Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Milano Pandora Black

Aspetto dello Skateboard di Serena

Pandora Black quando ieri si era andato a comprare il suo skateboard aveva conosciuto Serena . Serena non aveva detto niente a Pandora su di lei . Io invece la conoscevo e anche molto bene . Intendo che io e lei abbiamo fatto molte volte Skateboard insieme . Lei mi ha insegnato le basi e tutto quello che so . Serena non ha detto a Pandora che lei era una persona molto esperta in questo campo . Ma credo che lo scoprirà da sola . Serena ha uno skateboard professionale ed è grazie a quello che è divenuta una delle migliori . Lei non ha poteri . Ma è solo una ragazza speciale che sa il fatto suo e riesce a a battere le persone che hanno poteri . Lei si trova a Milano e Pandora e andata fino li con i suoi poteri . Però ha avito un nuovo mezzo di trasporto e si è fatta una nuova amica . Io quando faccio una gara con lei non uso i miei poteri . Altri invece vedono che lei è in gamba e la vogliono far abbassare la cresta e cosi usano i loro poteri . Io ero sempre li a vedere se qualcuno di loro la faceva dopo tutto è mia amica

ar-3110-13

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Pandora Black Parkour

Aspetto dello skateboard di Pandora Black

step_2

Pandora Black anche se era andava per la città grazie al parkour ma maggior parte delle volte se ne andava con il suo skateboard . Pandora era andata in uno di questi negozi per skateboard . Lei in vita se non ne aveva mai visto uno . Prima di comprarlo vide alcuni ragazzi usarlo per fare delle incredibili evoluzione . Alcuni con i poteri e altri senza poteri . Alcuni si mettevano uno contro l’ altro e si poteva vedere nei loro occhi segni di sfida . Pandora entro e vide che la proprietaria era una donna . Aveva il braccio pieno di tatuaggio sulla morte . Lei si chiamava Serena e appena vide Pandora capì che lei non aveva mai visto lo skateboard – allora ragazzina vedo che tu non hai mai visto lo skateboard . Se vuoi dopo che l’ hai comprato ti insegno a usarlo . Serena aiutava le persone che non sanno nulla del mondo dello skateboard . Pandora ne vide molti e vide uno tra tanti . Una volta preso lo skateboard della targa Punisher . Serena vide che Pandora aveva gusto e vide che la ragazzina sapeva scegliere le cose migliori . Prima di insegnare qualcosa a Pandora glielo fece pagare 180 skulls . Io avevo insegnato a Pandora a capire cosa era roba buona oppure no . Lei capiva e posso dire che lei abbia capito visto che si era scelto questo bellissimo skateboard . Pure Ada Knight vide che Pandora sapeva scegliere le cose buone e belle .

0072510390004_500X500

Categorie
Angela Ferrante Bethany Ferrante Derrick Ferrante Gazzetta dell' Universo Jane Powell Laura Melissa Mcarthur Sabina Serena Xana Powell

Jane Powell vede Angela Ferrante

 

Angela Ferrante anche da piccola era bellissima e davvero molto carina . Ogni cosa che indossa la faceva sembrare molto bella . Angela Ferrante era molto gentile con tutti e grazie a questo suo carattere gentile e altruista era una ragazza apprezzata moltissimo ovunque . Alcuni la odiavano ma cercavano solo di metterle i bastoni tra le ruote in quello che faceva . Ma anche a loro piaceva visto che Angela trovava sempre il modo di cadere in piedi . Avevano trovato un nemico molto in gamba e volevano vedere quanto era in gamba e non volevano distruggerlo subito . Jane era alle ricerche della figlia che secondo lei era scomparsa . Secondo la sua mente da pazza poteva essere ovunque e in nessun luogo . Provo prima a scuola per vedere se qualche sua compagna l’ aveva vista oppure no . Mentre andava vide Laura e andò a chiedere a lei . Laura quando la vide arrivare mise il suo sguardo da bestia come se voleva andare li e scannarla viva . Laura non la lascio nemmeno parlare e fece una cosa che voleva fare e che le diede molto piacere . Laura la inizio a vedere in faccia e le sputo in un occhio – questo è per Xana . Ho visto cosa lei ha fatto ed è morta per colpa tua . Anche se come dici tu e viva allora spero con tutto il mio cuore e la mia anima che possa scappare da te e non vedere più la tua faccia . Jane vide che Laura non l’ avrebbe aiutata per nulla al mondo e se ne andò via da li . Laura , Serena e Sabina si erano unite come una grande squadra e avevano detto a tutta la scuola e a tutte le famiglie cosa aveva fatto a sua figlia . Erano andate di porta in porta e avevano detto di tenere le loro figlie lontane da Jane visto che lei aveva quasi strangolato Xana . Jane quando era dentro la scuola vedevano che tutti la guardavano male . Nessuno sarebbe stata con lei senza avere qualcuno accanto . Nessuno era tanto pazzo da stare con una donna fuori di testa che sapeva che sua figlia era morta ma credeva che era ancora viva . Anche se fosse stato così tutti avrebbero aiutato Xana ad andare lontano da quella pazza che chiamava madre . Anche i genitori di Angela Ferrante sapevano di questa situazione e stavano attenti al loro unico tesoro e sarebbe a dire Angela Ferrante . Se Jane credeva che poteva andare li da loro e credere che Angela era Xana e se la poteva portare via cosi come se non fosse nulla non sapeva niente di loro . Bethany e Derrick non si sarebbero fatti portare via Angela da sotto il naso senza lottare . Non avrebbero chiuso gli occhi e le orecchie e mentre sentivano che la loro figlia stava lottando con tutta se stessa per non andare con quella pazza che faceva finta di essere sua madre . Bethany e Derrick portarono la loro unica figlia dentro il Central Park e stavano sempre vicino a lei per non farla prendere a Jane . Jane aveva perso le speranze del tutto e si mise a sedere su una panchina vicino a dei fiori e vicino a una fontanella . Jane pensava che non avrebbe più rivisto sua figlia . Era li che si disperava e si dannava profondamente per non aver fatto più attenzione e non averla lasciata andare via da li . Jane era disperata piangeva tantissimo e tutti potevano sentire il suo pianto e il suo grido di dolore . Ma nessuno andava da lei visto che tutti sapevano chi era e sapevano che se avevano con loro figlie piccole di 11 anni sarebbero state portate vie e non le avrebbero più viste . Melissa Mcarthur per far capire chi era Jane Powell mise tutta se stessa nello scrivere quell’ articolo non sulla Gazzetta dell’ Universo ma anche in altri giornali . Tutti diedero ascolto alle sue parole e non aiutarono Jane Powell . Jane Powell pensava di averla persa e quando vide Angela Ferrante giocare con i suoi genitori non vide Angela Ferrante ma vide la sua figlia che era perduta . Jane Powell pensava di aver trovato sua figlia Xana Powell .

 

Categorie
Jane Powell Laura Universing Universo Xana Powell

Xana Powell

 

Xana figlia di Jane Powell professoressa di Storia e una donna davvero molto felice di avere una figlia e un lavoro molto vicino a sua figlia . Xana era molto felice di avere sua madre come professoressa di storia , ma in alcuni momenti non era molto felice visto che tutti la prendevano in giro visto che sua madre era la sua professoressa . Xana quando andava nei bagni sentiva delle false voci su di lei e alcune erano molto inventate alla grande . Xana lo sapeva che non erano vere quelle voci ma nessuno credeva che erano delle storie false ma storie vere . Una volta quando era in bagno delle ragazze , una ragazza di nome Laura la butto contro il riscaldamento – tu sei solo una fallita che senza sua madre qui non riesce a fare niente . Sa cosa crede tutta la scuola . Xana non rispondeva – tutti pensano che tu copi tutti i compiti di storia . Questo pensano tutti quanti . Adesso se vuoi che noi facciamo scomparire queste storie ci devi aiutare a superare l’ esame di domani oppure per te sarà la fine . Xana le guardo in faccia e sputo in faccia a Laura – io non ti aiuto né ora e né mai . Laura non era da sola , con lei c’ erano due ragazze che tenevano ferma al termosifone Xana . Laura stava preparando il pugno – tenetela ferma , questo pugno glielo voglio dare nello stomaco . Sabina e Serena tenevano ferma Xana e Laura gli diede un pugno nello stomaco – questo è per non aver detto alla nostra richiesta di aiuto . Xana non poteva tenersi lo stomaco che era dolorante ,non lo poteva fare visto che era bloccata dalle arpie di Laura . Prima di andarsene Laura diede a Xana un pugno in faccia e sull’ occhio destro . Quando Xana arrivo in sala mensa , Jane vide sua figlia con un occhio nero e si teneva lo stomaco . Jane porto sua figlia in infermeria . Xana aveva paura ma decise di parlare visto che non aveva nessuna paura di queste ragazze – sono state Laura ,Serena e Sabina . Jane le mise in punizione ma quello non fermo niente , anzi diede inizio a una spirale di pestaggi . Xana non aveva passato il peggio visto che il peggio doveva arrivare quando scopriva la vera natura di sua madre . La natura di Jane si scateno la sera quando era arrabbiata perché solo sua figlia non aveva copiato il suo compito . Tutti nel compito avevano copiato e per questo Jane stava dando di matto . Xana era nella sua stanza a leggere un libro e sentiva sua madre che aveva un tono davvero molto alto e parlava del compito in classe fatto alle prime tre ore . Jane se ne andò a dormire tardi e Xana prese una coperta e la mise addosso a sua madre che era andata a dormire sul divano . Xana fece con calma per non svegliare sua madre . Ma lei si sveglio ma non era in lei visto che la sua rabbia quel giorno era molto forte e la fece diventare più pazza degli altri giorni . Jane la prese per il collo con una mano sola . Xana non riusciva a respirare e con le forze che aveva cerca di risvegliare sua madre – mamma sono io Xana , svegliati . Xana stava avendo paura e riprese la speranza quando vide che sua madre riprese conoscenza . Xana se ne andò in camera sua e chiuse la porta e decise di andare a scuola a piedi quel giorno . Era davvero molto arrabbiata con sua madre visto che era stata quasi uccisa per colpa sua . Xana non poteva dire che aveva fatto qualcosa di male visto che l’ unica cosa che aveva fatto era mettere una coperta su Jane per tenerla calda . Laura vide che Xana si comportava in modo molto strano e intorno al collo aveva tutto rosso come il fuoco . Laura aveva visto che Xana aveva questa sciarpa intorno al collo e decise di toglierla dal collo di Xana . Xana cercava di non farla vedere e quando la vide – cosa ti è successo ? . Anche se erano nemiche Laura decise di vedere cosa era successo a Xana – è stata mia madre . Ieri era è impazzita per colpa della vostra idea di copiare il compito in classe . Tutto stava andando bene e si è messa a dormire sul divano e io gli ho messo sopra una coperta e mi ha quasi strangolato . Xana decise di fare una cosa e sarebbe dire uccidersi . Xana senza il consesso di sua madre fece finta di andare a prendere qualcosa e si stava per buttare sotto una macchina in corsa . Jane la vide e fermo sua figlia e da li che inizio tutto . Da li inizio il litigio che fece ritornare Jane ad essere una pazza che uccise sua figlia e la fece diventare totalmente pazza .

 

 

Categorie
Dr . Fiona Griffiths Dr Ilaria Fermi Emily Wells Erica New York Vanessa Arcieri

Serena visita Vanessa Arcieri

Serena visto che sapeva che Vanessa poteva avere dei problemi dentro la New York University , fece finta di essere bulimica . Era l’ unico modo per vedere se Vanessa sarebbe stata nei guai e cosi stare vicino a lei e trattarla come sua cugina . Serena era andata da Fiona per vedere se poteva essere visitata e poi vide li qualcosa che le fermo il cuore per un minuto . Sperava di sbagliarsi ma non fu cosi , quella sul letto vicino alla finestra era Vanessa Arcieri . Serena smise di essere bulimica e si avvicino al letto e cerco di vedere se stava bene oppure no . Vide Fiona che preoccupata pure lei per Vanessa visto che era un piccolo angioletto e si stava chiedendo se quello che aveva detto Emily era vero oppure no . Fiona era andata vicino a Serena e le tese la mano per consolarla – come sta Vanessa ? . Fiona vide che per come si comportava Serena per lei non era solo un amica ma anche qualcosa in più , ma non disse niente su questo fatto – sta bene e solo svenuta . L’ ha portata qui Emily Wells e quando ho visto la contusione sul collo ho pensato che lei l’ abbia fatto apposta . Ma mi ha detto che l’ ha fatto durante un allenamento sulla difesa personale . Serena smise di piangere e decise di seguire il ragionamento di Fiona – perché non ci ha creduto ? . Fiona fece vedere la lastra che aveva fatto fare al collo di Vanessa e vide che il colpo era stato forte come se le fosse successo qualcosa e non volevano che nessuno lo vedesse . Serena decise di chiudere la porta dell’ infermeria e si avvicino a Fiona – come avrà notato io non sono solo un amica , ma sono qualcosa in più per Vanessa . Quello che le sto per dire non lo deve dire a nessuno , seno finisco nei casini e tutto quello che sto facendo per salvare Vanessa non sarà servito a niente . Fiona decise di non dire niente a nessuno – lo prometto . Quello che mi dici non uscirà da questa stanza . Serena vide prima se Vanessa era sveglia oppure no visto che non doveva sentire niente – io sono Serena Arcieri e sono la cugina di Vanessa . Sono qui per proteggerla da delle persone che vogliono sfruttare le sue capacità . Fiona non stava capendo molto e cosi Serena fece uscire dalla sua mano il fuoco e Fiona si avvicino e vide che non c’ era niente sotto il suo braccio o dentro la manica . Fiona stava capendo tutto – quindi secondo te , tua cugina ha scoperto questa abilità Vanessa per colpa di Emily e adesso lei sta cercando di coprire tutto per non farlo sapere a nessuno . Serena non sapeva se Fiona poteva credere a questa storia oppure no e poi vide che Fiona ci credeva – ci credo . Ci credo perché ho capito come Vanessa ha scoperto le sue abilità . Serena era curiosa di sapere in che modo e Fiona fece venire vicino a lei Serena e fece vedere le lastre – Ora ti spiego come è andata . La contusione dietro al collo era molto più visibile perché i colpi non era uno solo ma due . Il primo per farla svenire e lei in quel momento ha svelato le sue abilità perché era in un punto tra la vita e la morte . Il secondo per farla svenire e cosi sveniva e non si sarebbe mai ricordata di questo avvenimento . Serena e Fiona avevano scoperto cosa era successo a Vanessa , ma non poteva usare queste visto che i Figli della Notte sapevano loro cosa stavano facendo . Serena prese le lastre del collo di Vanessa dalle mani di Fiona – che stai facendo ? . Serena sapeva che aveva scoperto una cosa molto importante – sto facendo quello che serve per salvare la sua vita . Non ti ho detto una cosa . Fiona aveva paura a chiedere visto che il viso di Serena era coperto da una grande oscurità , ma lo fece – cosa non mi hai detto ? . Serena si mise vicino a Vanessa e inizio ad accarezzarle i capelli – Persone come noi si chiamano invocatori e delle persone note come i Figli della Notte ci danno la caccia . Se sanno che la persona che hanno mandato a svenire Vanessa e cosi portarla da loro e in pericolo , pure noi lo siamo . Serena fece riapparire le fiamme dalle mani e brucio le lastre – lo sto facendo per tutti e due . Se ne fai altre , cerca di nasconderle visto che appena i Figli della Notte sapranno di questa storia , faranno di tutto per avere Vanessa Arcieri . Sta attenta e adesso facciamo in modo che io e te non sappiamo niente di questa storia e quando arrivano questi tizzi sta attenta . Loro sapranno come farti parlare .

Categorie
Druido Figli della Notte Invocatore Invocatrice Maura Arcieri Paolo Arcieri Serena Vanessa Arcieri

Serena da la lettera a Vanessa

Maura tre giorni prima di uccidersi con suo marito Paolo avevano scritto una lettera in cui spiegavano a Vanessa perché lo avevano fatto . Se lo avesse fatto di persone Vanessa avrebbe cercato in tutti i modi di non fargli fare questa cosa , ma non c’ era nessun modo visto che loro avevano già fatto una cosa molto grave e sarebbe non dire niente della nascita di Vanessa ai Figli della Notte . Maura e Paolo lo avevano fatto per tenerla fuori da tutta questa storia , ma per farla uscire definitivamente dai radar dei Figli della Notte dovevano pensare che era morta . Dopo aver scritto la lettera Maura prese il telefonino e chiamo Serena che non era occupata , anzi non aveva niente da fare – Puoi parlare ? . Maura stava vedendo se c’ era sua figlia nelle vicinanze e non c’era – si posso parlare . Dove ci dobbiamo incontrare ? . Maura aveva un luogo perfetto dove incontrare Serena ed era un parco pubblico a 29 metri da casa sua ed era il Central Park . Maura ci aveva pensata – ci vediamo al Central Park tra 20 minuti . Io mi vestirò da sportiva con i capelli legati e tuta rosa . Serena invece sapeva già come vestirsi – mi riconosci subito . Maura arrivo nel parco con calma e inizio a fare stretching su una panchina e su un ‘ altra c’ era Maura che era vestita in modo molto carino . Maura si avvicino a Serena con calma e poi fu Serena a dire qualcosa – perché siamo qui ? . Quale e questa urgenza che non potevi aspettare qualche altro giorno . Maura si mise comoda sulla panchina con le gambe una sopra l’ altra – senti Serena , tra tre giorni non mi vedrai più . Ho deciso di uccidermi per salvare Vanessa . Tu mi devi fare un favore tra tre giorni . Serena era sveglia e capì subito dove voleva andare a parare Maura – so cosa vuoi da me . Mentre tu e Paolo vi suicidate io devo tenere lontano vostra figlia e cosi lei solo dopo che voi siete morti saprà tutto e che deve iniziare a scappare visto che nessuno sa se I Figli della Notte hanno creduto a questa storia oppure no . Maura sapeva che si poteva fidare di Serena e prima di lasciarla andare , prese una lettera e la diede in mano a Serena – questa lettera che hai in mano l’ ho scritta io e tu devi darla a Vanessa proprio un momento dopo la nostra morte e li ci sta scritto tutto quello che le voleva dire . Serena aveva guidato fino a un fast food e Vanessa che era ancora arrabbiata con Serena non voleva scendere . Serena entro in macchina – certo sei arrabbiata , ma non è meglio se stai arrabbiata meglio con un po’ di cibo . Vanessa inizio ad avere fame e usci dalla macchina e sbattendo lo sportello della macchina . Serena prima di andare torno in macchina e prese la lettera di Maura e se la mise sotto la giacca che aveva addosso . Una volta entrati e aver mangiato qualcosa di buono , Serena caccia dalla giacca la lettera e la mise nella mani di Vanessa . Vanessa non capiva e cosi chiese spiegazioni a Serena – tre giorni prima di questo brutto incendio , io e tua madre ci siamo viste a Central Park e lei mi ha dato questa lettera e Maura mi ha detto che li dentro ci sono tutte le risposte alle tue domande . Questo mi ha detto . Scusami se non te l’ ho data prima ma Maura mi ha detto che dovevo aspettare il momento opportuno per questa cosa .

Categorie
Arya Strong Druido Eva Strong Figli della Notte Raina Serena Liguiori

Arya Strong vede il futuro

 

Eva ha una sorella gemella molto malvagia e con la quale compie azione molto oscure e il suo nome è Arya . Arya ha i capelli blu come Eva e ha il suo stesso look e per questo le chiamano “ Le Gemelle Killer “ . Arya aveva visto quello che aveva fatto sua sorella Eva . Aveva visto che aveva trasformato Serena in una persona che aveva torturata la sua migliore amica e poi aveva usato Raina per dare un messaggio . Quando vide quello spettacolo che aveva fatto la sorella era molto bello , una cosa quasi da restare li a vedere tutto il giorno . Mentre alcuni non volevano vedere quello spettacolo visto che era una cosa molto crudele e molto sadico , ma tra la folla una persona vedeva e con molto entusiasmo e con molto gioa ed era Arya Strong . Dopo aver visto tutto lo spettacolo andò nel suo alloggio e li inizio a vedere il futuro delle azioni non solo di Eva ma anche di Serena . Quando fai qualcosa , prima o poi questa cosa ti verrà messa contro e purtroppo dovrai affrontare quello che hai fatto . Eva non voleva avere visioni , ma Arya anche se era la sua gemella credeva nel potere delle visioni e da li inizio a vedere tutto quello che aveva scatenato sua sorella gemella . Vide che Serena era tornata nel suo alloggio e si era accasciata davanti alla sua porta e da li inizio a piangere e questo fece gioire Arya visto che le piaceva vedere una persona piangere . Poi vide che Serena decise di andarsene e poi vide sua sorella Eva andare li nella sua stanza e li capì che voleva andare via da li . Arya vide che sua sorella Eva era in una illusione dove e stava in una foresta molto fitta e molto oscura e poi dei lupi . Ma riusci a superarla grazie ai suoi sensi e poi andò verso le scale per il sesto piano e li rimase bloccata visto che per colpa di qualcuno le scale si erano trasformate in un pozzo pieno di serpenti ma pure quella riusci a superarla . Arya vide che sua sorella Eva era al quinto piano e vedeva che era molto furibonda visto che adesso più che mai voleva trovare quella piccola puttanella che le stava facendo passare tutto quell’ inferno . Eva non voleva l’ ora di prenderla e ridurla in briciole visto che era arrabbiata e poi aveva capito ora mai che Serena non poteva essere più ripresa ed era una traditrice come le altre persone . Arya vide nella sua visione che stava continuando ancora . Quella visione le fece vedere che Eva era dentro un corridoio del quinto piano e quel corridoio stava diventando sempre più lungo e Eva mise le mani sul muro per riuscire a distruggere quella illusione . Serena invece grazie a qualcuno era arrivata al quarto piano e vide che pure li qualcuno l’ avrebbe aiutata a fuggire dalle grinfie di Eva . La visione che Arya fini e sapeva di non poterlo dire a Eva visto che lei non credeva in questo genere di cose . Eva non ci credeva , visto che la prima volta che lo utilizzo fece vedere la morte dei suoi genitori e lei credeva che tale cosa era un sogno e quando successe davvero capì che quel dono era una maledizione visto che aveva fatto in modo che i suoi genitori morissero . Stava dicendo che era colpa di quel potere ma era Eva che si stava incolpando visto che non aveva fatto niente per salvare i suoi genitori . Anche se aveva 10 anni , non aveva fatto niente per salvare i suoi genitori che si erano uccisi per loro due e fare in modo che non facessero il sentiero dell’ invocatore .

 

Categorie
Ada Knight Aqua Bright Falls Daniel Saintcall Dr Alyssa Saintcall Kratos Pandora Spazio Spazioporto di Bright Falls

Alyssa arriva allo Spazioporto di Bright Falls

 

Alyssa era al lavoro nel ospedale dove lavora e stava visitando tre pazienti che non era molto gravi e a cui non era bisogno di usare i suoi poteri su di loro visto che le loro condizioni non era gravissime . Alyssa inizio a visitare il primo paziente che era una ragazza di 18 anni ed era senza genitori e non lo aveva detto a nessuno ma aspetta un bambino . Alyssa la fece stendere sul lettino e decise di vedere una cosa che aveva capito subito e disse dopo pochi minuti – allora tu sei incinta . Cosa decidi di fare lo vuoi tenere oppure vuoi abortire . Questa è una dura decisione e ci devi pensare bene e se prendi la decisione sbagliata te ne puoi pentire per sempre . Serena lo sapeva che la decisione era dura e alla fine decise di fare la cosa più umana e la cosa più responsabile e sarebbe a dire tenere il bambino . Ci aveva pensato un po’ visto come le aveva detto mia sorella era una decisione che le cambiava la vita e Serena disse – lo voglio tenere però avrò bisogno di aiuto e io non ho nessuno . Alyssa andò vicino a Serena e le disse una volta messa la mano vicino al suo braccio che era molto agitato – se vuoi dopo che ho finito il turno . Tu mi aspetti un attimo e io ti porto da una mia amica che aiuta le ragazze come te e non lo fa perché gli fai pena ma perché lo vuole davvero . Alyssa vide il secondo e il terzo paziente che erano due persone a cui avevano un po’ di mal di testa . Alla fine si andò a rilassare in sala relax per andare a vedere una cosa e poi tutti i programmi furono interrotti per far vedere il telegiornale che diceva che una nave spaziale stava precipitando su Bright Falls ma poi vide me e Ada Knight fermare la nave spaziale e poi vedere gli altri della mia squadra aiutare gli altri e impedire che qualcuno si ferisse . Alyssa decise di andare li sullo Spazioporto delle Global Dynamics visto che anche se le dicessi niente sapeva che io avevo bisogno del suo aiuto . Serena decise di andare a vedere dove stava Alyssa e vide che aveva un altro vestito e gli stava benissimo e quando Serena andò vicino ad Alyssa – sei bellissima con questo vestito . Alyssa si mise vicino a Serena e disse – senti mi puoi aspettare qui dentro e io arrivo subito che devo andare ad aiutare ad alcune persone . Serena vide Alyssa teletrasportarsi davanti ai suoi occhi e vide che era una cosa bellissima . Alyssa era vicina a me e io l’ aveva sentita visto che aveva fatto venire vicino a me una piccola folata di vento e mi disse una volta messa la sua mano sulla mia spalla destra – sono qui Daniel hai bisogno di aiuto ? . Io guardai mia sorella Alyssa negli occhi e decise di raccontare tutto visto che lei ci poteva aiutare a curare queste persone – adesso ti spiego ci sono due persone ferite una donna e un ragazzino e adesso li dobbiamo portare dentro il tuo ospedale per capire se le loro condizioni sono gravi oppure no . Alyssa prese il suo telefonino e chiamo i suoi amici e disse – Sentite dovete venire qui nello Spazioporto delle Global Dynamics visto che c’ e una donna e un bambino ferito . Io sono sul posto con mio fratello e adesso dovete venire in fretta visto che stanno perdendo sangue dalla fronte e forse hanno qualche altra ferita . Alla fine Daniela Bossari e il suo collega Laura Alfieri andarono sul posto e iniziarono a prendere Rikku e Shinra dentro l’ Ospedale Santa Maria . Fratello e Compagno andarono con Rikku e Yuna e Pain andarono con Shinra e alla fine andarono li visto che erano preoccupati per i loro amici . Yuna mi guardava e voleva sapere da me se loro ce la potevano fare oppure no e io gli dissi pieno di speranza – hanno solo perso un po’ di sangue dalla fronte ma siamo riusciti ad arrivare subito e quindi ce la possono fare tutti e due . Yuna alla fine si riusci a calmare visto che era davvero molto preoccupata per Rikku e per Shinra .

 

Categorie
5535 Befana Cattedrale Gabriella Griffiths K.A.R.E.N Kara Serena Shadow Black Tuffo nel Cuore

Shadow Black sblocca i poteri di Gabriella Griffiths

Gabriella aveva saputo dalla I.A Karen che dentro di lei ci sono dei poteri e dovevano essere molto forti visto che anche se la voce di K.A.R,E.N era piccola visto che di energia aveva solo il 19% e per questo motivo la sua voce e tutte le sue funzione con la sua voce non potevano funzionare e alla fine lei provo il suo contatto mentale e si collego con Gabriella e alla fine lui fu salvata da quella brutta situazione . Gabriella sapeva che aveva questi poteri ma non sapeva nemmeno come cacciarli fuori da lei o come utilizzarli e alla fine decise di andare da Shadow Black . Shadow Black era nella stanza delle armi da affilare la sua spada cioè la famosa “ Black Storm “ . Gabriella fece molta attenzione alle numerose scintille che uscivano dalla spada e vicino alla porta chiese – Senti ti vorrei chiedere una cosa che forse è molto importante . Shadow Black quando senti la parole importante lascio tutto e si dedico al problema di Gabriella e gli chiese andando verso di lei visto che aveva uno sguardo serio ma non troppo – Che succede Gabriella ? , in che modo ti posso aiutare .

Gabriella si fidava molto di Shadow Black e decise di confidare a lui quello che tanto la preoccupava – Penso di avere dei poteri ma non so come risvegliarli o come farli funzionare , mi puoi aiutare tu ? .

Shadow Black era pronto ad aiutare tutti quanti e pure Gabriella e mettendole una mano sulla spalla – Gabriella ti aiuto io , adesso ci mettiamo e li risvegliamo e io ti aiuto a ottenere il loro controllo . Shadow Black e Gabriella erano andate in camera di Gabriella . Shadow Black fece mettere Gabriella sul suo letto , le aveva fatto chiudere gli occhi e le aveva detto – adesso sentirai un po’ di dolore ma sei stai calma e ti fidi di me otterrai i tuoi poteri senza troppe preoccupazioni . Gabriella che era stesa sul letto con gli occhi chiusi , Shadow Black con i suoi poteri la fece svenire e lei entro in quello che si chiama per alcune persone il tuffo del cuore . Si utilizza in rari casi e Shadow Black per non far soffrire Gabriella l’ aveva mandata li e poi era andato pure lui . Li dentro c’ era quello che serviva per risvegliare i poteri sopiti di Gabriella , una volta li dentro Gabriella si trovo sopra un enorme rotondo cerchio e sotto di lei c’era una vetrata con l’ immagine di Shadow Black , Serena Kara e per l’ ultima ma meno importante K.A.R.E.N . Shadow Black appari davanti a Gabriella che era molto felice di stare in un posto cosi bello . Shadow Black prese per mano Gabriella e la fece concentrare e le dissi con calma – mettiti a terra con la gambe incrociate e pensa con il cuore non con la testa ma con il cuore . Gabriella fece quello che aveva detto Shadow Black e i suoi poteri si erano risvegliati dentro il suo corpo . Gabriella lo sentiva con le sue orecchie il fatto che aveva dei poteri e questo le bastava , una volta tornati Gabriella non aveva sofferto nemmeno un po’ . 

Categorie
Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Gabriella Griffiths Shadow Black

La Befana chiede a Shadow Black di allenarla

Gabriella Griffiths nota come la Befana sapeva fare alcune cose davvero molto importanti per sopravvivere a Whitechappel . Per esempio aveva capito come rubare , entrare in case senza farsi vedere e senza fare nessun rumore e molte altre cose ma l’ unica cosa che non sapeva fare era combattere . Gabriella rivide nella sua mente l’ evento che gli aveva dato lo slancio per cambiare carattere e fare in modo che potesse diventare la Befana come noi tutti conosciamo ma in segreto doveva saper fare davvero molte cose . Gabriella rivide la morte di Serena nella casa dell Dottore Samuele Finch , un uomo davvero pazzo e se uno rubava in casa sua e nessuno poteva fare niente per impedire tale cose . Gabriella capì che se le aveva la forza poteva aprire la porta e impedire che Serena morisse , oppure poteva non finire nelle mani di quel dottore cosi cattivo e crudele e cosi fare in modo che non solo la sua vita ma anche la vita di Serena fosse in pericolo li dentro . Gabriella Griffiths in Whitechappel aveva per sopravvivere aveva fatto uscire il suo lato aggressivo . Li dentro il motto che dovevi fare per sopravvivere era “ Combattere per la propria vita oppure soccombere senza combattere “ . Li dovevi combattere per ogni cosa anche per un pezzo di pane ,ma la Befana lo faceva anche per i bambini più deboli e che non sapevano combattere per loro. Gabriella quando vedeva un bambino che stava per essere ucciso andava li e se andava con lui e poi lei con amore e con molta gentilezza curava le sue ferite . Li portava nella sua tana che era vicino alla acciaieria e li c’ era tutto quello che voleva cioè acqua , cibo e tutto quello che serviva per salvare le vite . Gli curava gli occhi neri e altre ferite che lei vedeva sui loro visi che erano gonfi e davvero molto gonfi e davvero messi male . Shadow Black aveva una maschera di ferro davanti alla faccia e con una fiamma ossidrica e teneva tutti i cavi in mano e lo faceva per mettere la luce anche nelle altre parti della Cattedrale e fare in modo che il posto non fosse cosi brutto e meno spaventoso . Gabriella scese dal letto in cui era stesa e si era messa li per pensare in pace e in tranquillità e fare in modo che nessuno la interrompesse . Gabriella era andata a trovare Shadow Black e poi senti dei rumori e dopo pochi minuti senti il computer dire “ Energia Ponte Ovest Stato 100 % “ . Gabriella anche se era la vide che la luce era tornata li e si diresse la e vide che li c’ era Shadow Black e mentre lui fini di lavorare li se ne stava andando e fu fermata da Gabriella che era li ferma sul luogo e vide che era un enorme campo per allenamento .

Gabriella fermo Shadow Black con la sua mano sinistra , Shadow Black con calma si tolse la maschera e guardo Gabriella negli occhi e disse con molta curiosità per sapere cosa voleva da lui – in che modo ti posso aiutare Gabriella .

Gabriella era un po’ nervosa e stava giocherellando con il suo piede e alla fine mentre entrando dentro il posto che era grande bello e davvero molto utile per tutti gli allenamenti possibili – Mi puoi allenare nel combattimento corpo a corpo e nelle altre arti .

Shadow Black era curioso di sapere perché Gabriella che adesso era li al sicuro nella Cattedrale e poi Shadow Black era andato li vicino a Gabriella Griffiths e le mise la mano sulle sue spalle – come mai vuoi imparare a combattere ? . Gabriella aveva chiuso gli occhi e vide la morte di Serena e poi si giro verso Shadow Black e disse – lo voglio fare cosi posso impedire che nessuna delle mie future amiche possono morire senza che io possa fare niente . Shadow Black vide che Gabriella Griffiths era davvero molto sincera , un po’ spaventata ma era davvero molto sicura da voler diventare forte e davvero molto più adeguata in ogni situazione . Shadow Black alla fine decise di farlo e cosi se lui un giorno potesse essere in pericolo Gabriella lo poteva aiutare in tutti i modi possibili .