Categorie
Ada Knight Aurora Holmes Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Micheal Trust Stella Ferrante Stella Ferrari Valentina Guerra Welma Price

Valentina Guerra parla di un pericolo

 

Valentina Guerra dopo che aveva visto che Michela Ferrari si andava a riposare nel suo alloggio visto che lei era molto stanca . Possiamo dire che era distrutta . Michela non avrebbe reagito in modo coerente nella situazione in cui era invece le altre persone del gruppo si . Valentina prima di far iniziare a tutti la ricerca di Aurora Holmes si doveva sbarazzare di un grande problema . Valentina vide che tutti stavano andando via da li e poi con una faccia seria che nessuno dimenticò – fermi tutti . Prima che questa ricerca vada in avanti vi devo avvisare di un pericolo che la potrebbe mettere in pericolo sia una volta trovata e sia quando torna . Tutti con calma tornarono a sedere per prestare attenzioni alle parole della loro amica Valentina . Serena si mise seduta e aveva la faccia di Valentina davanti a lei – di quale pericolo stai parlando ? . Valentina vide prima se c’ era nei paraggi Micheal Trust e poi inizio a parlare – vi ricordate quando vi ho detto che non aveva scoperto chi era la persona che aveva picchiato mia sorella . Ho mentito per proteggerla . Vi siete chiesti come mai Micheal Trust venne il giorno dopo con una gamba quasi rotta . Ho capito che era lui e gli ho quasi la gamba sinistra . Adesso vi devo dire tutto e cosi fare in modo che lui non entri in questo gruppo di ricerca per trovare Aurora Holmes . Michele non capiva perché non voleva che Micheal entrasse in questo gruppo – quando ho visto che Micheal aveva messo gli occhi su Aurora Holmes ho chiesto a una mia amica di nome Dana di leggere la mente di Micheal . Ho visto cosa voleva far diventare Aurora . Una ragazza che fa solo quello che dice lui e non quello che dice lei . Serena e gli altri si fidavano delle parole di Valentina – quindi stai dicendo che prima ci dobbiamo sbarazzare di Micheal Trust e poi trovare la nostra amica . Serena lo voleva pur fare ma non sapeva come – come lo possiamo fare ? . Non sappiamo chi ci può aiutare . Valentina aveva occhi e orecchie e ci aveva visto entrare dentro l’ ufficio di Stella Ferrante . Senza farsi vedere da nessuno – oggi ho visto che due agenti di The District si stanno occupando del caso di Aurora Holmes . Poi li ho visti andare nel parco e hanno letto la mente di Micheal Trust . Forse se chiediamo a loro possiamo capire tutto e cosi avere una possibilità di toglierci di mezzo questo problema e poi grazie a loro trovare Aurora Holmes . Serena vide che far entrare Valentina Guerra nella squadra non solo per il suo potere di usare le piante contro il suo nemico ma perché era molto intelligente . Serena inizio a bere un altro sorso di coca cola – vedo che ho fatto molto bene a farti entrare in questo gruppo di ricerca . Il tuo piano non è male e se facciamo con calma e senza nessuna corsa lo possiamo pure attuare . Valentina vide che era stata utile alla squadra non solo per aver detto un piano perfetto e cosi avevano già due scopi e poi erano un team ben affiatato . Serena se andò – va a vedere se Michela si è ripresa e sa sta bene . Se non sta bene la voglio aiutare a farsi controllare dalla Dr . Alyssa Saintcall . Michele si alzo e decise di andare a vedere con Serena se sua sorella maggiore stava bene . Serena guardò Valentina Guerra in faccia prima di andare via dalla mensa – vieni con noi . Una persona che sostiene Michela può essere utile . Una volta alzata andò verso la stanza di Michela con Valentina , Michela che era al primo piano ed era vicino alla mensa . Lei ci era arrivata sana e salva e senza alcun problema . Una volta entrata dentro la sua stanza andò in bagno per fermare il sangue che usciva dal naso . Una volta entrati dentro la porta della stanza di Michela videro che stava perdendo sangue dal naso e lo fermarono con quello che sapevano fare . Michela adesso era salva grazie a loro e poi riposo a letto e li c’ erano le sue amiche a controllare se stava bene oppure no visto che li c’ era pure Dana che era stata chiamata da Valentina per capire se veniva oppure no da quelle parti Micheal Trust .

 

Categorie
Aurora Holmes Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galaxandra Evans Jodie Holmes Marion Stride Universing Universo

Aurora Holmes parla con Marion Stride

beyondtwosouls4

Aurora da tre mesi mancava da scuola e meno male che Jodie aveva detto che sua figlia non sarebbe andata a scuola per tre mesi . Aurora ci voleva tornare prima e cosi rivedere i suoi amici ma non sapeva cosa fare . Aveva in mente delle idee ma decise di andare a chiedere a Marion . Marion stava preparando da mangiare per Aurora Holmes – ciao ti sono venuta a chiedere una cosa sorella ma non so se puoi farla . Quello che stava preparando per Aurora era pasta al sugo e quando senti Aurora dentro la cucina un pò lontano da lei – se mi dici cosa vuoi fare vediamo se sono capace di farla oppure no ? . Aurora si mise seduta a tavola – senti mia madre prima di morire mi ha fatto lasciare la scuola per tre mesi visto che non sapeva come poteva risolvere questa situazione . Adesso ti chiedo se io posso tornare a scuola grazie al tuo aiuto . Voglio tanto rivedere Tania la mia migliore amica e tutti i miei amici . Marion era li a girare l’ acqua per mettere la pasta dentro al sugo e poi rispose ad Aurora – prima dobbiamo fare alcune cose e sono importanti ? . Aurora mise la gambe una sopra l’altra – cosa dobbiamo fare di tanto importante ? . Marion mise il piatto davanti ad Aurora e la forchetta – prima di fare tutto questo dobbiamo andare dal comune per far capire a loro che sei viva oppure tutti pensano che tu sei morta oppure è stata buttata in un lago dalla persona che ha uccisa tua madre . Aurora aveva talmente corsa che non ci aveva pensato – scusa avevo corso e non ci aveva pensato . Aurora inizio a mangiare il piatto caldo – dopo aver dimostrato che sono viva . Cerchiamo di parlare con Daniel Saintcall per cercare di riavere tutto quello che c’e nella tua stanza oppure cercare di andare a vivere li dentro e cosi tu puoi tornare a scuola e noi due siamo una vera famiglia . Aurora era felice di questo – ci voglio tornare in quella casa ma io voglio stare qui e con calma cercare di ritornare dentro quella casa . Marion prese la forchetta e mangio uno dei tortellini di Aurora – sono buonissimi dopo tutti li ho cucinati io . Mangia bene sorellina .

 

Categorie
Aurora Holmes Foto Galaxandra Evans Marion Stride

Marion Stride parla con Aurora Holmes

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Marion Stride sapeva che era una cosa brutta quella che stava per fare e con questa azione avrebbe potuto rompere la fiducia avuta da Aurora ma doveva capire cose le stava succedendo . Marion vedeva che che quando parlava di Jodie , Aurora si comportava in modo molto strano come se non voleva parlare di quella sera e decise di leggere la mente di Aurora . Aurora era li dentro la sua stanza e stava leggendo un libro e poi senti nella sua mente che c’ era qualcuno . Aurora aveva sentito i passi di Marion Stride e decise di scendere dal letto e andare verso di lei – ti piace leggere i miei pensieri . Marion prese in braccio Aurora e andarono insieme sul suo letto che era molto soffice come una piuma . Marion bacio sulla fronte Aurora – scusami sorellina non volevo fare una cosa del genere . Ma tu non mi vuoi parlare della morte di tua madre e so questa cosa non è giusta ma forse cosi potevo sapere qualcosa . Aurora guardo in volto Marion – lo so che vuoi sapere ma ho paura e non so se ne voglio parlare . Marion accarezzo i capelli di Aurora – ti proteggo io sorellina . Ma se non mi dici cosa ti succede e sopratutto chi le ha fatto questo io non la posso trovare e non posso dare giustizia a tua madre . Aurora decise di aprirsi – prima voglio riposare un pò e finire di leggere il mio libro e poi ti dirò tutto quello che è successo quella sera . Marion non doveva forzare Aurora visto che capiva in prima persona quello che le stava succedendo e decise di non forzarla – certo sorellina . Devi essere tu a dirmi tutto e quando vuoi tu e non che sono io a forzati per dirmelo oppure il nostro rapporto si distrugge .

 

Categorie
Amelia Strong Bright Falls Faith Copper Harry Universing Universo Willard

Faith Cooper

Faith Cooper aveva un potere davvero strafigo che quasi tutti vorremmo avere cioè quello di aprire portale nel tempo,nello spazio , nel tempo e anche nello spazio . Questo potere era davvero molto bello visto che chi lo aveva poteva andare in qualunque parte quando voleva bastava che pensava a un posto e all’ anno in cui ci voleva andare e il portale si apriva . Questo potere per Faith fu il regalo più bello verso il suo 11 compleanno e quando scopri di averlo inizio a capire da sola come farlo funzionare . Se sapeva farlo funzionare poteva iniziare a fare viaggi e cosi lasciare quella vita montana e solitaria . Forse grazie a quel potere poteva andare dovunque volesse e farsi dei nuovi amici e cosi essere una persona nuova e cosi da li iniziare la sua nuova vita . Da quando il suo potere si era manifestato i suoi genitori non avevano paura che potevano incontrare qualcuno di pericolosa ma avevano paura che se ne andasse per sempre . Provarono a segregarla in casa per non farla andare da nessuna parte e sua madre cercava di fare tutto il possibile per dirle che era inutile viaggiare visto che pure li ci sono avventure da fare . Pure suo padre provo a dirle di non andare visto che aveva una sola idea in testa cioè essere nota come La Viaggiatrice e cosi andare in giro nel tempo , nello spazio e nei mondi e fare del bene a moltissime persone . Faith se ne voleva andare da li visto che secondo lei quella vita era troppo monotona e non succedeva niente che le faceva scattare il suo cuore a mille . In alcuni momenti stava per fare qualche pazzia ma arrivavano sempre i suoi genitori che la fermavano e tutto il divertimento spariva come se non ci fosse mai stato . Faith odiava quando i suoi genitori gli impedivano di fare qualcosa visto che con lei era stati troppo protettivi e adesso per lei era arrivato il momento di vivere per davvero . Una sera decise di partire ma prima di farlo lascio un biglietto per i suoi genitori che diceva che era partita e invece per la sua dolce sorellina che aveva 11 le diede un caldo bacio sulla fronte . Federica si sveglio e abbraccio sua sorella maggiore il più forte possibile per non farla partire . Faith si mise seduta sul letto e tolse i capelli dalla fronte di Federica e le disse in maniera molto calma – senti lo so che vuoi che io rimanga ma non ce la faccio più con i nostri genitori sono troppo protettivi e io invece per una volta mi voglio sentire viva come non mi sono mai sentita e tu non puoi venire con me visto che adesso devi tu badare ai nostri genitori per tutti e due . Faith torno in camera sua e parti senza nessuna valigia visto che durante i suoi viaggi poteva prendere tutto quello che voleva e il primo posto che visito fu Bright Falls e poi cerco subito un posto dove alloggiare visto che aveva 280 euro e riusci ad affittare una stanza per due giorni . Dopo inizio subito a cercare qualcosa da fare e divenne una cameriera molto ben educata con i clienti certo alcuni allungavano le mani ma Harry con le sue mani che si allungavano dava dei pugni molto forti e aveva deciso di guardare le spalle a questa giovane signorina che aveva visto che non aveva lavorato da nessuna parte e visto che era la sua prima esperienza decise di darle un occasione e poi aveva deciso di essere come una vera figura paterna . Faith dopo aver lavorato andava molto per Bright Falls oppure andava per gli altri universi per trovare qualcosa di bello da cercare visto che non voleva stare ferma un solo minuto . Visto che aveva questo potere lo voleva utilizzare alla grande era giovane e carina e queste erano delle qualità che uno avrebbe ucciso per avere . Faith però ci andò piano visto che stava andando troppo oltre e se continuava cosi stava per essere violentata dalle persone sbagliate e se succedeva poteva perdere il controllo dei suoi poteri . Willard cercava sempre nuove schiave per Amelia e trovo in Faith la ragazzina perfetta per diventare una schiava perfetta . Willard la avvicino quando stava facendo jogging in una strada solitaria e alla fine quando svenne la porto da Amelia Strong e da li divento una delle schiave . Faith non ci poteva credere che era una schiava e anche se cercava di aprire un portale le manette che aveva ai polsi le impedivano di farlo più grande di quello che faceva quando era libera e adesso non poteva fare niente visto che era in gabbia come un normale animale e non poteva fare niente e per questo si sentiva molto triste . 

Categorie
Amelia Strong Dana Parker Daniela Parker Detective Universing Universo Willard

Dana Parker

Dana Parker non aveva nessun potere ma aveva una abilità oculare nota come gli occhi della fenice e io non ho mai capito come ha fatto ad ottenere questa vista . Dana non lo disse mai a nessuno che aveva tale vista e diceva come scusa per i suoi occhi rossi visto che quando si sblocca questa vista non importa di che colore sono i tuoi occhi ma da quel colore diventano rossi come il fuoco che arde dentro una grande guerra . Ribolle dentro di dentro , esiste e nel tuo occhio e grazie a questa vista puoi vedere il passato e il presente . Se la utilizzi puoi vedere con la calma tutte le scene e cercare di capire tutto anche se la persona davanti a te sta mentendo o sta dicendo la verità . Le persone dicono molte bugie che sono grandi o piccola e le dicono per fare in modo che nessuno si metta nei loro affari e per questo era molto utile a Dana . Dana era una piccola detective visto che aveva iniziato a cercare casi molto piccoli per esempio come dei muffin dentro casa sua visto che in pochi minuti scopri che era la sua sorellina Daniela . Dana aveva capito dopo un po’ di tempo che era stata sua sorellina e ci era riuscita cosi a capirlo aveva visto il vassoio di muffin che aveva fatto loro madre con tanto amore per loro . Dana vide grazie agli occhi della fenice una scia marrone chiaro visto che quello era il colore dei muffin e in quella scie faceva vedere le briciole che erano sul vassoio e poi andavano verso sua sorellina . Daniela scappava per non essere accusata ma Dana la fermo e disse a sua madre che era stata lei ma non fu messa in punizione ma fu fatta il solletico da sua sorella che mentre glielo faceva diceva – me ne potevi lasciare qualcuno . Dana durante una delle sue indagini scopri l’ Universing e il giornale la Gazzetta dell’ Universo e li riusci a trovare la cosa giusta per mettersi alla prova per vedere se era una vera detective . Dana senza dirlo a sua madre o alla sua dolce sorellina e prima di imbracciare questa sua missione bacio la sua dolce sorellina sulla sua fronte . Dana sapeva che era pericolosa ma voleva provarci visto che aveva un sogno cioè entrare nella polizia ma adesso quello che voleva fare li dentro era capire chi aveva rapito quelle ragazzine . Tutte le persone se avessero saputo cosa voleva fare le avrebbero detto – va a casa piccolina questo non è posto per te tu a quest’ ora dovresti stare a casa . Dana ci voleva provare visto che secondo lei era l’ unico modo per mostrare a tutti di essere una vera detective ma i veri detective sono molto ben addestrati e invece lei non lo era e per questo fu rapita da Willard . Willard stava molto attento a chi poteva sapere troppo e Dana entro nel suo grande raggio di azione e decise di catturare Dana per fare in modo di togliersi di mezzo questa piccola petulante detective che stava inseguendo lui . Dana con i suoi soldi aveva comprato una macchina fotografica con la lente fumantrix per fare delle foto e poi vide quest’ uomo che le era venuto addosso e se ne era andato senza dire niente verso . Dana lo insegui e fece qualche foto del suo incontro con una bellissima donna molto alta e con i capelli biondi e quella era Amelia Strong che aveva detto a lui di procurare a lei una nuova schiava . Willard sapeva che era seguito e decise di aspettare il momento più opportuno quando la ragazzina era vicina a lui . Un giorno Dana era vicino a un bar e quella fu la sua occasione per avvicinare la ragazzina e fece finta di essere un testimone oculare dei rapimenti e aveva fatto credere che quella bellissima donna era un detective ma grazie agli occhi della fenice capì che tutto era una farsa . Willard decise di drogare la ragazzina con una bevanda e aveva versato dentro un po’ d’ acqua un cocktail di droghe per stendere un cervo . Una volta visto che la droga faceva gli effetti dovuti fece finta di essere il fratello della ragazzina e poi la porta nel negozio di Amelia e da quel giorno la piccola detective divento una schiava . Quando si risveglio inizio a vomitare davvero molto e Azzurra come se fosse una sorella che si occupa di lei le mantenne i capelli in modo non molto stretto in modo che fosse pulita in testa . Anche le altre cercarono di aiutare la loro nuova compagna di cella per fare in modo che potessero aiutarli a sopravvivere li dentro un giorno più visto che li dentro c’ era la legge del più forte e chi era debole perdeva . Da quando erano compagne di celle si erano dette tutto anche cosa potevano fare e anche altro . Facevano il gioco di squadra visto che se non restavano unite potevano morire da un momento all’ altro visto che li c’ era una pazza sadica che bastava un giorno di quando era storta e tutte quante potevano morire . 

Categorie
2011 Dr Alyssa Saintcall Mondo Pandora Parlare con Alyssa Parlare con Pandora Sorella supereroi Superpoteri Switched

Alyssa prova a modificare la tunica di Pandora

 

Alyssa era li in camera sua con la tunica di Pandora in mano , era nera , era sporca e puzzava moltissimo cosi lei decise di metterla in lavatrice per pulirla . Era davvero molto sporca , ma non solo questo era strappata in varie parti , c’ erano traccie di sangue in alcuni parti . Appena lei la tocco vide la storia della persona che la indossava , cioè vide il momento in cui era prigioniera di Zeus , quando fu liberata da Kratos e poi per aiutarlo era morta nel vaso o cosi si pensava . Il vaso era molto peggio di qualunque cosa esistesse , tutte le prigioni erano niente a confronto di quello che si trovava li . Quello che vide mia sorella Alyssa la lascio davvero senza parole , la dentro c’ era molte creature oscure che giorno dopo giorno picchiavano , legavano e spezzavano le gambe a Pandora . Pandora è sopravvissuta li dentro perché appena è entrata li dentro lei entrata in un zona oscura ma anche piena di luce , li la trasformarono in una Switched . Attorno a lei appari una sfera rossa con tutti i simboli sia di tutti i poteri sia di tutti gli elementi , una volta finita la trasformazioni Pandora fu trasportata nella parte più bassa del vaso . Dentro il vaso c’ e l’ oscurità più totale , una oscurità fatta da l’ insieme di tutte le creature all’ interno . Se uno ottenesse un simile potere lui sarebbe inarrestabile . Comunque Alyssa senti dentro la sua visione le urla , la disperazione , la rabbia e tutto che provò Pandora , li dentro era stata davvero molto dura . Comunque lei inizio a lavorare sulla tunica di Pandora , inizio a riparare i vari pezzi e poi inizio a farla diventare molto più bella e come immagine li ci mise le palme e altre cose . Pandora andò a vedere come stava procedendo i lavori con della sua tunica con Alyssa , Alyssa appena vide entrare Pandora fece una cosa che a Pandora non piaceva , cioè chiuse la porta . Pandora non sapeva cosa voleva fare Alyssa e cosi un po’ impaurita disse – che cosa vuoi farmi ? , non farmi del male . Alyssa disse – non voglio farti del male , ma ho visto che hai passato nel vaso , quindi se hai bisogno di aiuto nel riuscire a superare tale cose vieni da me e io cercherò di aiutarti e pure Marcello . Alyssa mise un attimo la maglietta di Pandora sul suo letto e andò ad abbracciarla e disse – noi siamo accanto a te , anche se ti conosco da poco , ti vedo come una sorellina piccola da aiutare nei momenti più pericolosi , se hai bisogno chiama e io ti aiuto e lo farò anche Marcello . Pandora che era abbracciata ad Alyssa – se tu mi vedi come la tua sorellina , io ti vedo come una sorella maggiore da cui farmi aiutare , quindi se ho bisogno di aiuto vengo da te o da Marcello . Poi Alyssa fece provare a Pandora la maglietta che lei aveva fatto e gli stava benissimo e sopratutto a Pandora piaceva moltissimo . 

 

Categorie
2013 Acqua Dialoghi Dominatore di Poteri Kratos Me Mondi Fantastici Mondo Nexus Notizie Notizie dal Mondo Pandora Parlare con Kratos Parlare con Pandora Raven City

Compro un costume da bagno a Pandora

Una delle varie cose che Pandora voleva imparare , era nuotare , voleva imparare a nuotare non solo perché volevo io ma sopratutto perché voleva . Pandora vedeva la televisione e sentiva di persone morte affogate nell’ acqua che era ed è molto profonda e sopratutto il posto più brutto dove morire . Inoltre l’ acqua e uno dei nemici dei detective e dei poliziotti , l’ acqua cancella tutto . Per tutto intendo traccie e indizi importati per risolvere un crimine . Pandora voleva imparare a nuotare perché voleva fare qualcosa , invece di stare li a guardare senza fare niente . Io e Pandora quel giorni ci svegliammo verso le 7 , facemmo colazione , dopo un po’ io andai in camera di Pandora dove lei stava guardando sul suo tablet il nuoto e come imparare a nuotare . Io bussai alla sua porta e le dissi – posso entrare ? . Certo entra pure , cosa vuoi ? . So che da un po’ di tempo vuoi imparare a nuotare , se ti vesti un attimo ti porto a comprare un bellissimo costume da bagno del colore che piace a te e come lo vuoi tu . Grazie – Pandora mi guardò negli occhi e pure io lo stesso e vide che lei era molto felice di questa scelta . Poi mi disse – puoi uscire e mi aspetti giù , io feci come le mi avevo detto e sopratutto perché non volevo guardare una ragazzina che si cambiava d’ abito , se mi avesse visto mia sorella o altro avrebbero pensato che volevo fare qualcosa di brutto contro Pandora . Ma io a Pandora non fare niente di male , anche se non lo è ma è come se fosse mia sorella , una piccola sorellina a cui voglio . Pandora decise di mettersi una bella camicia nera , pantaloni neri e scarpe leggere della nike , tutte queste cose non gliele avevo comprato , Pandora era uscita ed era andata a lavorare in una libreria , voleva guadagnare soldi da sola e sopratutto si voleva comprare le cose da sola . Scese con molta calma dalle scale e poi entrò nella mia macchina la Shelby Mustang Gt500 Kr che avevo dal mio diciannovesimo compleanno . Mesi in moto l’ auto e poi dissi a Pandora – mettiti la cintura di sicurezza , Pandora fece come le avevo detto io , il luogo dove stavamo andando era Raven City . Li a Raven City c’ era molti negozio , tra i quali negozi di costumi da bagno , dopo aver visto un po’ di cose insieme una volta arrivati li entrammo in questo bellissimo . Sopra al negozio c’ era scritto “ Intimissimi – Scegli la tua taglia “ molto grande , dentro c’ era una bellissima commessa . Il nome di questa commessa era Rita , il cognome non lo conoscevo e non mi interessava tanto , Rita aveva capelli rossi e i suoi capelli era raccolti in una coda di cavallo , i suoi occhi erano blu come il vestito che indossava e gli stava davvero molto bene . Si avvicino a noi e disse in maniera molto felice – in cosa posso aiutarvi ? , io la guardai negli occhi e le dissi – cerchiamo un bellissimo costume da bagno interno per lei . Rita guardò Pandora disse – vieni che adesso troviamo il costume da bagno giusto per te , Pandora inizio a seguire la commessa , io dietro che li seguivo . Rita inizio a misurare Pandora e poi si mise a cercare il costume da bagno intero avendo le misure di Pandora . Una volta preso , porto a Pandora il costume da bagno , la commessa ci indicò – guardate li c’ e un camerino se vuole far provare a lei questa costume , glielo può far provare li dentro . Io e Pandora insieme andammo li verso il camerino , Pandora entrò io invece rimasi fuori , poi mi chiese – cosa devo fare qui dentro ? , io le dissi – adesso ti devi togliere quello che indossi e metterti quel costume da bagno intero rosso . Pandora si vergogno un po’ e poi dissi a lei in maniera molto gentile – senti Pandora nessuno può entrare qui dentro visto che ci sei tu , qui sta tranquilla , che se c’ e qualcuno che vuole provare un vestito io gli dico che è occupato e che deve aspettare . Pandora allora si inizio a togliere con calma tutto , ci mise pochi minuti e poi si infilo molto bene il costume da bagno intero . Usci da li e poi mi disse in maniera molto felice perché aveva trovato un costume che gli stava molto bene – come mi sta ? , io le risposi ti sta benissimo, la guardai avanti e indietro  . Dopo la guardai e gli dissi – adesso torna dentro , rimettiti quello che ti sei tolta e metti il costume da bagno nella scatola che ha dentro e poi lo paghiamo . Pandora decise di fare come le aveva detto , si mise quello che si era tolto nel camerino , rimise con molta calma il costume da bagno intero dentro il cartone che lo conteneva , lo prese in mano e insieme andammo alla cassa a pagare . Dopo aver pagato , uscimmo dal negozio e io dissi a lei in maniera molto orgogliosa – ti sei comportata molto bene , però devi ancora superare molte paure , ma con il tempo ce la fai . Pandora ascoltò il mio discorso , poi ci dirigemmo verso la macchina , sali e io misi la busta che conteneva lo scatolo che conteneva il costume da bagno intero di Pandora . Quando tornammo Kratos ci vide e chiese a me ad Aqua – dove siete stati ? , io lo guardai – visto che devo insegnare a Pandora a nuotare , aveva bisogno di un costume da bagno intero e siamo andati a comprarlo . Kratos mi guardò e disse – quando insegnerai a Pandora a nuotare , ci devo stare pure io , cosi se ci sono problemi , tu o io possiamo aiutare Pandora . Certamente te lo volevo chiedere , anche se lo facciamo nella stanza delle simulazioni , però potrebbe andare male , quindi se ci sono problemi tu o io possiamo aiutare Pandora . Pandora sapendo che vicino ci sarebbe stato anche Kratos si senti subito meglio , era preoccupata ma poi si più calma , non più agitata , lei aveva paura di sbagliare .