Categorie
Presentazione

La Dea Venere mi parla del piano per bloccare Nemesis

La Dea Venere non si sarebbe mai aspettava di vedere di nuovo Nemesis la Dea della Vendetta visto che lei era intrappolata dentro. Io so di questo fatto perchè la Dea Venere me lo ha detto un giorno quando ci siamo incontrati per parlare della situazione di Pandora. Noi dovevamo capire come liberarla dallo Scrigno di Pandora e le ho detto – prima di andare in avanti con questo nostro piano mi devi dire tutto quello che è successo prima che Pandora venisse messa dentro la Sala del Scrigno dentro al Monte Olimpo. Noi eravamo in un camerino visto che lei doveva partecipare a una sfilata visto che adesso nel mondo reale fa la modella e cosi lei può passare inosservata da tutti quanti e sembrare una persona del tutto normale. Io presi una sedia e decisi di sentire tutto il discorso di Venere- vedi Nemesis stava iniziando a fare cose veramente discutibili cioè stava punendo tutti quanti, ma non nel solito modo. Cioè stava punendo tutti quanti nel modo peggiore cioè non importa se avessero fatto un piccolo crimine lei lo voleva punire nel modo peggiore cioè subito alla morte senza nemmeno pensarci due volte. Oramai stando andando del tutto fuori controllo e non sapevo il motivo e fu allora che la Dea della Speranza mi chiese aiuto per mettere Nemesis dentro allo Scrigno. Grazie a un grande piano abbiamo chiuso Nemesis li dentro e cosi se qualcosa era intrappolata dentro di lei sarebbe rimasta per sempre bloccata dentro allo scrigno. Era un lungo piano e tutto per salvarla da lei stessa e da quello che aveva dentro di se ma qui arriva la parte peggiore nel fare tutto questo la Dea della Speranza resto bloccata li dentro e prima di andare via – prenditi cura di Pandora, adesso ci devi pensare te. Io prima di andare le ho dato una protezione magica, ma se vogliamo che sia al sicuro te e Atena la dovete proteggere.

Categorie
Presentazione

Venere apre un canale telepatico con Pandora

Pandora dopo un po di pressione da parte nostra decise di parlarci degli eventi che hanno riportato Destronema dentro la Sala dello Scrigno e quindi farla arrivare vicino alla morte e al salvataggio della Dea Atena e Dea Venere prima che fosse troppo tardi e non ci sarebbe stato più nulla da fare per salvare la piccola Pandora. Noi tutti lo vedevamo dallo sguardo e dalle mani che tremavano che lei non ci voleva parlare di tale evento, ma decise di prendere coraggio e parlarci di tale evento. Ma noi lo capivamo che aveva paura visto che la temperatura nella stanza si era abbassata, cioè inizio a fare molto freddo e Pandora non ci voleva vedere in volto per non farci capire cosa le aveva fatto Destronema. Pandora prima di parlarci di quello che le è successo con lei, decise di parlare di quello che aveva fatto la Dea Venere cioè aprire un canale telepatico. Pandora riusci a trovare il coraggio di parlare e di trovare le parole giuste e apri la bocca dopo aver bevuto un po’ d’ acqua – la Dea Venere decise di aprire un canale telepatico con me e lo fece sopratutto per capire come stavo e se avevo bisogno del suo aiuto. E quello fu l’ evento che diede inizio al ritorno di Destronema, mi sono pavoneggiata troppo del mio successo e lei è tornata e ha cercato di farmi fuori o almeno di mettermi fuori combattimento per molto tempo e cosi da farmi capire una volta per tutte che io non riuscirò mai ad andare li fuori e vedere il mondo. La Conversazione con Venere è andata in questa maniera – “Tutto a posto Pandora?. Ho visto Destronema venire in camera tua e l’ ho vista farti del male, non ho potuto fare niente perché Zeus me lo ha impedito e mi ha tenuto bloccata dentro il mio tempio e solo usando un mio potere sono riuscita a uscire”. Io non ci misi molto a rispondere “ Mi dispiace per quello che ti è successo, ma io sono riuscito a cavarmela e sono riuscita a fuggire dalle grinfie di Destronema facendo finta di prostrarmi a lei e mostrando onore a lei. Era l’ unico metodo per scappare da lei”. Venere capì che quello che aveva fatto Pandora ed era un enorme errore visto che lei non ha visto andare via lontano Destronema e quindi lei non si è accorta che si è allontanata di pochi passi dalla Sala dello Scrigno. Destronema aveva capito cosa sarebbe successo dopo che se ne sarebbe andata da quella Sala e cosi aveva aperto la sua mente per intercettare comunicazione telepatico e alla fine intervenne – “ cosi hai solo fatto finta. Se prima ci sono andata leggera con te, adesso ci andrò molto pesante con e rimpiangerai la tua mossa piccola mocciosa”. Venere e Pandora sentirono la voce di Destronema e Venere suggeri a Pandora “ vai dentro la Sala e cerca di non farla entrare, tu resisti io vado a chiamare aiuto”. Pandora voleva dire qualcosa ma prima lo potesse fare fu sorpresa da Destronema che la prese per i capelli e la trascino dentro alla Sala del Tesoro e Destronema fece chiudere la comunicazione telepatico con Venere facendo un urlo di dolore di Pandora.

Categorie
Presentazione

Mia Zia Kyra chiede a Pandora come viveva nel Monte Olimpo

Noi avevamo molte domande a Pandora visto che lei era stata nel Monte Olimpo per molto tempo e quindi lei sapeva come era e quanto era grande e sopratutto come si viveva veramente li dentro. Se una persone legge le leggende pensa che vivere dentro al Monte Olimpo sia un sogno visto che li ci sono gli dei che vivono in perfetta armonia tra loro e non hanno dissapori. Ma invece se segui le parole di una persona che in un posto del genere ci ha vissuto giorno per giorno e ha visto che la situazione li dentro degenerava in attimo in attimo e quindi capisci che tutto quello che sapevi era farlo. Grazie a Pandora noi potevamo capire alcuni eventi importanti e forse alcuni di essi potevano entrare con la situazione attuale visto che lei non era morta dentro allo scrigno. Ma forse alcuni di questi eventi che lei ha visto forse avevano dato inizio alla distruzione della vita di Kratos e cosi lui è divenuto quello che noi conosciamo tutt’oggi il Fantasma di Sparta. Mia Zia Kyra aveva tante domande in mente, ma adesso lei si stava preoccupando della situazione di Pandora e cosi prima che gli altri aprissero la bocca e dare a una serie infinita di domande, mia zia Kyra ne fece solo una a Pandora per capire come aveva vissuto li dentro e se qualcuno l’ aveva veramente amata li dentro oppure no– in che modo vivevi dentro al Monte Olimpo. Pandora si mise comoda sul letto con le gambe incrociate e penso alla domanda di mia Zia Kyra e già dallo sguardo poteva capire che non era felice li dentro visto che da quello che ci aveva detto lei non poteva uscire da li dentro ma ogni giorno ci provava. Pandora non ci molto a ricordare come aveva vissuto dentro al Monte Olimpo – Zeus mi faceva stare dentro una grande sala fatta su due piani, il primo piano era tutto per me e cosi io potevo cantare o ballare o vedere dalle finestre il cielo e cosi farmi una idea di come era li sotto e come era l’ Antica Grecia. Sopra di me invece c’ era lo scrigno che io dovevo proteggere con la mia vita per fare in modo che i mali del mondo andassero in giro e portare il caos nel mondo. Io avevo capito che Zeus aveva fatto questa sala cosi grande non solo per farmi esprimere me stessa ma anche che ci fosse stato uno scontro io mi potevo nascondere e fare qualcuno per non fargli aprire lo scrigno.

Categorie
2011 2012 2013 Alukard Saintcall Alyssa Saintcall Cindy Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kratos Kratos Black Marika Strange Pandora Pandora Black Primi Demoni Universing Zeus

Fermo Cindy Neri dal salvare Pandora

Cindy Neri con me aveva visto tutta la scena cioè Marika Strange aveva l’ intenzione di uccidere la piccola Pandora anche se lei non le aveva fatto nulla di male. Allora lei decise di andare li e salvare la piccola Pandora e affrontare Marika Strange faccia a faccia, ma io la fermai – no, devi aspettare. Lo so che vuoi fare qualcosa per risolvere tale situazione ma tra poco si risolvera da solo. Cindy Neri mi guardo come se io non provassi emnozioni cioè come se fossi un mostro e poi mi disse – hai mandato tua cugina senza un sostegno e senza aiuti, non ti vergogni ad aver fatto una cosa del genere. Io allora decisi di dire tutta la storia a loro tutti visto che nessuno sa di questa cosa – Pandora non può assolutamente morire visto che quando era dentro lo scrigno lei ha ottenuto la protezione magica da parte della Dea della Speranza. Vedete voi credete che dentro al vaso c’ era solo un piccolo pezzo di speranza, ma invece li dentro c’ era proprio la Dea della Speranza. Dopo aver bevuto un pò d’ acqua continuai a raccontare la storia di come la Dea della Speranza ha deciso di entrare dentro al Vaso di Pandora di sua spontanea volonta e cosi salvare tutti quanti- vedete quando i mali del mondo cioè i primi demoni sono stati messi dentro al vaso, avevano bisogno di un nemico e cosi la dea della Speranza ha detto a tutti ” adesso io entro dentro lo scrigno e nessuno deve provare a farmi uscire da li. Se succede allora il mondo prima conoscera il male assoluto e poi forse dopo secoli o decenni, io potrei tornare qui ad aiutarvi. Cindy Neri e gli altri mi guardarono stupiti perchè credevano che tale fatto non era vero e Cindy mi fece la domanda per capire se tutto quello che avevo detto era vero oppure me lo ero inventato- come fai a sapere tutto questo ?. Io senza indugio rivelai a tutti che un anno fa avevo incontrato la dea Venere che si stava punendo in un mondo molto brutto ma allo stesso tempo stava facendo quello che le piaceva cioè essere la più bella del mondo – vedete voi pensate che Pandora qui fuori non ha sofferto, ma invece in un giorno le ha fatto parecchio male. Tra le quali pure Venere e quando l’ ho incontrata si stava maledicendo per aver fatto quella cosa a lei. Con il tempo le ho proposto il mio piano e lei ha accettato e cosi noi abbiamo creato questo piano cioè io salivo li al piano speciale e distraevo Zeus e lei invece faceva uscire Pandora dal vaso. Ma visto che li c’ era ancora la protezione magica della dea della Speranza, alla fine noi tutti cioè io e Venere ci siamo dovuti teletrasportare alle Rive del Mar Egeo. Perchè quando abbiamo provato ad aprire lo scrigno, quello è scomparso di fronte a Venere e lei mi ha detto – Daniel, lo scrigno è scomparso di fronte a me. Tu sai dove devi andare e mi trovi li. Io prima di concludere l’ incontro con Zeus, lui mi fece – te lo devo concere ragazzo hai la stessa asuzia di tuo padre Alukard. Lo so che sei qui per aprire il vaso di Pandora e portarla in salvo ma non capisco perchè lo vuoi fare. Io allora in modo schietto e senza girarci troppo intorno per far capire a Zeus che ero in gamba  – Se non fosse stata per la tua lotta con tuo figlio Kratos, Pandora con la benedizione della Dea della Speranza che si trova dentro allo scigno di Pandora sarebbe divenuta la nuova dea della speranza. Zeus allora mi lascio andare – almeno sai dove devi andare per trovare lo scrigno. Io andai senza dire nulla visto lo sapevo sin da subito, ancora prima di iniziare il piano sapevo che si sarebbe materializzato sulle Rive del Mar Egeo per colpa del tocco di un dio.

Categorie
2011 2012 Alyssa Saintcall Daniel Saintcall Dea della Speranza Dei dell' Olimpo Demone Demoni Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri New York Pandora Pandora Black Universing Vision Zeus

Pandora scopre cosa ha perso

Pandora una volta entrata dentro al bar Visions inizio a vedere cose parecchio strane e sopratutto creature magiche che non aveva mai visto in vita sua e con me si mise a sedere al terzo tavolo libero. Pandora non era mai entrata in un bar visto che lei non era mai stata in un posto cosi tecnologico e cosi pieno di novità e lei non sapeva nemmeno una parte di quello che stava vedendo con i suoi occhi. Una volta seduta al bar che aveva visto cambiare di fronte ai suoi occhi prese in mano questo foglio di carta con su scritto ” Menu” e si rivolse a me – Daniel che cosa è questo Menu ?. Io lo sapevo molto bene visto che io sono stato in molti bar anche grazie ai miei genitori cioè quando ero più piccolo e ho scoperto questo bar anche grazie a mia sorella Alyssa che per parlare dell’ insegnamento di Pandora noi due siamo andati. Io la guardai con una faccia non molto seria – è un foglio per ordinare quello che vuoi da mangiare, forse molte cose che qui sopra non le hai mai provate ma te lo consiglio. Pandora inizio a vedere in modo molto calmo le cose scritte su questo menu e quando arrivo Cindy la nostra cameriera Pandora decise di provare le pizza e le patatine fritte. Cindy era vestita con una camicia nera e una gonna blu scuro e i suoi capelli erano tutti arruffati in testa. Cindy si accorse subito di Pandora e del fatto che non era di queste parti – tesoro io ti consiglio la pizza al sugo e le patatine fritte. Sono sicuro che piaceranno davvero tanto. Io conoscevo Cindy visto che è stata la prima persona che io ho incontrato nell’ Universing e mi ha fatto capire cosa è successo al bar e sopratutto mi ha fatto vedere il simbolo dell’ Universing. Una volta serviti e mangiato tutto non pochi minuti ma dopo 28 minuti Pandora si rivolse verso di me – Daniel voglio sapere perchè ho perso tutte queste cose e sopratutto voglio sapere perchè non posso più diventare la Dea della Speranza. Una volta messi dall’ altra parte del tavolo i patti che noi abbiamo mangiato e alla fine decisi di parlare di questi problemi che prima o poi dovevo affrontare con la piccola Pandora. Alla fine iniziai a parlare con un sguardo molto serio – vedi io e tua zia Venere abbiamo stretto un patto io le avrei dato una mano a tornare come era un tempo e lei mi avrebbe dato una mano a salvarti. Quando siamo andati dentro al Monte Olimpo per dire a Zeus una cosa molto importante su Ares. Pandora mi fermo un attimo e fece una faccia molto felice – quindi per salvare me tu e mia zia Venere vi siete messi contro Ares il Dio della Guerra. Io decisi di continuare il mio discorso – non potevo lasciarti li dentro dopo che ho scoperto che tu non hai fatto nulla e che non centri con il fatto di non aver aperto lo Scrigno. Una volta detto questo a Zeus lui ci ha concesso di salvarti ma solo per il fatto che lui mi ha riconosciuto come Dominatore di Poteri e quindi lui mi ha concesso tale fatto. Però lo Scrigno per protezione si è teletrasporto alle Rive del Mar Egeo e quando abbiamo aperto lo Scrigno tu sei stata buttata li nel Mar Egeo e hai iniziato ad affogare visto che tu non hai mai imparato a nuotare e quindi i tu hai perso i sensi e poi tutto è rientrato dentro di te. Quello che voglio dire è che il tuo vero aspetto si trova dentro di te e pure i ricordi che hai perduto ma vedo dalla tua mente che tu hai associato tutto questo a una persona in particolare e quando la incontri potrai riottenere tutto. Pandora stava li ad ascoltare questo discorso molto importante e non sapeva che dire visto che solo Kratos aveva fatto una cosa del genere e poi lei mi guardo – e per il fatto che io dovevo diventare la Dea della Speranza. Io presi un attimo fiato e poi decisi di iniziare a parlare di questo fatto – ti ricordi quando Kratos ha dovuto usare il potere dello scrigno per salvare l’ intera Grecia contro Ares. Quello che sto dicendo è che adesso dentro allo scrigno di Pandora non c’ e più nulla visto che la speranza e l’ oscurità sono qui adesso in ogni parte del mondo. Vedi Kratos e gli Dei dell’ Olimpo hanno usato tutte e due le forze per vincere, cioè Kratos per salvare se stesso e il resto del mondo ha dovuto usare per ben due volte il potere della speranza invece gli Dei dell’ Olimpo per vincere contro Kratos hanno fatto un patto con i primi demoni. Quindi lo Scrigno di Pandora non esiste più visto che all’ interno non c’ e più nulla. Pandora non capiva cosa c’ entrava lo Scrigno con il fatto che lei non poteva più essere Dea della Speranza – non capisco cosa c’ entra lo Scrigno con il fatto che non posso più diventare Dea della Speranza. Una volta bevuto un pò d’ acqua – vedi tu dovevi assorbire tutto il potere dello Scrigno sia quello che c’ era dentro e sia attorno a esso e cosi saresti divenuta la Dea della Speranza ma adesso non lo puoi più fare. Ma il destino ti ha dato una mano facendoti ottenere gli Occhi della Fenice e quindi tu puoi diventare una Dominatrice di Poteri quindi essere più potenti di una Dea. Ora a casa ti racconto cosa sono gli Occhi della Fenice.

Categorie
2011 2012 Daniel Saintcall Dei Dei dell' Olimpo Demone Demoni Kratos Kratos Black Pandora Pandora Black Rifugio dell' Infinito Vendetta Venere

Curiosità su Kratos

Kratos prima di andare dentro al futuro capì molte cose visto che grazie alla speranza e grazie a Pandora ma anche grazie al suo viaggio capì molte cose importanti su di lui e sulla Lame dell’ Esilio. Kratos una volta arrivato in casa mia cioè dentro al Rifugio dell’ Infinito aveva molte domande e non sapeva se tenere le Lame dell’ Esilio oppure no visto che dentro di lui c’ era un presentimento ” forse dentro ci sono ancora le furie e quindi io posso di nuovo uccidere un sacco di persone senza saperlo. Oppure posso uccidere Pandora senza saperlo di averlo fatto, non voglio tornare ad essere solo adesso ho una famiglia e non voglio perdere di nuovo tutto”. Kratos grazie al suo ultimo viaggio aveva visto che Pandora aveva sofferto molto anche sopratutto agli dei che ai quei tempi erano corrotti e volevano ucciderlò facendo del male a tutti quanti. Kratos vide che Zeus e gli dei altri Dei erano messi veramente male dopo che Zeus ha aperto lo Scrigno di Pandora e ha dato la copa a Pandora ma durante i messi e gli anni passati dentro casa mia lui capì che Pandora non ha mai aperto lo Scrigno. La storia diceva che lei lo aveva fatto invece Kratos e pure io e la mia famiglia abbiamo scoperto che Pandora ha tentato di aprire lo scrigno ma non l’ ha mai fatto visto che lei era intrappolata dentro al Labirito di Dedalo. Kratos dentro camera sua fece una vera lotta interna per capire se tenere le Lame dell’ Esilio oppure usare un altra arma e cosi cercare di tornare ad avere un rapporto con le persone visto che qui sulla Terra c’ e Pandora sua nipote e quindi lui sta cercando di creare un rapporto con lei. Ogni volta che lui si toglieva le Lame dell’ Esilio una forza faceva di tutto per farle tornare in mano al Fantasma di Sparta. Ogni volta che lui prendeva in mano le Lame dell’ Esilio una grande rabbia entrava dentro di lui e vedeva tutto quando in modo diverso e cosi lui non riusciva a vedere la magia e quello che c’ e attorno a lui. Io avevo notato una grande potenza dentro le Lame dell’ Esilio ma grazie a lo scanner del mio cacciavite sonico notai tre presenze dentro a queste potenti armi che Kratos usava per combattere. Per scansionare le Lame dell’ Esilio mi misi dentro da solo con Kratos il 12 Novembre del 2012 e poi guardando Kratos con uno sguardo molto serio – le Furie si sono volute vendicare di quello che hai fatto e cosi si sono messe dentro le spade. Quindi adesso devi cambiare arma oppure le Furie ti impediranno di ottenere poteri o di usare la tua vera potenza contro i tuoi nemici. Kratos adesso che non aveva in mano le Lame dell’ Esilio si riusciva a concentrare sugli altri sensi e con un cenno mi fece smettere di parlare e poi con un tono non molto arrabbiato – Pandora se volevi sentire la nostra conversazione puoi anche entrare. Kratos aveva sentito i passi di Pandora fino a una parte del corridoio e poi lei si era messa vicino alle porta per sentire quello che io con Kratos. Io apri la porta con calma e notammo Pandora sulla soglia pronta a sentire tutto, la facemmo entrare e lei senti che dovevamo cercare una nuova arma per Kratos e cosi lui poteva tornare a combattere.