Curiosità su Jennifer Avery

Jennifer Avery per tutta la sua vita ha pensato di avere un solo potere visto che lei si era concentrata solo sul potere della natura. Invece lei ha due potere e il secondo la sta facendo vivere per molto tempo e lo ha saputo solo quando ci siamo incontrati nel 2013 dopo che Poison Ivy mi ha parlato di lei. Io deciso di andare da lei per capire di più di questi poteri, non dico che Poison Ivy non mi ha messo sulla strada buona per usare questi poteri per l’utilizzo che ci voglio fare io, ma volevo capire cosa altro potevo fare con questi poteri e forse lei mi poteva dare una mano che Poison Ivy e nessuno mi poteva dare. Per salvare le piante e per salvare la Foresta di Nibel nel 2017 io dovevo imparare a capire tutti i poteri della natura che potevo fare e quindi andai da lei per capire cosa potevo fare e come usarli per salvare un piccolo parco o rendere un pianeta un posto distrutto, rigoglioso e fantastico e con tantissime piante che sono li per far crescere frutti. Io e Jennifer Avery ci siamo incontrati due volte, la prima volta nel 2014 per darle una mano con la faccenda di Erin Miller e cosi loro due potevano diventare una famiglia cioè sorelle. Io le ho portato nell’ Universing per fare le carte da presentare a un giudice e cosi loro due potevano diventare una famiglia anche se tra loro non c’ era nessun legame di parentela. La seconda volta nel 2013 io sono andato da lei dopo essermi finito di allenare con Poison Ivy e sono andato nel Parco della Vittoria e l’ ho trovata li che stava seduta sull’ altalena e si faceva dondolare dal vento e ogni tanto guardava quello che succedeva attorno a lei. Io mi misi vicino a lei senza fare troppo rumore e mentre mi facevo dondolare iniziai a parlare con – so che tu hai allenato Poison Ivy. Io sono Daniel Saintcall e vorrei essere allenato da te. Jennifer Avery fermo la sua altalene e mi inizio a guardare dall’ alto verso il basso per capire se io potessi essere il figlio di Helena Saintcall e guardo i miei occhi che erano rossi come il fuoco – cosi tu sei il figlio di Alukard e di Helena e vuoi che io ti insegni a controllare il potere della natura. Io fermai la mia altalena e la guardai con una faccia sera, attorno a noi l’ aria era divenuta cosi fredda che li si poteva capire in un momento che tutto poteva in una maniera orribile in pochi minuti. Io scesi e mi misi davanti a lei – allora mi dai una mano a controllare questo potere ? . Jennifer scese dalla sua altalena con tanta grazia e calma – si ma a una condizione ?. Io ero li fermo a sentire questa condizione visto che volevo a tutti i costi controllare tale potere visto che nel futuro mi serve. Jennifer Avery aveva compiuto da poco 21 anni e pure era rimasta con tale altezza e con tale bellezza e adesso voleva sapere da me se lei ha un altro potere oppure no. Ci mise pochi minuti a chiedermelo e lo fece senza pensarci due volte visto che lei lo voleva sapere da quando aveva 19 anni  – vorrei sapere se io ho un altro potere oppure no ? .  Io decisi di darle subito quella risposta, usai gli occhi della fenice su di lei e vidi un aria verde molto grande ed era dentro tutte le sue vene. Usando gli occhi della fenice vidi che il potere pompava dal suo cuore forte e grande a tutte le sue vene e pure dentro il suo cervello. Dopo pochi minuti la guardai in faccia – si tu hai un altro potere e pompa dentro di te anche adesso mentre stiamo parlando. Jennifer Avery voleva sapere di che potere stavo parlando e mentre stavamo andando vicino a un bar, lei si mise vicino a me – di che potere stiamo parlando ? . Io lo sapevo già di che potere si trattava e lo avevo saputo dopo un rapido esame alla mia scuola. Una dottoressa mi aveva visitato usando la sua abilità oculare e vide che il potere della rigenerazione cellulare accelerata pompava dentro i miei due cuori e dentro tutti i miei organi. Io senza girarci intorno lo dissi subito a Jennifer Avery – tu hai il potere della rigenerazione cellulare accelerata e secondo me proviene dalla parte paterna cioè da tuo padre o da tua madre. Jennifer aveva visto che io ero in gamba e che sapevo cosa fare e come usare i miei poteri e dopo aver bevuto un aranciata – va bene ti alleno nel controllare tale potere ma dovrai fare dico io. Io provavo a fare come dicono gli altri ma ogni tanto senza che loro mi guardavano io provavo a fare cose uniche e che potevano essere pericolose per me e per gli altri. Lo facevo perchè ogni tanto quando dormivo mi svegliavo e in qualche maniera avevo delle tattiche che erano andate perdute nel tempo e nello spazio e io non sapevo come mai ma le avevo dentro la mia mente.

Ada Knight dice il suo segreto a suo zio

Ada Knight

Ada Knight non aveva ancora lasciato suo zio mettere la testa dentro quelle scartoffie per vedere se tutti i conti e le tasse erano state pagate . Prima di farlo Ada si rimise seduta sulla sedia – ti devo dire un mio segreto ? . Non lo so se la sai questa cosa oppure ma preparati . Marshal sapeva cosa stava per dire Ada Knight cioè che aveva lo stesso potere di sua madre cioè la rigenerazione cellulare accelerata . Ada si alzo un po’ la maglietta e fece vedere che la ferita che aveva sul braccio era guarita – vedi io ho lo stesso potere di mia madre . Marshal chiuse la porta a chiave – questa cosa non la devi dire agli altri . Se sapessero che sai fare una cosa del genere ti guardano molto male . Le persone con in poteri sopratutto quelli pericolosi non sono accettati . Sono visti come dei mostri e non voglio che a te succeda una cosa del genere . Quindi devi tenerla per te e devi solo dirla alle persone con dei poteri . Ada si mise una mano sul petto – lo giuro . Tu hai dei poteri ? . Marshal guardo Ada in faccia – no , ma tua madre si . Questo che hai ottenuto è il suo potere . Questo potere di guarire rapidamente da ogni ferita o colpo di proiettile l’ hai ereditata da lei . Se vuoi ti racconto come tua madre l’ ha scoperto . Ada Knight mise le gambe una sopra l’ altra e si mise a sentire Marshal raccontare la storia – Una volta io e tua madre siamo andati a caccia di lupi . Lei aveva 19 anni e io 21 anni . Era tanto tempo fa ma per sopravvivere avevamo bisogno di qualcosa di caldo e dovevamo pur mangiare ma lo facevamo anche per un buon motivo cioè salvare persone che venivano sbranate a morsi da questi lupi che erano molto affamati e avevano la rabbia . Era sera e faceva molto freddo . Per mettere paura ai lupi avevamo fatto un falò e delle torce . Ma per colpa del vento tutto si spense . Io riuscivo a vedere al buoi e vidi tua madre cercare di uccidere uno dei lupi e ci riusci visto che lo colpi molto forte con una roccia . L’ altro invece colpi tua madre al braccio . Glielo stava divorando . Io non riusci a fermarlo e non potei fare nulla per salvare il braccio di tua madre . Quando il lupo la lascio stava per perdere il braccio o almeno cosi pensavo . Poi davanti ai miei occhi il suo braccio si sano . Torno come era prima e io ero felice di vedere che lei non lo aveva perso . Pure lei era felice ma quando si ricordo che io non avevo fatto nulla per salvare il suo braccio ma anche la sua vita mi tenne il broncio per un mese . Io decisi di fermarla e di dirle perché non avevo fatto niente cioè a quell’ epoca avevo paura ma adesso non mi fa paura niente .

La Dottoressa Amelia Neri controlla se Dana Sherman sta bene e Rain scopre che sono un Dominatore di Poteri

Dana Sherman da quando Ronny l’ aveva attaccata in modo molto forte e per questo era svenuta a terra li e prima che qualcuno potesse fare del male al suo corpo la professoressa di combattimento Rain venne a prendere il suo corpo prima che qualcuno le potesse fare del tipo vederla nuda oppure qualcosa di peggio . Quando Rain era arrivata li vide che alcuni studenti erano li vicino al corpo di Dana e non avevano buone intenzioni e Rain li fermo prima che quello che loro avevano in mente potesse succedere . Rain prese il corpo di Dana Sherman che era a terra ed era ferito in modo molto grave e lo porto per farlo curare dalle mani della Dottoressa Amelia Neri . Rain si fece spazio tra i vari studenti e arrivo all’ infermeria dove apri la porta e la mise in uno dei letti che era sempre pronta ad ospitare i vari feriti . Rain mise Dana nel secondo letto che era vuoto e lo mise li sopra con molta calma visto che era piena di ferite il suo corpo . Dana era stata colpita da un pugile che se la sa cavare davvero molto e quindi se le ferite non venivano curate bene lei poteva perdere un braccio o una gamba visto che Ronny aveva colpito i punti deboli del corpo della sua collega . La Dottoressa Amelia Neri prese lo stetoscopio che aveva al collo e poi lo mise al petto di Dana . Appena lo mise vide che il cuore di Dana stava pompano in maniera molto forte e come dargli torto era uno stata in uno stato di stress . Amelia si mise lo stetoscopio intorno al collo e poi apri la camicia di Dana , separo il mio letto con una tenda e poi mise la sua mano sul petto nel punto preciso dove era il cuore . Con il suo tocco curativo curo il cuore di Dana e poi con calma si addentro tutto il suo corpo che era pieno di ferite ma dopo il tocco curativo di Amelia , Dana si riprese del tutto . Dana si alzo dal letto con molta calma e con l’ aiuto di Rain che era li a vedere come stavamo tutti quanti pure io visto che da me vuole sapere come mai non le ho detto che avevo la superforza . Amelia dopo aver curato la poliziotta Dana Sherman e poi andò dal suo collega Ronny Watson , tocco il cuore di Ronny con il suo tocco curativo e tutte le ferite fatte non solo da me e anche da Rain che erano forti . Pure Ronny si sveglio e racconto tutto a Dana , io ero sveglio ma facevo finta di non essere sveglio .Rain aveva visto che io ero sveglio visto che aveva visto che le mie ferite erano guarite , Rain venne verso di me e mi tocco in modo un po’ forte ma non troppo e io mi svegliai . Mi alzai dal letto con calma e senza che nessuno mi facesse niente , Rain mi guardo in modo del tipo per dire “ mi stai nascondendo qualcosa “ . Rain aveva le mani incrociate e lo sguardo puntato contro di me – mi vuoi dire qualcosa Daniel ? , io dovevo essere sincero con lei oramai ero stato scoperto e non potevo dire niente per creare una scusa – Io sono il figlio di Alukard Saintcall e sono un Dominatore di Poteri . Rain lo sapeva già perché aveva visto il mio aspetto ed era uguale a quello di mio padre visto che li in quel Liceo mio padre era il migliore e lo disse in modo calmo – lo sapevo già ma lo volevo sentire da te . 

Mia sorella Alyssa propone una torta per festeggiare il Capodanno

Mia sorella Alyssa si era svegliata un po’ più tardi e poi subito dopo come faceva tutti i giorni si buttava su una bella doccia calda e poi si vestiva in fretta e furia e non ci metteva molto perché sapeva cosa mettersi . Alyssa venne a fare colazione e incontro Aqua e Pandora che stavano decidendo cosa fare come ultima cosa cioè i dolci , nella loro mente erano frullate un sacco di idee ma non sapevano quale mettere in atto . Arrivo mia sorella e disse – se volete vi posso aiutare in cucina me la cavo benissimo e se volete per la festa posso fare una torta uguale al modo in cui avete dipinto la sala delle feste che ho visto tramite le mie visione . Mi voglio rendere utile per la festa e fatemi utilizzare le mie abilità da pasticceria . Aqua e Pandora erano nei guai se per domani non avevano fatto niente e nessuna della due sapeva come combinare niente in cucina . Possiamo dire che Aqua e Pandora non sapevano fare dei dolci figuriamoci per Capodanno e cosi dissero ad Alyssa – aiutaci ti prego noi in cucina non sappiamo fare molto invece tu sai fare delle cose meravigliose come quello che hai fatto per Natale . Hai fatto dei biscotti di cioccolata a forma di ghirlanda e di albero di Natale ed erano meravigliosi . Quindi adesso tu ti metti insieme a noi e decidiamo insieme cosa fare come dolci . Alyssa era davvero molto sociale con tutti , con la sua simpatia vince il premio ragazza dell’ anno molto volte . Alla fine si misero al tavolo della cucina e con il foglio in mano scrissero tutto quello che Alyssa doveva fare . Alyssa propose di fare questo cioè – Sentite non dobbiamo fare molte cose al cioccolato perché poi vorrei fare una bella torta al cioccolato per festeggiare il Capodanno alla grande . Sia ad Aqua che a Pandora queste decisione andava bene , visto che stavano parlando con una esperta pasticceria e loro invece erano dei neofiti in questa specialità . Loro due si affidarono alle mani esperte di mia sorella e per fare tutto quello che lei voleva fare gli servivano un sacco di ingredienti e roba varia , se gli mancava un solo strumento o un solo ingrediente lei non poteva fare . Alyssa viaggiava davvero molto e queste cose le teneva dentro un suo nascondiglio e con Aqua e con Pandora prese tutto quello che serviva e poi insieme con il mio T.A.R.D.I.S tornarono a casa . Tutte e tre si chiusero dentro la cucina e fecero dolci ma neanche troppi ma la giusta quantità per tutti loro e poi insieme a Pandora e Aqua si mise a fare una bella torta al cioccolato e sopra lei ci mise l’ immagine dei fuochi di artificio e sopra ci scrisse non in modo grande ma della giusta misura “ Buon Anno Nuovo “ . Alyssa mise la torta in frigorifero e poi disse tutti quanti che se toccavamo la torta prima di Capodanno ci avrebbe uccisi tutti quanti e lei su alcune cose non scherza e non le piace molto quando non fa come dice lei . Alyssa era davvero molto cattiva quando si arrabbia e quindi meglio non farla arrabbiare , l’ ho vista quando è arrabbiata e ve lo posso dire come testimone e quindi meglio non farla arrabbiare perché veramente te la fa pagare alla grande e quindi se gli toccavamo quello che ha toccato prima di Capodanno avrebbe fatto di tutto contro di lui . Io , Kratos , Aqua e Pandora decidemmo di non far arrabbiare mia sorella e di lasciare tutto come stava e quindi fino a domani non avevamo il diritto di andare in cucina apparte solo le dovevamo prendere qualcosa altro invece dei deliziosi dolci fatti da mia sorella Alyssa .Alyssa quando era a scuola era molto cordiale , ma spesso per colpa di questa cosa alcune persone cercavano di distruggere il suo bel sorriso con l’ acido . Mia sorella in pochi minuti guarì e vide che quella persone che le avevano erano dei demoni che si erano impossessati di queste giovani ragazze e poi lei chiamo Sarah la Fenice Rossa e racconto quello che era successo e le disse che aveva fatto bene e le disse che queste ragazze erano morte da sette giorni e per loro non si poteva fare niente , visto che quando un demone ti possiede tu sei già morte dentro e tu non puoi fare assolutamente niente per sconfiggere il demone o non verità c’ e cioè uccidere chi il demone ha deciso di possedere e Alyssa ci mise molto ma riusci a uccidere tale ragazze che la volevano uccidere prima lei e quindi Alyssa non aveva avuto altra scelta . Alyssa non si sarebbe arrabbiata cosi tanto ma un po’ si perché si scocciava a farli di nuovo e non voleva stare un ‘ altra volta li dentro in cucina a rifare quello che aveva fatto prima e poi lei doveva andare in ospedale e aiutare i suoi pazienti a guarire dalle varie malattie che hanno . 

La dipendenza di Ada Knight

Ada Knight la mia collega aveva un modo diverso dagli altri di calmarsi . Per calmarsi alcuni ascoltano la musica o una canzone precisa oppure fanno uno sport per calmarsi , invece Ada fumava . Le avevo detto più volte di non fumare ma lei mi rispondeva – Daniel , ho provato tutto per calmare i miei nervi ma ho capito che l’ unico modo per farmi calmare è questo cioè la sigaretta . Io le dissi – va bene , se questo serva a tenerti calma e ligia al dovere fai con calma ma se lo devi fare almeno apri il finestro della mia macchina . Questa conversazione l’ ho scoperto il giorno in cui capì la sua dipendenza dalla sigaretta . Voi direte non si fuma , giusto ma se questa cosa teneva calma la mia collega a me andava bene e sopratutto la differenza tra gli altri e che lei aveva un grandissimo autocontrollo , quindi lei poteva smettere di fumare quando voleva e inoltre lei era una persona con i super-poteri e tra i quali il potere della rigenerazione cellulare accelerata . Quindi grazie a questa cose lei si poteva fumare sette pacchi di sigaretta ma non sentirsi male per niente . Il giorno era 11 Dicembre 2011 .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: