione . Tutti quanti la conosceva , era quella in cui credi che tutto questo possa essere un incubo da cui ti risvegli ed tutto finito . Ma per Amelia non era né un sogno e nemmeno un incubo . Nessuno sapeva cosa era successo ad Amelia , ma non proprio tutti visto che li c’ era una persona molto uguale ad Amelia . Talia era come Amelia . Amelia era su una sedia e aveva la testa bassa visto che era un modo come un altro per non accettare la verità che aveva davanti agli occhi . Talia andò verso di lei e la abbraccio – senti tesoro lo so che hai paura . Tieni la testa bassa perché non vuoi vedere se tutto questo è una cosa reale oppure no . Amelia alzo la testa con calma e inizio a vedere Talia negli occhi – perché è successa la stessa cosa pure a te ? . Talia aveva fatto una domanda molto dura , prima Talia era come Amelia non voleva accettare la morte dei suoi genitori ma poi riusci a farlo grazie ad amici – si è successa pure a me la stessa cosa . Pure il fatto che ho cambiato aspetto . Se vuoi collega ti aiuto a capire tutto e ti imparo a entrare in un nuovo mondo . Amelia aveva trovato una persona che capiva cosa le stava succedendo in tutto e per tutto . Amelia non era sola , adesso aveva trovata una persona che era uguale a lei non solo in questa situazione ma anche con il fatto che ha cambiato aspetto . Amelia si alzo e decise di andare a casa di Talia visto che lei aveva detto che avrebbe ospitato Amelia in casa sua . Talia sapeva cosa stava passando Amelia e guardo in faccia ognuno dei poliziotti della Narcotici – Voi non sapete cosa sta passando Amelia . Ha visto morire i suoi genitori e poi c’ e stato un uomo con una pistola che la stava inseguendo . Quindi adesso aveva una persona con una pistola non mi pare che sia proprio la cosa giusto per lei . Amelia una volta arrivata a casa di Talia si fece una doccia calda e cosi cercare di cancellare il ricordo di quella sera ma era ancora dentro la sua mente vivido più che mai . Amelia cercava ancora di capire cosa le stava succedendo – perché ho cambiato aspetto ? . Talia era pronta a dirle tutto su come ha fatto a fare una cosa del genere . Amelia e Talia si misero nel salotto – Ora ti spiego cosa sei divenuta . Amelia non sapeva cosa le era successo e voleva una spiegazione – voglio sapere tutto . Insegnami per favore . Se questo mi serve per vivere allora voglio imparare . Talia era pronta a far vivere questa Amelia visto che adesso era sotto la sua custodia ed era l’ unica che l’ aveva ascoltata con il cuore in mano – Tu sei divenuta una mutate . Adesso te ne do una dimostrazione . Talia davanti ad Amelia si trasformo tale e quale ad Amelia . Talia e Amelia erano identiche come sorelle gemelle . Amelia si alzo e andò vicino a Talia e inizio a toccare i suoi capelli lunghi e di colore rosa . Amelia e Talia erano come davanti a uno specchio . Amelia non era spaventata anzi era molto curiosa – per favore voglio imparare da te . Voglio capire come si fa . Ma non solo per vivere ma perché vorrei fare qualcosa nel mondo . Talia vide che Amelia voleva usare questo potere per fare del bene – va bene ti insegno ma a una condizione . Amelia quando senti quelle parole senti quasi parlare sua madre – quale è questa condizione ? . Talia vide che Amelia aveva una faccia un po’ scocciata – se usi male questo potere non te lo faccio usare più e smettiamo con queste lezioni . Se lo usi per fare del male non ti aiuto più a controllarlo , anzi ti lascio in queste condizioni e solo quando mi chiedi aiuto per tornare ad essere buona , allora solo in quel modo ti aiuto . Anche se Amelia era non era d’accordo decise di accettare visto che era l’ unico modo per fare lezione con Talia . Amelia vide che Talia era molto severa – non ti pare di essere troppo severa . Talia inizio ad avere una faccia molto seria – ora ti spiego perché sono molto severa . Se non usi bene questo potere potresti perdere per se il controllo e cosi perdere questo aspetto . Amelia non pensava che era pericoloso questo potere – quindi posso perdere questo aspetto ? . Talia non voleva dire bugie visto che se lo avesse fatto non avrebbe aiutato la situazione di Amelia – si . Potresti perderla per sempre e poi non so cosa ti può succedere . Quindi per favore sta attenta quando usi questo potere oppure quello che ti succede non ti piacerà per niente . Amelia vide che Talia era severa ma lo era per un buon motivo e decise di fare come diceva lei .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Goth iZombie Zombi Zombie

iZombie

Olivia Moore una ragazza giovane e non era una cattiva ragazza , ma una dolce ragazza che aveva tutto nella vita . Non si sa come mai ma si trasforma in uno Zombie . Visto che la faccia tutta quanta bianca e i suoi capelli sono bianchi la scambiano per una Goth . Tutti quando la vedono si chiedono perchè questo cambiamento . Sua madre , il fidanzato di sua madre si stanno iniziando a chiedere perchè adesso essere una Goth . Peyton è ancora umana e invece Olivia non lo è più . Visto che adesso è un cadavere ambulante sa più lei dei cadaveri che di chiunque altro e cosi decide di lavorare dentro ambulatorio di Seattle . Visto che è uno Zombie deve mangiare cervelli di umani . Quando ne mangia uno viene sorpresa dal suo capo che invece di ucciderla e davvero molto contento di questa scoperta e decide di aiutare Liv li dentro . Dottore Ravi Chakrabarti decide di mantenere il segreto di Liv visto che lo vede come una grande scoperta e sopratutto bellissimo vedere uno Zombie dal vivo come si comporta . Liv non sa perchè ma quando mangia i cervelli delle persone vede i suoi ricordi e alcune volte vede pure come sono morti . Liv non può andare dal Detective Clive Barbineaux e dire che mangiando il cervello di questa persona ha scoperto come è morta .Liv allora decide di far finta di essere una sensitiva . Liv anche se sa che non è viva però adesso nella sua cosiddetta nuova vita ha uno scopo . Forse diventare uno Zombie serviva solo a dare inizio alla sua vita .Tutti pensano che la morte sia la fine di tutto , ma per Liv e stato solo l’ inizio del suo viaggio .