Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galaxandra Evans Galleria Galleria Foto Kratos Pandora Rime The District

Rime

250px-AidenRender

La mia squadra voleva andare in un nuovo universo che era bello . Un universo nuovo che ci faceva vedere cose nuove . Un universo che ci faceva vedere qualcosa di bello . Ero li dentro al T.A.R.D.I.S a pensare e in pochi minuti capì quale universo poteva essere bello da visitare in quel momento . Angela Ferrante mi aveva detto dell’ universo Rime . Me lo aveva detto sopratutto perchè li succedevano delle cose strane . In una parte di quell’ universo le persone che state trasformate in un statue . Io ero andai da Angela Ferrante . Ero nel suo ufficio e lei era felice di vedermi . Mi diede in mano il fascicolo – Le informazioni che vedi li riguardano un universo noto come Rime . Tu e la tua squadra dovete andare li per capire come mai quelle persone si sono trasformate in pietra . Dovete seguire il protagonista fino a quell’ evento . Aspettare che lui se ne vada e vedere come mai queste persone si sono trasformate in pietra . Una volta andati in quell’ universo con il T.A.R.D.I.S , vedemmo che il posto era davvero molto bello da vedere . Il cielo era di un molto accesso . Li c’ era il nostra protagonista che era li e fissava con estrema attenzione una palla che era li al centro del campo e emetteva delle strane vibrazioni . Noi vedevamo tutto da dove eravamo noi . 

Il piccolo principe era riuscito a schivare questa palla . Noi andammo a vedere questa sfera . Una volta andato li vicino presi il mio cacciavite sonico . Kratos , Aqua e Pandora mi videro in mano il cacciavite sonico . Sentono quel rumore assordante – ci puoi dire cosa stai facendo ? . Io li guardai – sto analizzando la palla . Secondo la mia analisi questa è una trappola che adesso non è più attiva . Ma dobbiamo stare attenti visto che si puo riaccendere in ogni momento . Andavamo vicino alla scogliera dove il nostra protagonista dove lui si era arrampicato . Eravamo li sotto per vedere se lui era sicuro oppure no . Aqua era li vicino a me – posso avere pure io un cacciavite sonico ? . La mia visuale si sposto dall’ alto ad Aqua – devo tornare indietro nel tempo per andare in un posto . Appena ho un pò di tempo te lo do . Adesso cerchiamo di vedere se lui muore oppure no .

Una volta arrampicati pure noi su questa mura . Una volta fatto andammo li dove era lui e vedemmo che il piccolo principe era sotto una scogliera e vedeva il mare . Era li e vedeva una grande vista non sulla sabbia ma anche sul mare . Non lo so se lui voleva buttarsi nel mare e voleva vedere una cosa da lontano

Per attraversare il mare il piccolo principe usa delle creature per andare nel posto dove deve andare . Noi invece andammo dentro l’ acqua . E nuotammo talmente veloce e cosi seguimmo il nostro protagonista . Eravamo la sua ombra .

Pure sotto un grande acquazzone seguimmo il nostro eroe che era pronto ad andare li verso quella grande torre .

Lo seguivamo pure dentro una grande foresta . Li c’era una volpe che era molto bella . La foresta era bellissima . Era tanto bella da vedere . C’ erano piccole luci ed erano bellissime .

Per andare verso quella grande torre dove vuole andare va pure dentro l’ acqua . Non vedeva l’ ora di raggiungere il suo grande obiettivo

Andammo verso l’ uscita di una grotta . Li vedemmo con bellezza e con grande stupore il sole e il mare . In quella occasione quelle due cose erano talmente belli .

Il piccolo principe era li sotto un acquazzone e cercava di entrare in un faro . Cercava di entrare dentro la parte superiore . Però era difficile visto che poteva scivolare da un momento a un altro . Noi eravamo li per vedere se ce la poteva fare da sola . Salvarlo e aiutarlo , avrebbe salvato questo universo da chiunque lo volesse distruggere .

Alcune persone erano state pietrificate . Aspettammo che il piccolo principe se ne andava . Una volta che lui se ne era andato . Andammo li per vedere come mai quelle persone erano state pietrificate . Pandora si mise a vedere una di quelle statue . Ne tocco una con un tocco delicato e molto dolce . Inizio a vedere con i suoi occhi un viso – quindi dentro queste statue c’ e una persona . Il volto di Aqua , Ada Knight , Pandora Black e Galaxandra Evans . Usai il cacciavite sonico per analizzare le statue e in pochi minuti capì che non era stata una persona normale ma una persona che aveva dei poteri . Guardai tutti quanti con uno sguardo serio – state tutti attenti . Qui c’ e una persona che ha dei poteri . Forse se ne andato . Oppure e qui dentro la foresta . Iniziammo a sentire tutti i suoni dentro la foresta . Li non c’ era nessun passo umano e quindi potevamo dire che se ne era andato . La persona che aveva fatto una cosa del genere doveva essere preso e ucciderlo almeno per fermare il suo incantesimo . Galaxandra era dietro di me e vedeva ancora verso la foresta per vedere se c’ era qualcuno oppure no – Come facciamo per liberare queste persone ? . Io ne sapevo molto di questo argomento visto che Sarah la Fenice Rossa mi aveva detto un sacco di cose . Con lei ho risolto un caso del genere . Ci pensai e poi riferì alla mia squadra – ci sono due modi per liberarli . Il primo e prendere delle mandragole e creare degli infusi . Ma questo incantesimo e davvero forte e quindi bisogna trovare la persona che l’ ha fatto e ucciderlo . Questa erano i due modi per liberare queste persone e quindi uccidere l’ incantatore era l’ unico modo per salvare queste persone . 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

Sony fa chiarezza sui rumor su Forbidden Siren per PS4

In seguito ai rumor di qualche giorno fa, che avrebbero voluto un episodio di Forbidden Siren in sviluppo per PlayStation 4, Sony ha diramato una nota riportata da IGN con cui mette in chiaro la situazione.

“L’aggiunta di Siren nella lista è stata un errore, avrebbe dovuto esserci Rime. Siren è stato il titolo usato in fase di lavorazione per Rime prima del suo annuncio alla Gamescom 2013”.

Speranze congelate dunque per i fan del titolo. Voi ci credete ancora?

 

Categorie
E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Rime: nuove immagini ambientali e primo video di gioco

Per la gioia di tutti gli appassionati di titoli indie e di avventure “alla ICO”, gli sviluppatori spagnoli di Tequila Works riprendono ad aggiornarci sullo stato dei lavori di Rime confezionando un filmato di gameplay accompagnato da una serie di scatti di gioco e di bozzetti preparatori.

Annunciato nel corso dell’E3 2013 e poi riproposto agli spettatori della GamesCom di Colonia, il nuovo progetto dei Tequila Works avrà per protagonista un intrepido ragazzo finito per non si sa quale ragione su di un’isola deserta: in sua vece dovremo quindi intraprendere un lungo viaggio per scoprire tutti i segreti custoditi dalle enigmatiche strutture architettoniche in rovina che costellano il paesaggio.

Dal punto di vista delle meccaniche di gioco, il titolo sembra ricalcare la formula vincente di The Legend of Zelda: The Wind Waker basata sull’esplorazione di caverne, di antiche rovine e di foreste imprescrutabili disseminate sulle isole di un misterioso arcipelago tropicale. Rimanendo nell’alveo della scena videoludica indipendente, invece, la palette cromatica a tinte pastello utilizzata dagli artisti spagnoli per dipingere le delicate ambientazioni di questo progetto non può che riportarci alla memoria The Witness di Jonathan Blow o Godus di Peter Molyneux.

Rime vedrà la luce solo ed esclusivamente su PlayStation 4 nel corso del 2014: nell’attesa di conoscere la data esatta di lancio di questo intrigante adventure e nella speranza di condividere con voi le informazioni relative al canovaccio narrativo che i Tequila Works stenderanno sulla trama per dare forma agli eventi della campagna principale, vi lasciamo alle restanti immagini in galleria e alla video-dimostrazione di cui sopra.