Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Sabotage: primo trailer sottotitolato in italiano dell’action-thriller con Arnold Schwarzenegger

Open Road Films ha reso disponibile un primo trailer (che vi proponiamo sottotitolato in italiano) di Sabotage, il nuovo action-thriller del regista David Ayer (End of Watch – Tolleranza zero).

Il film precedentemente noto con il titolo “Ten” è vagamente ispirato al giallo di Agatha Christie “Dieci piccoli indiani”, in questo caso gli “indiani” sono i membri di una task force della DEAguidati da Arnold Schwarzenegger che rapinano un cartello della droga e dopo aver messo al sicuro il bottino si ritrovano nel mirino di un misterioso assassino che comincia ad eliminali uno ad uno. Sarà uno di loro che brama l’intero malloppo o il cartello ha deciso di recuperare il maltolto e punire chi ha osato sfidarlo?

Trailer davvero  molto promettente, Ayer ha già dimostrato di avere del notevole talento visivo e un appeal “action” piuttosto dinamico, il film non mostra un eccesso di look “patinato” alla Michael Bay e il team guidato da uno Schwarzy in gran forma (che per l’occasione ha rispolverato un taglio di capelli alla militare stile Commando) ci ha ricordato la baldanza dei marines coloniali di Aliens – Scontro finale (inclusa tostissimo elemento femminile).

Il film è interpretato anche da un cast di supporto di volti noti: c’è il Joe Manganiello licantropo biker della serie tv True Blood e spogliarellista in Magic Mike; c’è il Sam Worthington di AvatarScontro tra titani; ci sono Harold Perrineau e Josh Holloway meglio noti come Sawyer e Dawson della serie tv Lost; il Terrence Howard alias “Rhodey” di Iron ManMax Martini pilota di Jaeger in Pacific Rim a cui si aggiungono Olivia Williams (L’uomo nell’ombra, A Royal Weekend) e Mireille Enos (World War Z, Gangster Squad).

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Avatar 2-3-4 : torna Stephen Lang – sarà di nuovo il colonnello Miles Quaritch

Il colpo a sorpresa. L’annuncio che non ti aspetti. James Cameron ha infatti confessato cheStephen Lang tornerà ad indossare i panni del Colonnello Miles Quaritch nei 3 sequel di Avatar, da girare praticamente in contemporanea nel 2014 per poi uscire in sala tra il dicembre del 2016 e il dicembre del 2018.

“Steven è stato così memorabile nel primo film che siamo privilegiati nell’averlo di nuovo con noi. Non ho intenzione di rivelare esattamente come lo stiamo riportando indietro, ma è una storia di fantascienza, dopotutto. Il suo personaggio si evolverà in luoghi davvero inaspettati lungo l’arco della nuova trilogia. Non vedo davvero l’ora di lavorare con un attore di talento, che è diventato anche un buon amico.”

Secondo tutti noi definitivamente morto, Miles Quaritch troverà il modo di ‘risorgere’. D’altronde come ha giustamente sottolineato Cameron, in un film di fantascienza può davvero succedere di tutto. O quasi. La conferma di Lang arriva dopo quella di Sam Worthington, che si è detto pronto a girare, mentre tutto tace su un eventuale ritorno di Sigourney Weaver.

Avatar 2, 3 e 4 saranni prodotto da Cameron e Jon Landau attraverso la loro Lightstorm Entertainment. Al lavoro sulla sceneggiatura abbiamo Josh Friedman (La guerra dei mondi), Rick Jaffa e Amanda Silver ( Rise of the Planets of the Apes ) e Shane Salerno (Le Belve) tutti attualmente al lavoro insieme a Cameron sui ‘rispettivi’ sequel. Il primo Avatar, uscito nel dicembre del 2009, ha presto sbriciolato record impensabili, tanto dall’aver incassato a fine corsa 2,782,275,172 dollari in tutto il mondo. 9 le candidature agli Oscar con 3 statuette portate a casa. A batterlo, un po’ a sorpresa, fu The Hurt Locker di Kathryn Bigelow, ex moglie del regista.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: cast da urlo per Kidnapping Freddy Heineken – commedia R-Rated per Peter Dinklage

– Kidnapping Freddy Heineken: un cast da urlo. Jim Sturgess, Sam Worthington, Ryan Kwanten ed Anthony Hopkins saranno i protagonisti di Kidnapping Freddy Heineken, thriller dal taglio internazionale diretto da Daniel Alfredson, regista svedese dei tutt’altro che sbalorditivi La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, ultimi capitoli cinematografici della Trilogia Millennium. Via alla produzione in Europa, a fine ottobre, con l’olandese Mark van Eeuwen e l’esordiente australiana Tom Cocquerel a completare il ricco cast. Il film racconterà la storia di quello che è stato definito il rapimento più famoso del 20° secolo, che portò di fatto al più grande riscatto mai pagato per una sola persona. Freddy Heineken (interpretato da Hopkins ) e il suo autista , Ab Doderer, vennero rapiti nel 1983 e poi rilasciati dopo un riscatto di 35 milioni di fiorini olandesi, ovvero l’equivalente di 50 milioni di dollari. Ad occuparsi dello script William Brookfield, che non ha fatto altro che adattare il bestseller della giornalista-criminologa olanedese Peter R. de Vries.

– Commedia senza titolo: non solo l’imminente X-Men ma anche altro. Peter Dinklage, splendido protagonista de Il trono di spade, cambia genere e cede al genere R-Rated grazie ad una commedia della Paramount, al momento senza titolo. Per ora non si sa molto sulla trama se non che dovrebbe vedere Dinklage presentarsi come autentico folletto alle altre persone. L’irriverenza, da quel che si è capito, potrebbe ricordare quella del mitico Babbo bastardo.

– Narco-Sub: regista di action come The Bourne Identity e Mr. & Mrs. Smith, Doug Liman prepara il ritorno con il thriller Narco-Sub, progetto inizialmente tra le mani del compianto Tony Scott, morto suicida lo scorso anno. Thriller firmato 20th Century Fox, il film è stato sceneggiato da David Guggeneheim. Dettagli sulla trama per ora non se ne hanno, per un ritorno in sala, quello di Liman, in realtà assai più prossimo grazie all’uscita dell’atteso Edge of Tomorrow, sci-fi con Tom Cruise ed Emily Blunt protagonisti, dal 6 giugno 2014 in sala.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Drift – Cavalca l’onda: trailer italiano e locandina del dramma australiano con surfisti

Dopo il cult Un mercoledì da leoni di John Milius, il classico Point Break di Kathryn Bigelow, l’edificante Soul Surfer e il recente biopic Chasing Mavericks con Gerard Butler, ancora il surf al centro di un film che stavolta è ambientato negli anni ‘70 e racconta gli albori dell’odierna industria del surf miscelando biopic, dramma e una intrigante digressione crime.

Ambientato in una remota cittadina sulla spettacolare e frastagliata costa dell’Australia negli anni ‘70, Drift racconta la storia di due fratelli e la forza delle loro idee che hanno dato vita alla moderna industria del surf. Andy e il ribelle fratello Jimmy, prodigio della tavola, con la madre sarta Kat lanciano la moda delle mute su misura e di nuove tavole da surf più corte. Accolto con curiosità e favore tra i surfisti locali, il business e le idee progressiste dei fratelli entrano però in contrasto con la città conservatrice. La voglia di farcela li porterà a trasformare il surf da sport patinato per pochi nell’industria moderna che oggi conosciamo e che affascina i giovani di tutto il mondo.

Il cast include Sam Worthington (Avatar, Terminator Salvation), Xavier Samuel (Anonymous, Twilight Saga: Eclypse), Myles Pollard (Thirst, Sea Patrol) e Lesley‐Ann Brandt (in tv Spartacus:Gods of Arena).

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Zoe Saldana conferma: Avatar 2 e 3 verranno girati contemporaneamente

Qualche giorno fa è stato Sam Worthington ad aggiornare sul sequel di Avatar, affermando di essere disponibile a tornare nei panni bluastri di un Na’vi non appena James Cameron volesse contattarlo. Oggi però sembra invece che Zoe Saldanaabbia già parlato con il regista perchè l’attrice, durante la promozione del suo ultimo film Into Darkness – Star Trek, si è lasciata andare ad alcune indiscrezioni, affermando che il secondo e il terzo film devono essere ripresi nello stesso momento: «Stanno realizzando la parte due e la parte tre e penso che verranno girate nelle stesso momento. Perchè se dovessimo fare solo la seconda parte e poi aspettare, io sicuramente avrò 45 o 50 anni nel terzo film. Ci vuole molto tempo ed è un processo davvero difficile». Inoltre l’attrice ha confermato che le riprese inizieranno all’inizio del 2014 con l’uscita del secondo film fissata per il 2015.