Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

The Order: 1886 – personaggi e ambientazioni in immagini e artwork

Conclusa l’esclusiva mensile di Game Informer, i ragazzi della casa di sviluppo californiana di Ready at Dawn non perdono tempo e pubblicano in rete decine di scatti di gioco, di bozzetti preparatori e di artwork di The Order: 1886.

Il titolo, lo ricordiamo, è realizzato in collaborazione con SCE Santa Monica e ci proietta nella Londra vittoriana di un universo parallelo dominato dalla minaccia rappresentata dall’invasione imminente di una razza aliena non particolarmente incline al dialogo: è in un simile contesto di perenne guerra fredda che gli utenti, nei panni di un gruppo di tutori della legge composto da Cavalieri di diretta ispirazione templare, dovranno muoversi per mantenere l’ordine in città difendendola dagli attacchi terroristici dei nuclei armati proletari e dalle incursioni notturne degli alieni.

Così come potete ammirare nei render e nei bozzetti preparatori pubblicati di fresco dai Ready at Dawn, le armi e gli strumenti di analisi in dotazione a ciascun Cavaliere rifletteranno l’avanzato livello tecnologico raggiunto dall’industria bellica londinese in conseguenza del boom scientifico causato dalla minaccia aliena: in maniera non troppo dissimile da Dishonored, quindi, lo stridente contrasto tra i fumosi caseggiati sovraffollati di una metropoli occidentale di fine ‘800 e l’avveniristico impiego dell’energia elettrica e del plasma per le armi e il trasporto pubblico sarà l’aspetto che, più di ogni altro, segnerà l’esperienza videoludica, artistica e narrativa del titolo.

Nella speranza di poter tornare al più presto ad occuparci di questo progetto per approfondirne la trama e per mostrarvi il primo, “vero” filmato di gioco, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue che The Order: 1886 è atteso in uscita tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 in esclusiva assoluta su PlayStation 4.

 

Categorie
2013 Foto God of War Ascension Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4

SCE Santa Monica al lavoro e scende a suggerimenti per progetto non annunciato

SCE Santa Monica è  reclutata per un progetto non sappiamo nulla, ma già da riprodurre.

Un annuncio pubblicato su Gamasutra a fine aprile ha chiesto un progettista combattimento anziano di unirsi al God of War  sviluppatore sul suo “prossimo progetto”.

L’annuncio afferma che l’esperienza con la prima o terza persona sparatutto, così come combattimento tra veicoli, sarà considerato un plus. L’annuncio cita anche i boss, magia e “impatto carattere ambientale”.

Secondo CVG un altro annuncio – che siamo stati in grado di recuperare – citato un desiderio per i progettisti con esperienza open-world.

Così come God of War , SCE Santa Monica incuba squadre indipendenti come Honeyslug, che gioco di società, Giant Sparrow e Queasy games  , oltre a fornire le competenze per gli altri membri del team di Sony Worldwide Studios. Anche se è uscito God of War: Ascension all’inizio di quest’anno, gli osservatori hanno a lungo sospettato che ha qualcos’altro in sordina, che possiamo vedere all’E3 2013 in giugno.

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto God of War Ascension Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Storia Videogiochi

God of War: Ascension – nuovi bozzetti sulle ambientazioni

Nell’attesa che l’ormai imminente PlayStation Meeting ci permetta di dare un veloce sguardo al futuro delle piattaforme targate Sony, gli artisti digitali e gli esperti designer degli studi californiani di SCE Santa Monica rimangono concentrati sul presente per mostrarci i bozzetti preparatori delle ambientazioni che saremo chiamati a esplorare nella campagna a giocatore singolo e nelle modalità multiplayer di God of War: Ascension.

Il titolo, come tutti i fan più sfegatati della serie ormai sapranno, farà da prologo agli eventi narrati nel capitolo originario dell’epopea mitologica di Kratos e ci permetterà di scoprire le ragioni che lo spingeranno a diventare lo spietato guerriero assetato di vendetta che abbiamo imparato ad amare (e a temere) in questi anni.

I bozzetti datici in pasto quest’oggi dagli sviluppatori, ad esempio, ritraggono il Canyon del Minotauro attraversato da Kratos dopo essere riuscito a fuggire dalla spaventosa prigione di Hecatonchires, l’ambientazione più estesa e, a detta degli stessi SCE Santa Monica, più “oscura” che si sia mai vista in tutta la serie: abbarbicata su una delle montagne più alte del Regno di Ade, la prigione dello spietato Titano Hecatonchires sarà il parco dei divertimenti che le tre Furie utilizzeranno per compiere le loro atrocità nei confronti dei condottieri umani colpiti dall’ira degli Dei dell’Olimpo.

Prima di lasciarvi ai restanti artwork in galleria, approfittiamo dell’occasione per ricordarvi che l’uscita di God of War: Ascension è prevista in Europa per il prossimo 13 marzo solo ed esclusivamente su PlayStation 3.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto God of War Ascension Mondi Fantastici Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

God of War: Ascension – nuovi bozzetti su Megera

Dopo averci dato un ricco assaggio della demo di God of War: Ascension contenuta all’interno del Blu-ray di Total Recall, i ragazzi di SCE Santa Monica festeggiano il nuovo anno pubblicando i bozzetti preparatori del personaggio di Megera, una delle tre Furie che Kratos dovrà sconfiggere in questa sua nuova avventura per spezzare i sigilli che lo legano ad Ares.

A giudicare dalla descrizione offertaci dai rinomati sviluppatori californiani attraverso le pagine del blog ufficiale della saga di God of War, il processo creativo che ha portato alla realizzazione di questo boss è stato assai lungo e faticoso. Nata dal sangue di Urano scaturito dalla ferita infertagli da Crono, Megera è l’incarnazione dell’invidia e della gelosia: dai primissimi artwork ritraenti una “semplice” cortigiana con le fattezze del volto e le vesti corrose, appunto, dall’invidia, si è passati così alla figura decisamente meno “rassicurante” di una sacerdotessa munita di corazza dorata e di quattro arti aggiuntivi simili a quelli dei ragni, un espediente, quest’ultimo, trovato dagli autori per conferirgli un’agilità senza pari nei combattimenti corpo a corpo. Continua dopo la pausa.

L‘aracno-assassina Megera sarà la prima delle tre Furie che dovremo fronteggiare per mettere a soqquadro l’Olimpo nei panni di un Kratos ardente di rabbia nei confronti di Ares e di tutti gli esseri mitologici che oseranno ostacolare il nostro cammino.

In questa sua “ascesa” all’Olimpo, il buon Kratos potrà fare affidamento sulle Spade del Caos e su tutti gli accorgimenti presi dagli SCE Santa Monica per migliorare le animazioni del protagonista e per rendere ancora più fluido e godibile il sistema di combattimento.

Prima di lasciarvi tra le  chele di Megera, vi ricordiamo che God of War: Ascensionsarà disponibile a partire dal 13 maggio in esclusiva assoluta su PlayStation 3 e che l’uscita sarà anticipata da una fase di beta test aperta agli utenti PS Plus dal 9 al 21 gennaio.