Categorie
Brenna Dowell Carlotta Ferlito Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Elizabeth Price Foto Giulia Steingruber Roxana Popa Nedelcu Sophie Scheder Vanessa Ferrari Victoria Moors

Aggiornamento American Cup – Simone Biles e Larisa Iordache non partecipa e lista delle ragazze presenti nell’ Ameriac Cup

Per un infortunio le ginnaste Simone Biles e Larisa Iodarche non possono partecipare all’ American Cup . Non si sa adesso cosa succederà forse Simone Biles verrà al Trofeo di Jesolo . Invece per Larisa la situazione è più complicata visto che per colpa di questa sua assenza da Greensboro le potrebbe impedire di conquistare la Sfera di Cristallo e potrebbe essere presa dalla sua rivale Elizabeth Price che in questo frangente e la favorita all’ American Cup . Adesso vi dico chi partecipa all’ American Cup

Brenna Dowell (USA),

Carlotta Ferlito (Italia),

Vanessa Ferrari (Italia),

Victoria Moors (Canada),

Roxana Popa Nedelcu (Spagna),

Elizabeth Price (USA),

Sophie Scheder (Germania),

Giulia Steingruber (Svizzera)

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, Mondiali: ragazze, cosa vedremo oggi? Big in campo

Finalmente anche le ragazze scendono in pedana ad Anversa! I Mondiali di ginnastica artistica si tingono di rosa con le prime due suddivisioni del turno di qualificazione (gli altri tre gruppi gareggeranno domani). In palio 24 posti per la finale del concorso generale individuale (all-around), la gara regina della rassegna iridata; 8 posti per ciascuna delle quattro finali di specialità.

 

Oggi non vedremo le vere big in campo. Simone Biles, Aliya Mustafina e Larisa Iordache, super favorite per il podio finale, si incroceranno domani pomeriggio.

Quest’oggi, però, sarà Kyla Ross a prendersi tutta la scena che merita: anche l’americana è data in piena lotta per le medaglie. Partirà al volteggio, nella prima suddivisione, per poi seguire il classico ordine olimpico.

 

Ci sarà da tenere d’occhio la nordcoreana Un Jong Hong. Ha ufficialmente dichiarato che presenterà il triplo avvitamento al volteggio: una delle grandi barriere della ginnastica artistica, uno dei limiti al femminile, l’oltre umano per il gentil sesso. Lo stavano provando Mustafina e Maroney, ma ora potrebbe arrivare una grande beffa. Appuntamento con la storia o semplice bluff?

 

Yao Jinnan è una potenziale top five nel concorso generale: monitoriamo la cinese con attenzioneperché potrebbe essere un’avversaria di Vanessa Ferrari nelle posizioni tra le prime otto. Stesso discorso per la britannica Rebecca Tunney, amatissima per lo stile sbarazzino e caloroso.

Bisognerà poi sbirciare alla prestazione di Huang Huidan che potrebbe dire la sua in alcune finali di specialità.

Ammiriamo le tedesche Sophie Scheder ed Elisabeth Seitz sugli staggi: una di loro due potrebbe entrare nella finale di specialità.

Attenzione alla russa Anna Rodionova: sorprese in arrivo.

 

E le nostre italiane? Alessia Leolini e Francesca Deagostini. Ma per loro vi rimando al prossimo articolo.

 

Prima suddivisione: dalle 14.00 alle 16.00

Seconda suddivisione: dalle 16.30 alle 18.30

 

Clicca qui per vedere gli ordini di rotazione.

 

Categorie
2013 Carlotta Ferlito Foto Ginnastica Artistica Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Europei -2: le qualificate alle finali coi punteggi 2013

Meno due giorni: siamo ufficialmente entrati nella settimana degli Europei di ginnastica artistica. Ieri ci siamo divertiti nel fare pronostici e vi abbiamo dato l’opportunità di dire la vostra (cliccate qui per leggere l’articolo e per partecipare al concorso).

Oggi facciamo un passo ulteriore. Tenendo in considerazione i punteggi realizzati dalle ginnaste in questi primi quattro mesi di 2013, quali sarebbero le atlete che accederebbero alle finali di specialità (vi partecipano le migliori otto dopo le qualifiche di giovedì)?

Sia chiaro, è semplice curiosità: sono punteggi fuoriusciti da gare diverse, con giurie differenti e con metri di valutazione ovviamente non uguali tra loro. Soprattutto, però, molte ginnaste non avevano l’obiettivo di fare la grande prestazione in quella precisione occasione, ma stavano scaldando i motori proprio in vista della rassegna continentale. Quasi certamente vedremo ben altri punteggi, ben altri risultati e ben altre posizioni in quel di Mosca.

Ecco i risultati fuoriusciti dagli esami di parallele e trave. Appuntamento a domani per scoprire gli esiti di volteggio e corpo libero. Insieme a tanti altri approfondimenti.

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

1. Aliya Mustafina 15.500 Trofeo Stella Zakharova

2. Anastasia Grishina 15.100 Campionati Nazionali Russi

3. Ruby Harrold 14.500 Coppa del Mondo di specialità – Doha

4. Vanessa Ferrari 14.400 Serie A1 Italiana

5. Beckie Downie 14.300 Campionati Nazionali Britannici

6. Giorgia Campana 14.250 Serie A1 Italiana

7. Larisa Iordache 14.100 Coppa del Mondo di specialità – Doha

8. Giulia Steingruber 14.000 VI Trofeo Internazionale di Jesolo

 

Gabrielle Jupp sarà un osso durissimo: in classifica non è stata inserita perché le sue connazionali Harrold e Downie hanno fatto meglio di lei e con la regola dei passaporti non sarebbe entrata in finale. Bisognerà stare attenti alla tedesca Sophie Scheder, campionessa di specialità tra le juniores l’anno scorso: per il momento è ferma al 13.900 ottenuto a Chemnitz durante un Incontro Internazionale. L’altra teutonica Lisa Hill non sta facendo benissimo e viaggia sulla linea del 13, ma è una capace di zampate da 14.700. Diana Bulimar è ferma a 13.500, ma ha ben altri punteggi nelle proprie corde. Senza dimenticare eventuali sorprese, consuete in queste grandi manifestazioni.

 

TRAVE:

1. Larisa Iordache 15.500 Coppa del Mondo di specialità – Doha

2. Aliya Mustafina 15.450 Campionati Nazionali Russi

3. Anastasia Grishina 14.900 Campionati Nazionali Russi

4. Gabrielle Jupp 14.750 Campionati Nazionali Britannici

5. Elisa Meneghini 14.600 Serie A1 Italiana

6. Carlotta Ferlito 14.550 Serie A1 Italiana

7. Diana Bulimar 14.350 Coppa del Mondo di specialità – Doha

8. Vasiliki Millousi 14.300 Internazionali di Francia

 

Con la possibilità che alcune outsider si inseriscano nella lotta. Siamo certi che molte cose cambieranno.

 

Certo che, guardando semplicemente i punteggi di questi primi tre mesi del 2013 porteremmo in finale quattro ginnaste su due specialità…Meglio di così è impossibile.