Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Luca Marino

Diana Serra e Dafne Marino parlano del loro piano

 

Diana Serra era li distesa sul suo letto che era bello comoda e anche le lenzuola erano belle visto che li sopra c’ erano i cuori e le stelle . Dafne Marino era li vicino a Diana Serra e stava aspettando che Andrea Serra con sua madre Alice se ne era andato dalla casa e cosi Diana poteva scassinare la porta e andare a cercare di non far morire nessuno . Chiara Marino era in grande guai e quindi non ci voleva solo l’ aiuto di Alice e Andrea Serra ma anche di Diana Serra e Dafne Marino . Prima di andare via dalla casa di Diana dovevano parlare del loro piano – che facciamo una volta arrivati li ? . Diana anche se li e stava cercando di tenere gli occhi chiusi per far finta di dormire e così far capire ad Andrea che loro due non si sarebbero mosse da li . Una volta passato il pericolo Diana si girò e guardo gli occhi neri di Dafne Marino e non erano fermi come negli altri momenti ma erano agitati e dentro c’ era anche un pizzico di paura . La mano sinistra di Diana andò ad accarezzare i suoi bellissimi capelli neri – ce la possiamo fare . Ce la facciamo a salvare tua madre e tuo padre . Non salviamo solo loro ma anche i miei genitori . Una volta arrivati li salviamo tutti quanti nessuno escluso . C’ era ancora il problema di salvare Chiara e Diana non aveva detto niente del piano per salvare la madre – Una volta arrivati li andiamo dal retro e facciamo dei rumori usando i nostri poteri e cosi attiriamo tua madre fuori casa e da li teniamo li fuori fino alla fine . Dafne sapeva che era molto difficile questa parte visto che non sapeva se sua madre si sarebbe fatta convincere a rimanere li fuori dopo che aveva sentito dire da sua figlia che sarebbe andata li dentro e cercare di fermare suo padre e forse sarebbe morta . Però ci dovevano provare oppure Chiara sarebbe morta , Luca si sarebbe arrabbiato ancora di più e avrebbe usato la sua rabbia e collera dentro New York . Questa era una di quelle brutte situazione che se non maneggiate con cura possono andare a catafascio tutto quanto . Dafne si alzo dal letto e inizio a pensare a cosa dire a sua madre per non per farla entrare li dentro e cosi salvarsi e non morire per colpa di Luca . Diana che era li sul letto e aveva aperto gli occhi vedeva che Dafne era molto nervosa . Si alzo dal letto e le prese le mani – calmati oppure se sei nervosa non risolviamo niente . Tutto quello che otteniamo se siamo nervosi e la morte delle nostre famiglie . Come ho detto insieme ce la possiamo fare , ma se resti nervosa i poteri non funzionano e il nostro piano non ha successo . Dafne era li vicino a Diana e fece respiri lenti per rallentare la paura che era dentro di se – hai ragione . Scusa . Ma ho una grande paura che tutto può andare male . So che può andare male e quindi devi stare calma e rilassata oppure le persone che vogliamo salvare muoiono e noi saremo mandati in posti diversi . Dafne per calmare la rabbia che aveva dentro di se faceva Yoga e anche esercizi fisici visto che voleva restare sempre in forza . Diana dopo aver calmato la sua amante Dafne Marino si mise vicino alla porta . Prima di andare vicino alla porta prese dalla sua scrivania il suo kit da scasso . Lo teneva sotto il cassetto per non farlo vedere né a sua madre e nemmeno a sua madre . Tutti dovevano restare all’ oscuro di questo suo segreto e pure Dafne Marino . Una volta preso si mise vicino alla porta e inizio a usare i vari strumenti e in pochi secondi apri la porta . Dafne Marino e Diana Serra iniziarono a scendere le scale . Vicino alla fine Dafne fece una domanda a Diana – come li raggiungiamo ? . Diana non si fidava dei suoi genitori e quindi quando doveva nascondere le chiavi della sua macchina li metteva dentro al reggiseno . Diana mise la mano destra dentro al suo reggiseno e caccio un mazzo di chiavi . Dafne vide che erano di una Maxda Rx-7 del 2003 – tu mi piaci un sacco . Ora andiamo a salvare tutti .