Categorie
Assassin's Creed 4 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag – annunciati il Season Pass e il DLC “Grido di Libertà”

Dopo averci annunciato la presenza di Francesco Pannofino nel cast di doppiatori di Assassin’c Creed IV: Black Flag e dopo aver svelato la Heritage Collection dei primi cinque capitoli della saga, i vertici di Ubisoft ci presentano il Season pass e ci mostrano per la prima volta il protagonista di “Grido di Libertà”, l’espansione che verrà pubblicata nelle settimane successive al lancio del titolo per arricchirne di contenuto la campagna principale.

Al centro delle avventure che dovremo vivere nelle nove missioni che comporranno il DLC “Grido di Libertà” ci sarà Adewale, un ex schiavo divenuto primo ufficiale della Jackdaw (la nave di Edward Kenway, l’eroe della campagna singleplayer) e costretto, dopo essere naufragato a Santo Domingo, a procurarsi una nave e a mettere insieme una propria ciurma per soddisfare la sua sete di vendetta assaltando gli schiavisti che operano impunemente nell’area. Per portare a termine tutte le missioni bisognerà “spendere” tre ore di gioco, e questo senza tenere conto delle sessioni sandbox e dei frangenti “liberi” legati alla scoperta di aree segrete, di tesori e di oggetti collezionabili di vario tipo.

Grido di Libertà sarà però solo il primo di una nutrita serie di contenuti che verranno veicolati con il Season Pass: quest’ultimo sarà proposto a 19,99$ e, sia negli States che qui in Europa, dovrebbe permettere uno sconto del 20% circa sul prezzo di ciascun contenuto aggiuntivo che, altrimenti, andrebbe acquistato singolarmente. Chi deciderà di dotarsi del pass stagionale, infatti, potrà godere di diversi “bonus” che assumeranno la forma di pacchetti aggiuntivi legati alla personalizzazione della Jackdaw e del proprio alter-ego, all’ampliamento della rosa di missioni da poter affrontare nella modalità in singolo e alla possibilità di selezionare diversi nuovi personaggi nelle sfide multiplayer.

Sperando di conoscere al più presto la data di lancio del DLC “Grido di Libertà” e i piani relativi alla pubblicazione del Season Pass, quindi, vi ricordiamo che Assassin’s Creed IV: Black Flagsarà disponibile dal 31 ottobre su PlayStation 3 e Xbox 360 e dal 21 novembre su PC, Wii U, Xbox One e PlayStation 4.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Activision rivela Apocalypse, ultimo DLC di Call of Duty: Black Ops 2

Activision ha rivelato Apocalypse, ultimo DLC per Call of Duty: Black Ops 2, che sarà disponibile dal 27 agosto su XBLA.

Come i suoi predecessori, anche questo DLC uscirà in un secondo momento su PC e PS3, ma al momento non sono state annunciate date per queste versioni.

Apocalypse conterrà quattro mappe multiplayer e la campagna zombie Origins, che esplorerà appunto le origini dei non morti e conterrà il mech gigante visto nel trailer Origins diffuso nei giorni scorsi.

Apocalypse sarà accessibile gratuitamente per i possessori del Season Pass, mentre per gli altri giocatori il prezzo sarà di 1200 Microsoft Points.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Aliens: Colonial Marines si espande a breve

Aliens: Colonial Marines sta per ricevere un nuovo contenuto scaricabile dedicato alla campagna per giocatore singolo che espande gli eventi raccontati nel gioco standard collegandosi al secondo film della serie cinematografica.

Intitolato Stasis Interrupted, come indicavano diversi rumor recenti, ci vedrà nei panni di tre diversi personaggi impegnati a sopravvivere dopo che la nave Legato intercetta la più celebre Sulaco, dando vita a un’altra invasione di Xenomorfi. Grazie a questo mini racconto scopriremo cos’è successo a Hicks tra Aliens e Alien 3.

Ovviamente sono previsti nuovi obiettivi e Trofei all’interno del DLC, che fa parte del Season Pass e uscirà tra domani e dopodomani sulla rete (a un prezzo ancora da definire).

 

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Borderlands 2: Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep – review

E siamo a quattro! Gearbox Software ha finalmente rilasciato il quarto ed ultimo “major” DLC per il suo pluriosannato Borderlands 2. Lo studio texano ci ha ormai abituati a contenuti scaricabili di livello assoluto e “Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep” fortunatamente non fa eccezione. Proprio come avvenne nel primo Borderlands con la mini-avventura “L’Isola degli Zombie del Dottor Ned”, questo nuovo DLC si concede una gita fuori porta nel mondo del fantasy ma stavolta in quello più puro, che strizza l’occhio a D&D, Dragonlance, Il Signore degli Anelli, ecc.

Volendo fare una breve pausa dalle loro scorribande nel mondo di Pandora, i cacciatori della Cripta del primo capitolo della serie si sono riuniti intorno ad un tavolo insieme alla “bombarola” Tiny Tina, la pestifera ragazzina che i fan della serie ormai conoscono bene . I quattro iniziano una partita al famoso GDR da tavolo “Bunkers and Badasses”, che li trasporta in un mondo magico fatto di nani, scheletri, fatine, troll di roccia e il residuo bestiario fantasy che la narrativa/filmografia fantasy ha prodotto negli ultimi 50 anni.

Ovviamente il tutto viene condito dall’ormai rinomato humor a cui questa serie ci ha abituati, quindi aspettatevi citazioni a non finire, prese per il c… ehm, in giro, e situazioni paradossali al limite del grottesco. Una su tutte? L’apparizione improvvisa del folle Mr. Torgue, protagonista di un suo DLC uscito poco tempo fa, al posto di un personaggio ritenuto troppo “noioso”. Pochi minuti dentro questo delizioso mondo di fantasia basteranno al baffuto body builder per mandare tutto all’aria e guadagnarsi un esilio perenne dai reami in cui è ambientato il gioco.

I distributori di armi/munizioni/oggetti, così come i nemici e tutto il resto, hanno subito un deciso restyling per venire incontro allo stile fantasy di questo DLC.

“Le quest principali vi vedranno andare alla ricerca di una fantomatica Principessa rapita da tale Stregone Bello”

A livello di gameplay, Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep non cambia molto quanto visto finora. Rimaniamo sempre all’interno del confortevole genere degli FPS senza alcuna vera e propria contaminazione da GdR, se si eccettua il lato estetico del DLC. Dove prima trovavamo Skag, Bullymong, Rakk e così via, in questo DLC saremo accolti da nani scheletrici, arcieri incantati, fate svolazzanti e draghi di vario genere. Il tutto immerso in scenari che sembrano una via di mezzo tra quelli visti in Skyrim e i villaggi di Fable.

Anche il design delle missioni non è cambiato più di tanto ma, a differenza dei precedenti DLC nei quali si passava parecchio tempo a bordo di mezzi di vario tipo, in questa nuova espansione si fanno molti più chilometri a piedi. Le quest principali vi vedranno andare alla ricerca di una fantomatica Principessa rapita da tale Stregone Bello (e anche qui i fan di Borderlands 2 non potranno non fare un mezzo sorriso) ma ovviamente tra il punto di partenza e quello di arrivo non mancheranno colpi di scena più o meno telefonati e spassosi.

Da segnalare, rispetto al recente passato, una quantità di missioni secondarie leggermente inferiore. Pur senza voler cambiare radicalmente il gameplay originario con la presenza di bastoni magici e spade incantate, sinceramente mi sarei anche aspettato qualche variazione in più per quanto riguarda le armi, che rimangono anch’esse su terreni ormai ben battuti nei capitoli precedenti. Ciò che invece è rimasto praticamente immutato è il divertimento ricavato da questa ennesima fetta aggiuntiva di Borderlands 2, che dimostra ancora una volta come Gearbox sia attenta a coccolare i fan della sua serie più famosa (peccato non abbia fatto lo stesso con Aliens: Colonial Marines).

Il design dei draghi ha un vago sentore di Predator e, a dirla tutta, non sono neanche così duri da abbattere.

“Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep è un omaggio a chi ha passato parte della sua adolescenza compilando schede personaggio e tirando dadi a 20 facce”

Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep è un omaggio sentito a chi, come il sottoscritto, ha passato parte della sua adolescenza a casa di amici compilando schede personaggio e tirando dadi a 20 facce. A questo è stato aggiunto un ulteriore plus rappresentato dalla stessa Tiny Tina e dai suoi compagni d’avventura, che con le loro battute accompagnano dall’inizio alla fine il giocatore nella sua quest.

Impossibile non strappare un sorriso anche al giocatore più compassato quando,dopo soli 10 minuti di gioco, la folle ragazzina vi spara contro un “drago di millesimo livello assolutamente imbattibile”per poi sentirsi rimproverare sull’eccessiva difficoltà del boss dai tre cacciatori della cripta seduti al suo tavolo. Risultato? Preferisco lasciarvelo scoprire da soli…

I tre DLC di Borderlands 2 usciti fino a questo momento hanno garantito un rapporto qualità/prezzo più che generoso e anche Tiny Tina non fa eccezione. Se il restyling in stile fantasy invoglia già di per sé all’acquisto, la longevità è un ulteriore motivo per non lasciarsi scappare questo “downloadable content”.

Arriverà un momento, all’incirca dopo 2 o 3 ore di gioco, in cui dovrete affrontare un boss piuttosto rognoso e longevo… avrete l’impressione di essere già arrivati alla fine di questa espansione e un accenno di delusione potrebbe dipingersi sui vostri volti da avventurieri. Non temete perché di cose da fare ne avrete ancora parecchie prima di poter cantare vittoria (per l’ennesima volta) e di aver sbloccato tutti i nuovi Obiettivi/Trofei.

Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep è disponibile da oggi in contemporanea su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 al prezzo di €9.99 o 800 Punti Microsoft. I possessori di Season Pass possono invece scaricarlo gratuitamente… e vi assicuro che in entrambi i casi ne vale davvero la pena.

Voto del gioco : 8/10

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 The Lust of Us Videogiochi

The Last of Us: svelata la lista dei Trofei

La data di uscita di The Last of Us, prossimo capolavoro annunciato targato Naughty Dog, è sempre più vicina e dopo i numerosi dettagli diffusi nelle giornate scorse riguardo ai DLC e al Season Pass viene svelata oggi la lista dei Trofei compresi nel gioco.

Stando a quanto riportato da IGN, sito che ha pubblicato per primo questo elenco, tutti i Trofei elencati di seguito riguarderebbero solamente la campagna a singolo giocatore e potrebbero rivelare alcuni dettagli del gioco. Quindi, se non volete inciampare in qualche spoiler, il consiglio è quello di passare alla notizia successiva. Noi vi abbiamo avvisato…

Trofeo di Platino:

  • It Can’t Be For Nothing

Trofei d’Oro:

  • Firefly – Complete the Firefly Journey.
  • For Emergencies Only – Fully upgrade all weapons.
  • Hunter – Complete the Hunter Journey.
  • No Matter What (Survivor) – Complete the game on Survivor.
  • Scavenger – Found all collectibles.
  • The Last of Us (Survivor+) – Complete the game on Survivor+.

Trofei d’Argento:

  • Everything We’ve Been Through – Fully upgrade Joel with supplements.
  • I Want to Talk About It – Engage in all optional conversations.
  • It Was All Just Lying There – Find all Artifacts.
  • Look for the Light – Find all Firefly Pendants.
  • No Matter What (Hard) – Complete the game on Hard.
  • No Matter What (Normal) – Complete the game on Normal.
  • The Last of Us (Easy+) – Complete the game on Easy+.
  • The Last of Us (Hard+) – Complete the game on Hard+.
  • The Last of Us (Normal+) – Complete the game on Normal+.

Trofei di Bronzo:

  • Endure and Survive – Collect all Comics.
  • I Got This – Find all Training Manuals.
  • Knowing the Basics – Win a game of Supply Raid and Survivors in Find Match.
  • Let’s Gear Up – Craft every item.
  • Master of Unlocking – Unlock all shiv doors.
  • No Matter What (Easy) – Complete the game on Easy.
  • Populace – Build your clan to 40 people in Factions.

Trofei Nascosti:

  • ????

In attesa di scoprire quali saranno i Trofei della modalità multiplayer di The Last of Us, ricordiamo che il titolo è atteso solo su PlayStation 3 per il 14 giugno.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi

The Last of Us – DLC , Season Pass e rilascio in digitale

Dal suo sito ufficiale, Naughty Dog annuncia diverse novità per i contenuti digitali di The Last of Us, a partire dal gioco completo per arrivare al Season Pass.

Sono informazioni che riguardano il mercato americano, per il momento, dunque restiamo in attesa di eventuali conferme anche per l’Europa. Prima di tutto viene ribadito il fatto che il gioco uscirà contemporaneamente sia in retail che in formato digitale su PSN, il 14 giugno. Come già preannunciato, The Last of Us sfrutta una particolare tecnologia che consente di iniziare a giocare prima che il titolo sia stato completamente scaricato, una volta raggiunta la metà del download.

Viene annunciato il Season Pass, che costa 19,99 dollari ed è già in pre-order sul PSN nord americano. Effettuare il pre-order garantisce l’accesso ai seguenti contenuti bonus esclusivi:

Aumento velocità di Crafting
Aumento velocità di guarigione
Aumento velocità ricarica 9mm
Aumento capacità per Rifle
Grounded – Un documentario esclusivo sul Making of di The Last of Us

Naughty Dog ha annunciato inoltre che per la prima volta rilascerà anche DLC a carattere single player: “il viaggio e il cast di personaggi di The Last of Us consentono di natura una maggiore esplorazione narrativa e avremo più storie da raccontare”, riporta il team. Dunque si prospetta almeno un DLC di stampo narrativo, che amplierà la storia del gioco. Altri due DLC sono invece già previsti sul fronte multiplayer, contenenti mappe aggiuntive e altri elementi.

Fonte: Naughty Dog – Sito ufficiale

Categorie
2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Videogiochi Xbox 360

Forza Horizon – Alcuni nuovi obiettivi indicano la possibilità di un altro DLC

CVG ha pubblicato una serie di 10 nuovi obiettivi sbloccabili per Forza Horizon, trapelati online e riferiti a qualcosa che non sembra sia ancora presente nel gioco, dunque presumibilmente legati ad un DLC di prossimo arrivo.

Si tratterebbe dunque di una nuova iniezione di 250 Gamerpoint, dotazione spesso legata alle espansioni di dimensioni maggiori per i giochi Xbox 360. La questione è alquanto misteriosa poiché i DLC programmati inizialmente sono usciti già tutti: il Season Pass comprendeva infatti la possibilità di scaricare 6 DLC, l’ultimo dei quali messo a disposizione il mese scorso.

Questa, dunque, sarebbe un’espansione inedita al di fuori del pacchetto. Attendiamo comunicazioni da parte di Microsoft sull’eventualità di un nuovo DLC, quelli riportati qua sotto sono gli achievement trapelati.

  • My First Challenge – You earned your first Medal (10G)
  • Ferrari Fan – You earned a Medal in 14 different Ferraris (20G)
  • It’s Just Money – You earned a Medal in 14 different cars worth at least 1 million Cr. each (20G)
  • Snake Charmer – You earned a Medal in 3 different Shelbys (20G)
  • Lamborghini Lover – You earned a Medal for 8 different Lamborghinis! (20G)
  • Nissan Ninja – You earned Medals by racing, jumping, and drifting 7 different Nissans! (20G)
  • Well Engineered – You efficiently earned a Medal in 10 different BMWs (20G)
  • Sir Challenge-a-Lot – Like a true gent, you earned a Medal in 20 different British cars! (20G)
  • Ford Champion – You earned a Medal in 13 different Fords (20G)
  • Forza Legend – You proved you’re a Forza Legend by earning a Medal in 146 cars! (80G)