Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Sotto assedio – White House Down: trailer italiano e poster dell’action con Jamie Foxx e Channing Tatum

Disponibile un trailer italiano e tre locandine per il nuovo action-thriller di Roland Emmerich.

Dopo il buon Attacco al potere – Olympus has Fallen di Antoine Fuqua, un vero e proprio “Trappola di cristallo alla Casa bianca” ecco approdare nelle nostre sale un altro action-thriller che pone al centro della trama un altro violento attacco all’iconica residenza presidenziale, ma stavolta a dirigere c’è Roland Emmerich (2012, Independence Day) che da al film una riconoscibile impronta “catastrofica” e vi aggiunge una rivisitazione del filone “buddy cop” reclutando la coppia inedita Channing Tatum eroe per caso e Jamie Foxx presidente da salvare.

Nonostante la sensazione di “già visto”, che per un film d’azione non è certo una novità, speriamo di ritrovarci con un titolo divertente e dinamico come lo è stato quello con Gerard Butler, sempre che non si vadano a cercare elementi che esulino dal buon intrattenimento, in quel caso sarebbe meglio puntare ad un altro genere di film.

L’agente della polizia di Washington John Cale (Channing Tatum), si vede negato il lavoro dei suoi sogni con i Servizi Segreti per la protezione del Presidente James Sawyer (Jamie Foxx). Non volendo deludere la sua bambina, John la porta a fare una visita alla Casa Bianca, quando l’intero complesso viene preso d’assalto da un gruppo armato paramilitare. Con il governo nazionale nel caos ed il tempo che scorre inesorabile, ora sta a Cale salvare il Presidente, sua figlia, e il Paese.

 

Categorie
2012 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Video e Trailer

Minecraft: il finale del gioco messo in musica da un fan

Moltissimi videogiocatori vedono Minecraft solo nel suo aspetto di “parco giochi” dove tutto è esplorabile, e tutto è realizzabile. Persi fra riproduzioni di gatti giganti, città sospese, astronavi di Star Trek e qualsiasi altra cosa la fantasia possa concepire, a molti può sfuggire che il gioco di Markus Persson abbia effettivamente un finale.

La cosa non è affatto sfuggita all’utente YouTube “Dead Workers Party”, che ha ben pensato di comporre una canzone il cui testo è estrapolato dalla poesia che scorre su schermo una volta terminato Minecraft. Inutile dirvi che, pur non potendo parlare di una trama, guardare il video consista in un gigantesco “spoiler”.

La canzone non è affatto male, ma dobbiamo dire che il finale di Minecraft riesce appieno nell’intento di instillare nel giocatore un po’ di poesia, ed a tratti è quasi commovente. Siete d’accordo, o semplicemente sono io che sto diventando un po’ troppo sensibile?