Categorie
Apollom Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Black

Alyssa chiede a Pandora del bacio

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Alyssa aveva spiegato a Pandora la cintura e adesso poteva tenere sempre sul corpo i pantaloni senza far vedere nemmeno una parte della sua biancheria intima o del suo corpo . Alyssa si mise sul letto con la schiena dritta e non aveva la testa stesa sul cuscino e mise la sua mano verso una parte del letto – vieni qui Pandora . Pandora venne verso Alyssa e si mise sul letto con la schiena dritta e le gambe una dentro l’ altra – di cosa vuoi parlare Alyssa ? . Alyssa ci penso e poi si ricordo di cosa parlare con Pandora – voglio parlare del bacio che hai ricevuto da Apollon . Voglio sapere come è stato e se ti è piaciuto oppure no . Oppure ti faccio il solletico e alla fine me lo dirai . Pandora sapeva che Alyssa sapeva molte cose e decise di dirlo a lei – allora il bacio è stato molto bello . Ci ha messo un po di lingua ma io non ho detto nulla . Il bacio è durato tre minuti e per quanto è durato e stato bello e mi è piaciuto davvero molto . E durato cosi poco perchè lui doveva scappare per non essere preso e non farsi tagliare la mano per aver rubato del pane da dare non solo ai suoi uomini ma anche bambini che sono stati abbandonati . Alyssa aveva visto che durante il racconto Pandora si era un pò imbarazzata ma poteva succedere . Pandora guardo in faccia Alyssa – prima o poi mi dovrai dire cosa è questo solletico . Alyssa scese dal letto con calma e si diresse verso la sua scrivania – un giorno te lo farò vedere .

Categorie
Laura Neri Luca Neri New York Welma Price

Laura Neri parla con Luca Neri

Welma Price porto a casa sua Luca Neri e non sapeva se avrebbe mantenuto il suo segreto ma poteva fare solo una cosa e sarebbe a dire fidarsi della parola di un ragazzino . Welma non sapeva se Luca avrebbe detto a qualcuno del suo segreto e cosi lei se ne doveva andare via da li visto che tutti l’ avrebbero chiamato mostro . Welma ce lo aveva portato di persona . Non lo teneva per la maglietta ma camminava con lui con calma e senza nessuna fretta . Luca che era nel corridoio che era grande , lungo e li si poteva vedere dei muri con un colore davvero molto brutto . Era uno di quei colori che nessuno vuole in camera sua . Welma era vicino a camera di Luca e si fermo li vicino – cerca di non dire a nessuno dei miei poteri oppure noi due non ci vedremo più . Se lo dici a qualcuno tutti mi guardano molto male e io me ne dovrò andare via . Luca capiva che questa era una cosa seria visto che stava parlando della vita di una persona e quindi decise di mantenere il segreto di Welma . Si giro verso Welma prima di andare in camera sua – lo mantengo il tuo segreto . Ma se posso darti un consiglio ? . Welma divenne curiosa pure lei e ascolto il consiglio di Luca Neri – quale consiglio mi vuoi dare ? . Luca rimase li fermo vicino alla stanza di camera sua – vedo che sei una brava ragazza . Il consiglio che ti voglio dare e che devi cambiare il tuo look e solo cosi le persone capiscono come sei davvero . Una volta entrato nella sua stanza sua sorella maggiore era li . Laura vide suo fratello minore e voleva sapere dove era stato per tutto questo tempo . Laura si avvicino a lui mentre andava in camera sua e vedeva qualcosa in televisione senza essere disturbato da lei . Laura aveva lo stesso potere che aveva Welma e Luca non aveva detto niente di questo fatto visto che non sapeva se lei aveva del tempo per aiutare Laura a controllare i suoi poteri . Laura andò verso Luca Neri e gli fece il solletico per cercare di farlo cantare . Laura vide che stava funzionando alla grande e Luca – basta , fermati . Te lo dico ma fermati . Luca si mise seduto davanti a sua sorella che era li con le gamba una sopra l’ altra ed era seduta su una sedia e non vedeva l’ ora di sentire quello che aveva da dire suo fratello – Se non me lo dici non ti faccio solo il solletico ma ti faccio ben altro . Luca davanti a quella grande minaccia non pote fare altro che dire tutto a sua sorella maggiore – So che tu hai il potere del fuoco e non lo sai controllare alcune volte . Anche se hai cercato di nasconderlo io lo so per colpa della rabbia che hai dentro non lo riesci a controllare . Ora vado al dunque . Sono stato in una stanza di albergo e ho conosciuto questa ragazza di nome Welma Price e ha il tuo stesso potere . Non le ho ancora detto di te . Volevo vedere se lei era una persona che aveva il potere del fuoco oppure faceva finta . Mi ha detto cosa le è successo e corrisponde a quello che è successo a te il giorno in cui i tuoi poteri si sono risvegliati . Mi ha fatto vedere cosa fare e mi ha detto che non lo dovevo dire a nessuno . Laura si era messa sulla sedia che era lontana da Luca per due motivo . Il primo motivo perché Luca puzzava di fuoco e sopratutto perché lei non voleva puzzare . Laura da lontano – ti credo fratellino ma adesso che ne dici se ti vai a fare una doccia calda . Puzzi davvero molto e non ci penso nemmeno a stare vicino a te . Luca alzo il braccio destro e senti con il suo naso lo stesso odore che sentiva lei e vide che era molto forte – hai ragione me la vado a fare subito . Prima di andarsi a fare la doccia lui guardo sua sorella maggiore – lo so che ci vuoi andare subito ma voglio venire con te e cosi parlo a lei di te e forse ti aiuta . Laura decise di aspettare – ma muoviti a fare la doccia oppure tra 5 minuti ci vado senza di te .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Delfino Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto T.A.R.D.I.S

Esploro l’ universo di World of Diving

Dopo aver dato ad Ada Knight di mandare la foto a Melissa Mcarthur per far vedere a tutti quanti l’ aspetto di James Gordon . Ada mi guardo mentre stavo abbassando le leve del mio T.A.R.D.I.S mi chiese – adesso dove andiamo ? . Io la guardai mentre abbassavo altre due leve e poi andai a togliere i freni – quanto ti piace il mare ? . Il mare ad Ada era piaciuto moltissimo sin dal primo giorno in cui lo aveva visto e si andò a mettere un costume da bagno a pezzi e pure io mi misi il mio costume da bagno . Una volta arrivati Ada usci subito e si andò a fare un bel bagno dentro quel posto che era bellissimo . Era un posto bellissimo con palme e una sedia a sdraio e feci una foto di quel luogo .

Per andare sotto l’ acqua c’ era una piccola nave ma a noi non serviva e cosi ci andammo visto che Ada voleva fare delle foto di questa cosa non sopra l’ acqua ma quando era dentro l’ acqua . Mentre eravamo li Ada fu avvicinata da un delfino che le fece il solletico ai piedi e Aqua gli accarezzo la testa visto che era cosi carino . Mentre Ada accarezzava il delfino io feci la prima foto al mezzo sub acqueo .

Ada dopo essere andata via dal Delfino fece la seconda foto quando il mezzo sub acqueo era dentro un tubo per tornare in superficie . La foto era cosi bella e Ada era felice di riuscire a fare una foto del genere .

 

Categorie
Amelia Strong Dana Parker Daniela Parker Detective Universing Universo Willard

Dana Parker

Dana Parker non aveva nessun potere ma aveva una abilità oculare nota come gli occhi della fenice e io non ho mai capito come ha fatto ad ottenere questa vista . Dana non lo disse mai a nessuno che aveva tale vista e diceva come scusa per i suoi occhi rossi visto che quando si sblocca questa vista non importa di che colore sono i tuoi occhi ma da quel colore diventano rossi come il fuoco che arde dentro una grande guerra . Ribolle dentro di dentro , esiste e nel tuo occhio e grazie a questa vista puoi vedere il passato e il presente . Se la utilizzi puoi vedere con la calma tutte le scene e cercare di capire tutto anche se la persona davanti a te sta mentendo o sta dicendo la verità . Le persone dicono molte bugie che sono grandi o piccola e le dicono per fare in modo che nessuno si metta nei loro affari e per questo era molto utile a Dana . Dana era una piccola detective visto che aveva iniziato a cercare casi molto piccoli per esempio come dei muffin dentro casa sua visto che in pochi minuti scopri che era la sua sorellina Daniela . Dana aveva capito dopo un po’ di tempo che era stata sua sorellina e ci era riuscita cosi a capirlo aveva visto il vassoio di muffin che aveva fatto loro madre con tanto amore per loro . Dana vide grazie agli occhi della fenice una scia marrone chiaro visto che quello era il colore dei muffin e in quella scie faceva vedere le briciole che erano sul vassoio e poi andavano verso sua sorellina . Daniela scappava per non essere accusata ma Dana la fermo e disse a sua madre che era stata lei ma non fu messa in punizione ma fu fatta il solletico da sua sorella che mentre glielo faceva diceva – me ne potevi lasciare qualcuno . Dana durante una delle sue indagini scopri l’ Universing e il giornale la Gazzetta dell’ Universo e li riusci a trovare la cosa giusta per mettersi alla prova per vedere se era una vera detective . Dana senza dirlo a sua madre o alla sua dolce sorellina e prima di imbracciare questa sua missione bacio la sua dolce sorellina sulla sua fronte . Dana sapeva che era pericolosa ma voleva provarci visto che aveva un sogno cioè entrare nella polizia ma adesso quello che voleva fare li dentro era capire chi aveva rapito quelle ragazzine . Tutte le persone se avessero saputo cosa voleva fare le avrebbero detto – va a casa piccolina questo non è posto per te tu a quest’ ora dovresti stare a casa . Dana ci voleva provare visto che secondo lei era l’ unico modo per mostrare a tutti di essere una vera detective ma i veri detective sono molto ben addestrati e invece lei non lo era e per questo fu rapita da Willard . Willard stava molto attento a chi poteva sapere troppo e Dana entro nel suo grande raggio di azione e decise di catturare Dana per fare in modo di togliersi di mezzo questa piccola petulante detective che stava inseguendo lui . Dana con i suoi soldi aveva comprato una macchina fotografica con la lente fumantrix per fare delle foto e poi vide quest’ uomo che le era venuto addosso e se ne era andato senza dire niente verso . Dana lo insegui e fece qualche foto del suo incontro con una bellissima donna molto alta e con i capelli biondi e quella era Amelia Strong che aveva detto a lui di procurare a lei una nuova schiava . Willard sapeva che era seguito e decise di aspettare il momento più opportuno quando la ragazzina era vicina a lui . Un giorno Dana era vicino a un bar e quella fu la sua occasione per avvicinare la ragazzina e fece finta di essere un testimone oculare dei rapimenti e aveva fatto credere che quella bellissima donna era un detective ma grazie agli occhi della fenice capì che tutto era una farsa . Willard decise di drogare la ragazzina con una bevanda e aveva versato dentro un po’ d’ acqua un cocktail di droghe per stendere un cervo . Una volta visto che la droga faceva gli effetti dovuti fece finta di essere il fratello della ragazzina e poi la porta nel negozio di Amelia e da quel giorno la piccola detective divento una schiava . Quando si risveglio inizio a vomitare davvero molto e Azzurra come se fosse una sorella che si occupa di lei le mantenne i capelli in modo non molto stretto in modo che fosse pulita in testa . Anche le altre cercarono di aiutare la loro nuova compagna di cella per fare in modo che potessero aiutarli a sopravvivere li dentro un giorno più visto che li dentro c’ era la legge del più forte e chi era debole perdeva . Da quando erano compagne di celle si erano dette tutto anche cosa potevano fare e anche altro . Facevano il gioco di squadra visto che se non restavano unite potevano morire da un momento all’ altro visto che li c’ era una pazza sadica che bastava un giorno di quando era storta e tutte quante potevano morire .