The Little Nightmares – Alla ricerca della piccola Six

Molti bambini possono scomparire di casa e in 48 ora forse vengono trovati morti o in un delle condizioni davvero molto brutte e poi dopo alcuni anni riescono a tornare alle loro normali vite. Ma cosa succede a dei bambini che in qualche maniera riescono ad arrivare dentro a un mondo fatto solo di mostri e di creature che hanno cercato di mangiarla.Per parlare con la morte sono dovuto andare in Spagna e li ho incontrato una ballerina spagnola bellissima e che ballava il flamenco alla grande. Lei si è subito concentrata su di me e si è diretta verso di me e lei mi ha portato in un bar per parlare in libertà. Io e la Morte ci siamo uniti per salvare questa ragazzina e le ho detto – devi darmi una mano. Dobbiamo salvare una ragazzina di 9 anni che adesso è stata presa da dei  mostri e lei sta cercando di sopravvivere. La Morte non lo sapeva visto che stava vedendo le vicende dentro Injustice 2 per capire quante persone e quante perdite ci sono dentro a un mondo dove gli eroi sono visti come dei mostri e adesso vogliono combattere tra loro e poi ci sono i nemici che non vogliono più essere visti in quel modo. Con ho portato una foto e la diedi alla morte e lei vedendo la ragazzina di nome Six che ha pochi anni. Una volta toccato la foto della piccola Six  ha capito che lei ha coraggio da vendere e non si mette paura per dei mostri ma capì anche che lei non poteva farcela da sola e la Morte mi guardo in faccia – cosa hai in mente per darle una mano ? . Io iniziai a pensare con calma – per prima cosa facciamo che se lei muore, la fai tornare in vita e facciamo che le morti del passato siano solo degli incubi che ha e sono causati da questo mondo. Mentre tu fai questo io osservo Six e cerco di darle una mano a scappare da questi pericoli e questi mostri. Una volta dentro al mondo di Little Nightmares vidi la piccola Six fare alcuni tentativi per vincere contro i mostri ma l’ oscurità ha fatto in modo che la sua fuga da quel posto fosse impossibile e cosi la fece morire un paio di volte. Anche se Six si risvegliava senza ricordare nulla dei suoi incubi decise di riprovarci e riprovarci visto che se non lo faceva non poteva andare da questo luogo infernale e dove tutti i mostri che ci sono qui la vogliono portare via e portarla in cucina e mangiarla in ogni modo possibile. Purtroppo l’ oscurità sa gestire i suoi mostri al meglio e ha fatto morire la piccola Six diverse volte ma poi la piccola Six durante le nostre osservazioni capì cosa fare e come nascondersi dai mostri. La Morte mi parlò in modo telepatico – la piccola Six sta facendo una cosa che non mi aspettavo. Ha affrontato i suoi demoni e questi mostri nei suoi incubi e sta ricordando parti del suo passato e adesso lei sa come è il posto e sa dove sono i nemici. Grazie al tuo piano noi abbiamo permesso alla piccola Six di trovare un percorso per scappare da questo mondo infernale e pieno di mostri. Io mi fermai un attimo – adesso però ci tocca la parte più complessa cioè capire chi ha portato qui la piccola Six non ci sarà arrivata per caso. Qualcuno di questo mondo o dell’ Universing l’ ha presa di notte e l’ ha portata in questo terrificante mondo. La Morte vedeva che io mi muovevo in fretta e che stavo facendo le scelte giuste per capire il percorso della piccola Six dal mondo umano al nostro mondo.

Alyssa ferma uno stupro su una giovane ragazza

Alyssa è andata a lavorare all’ ospedale , perché quel giorno avevo molti pazienti da visiti e da curare . Il primo paziente era un ‘uomo di mezz’età che per il troppo fumo aveva il cancro ai polmoni , quindi mia sorella Alyssa anche un po’ amareggiata non poteva fare niente . L’ unico modo per salvare la vita a quel paziente era mandarlo in chirurgia e farlo operare , se il cancro era molto piccolo c’è la poteva fare se era grande avrebbe avuto il 50% di possibilità di farcela . Il Secondo paziente era una ragazza che non era tanto grave , lei era li solo perché aveva avuto una piccola botta alla spalla ed era li per curarla .La pazienta di nome Sara diceva alla madre che non era niente , ma la madre prudentissima , aveva deciso di portare la figlia all’ospedale Saint Mary . Il Terzo paziente era una ragazzina a cui avevano sparato al cuore ed era andata in coma . Anche se i chirurghi poteva togliere il proiettile dal cuore , per lei non ci sarebbe stata niente da fare . Ma Alyssa avrebbe potuto cambiare la situazione di quella ragazzina e quando nessuno era nella stanza e nessuno poteva vedere Alyssa utilizzare i propri poteri , decise di curare quella ragazzina con i suoi poteri di guarigione . Dopo pochi minuti la ragazzina si riprese e stava benissimo , la madre teneva la mano della figlia e la figlia chiamò la madre . La madre si sveglio e abbraccio la figlia , dopo aver salvato la figlia di quella madre disperata , lei se ne stava andando a casa a riposarsi un po’ . Quando lei verso un bar per prendersi qualcosa da mangiare e ci andò con la sua moto . Una vota preso un cornetto al cioccolato e una bella tazza di caffè non molto bollente , lei senti dietro l’ angolo una ragazzina di nome Laura Russo che sta gridando . Un uomo di 27 anni , capelli neri e lunghi , maglietta nera e pantaloni blu e scarpe nera , lui aveva iniziato a violentare quella giovane donna . Alyssa si precipito li e gridò a lui – Polizia , mani in alto , l’ uomo inizio a scappare ma mia sorella fu più veloce di lui , prese le manette e l’ arresto . Poi andò verso la donna ancora sotto shock , cercò di farla calmare e la portò a casa sua che non era neanche tanto lontano . Prima di arrivare a casa sua , la ragazzina guardò mia sorella negli occhi e disse – Io sono Laura e mia sorella disse a lei – io sono La Dottoressa Alyssa Saintcall . Una volta arrivati a casa sua , la donna ancora in stato di shock , si andò a prendere un po’ d’ acqua . L’ acqua però non la fece calmare , anzi la fece agitare di più e poi dopo quando si mise a sedere e cerco di raccontare come erano andate le cose , inizio ad avere un po’ di confusione . Prima della confusione ,c’ era l’ ansia , inizio ad essere agitato e per questo mia sorella per farla calmare gli fece un po’ di tè . Poi gli chiese a lui – quanto zuccherò vuoi ? , Laura rispose – due zollette di zucchero . Laura inizio a bere con molta calma il tè .Anche se un po’ si è calmata , in lei c’era della confusione , non riusci a raccontare bene le cose a mia sorella , poco dopo qualche minuto senti un po’ di intorpidimento alle mani , le sentiva ma era come se qualcosa le impediva di muoverle . Lo stupro fatto da questa ragazzina non è avvenuto completamente , seno la sua situazione sarebbe stato peggiore . Alyssa decise di rimanere con lei fino a quando lei non si sarebbe calmata un po’ , Senti ho deciso di fare questo , di rimanere con te fino a quando non ti calmi – disse a Laura . Laura disse a lei ancora sempre shoccata disse – va bene .  

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: