Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Inhumans Marvel Agents of S.H.I.E.L.D May Passato S.H.I.E.L.D Sky

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

May ha lo stesso scopo di Coulson cioè salvare Sky dall’ agenzia che dice essere lo S.H.I.E.L:D . Mi chiedo se quella è veramente lo S.H.I.E.L.D oppure no . Potrebbe essere lo S.H.I.E.L.D . Ma se invece quello fosse l’ Hydra . Già in passato l’ Hydra ha preso l’ aspetto dello S.H.I.E.l.D per uccidere lo vero S.H.I.E.l.D . E se questo fosse un loro nuovo piano per sapere di più sugli Inhumans , prendere alcuni di loro e usarli per distruggere il vero S.H.I.E.L.D . Tutto questo potrebbe essere vero oppure no . Non so se la base in cui è stato Hunter è il vero S.H.I.E.L.D . Ma questo potrebbe anche essere una farsa dell’ Hydra per capire di più su questi Inhumans . Capire chi sono e quali poteri hanno e cosi usarli per distruggere il vero S.H.i.E.L.D . May per salvare Sky deve combattere non solo agenti ma anche amici . May deve salvare Sky visto che lei ha un grande potere cioè il potere delle Terra . Chi ha il potere della Terra può creare Terremoti e fare gravi danni a un sacco di persone . Se Sky non viene salvata in tempo da May o da Coulson . Sky sarà in mano a delle persone che vogliono usare i loro poteri per distruggere il vero S.H.I.E.L.D .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto S.H.I.E.L.D

Agents Of SHIELD: 2.10 What They Become

Skye ha sempre voluto conoscere suo padre e lo incontra dentro una stanza ma non va bene come crede . Il Padre di Skye credeva che una volta incontrata Skye avrebbe fatto i salti di gioia e sarebbe stata felice di vedere suo padre . Invece Skye non lo è affatto visto che in questa vita ha visto solo il peggio di lui . Ha visto che ha ucciso un uomo e quindi vorrebbe non averlo incontrato per niente anzi vorrebbe non aver iniziato la ricerca sulla sua famiglia . Skye non sa che questo rifiuto da parte sua significa solo la morte della sua squadra . La squadra dello S.H.I.E.L.D viene portata in un teatro . May va avanti con la sua pistola e poi c’ e Lance Hunter che sconfigge un nemico che stava vicino a una finestra . Il Padre di Skye pensa che il rifiuto di Skye sia dovuto dall’ agente Coulson e cosi decide di ucciderlo . Coulson deve affrontare il padre di Skye e non so come va a finire visto che lui è molto forte e Coulson per vincere ha bisogno di tutto l’ aiuto . Non so se Coulson ha sconfitto il padre di Skye ma vedo che gli agenti dello S.H.I.E.L.D sono andati dentro una tomba forse li trovano le risposte alle loro domande e su chi sia Skye .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Hydra S.H.I.E.L.D

Agents Of SHIELD: 2.03 Making Friends and Influencing People

Con Ada volevo capire che fine aveva fatto l’ agente dell’ Hydra Grant Ward . Io ero in macchina con Ada e volevo capire adesso che fa sta facendo Ward – Ada che ne dici di vedere cosa fa Grant Ward dell’ Hydra . Voglio essere sicuro che non fugga e che non vada dai suoi amici dell’ Hydra e fare del male . Ada mi guardo con attenzione con uno sguardo serio – certo  non vogliamo un maledetto agente dell’ Hydra andare in lungo e in largo a uccidere e fare del male alle persone dell’ S.H.I.E.L.D o ai civili di tutto il mondo .  Una volta entrati lo vedemmo dentro una cella . Non so in che modo era fatta questa cella ma era sicura . Sky era li e faceva le domande a Grant Ward . Sky voleva sapere tutto da lui . Sky voleva sapere come mai era passato all’ Hydra . Come mai era aveva fatto questa cosa alla sua famiglia . Possiamo dire che hanno litigato un pò come se fossero due fidanzati vicino a una crisi . Sky adesso vuole sapere da lui qualcosa sui piani futuri dell’ Hydra . Grant gli dice una cosa che fa capire a Sky quanto sia brutta l’ Hydra e crede che loro possono perdere . Sky non ci crede visto che sono riusciti a battere l’ Hydra una volta e ce la possono fare anche questa volta . Io e Ada vedemmo tutto l’ interrogatorio portato a termine da Sky . Da li potevo dire che Sky era divenuta un ottima agente dello S.H.I.E.L.D

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto MMO Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

No Man’s Sky: nuove immagini e informazioni dagli sviluppatori

La premiere mondiale di No Man’s Sky mandata in onda durante i VGX 2013 è stata senza ombra di dubbio una delle trovate più riuscite della manifestazione: per questo, e perchè il progetto presentato sembra essere così avveniristico e ambizioso da “giustificare” l’avvento delle console next-gen, gli addetti al settore stanno facendo a gara per strappare un’intervista ai ragazzi di Hello Games.

Tra i pochi giornalisti che in queste ore sono riusciti nell’impresa figurano i colleghi di Polygon, ai quali dobbiamo la pubblicazione delle prime tre immagini di gioco “ufficiali” e, soprattutto, la condivisione delle prime informazioni riguardanti la giocabilità, la progressione dei livelli e la natura stessa del titolo.

Stando alle parole pronunciate per l’occasione dal direttore creativo Sean Murray, ogni utente assumerà le sembianze di un conquistatore spaziale chiamato ad esplorare mondi alieni e sistemi stellari sconosciuti per catalogarne le forme di vita, i biomi e l’ubicazione dei giacimenti minerari più abbondanti. Ogni giocatore avrà un proprio pianeta di origine posto ai margini della galassia: stelle, pianeti e asteroidi saranno generati casualmente, ma una volta scoperti saranno “fissati sul server” in maniera definitiva per consentire agli altri esploratori di visitarli per approfondirne ulteriormente la conoscenza.

La scoperta di un luogo alieno inesplorato, di conseguenza, sarà un vero e proprio “atto di creazione”: l’universo di gioco sarà condiviso da tutti gli utenti ed assumerà la forma videoludica di un MMO a server unico. Le nostre azioni avranno un impatto diretto e immediato sull’equilibrio ecologico di un pianeta: decidendo di sfruttarne in maniera intensiva le risorse minerarie, ad esempio, potremmo spezzare la catena alimentare di una determinata specie vegetale o di una razza animale. Come in ogni titolo sci-fi generato proceduralmente e dalla forte impronta sandbox, oltretutto, anche in No Man’s Sky ci sarà spazio per i combattimenti spaziali (scusate il gioco di parole) , anche se questi ultimi avranno un ruolo marginale rispetto agli elementi prettamente esplorativi dato che il nostro alter-ego, morendo, andrà incontro a un processo di clonazione forzata e alla privazione di tutto ciò che aveva acquisito fino a quel momento (astronave inclusa).

Sperando quindi di tornare al più presto ad occuparci di questo “Starbound tridimensionale”, vi lasciamo al terzetto di immagini odierne e informiamo chi ci segue che la data di lancio No Man’s Sky è prevista indicativamente tra la primavera e l’autunno del prossimo anno su PC e, con ogni probabilità, su PlayStation 4 e Xbox One.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

No Man’s Sky: ecco il video d’annuncio dai VGX 2013

Volati a Los Angeles per assistere ai VGX 2013, gli sviluppatori inglesi di Hello Games hanno fatto la felicità degli appassionati di videogiochi fantascientifici e di avventure a mondo aperto con l’annuncio in video di No Man’s Sky, un action in prima persona ambientato in un universo completamente esplorabile e pieno di enigmi da risolvere.

In maniera non troppo dissimile da Minecraft, da Terraria o, per rimanere nell’attualità e fare un esempio ancora più calzante, da Starbound, la dimensione virtuale di No Man’s Sky sarà plasmata “sul momento” da un motore a generazione randomica dei livelli.

Fatti salvi alcuni elementi di gameplay prederminati (come per il sistema di movimento e combattimento o come per il modello di guida delle astronavi), tutto ciò che vedremo a schermo sarà creato nell’istante stesso in cui decideremo di atterrare sul pianeta che catturerà le nostre attenzioni: dai biomi alla conformazione del territorio, dagli effetti particellari all’illuminazione, qualsiasi aspetto del titolo sarà plasmato da un engine procedurale con un numero di variabili tanto elevato quanto quello delle stelle e dei sistemi planetari che saremo chiamati a visitare.

Dal punto di vista della trama e degli obiettivi da perseguire, le uniche informazioni estrapolabili dal filmato d’annuncio dei VGX sono quelle relative alle “conquiste” che gli utenti potranno compiere: le aree già esplorate, infatti, recheranno impressa la memoria digitale di chi ha avuto modo di scoprire quella determinata area, da qui la possibilità di piantare la propria bandiera su di un continente alieno o di battezzare animali, piante, zone geografiche ed eventi atmosferici insoliti con il nome che più ci aggrada.

La data di commercializzazione di No Man’s Sky, però, non è stata ancora annunciata, così come non sappiamo quali saranno le piattaforme su cui vedrà la luce questo progetto: nell’attesa di ricevere lumi al riguardo da parte dei ragazzi di Hello Games, quindi, meglio rilassarci godendoci questo interessante video di gioco.

 

Categorie
2013 Da Vinci's Demons Mondo Notizie Notizie dal Mondo Storia Tempo Universo

Da Vinci’s Demons questa sera in anteprima mondiale a Firenze

Il genio di Leonardo Da Vinci torna a Firenze grazie alla nuova attesissima serie Da Vinci’s Demons scritta e diretta da David S. Goyer, co-autore della nuova trilogia di Batman diretta da Christopher Nolan. La serie, prodotta da Fox International Channels insieme a Starz e BBC Worldwide, sarà infatti presentata in anteprima mondiale al Cinema Odeon di Firenzeoggi, martedì 2 aprile, in una serata di gala in cui saranno presenti il regista e il cast artistico.
Ritratto inedito di una delle figure più geniali della storia, Da Vinci’s Demons sarà trasmesso in anteprima assoluta in Italia dal 22 aprile su Fox, il canale 111 di Sky, e dai canali Fox in altri 120 paesi del mondo. Gli 8 episodi della serie si concentrano sugli anni della giovinezza di Leonardo, brillante artista e inventore, ma anche uomo passionale, sognatore e idealista. Con un talento fuori dal comune, il venticinquenne Da Vinci inizia non solo a vedere il futuro, ma anche ad inventarlo.
A presentare l’anteprima mondiale di Da Vinci’s Demons a Firenze ci sarà l’intero cast. Tra questi:Tom Riley, che interpreta il giovane Leonardo, Laura Haddock (Upstairs Downstairs) che, nel ruolo di Lucrezia Donati, è contemporaneamente amante di Leonardo e di Lorenzo de Medici, interpretato da Elliot Cowan (Alexander, Lost in Austen). E poi Lara Pulver (Sherlock), moglie di Lorenzo e Blake Ritson (Emma, Mansfield Park) nel ruolo del Conte Girolamo Riario. A questi si aggiungono il creatore della serie, David S. Goyer, co-sceneggiatore di blockbuster come Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro, oltre che dell’imminente Man of Steel, la produttrice esecutiva Julie Gardner (Doctor Who, Life on Mars) e il compositore della colonna sonora Bear McReary, già autore delle colonne sonore diBattlestar Galactica e The Walking Dead.

L’iniziativa ha il patrocinio del comune di Firenze ed è realizzata in collaborazione con Toscana Film Commission. Lo sponsor esclusivo della serie per i canali europei di Fox International Channels è Forge of Empires, un browsergame di strategia nato dalla scuderia di InnoGames, uno dei più importanti e maggiori editori di game on line. La premiere, con ingresso gratuito del pubblico dalle ore 20 fino ad esaurimento posti, si terrà alCinema Odeon di Firenze, in piazza Strozzi.