Categorie
Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Notizie dall' Universing Universing

Notizie dall’ Universing

1064679786625674434kF60lZBc

Erano le 10:17 del mattino e tutti si erano messi vicino agli schermi non per giocare o per vedere qualche programma scemo no ma per sentire quello che aveva da dire Melissa Mcarthur in questo prossimo servizio . Melissa ci aveva messo un pò ma alla fine ci era riuscita a capire quali erano i trofei che si trovano dentro al mondo di Dying Light . Melissa se li era segnati tutti quanti e aveva saputo dalla sua fonte anche come prenderli . Melissa era li sulla sua scrivania e si mise un pò più comoda e poi inizio a dire – Oggi sono qui per dirvi che ho scoperto quali trofei ci sono dentro al mondo di Dying Light . Se siete interessati allora prestate attenzione . L’ ho scritto su una lista e adesso con calma vi dirò qual sono e sopratutto come si prendono .

1) Ne parliamo quando ci rivediamo : per avere questo trofeo devi prendere tutti gli altri trofei

2) Il volto di Crane : saltare dalla gru

3) La tua mano sinistra o destra ? : incontrare Rais

4) Serpe Appostata : Scappa dall’ Arena

5) Giro Turistico : Raggiungi la Città Vecchia

6) Cos’ è quella faccia : Mostra al mondo intero che sei ancora vivo

7) Conti Chiusi : Occupati di Tahir

8) Ora puoi entrare : Trovare Camden

9) Vertigini : Aumenta Amplificatore

10) Dolce Amaro : Completa il Gioco

11) Tutta la Storia : Completa tutte le missioni secondarie

12) Rimedi per il disastro : Prendi 15 pacchi di soccorso

13) Dobbiamo aiutarci a vicenda : Salva 15 sopravvissuti dagli zombie

14) Homo Hominus Lupes Est : Salva 15 sopravvissuti dagli uomini di Rais

15) A caccia di Fulmini : Cattura 5 fulmini

16) Runner e combattente : Completa 15 sfide di agilità o di forza

17) 7 Portafortuna : Vinci 5 gare Cooperative

18) Le Fatiche di Harran : Vinci 10 gare Cooperative

19) Ufficio Vendite : Vendi oggetti per un totale di 10.000

20) Sconfinamento : Completa tutte le zone di quarantena

21) Massima Sicurezza : Conquista tutti i rifugi

22) Fidippide : Corri per 42.195 metri

23) Monte Everest : Scala almeno 8.848 metri su vari oggetti

24) E davvero necessario : Uccidi il tuo primo infetto

25) E ora balliamo : Dai la scossa a cinque nemici nello stesso momento

26) Giù le mani : Uccidi 20 nemici senza subire nessun danno

27) Questo è Haraaaan : Uccidi 100 nemici buttandoli giù da un tetto o dentro a un burrone

28) A bocca spalancata : Uccidi un notturno

29) Ssssh, fai silenzio : Zittisci un urlatore

30) Barbecue : Infilza uno zombie in fiamme

31) Mano sicura : uccidi 50 nemici con le armi da lancio

32) Elettrificato : cattura 25 nemici con la trappola di recinzione elettrica

33) Accecati dalla luce : Acceca 25 notturni con il bengala o con una torcia

34) Ad alta quota : uccidi 25 nemici con Picchiaterra o Schianto Aereo

35) Maestro di Judo : Spingi 50 nemici con la presa

36) Una serata importante : sopravvivi a un inseguimento di livello due o superiore

37) Illuminazione : Acceca 25 nemici con la trappola luminosa

38) Piccolo Artigiano : Crea il tu primo oggetto

39) Maestro Artigiano : Uso i tuoi prodotti almeno 100 cento

40) Apriti Sesamo : usa 10 serrature con i grimaldelli

41) Tutti conoscono le regole di Kyle : Raggiungi grado di sopravvivenza 12

42) La leggenda di Harran  : Raggiungi grado di sopravvivenza 18

43) Agile : Raggiungi Efficienza Agilità 10

44) Forza : Raggiungi Efficienza Forza 10

45) Leggere è importante : Trovare tutti i testi da Collezione

46) Ti copro io : Completa una missione Cooperativa

47) Poliamore :  Completa 5 missione nella stessa partita e con gli stessi tre giocatori

48) Idraulico Italiano : Uccidi un nemico con una chiave inglese e usando scavalca seguito da attacco aereo

49) Spada di Gabriele : Aggiungi un elemento ustionante a una spada o a kopesh

50) Un bel volo : Tuffati in acqua dal ponte dell’ infamia di notte

Ecco a voi tutti i trofei del mondo di Dying Light .

Categorie
Cheeleders Deserto delle Tempeste Marina Marina Fiore Roberta

Aspetto del Deserto Nero

5fantasy-05

Marina e Roberta erano state addestrate nel famoso Deserto Nero ma era conosciuto anche con un altro nome e sarebbe a dire il Deserto delle Tempeste . Li Marina e Roberta non doveva stare attenti ai mostri che voleva prenderle il cuore ma anche alle tempeste . Queste tempeste erano grandi come non mai e distruggevano ogni cosa che passava sul loro cammino . Distruggeva pure il terreno stesso . Marina e Roberta all’ inizio si voleva uccidere a vicenda ma poi vedendo quelle tempeste e quei mostri fecero un patto e sarebbe a dire che fino a quando non sarebbero state in un posto sicuro nessuna delle due avrebbe uccisa l’ altra . Nel Deserto Oscuro ci devono essere due persone per vivere . Anche quando dormi ci deve essere una persona che vigila su di te oppure ti sveglia quasi morta o non ti svegli proprio . Questa che vedete arriva e la prima tempesta che Marina e Roberta hanno dovuto affrontare insieme . Per affrontarla hanno messo da parte la loro rabbia , la loro rivalità . la loro voglia di uccidersi a vicenda . Grazie a questa loro alleanza erano riuscite a restare vive e vegete . Marina e Roberta erano due grandi guerriere e alla fine decise di unire le forze per sconfiggere le forze oscure che impedivano a loro di andare via da questo Deserto che per il momento era casa loro .

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi

The Last of Us – DLC , Season Pass e rilascio in digitale

Dal suo sito ufficiale, Naughty Dog annuncia diverse novità per i contenuti digitali di The Last of Us, a partire dal gioco completo per arrivare al Season Pass.

Sono informazioni che riguardano il mercato americano, per il momento, dunque restiamo in attesa di eventuali conferme anche per l’Europa. Prima di tutto viene ribadito il fatto che il gioco uscirà contemporaneamente sia in retail che in formato digitale su PSN, il 14 giugno. Come già preannunciato, The Last of Us sfrutta una particolare tecnologia che consente di iniziare a giocare prima che il titolo sia stato completamente scaricato, una volta raggiunta la metà del download.

Viene annunciato il Season Pass, che costa 19,99 dollari ed è già in pre-order sul PSN nord americano. Effettuare il pre-order garantisce l’accesso ai seguenti contenuti bonus esclusivi:

Aumento velocità di Crafting
Aumento velocità di guarigione
Aumento velocità ricarica 9mm
Aumento capacità per Rifle
Grounded – Un documentario esclusivo sul Making of di The Last of Us

Naughty Dog ha annunciato inoltre che per la prima volta rilascerà anche DLC a carattere single player: “il viaggio e il cast di personaggi di The Last of Us consentono di natura una maggiore esplorazione narrativa e avremo più storie da raccontare”, riporta il team. Dunque si prospetta almeno un DLC di stampo narrativo, che amplierà la storia del gioco. Altri due DLC sono invece già previsti sul fronte multiplayer, contenenti mappe aggiuntive e altri elementi.

Fonte: Naughty Dog – Sito ufficiale

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 The Lust of Us

The Lust of Us – Una valanga di nuove immagini

Con l’uscita mattutina del provato su The Last of Us, che trovate linkato in fondo a questa news, sono state pubblicate svariate nuove immagini del gioco Naughty Dog, che mostrano nuovi scorci di personaggi ed ambientazioni tra screenshot e artwork.

La nuova versione di prova ha dato modo di approfondire l’esperienza del gameplay e scoprire qualche altro aspetto del gioco, che si conferma sempre più promettente ad ogni prova, dunque vi invitiamo a leggere l’articolo e dare un’occhiata alle 22 nuove immagini riportate qua sotto.

Link: The Last of Us – Provato su Multiplayer.it

 

Categorie
2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 The Lust of Us Videogiochi

The Last of Us: gli sviluppatori contano anche sul pubblico femminile

Non solo gli sviluppatori di Naughty Dog riescono a confezionare giochi di successo, ma tengono d’occhio con attenzione anche tutto il lato promozionale, vera e propria colonna portante di un progetto ben riuscito. A testimonianza di ciò arriva quanto rivelato dal direttore creativo Neil Druckman: il team è intervenuto direttamente quando è venuto a sapere che nel gruppo di testing preliminare radunato da Sony per The Last of Us figuravano solo videogiocatori maschi. I Naughty Dog hanno protestato, e imposto che fossero incluse anche ragazze. Dalle pagine di The Escapist, Druckman ha spiegato:

«Uno degli aspetti che influenzano il lato promozionale di un gioco è il focus-testing. I giocatori vengono radunati e viene chiesto loro di visionare il materiale e rispondere a delle domande sul suo aspetto qualitativo e quantitativo. Con mia grande sorpresa, sono venuto a sapere che questo gruppo di ricerca non aveva in programma di includere videogiocatrici femmine, quindi ho dovuto fare una richiesta specifica. Spero che questo sia un retaggio del passato che scomparirà presto»

 

Qualche settimana fa Naughty Dog aveva risposto picche a Sony, che per motivi commerciali chiedeva di spostare la protagonista femminile Ellie sullo sfondo della copertina ufficiale, allo scopo di dar più spazio al protagonista maschile Joel. Insomma: sembra proprio che gli sviluppatori californiani siano pronti a tutto pur di combattere il cliché del videogiocatore maschio, e dare sempre più spazio anche al pubblico femminile. Bella loro!

The Last of Us sarà disponibile come esclusiva PlayStation 3 dal 14 giugno, preceduto da una demo giocabile il 31 maggio.

Categorie
2012 Foto Informazioni Mondi Fantastici Mondo Posti Incredibili Ps3 Storia Videogiochi

The Last of Us – Il multiplayer non ha tolto risorse al single player

Vista la struttura fortemente story-driven di The Last of Us e le normali dinamiche odierne nella produzione di un videogioco, all’annuncio della modalità multiplayer del gioco diversi utenti hanno sollevato questioni sulla possibilità che il comparto multiplayer possa aver avuto un influsso negativo sullo sviluppo della modalità principale in single player.

A tale proposito, i Naughty Dog hanno voluto rassicurare tutti sulla qualità di entrambi i comparti di The Last of Us e sull’assenza di qualsiasi ricaduta negativa, sostenendo che nessuna risorsa è stata sacrificata o spostata per la creazione del multiplayer. “Il nostro approccio al multiplayer non è mai quello di considerarla un’aggiunta superflua ma necessaria commercialmente”, ha affermato Arne Meyer, “abbiamo sempre team separati che lavorano ai diversi componenti, in modo da poter mantenere contemporaneamente la concentrazione su single player e multiplayer e raggiungere in entrambi i campi gli standard richiesti”.

Dunque “il multiplayer non ha mai sottratto risorse al single player in nessun nostro gioco, si è sempre trattato di team diversi e risorse differenti”, ha chiarito, ribadendo inoltre la qualità del comparto multiplayer, che se non avesse raggiunto un livello soddisfacente non sarebbe stato nemmeno inserito nel gioco finale.

Categorie
2012 Foto Foto del Giono

Foto del Giorno : One Life, dove tutto ha inizio

Una foca che difende il suo piccoli, 40 megattere di dieci tonnellate che si battono tra loro, il corteggiamento degli svassi a passo di danza: il viaggio più emozionante e avventuroso, quello della vita, è diventato un film.
Nel celebrare le sfide universali della vita, i suoi trionfi e la sua bellezza, il documentario prodotto dalla BBC Earth Films, regia di Michael Gunton e Martha Holmes, racconta una storia che appartiene indistintamente a tutti gli abitanti del Pianeta, piante, animali e uomini.
Sono stati necessari 4 anni di produzione, 3.000 giorni di riprese, 23 diverse location nei 5 continenti, oltre 20 specie diverse di animali per catturare i momenti cruciali di ogni storia, quelli mai raccontati e mai filmati prima da nessuna telecamera. Grazie al progresso nella tecnologia HD con la nuova fotografia ad alta velocità e al rallentatore, è stato possibile cogliere attimi e comportamenti impossibili da vedere a occhio nudo o nella normalità.
La voce narrante della versione italiana è di Mario Biondi, supportato dalla madrina Tessa Gelisio. Ecco il trailer ufficiale della versione italiana: