Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Beetlejuice 2 – ci sarà anche Winona Ryder

Secondo film da regista di Tim Burton, Beetlejuice – Spiritello porcello lanciò definitivamente la sua carriera, tanto da portarlo tra le braccia di Batman un anno dopo. 73,707,461 i dollari incassati solo negli Usa, per una pellicola di culto che dopo 25 anni di attesa avrà un sequel. Ormai è praticamente certo. Seth Grahame-Smith da tempo è al lavoro sullo script, con Burton pronto a tornare dietro la macchina da presa una volta concluse le riprese e il montaggio di Big Eyes, suo prossimo titolo attualmente in lavorazione.

Michael Keaton, ovviamente, tornerà ad indossare gli sporchi panni del folle Beetlejuice, ma non sarà l’unico attore del cast originale a farsi rivedere sul set. Perché Winona Ryder, nel 1988 17enne chiamata ad interpretare la cupa Lydia Deetz, ha per la prima volta parlato dell’ormai certo sequel, annunciando che…

“Dovrebbe essere un segreto, ma ci sono buone probabilità che accada. Non sarà un remake, ma un sequel che si svolge 27 anni dopo l’originale. Adoro Lydia, è stata una grande parte di me. Sono curiosa di sapere cosa fa adesso. Non ne avrei mai preso parte se non ci fossero stati Tim e Michael. Li amo”.

Oggi 42enne, un anno fa doppiatrice proprio per Burton nello splendido Frankenweenie, vista ne Il Cigno Nero di Darren Aronofsky nel 2010 in una breve e fugace comparsata, due volte nominata agli Oscar e 10 anni fa ‘rovinata’ da una triste storia di cleptomania, la Ryder potrebbe così risorgere dalle ceneri in cui è da tempo finita proprio grazie a colui che un quarto di secolo fa la scoprì ed ebbe la forza di tramutarla in star. Prima con Beetlejuice, per l’appunto, e a seguire con Edward Mani di Forbice.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: trovato lo sceneggiatore per The Legend of Conan – Warcraft uscirà il 18 dicembre del 2015

– The Legend of Conan: finalmente qualcosa si muove. Come riportato mesi fa, Arnold Schwarzenegger tornerà a vestire i panni di Conan con l’annunciato e clamoroso The Legend of Conan. Ebbene a detta di Deadline la Universal Pictures ha affidato l’arduo incarico dello script ad Andrea Berloff, in passato tra gli sceneggiatori del dimenticabile World Trade Center firmato Oliver Stone. Berloff dovrà di fatto ‘continuare’ quanto avvenuto nel 1984 con Conan il Barbaro. Ci ritroveremo quindi dinanzi ad un vero e proprio sequel, che ignoreranno gli eventi avvenuti in film come Conan il Distruttore e Conan The Barbarian, fallito remake del 2011 con Jason Momoa mattatore. Inizialmente annunciato in sala nel 2014, è facile pensare che il nuovo Conan possa slittare al 2015. Anche lui, come tanti altri titoli, per un’estate che definire affollata è dire poco.

– I Fantastici 4: qualcosa è andato storto in casa Josh Trank. Perché il reboot dei Fantastici 4, da tempo annunciato, sarebbe dovuto andare incontro alle riprese il mese scorso. Ma così non è stato. E il perché parrebbe essere di scrittura. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, infatti, Simon Kinberg, penna dell’ultimo X-Men, sarebbe salito a bordo del progetto sia come sceneggiatore che come produttore. Lo script verrà quindi rielaborato, con la precedente sceneggiatura partorita da Seth Grahame-Smith, Michael Green T.S. Nowlin e Jeremy Slater automaticamente ritoccata. Ad oggi, incredibile ma vero, nessun nome del casting è stato ufficializzato, anche se l’uscita in sala, slittamenti permettendo, è datata 6 marzo 2015.

– Warcraft: la Legendary Pictures ha ufficializzato l’uscita in sala di Warcraft, celebre videogioco pronto a diventare lungometraggio con distribuzione Universal Pictures. La pellicola uscirà infatti il 18 dicembre del 2015, con il più che promettente Duncan Jones alla regia e allo script, al fianco di Charles Leavitt. Ad oggi non si conoscono i protagonisti della pellicola, con Colin Farrell e Paula Patton papabili protagonisti. Saga fantasy creata dall’azienda statunitense Blizzard Entertainment, iniziata nel 1993 con la pubblicazione del videogioco strategico in tempo reale Warcraft: Orcs and Humans, Warcraft si è in seguito allargato a macchia d’olio, diventando videogioco, romanzo, fumetti nonché giochi da tavolo e di carte collezionabili. Ed ora cinema.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Robert De Niro e Leonardo DiCaprio per Legacy of Secrecy? – Michael B. Jordan sarà la Torcia Umana ne I Fantastici 4?

– The Equalizer: Denzel Washington e Chloë Grace Moretz, ed ora anche Marton Csokas, a breve in sala con Sin City: A Dame to Kill For e The Amazing Spider-Man 2. The Equalizer, ritorno al cinema di Antoine Fuqua, ha trovato il suo villain. Sceneggiato da Richard Wenk, il film nasce da una serie tv celebre negli anni 80, arrivata in Italia con il titolo Un giustiziere a New York. Protagonista Robert McCall, detective privato che si occupava di questioni in cui la polizia non poteva (o non voleva) essere coinvolta, ritrovandosi ad affrontare bande criminali, terroristi, poliziotti corrotti e persino agenti di cambio psicopatici. Andato avanti per 4 stagione, The Equalizer aveva in Edward Woodward il suo mattatore. Csokas, ovviamente, andrà a vestire i panni di un temibile mafioso russo.

– November Man: Olga Kurylenko, Luke Bracey e Bill Smitrovich si sono appena uniti a Pierce Brosnan nell’action-thriller November Man. Diretto da Roger Donaldson (La rapina), il film nasce dal settimo libro della serie scritta da Bill Granger. Protagonista della trama un ex agente della CIA che torna in azione per una missione personale e si ritrova costretto a fronteggiare il suo ex allievo in un gioco mortale che coinvolge i vertici della CIA e il presidente della Russia. Festeggiati i 60 anni, Pierce Brosnan torna così all’action, 12 anni dopo Agente 007 – La morte può attendere, suo ultimo Bond Movie.

– Fantastic Four: da Chronicle ai Fantastici 4. Michael B. Jordan sarebbe vicino all’ambito ruolo di Johnny Storm, alias la Torcia Umana, nel reboot firmato Josh Trank, regista proprio di Chronicle. Intervistato dall’Huffington Post, Jordan ha smentito l’ufficialità del tutto, confermando comunque l’interessamento da parte dei produttori. “Non c’è ancora niente di vero. Tutti sanno che siamo buoni amici, io e Josh. E’ una cosa che se dovesse succedere mi renderebbe entusiasta“. Sceneggiato da Seth Grahame-Smith, Michael Green e Jeremy Slater, il ‘nuovo’ I Fantastici 4 uscirà il 6 marzo del 2015. Al momento nessun nome è stato ufficializzato, anche se un altro rumor riguarderebbe Allison Williams, possibile Sue Storm, alias La donna invisibile.

– Legacy of Secrecy: al momento sul set di American Hustle, nuovo film con Christian Bale, Bradley Cooper e Jennifer Lawrence, David O. Russell avrebbe già pianificato il suo prossimo progetto. Ovvero Legacy of Secrecy. Tratto da un libro di Lamar Waldron e Thom Hartmann, il film riporterebbe in vita l’omicidio di John Kennedy, a quanto pare voluto dalla mafia Usa. Dopo anni di rumor, il thriller avrebbe trovato il suo possibile regista, con Leonardo DiCaprio non solo produttore ma anche protagonista, nei panni di Jack Van Laningham, infiltrato FBI in una famiglia malavitosa, in mano al padrino Carlos Marcello e a quanto pare ‘organizzatore’ dell’uccisione del Presidente. Ebbene secondo i rumor in arrivo da Cannes, ad indossare i panni del boss potremmo trovare Robert De Niro, già diretto da O. Russell ne Il Lato Positivo. Peccato che di ufficiale, al momento, non ci sia nulla.

– Inherent Vice: Owen Wilson, Reese Witherspoon, Benicio Del Toro , Martin Short, Jena Malone, Kevin J. Anderson ed ora anche Sean Penn. Cast sempre più ricco per Inherent Vice, attesissimo ritorno in sala di Paul Thomas Anderson dopo The Master, con Penn attualmente in trattative per far suo il film tratto dal romanzo di Thomas Pynchon. Al momento mancherebbe la firma, ma le parti sarebbero talmente vicine da poter immaginare una ‘prima volta’ tra il regista e l’attore due volte Premio Oscar. Girato l’action ‘Prone Gunman’, Penn potrebbe concedersi a Vizio di Forma, pronto ad uscire in sala nel 2014. Protagonista della pellicola, ambientata negli anni 70, Doc Sportello. Investigatore privato con una passione smodata per le droghe e il surf, Doc viene contattato da una vecchia fiamma, Shasta, che gli rivela l’esistenza di un complotto per rapire il suo nuovo amante, un costruttore miliardario. L’investigatore non fa neanche in tempo ad avviare le sue indagini che si ritrova arrestato per l’omicidio di una delle guardie del corpo del costruttore, il quale è intanto sparito, come pure Shasta. Sembrano le premesse del più classico dei noir, ma ben presto le coincidenze piú strane si accumulano e il mistero si allarga a macchia di leopardo. Doc inciampa così in collezioni di cravatte con donnine discinte, in falsi biglietti da venti dollari con il ritratto di Richard Nixon, in un’associazione di dentisti assassini nota come Zanna d’Oro, che è però anche il nome di un sedicente cartello indocinese dedito al traffico di eroina.

– The 33: ricordate la tragica storia dei minatori cileni rimasti intrappolati in una miniera per 69 sfiancanti giorni? Come scritto più volte diverrà cinema, tanto da poter ufficializzare quest’oggi il suo protagonista. Antonio Banderas. Mike Medavoy, produttore, ha annunciato dal Festival di Cannes il colpo a sorpresa, con l’ex Zorro chiamato ad indossare i panni di Mario Sepulveda, ovvero il minatore carismatico conosciuto come “Super Mario”. Patricia Riggen, regista de La Misma Luna, sarà il regista, con Martin Sheen e Rodrigo Santoro già a bordo del cast. Via alle riprese in autunno, in Cile, con uno script scritto da Mikko Alanne e Jose Rivera in collaborazione con i minatori, i loro soccorritori e le loro famiglie. Tra le ultime produzione di Medavoy, lo ricordiamo, Black Swan e Shutter Island.

 

Categorie
2013 2015 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Storia Tempo Uscite Future

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: Lily Collins sarà la protagonista

Forse ci siamo. Forse. Dopo due anni di travagliata produzione, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha ripreso a correre in quel di Hollywood, tanto dall’annunciare la sua protagonista a sorpresa. Che non sarà Natalie Portman ne’ Anne Hathaway, come scritto per mesi e mesi, bensì la giovane Lily Collins, un anno fa Biancaneve in sala.

In cabina di regia, dopo aver letto i nomi di David Slade e Jonathan Demme, ed abbandonato gli annunciati David O. Russell e Mike White, a spuntarla è stato Burr Steers, regista di Segui il tuo cuore e 17 again – Ritorno al liceo. Che Zac Efron possa seguirlo trasformandosi in Mr. Darcy? Difficile a dirsi. Ma assai probabile.

Per ora, a detta di Variety, proprio la Collins sarà Elizabeth Bennet. Scritto da Seth Grahame-Smith, il film è stato sceneggiato da David O. Russell, con la Darko Entertainment di Sean McKittrick, Natalie Portman, Annette Savitch e Shearmur in cabina di produzione. Edito in Italia da Nord, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha riscosso successo in tutto il mondo, lanciando ufficialmente la carriera di Seth Grahame-Smith, ultimamente sceneggiatore de La leggenda del cacciatore di vampiri e Dark Shadows.

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia “Orgoglio e pregiudizio e zombie”, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene “inedite” in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie.

Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla…