Cortana modifica il suo aspetto da I.A

Cortana-Art1

Cortana stava lavorando molto al suo corpo e non era affatto facile visto che c’ erano un sacco di passaggi da fare e molti erano difficili . Un solo errore e tutto andava a puttane e doveva rifare tutto da capo . Mentre pensava al fatto di uscire dal T.A.R.D.I.S decise di fare anche un altra cosa e sarebbe a dire modificare il suo aspetto da I.A . Cortana voleva uscire dal T.A.R.D.I.S solo quando c’ era qualcosa di bello da vedere ma anche quando c’ era qualcosa da fare per salvare questo nostro mondo cosi bello e cosi pieno di cose . Nella realizzazione del suo corpo umano che era simile a un essere umano decise di rendere la sua I.A cosi simile a un essere umano . Ci mise parecchie ore e alla fine ce la fece . Alla fine si creo il suo nuovo aspetto da I.A . Non ce lo poteva mostrare subito perchè doveva vedere se aveva fatto tutto bene oppure tutto il suo lavoro era fatto male e doveva essere buttato nella rete come le altre cose che non funzionano e vengono dimenticate e mai più riprese per fare in modo che tornino a essere buone e belle e sopratutto magnifiche come le volevamo noi .

Tom Clancy ‘s The Division

MrAngry_grill

Io e Ada eravamo dentro l’ Universing per vedere se c’ era qualche criminale per le strade . Ma non eravamo li solo per quello ma anche per vedere quali universi erano chiusi . Andammo vicino alle porte di ogni universo e vedemmo che l’ universo di The Division era chiuso . Non sapevamo perchè era chiuso . Ma stava sicuramente migliorando qualcosa li dentro . Stavano mettendo delle nuove cose che per il momento nessuno doveva vedere . Tutto era un segreto e io volevo aspettare di vedere il lavoro finito . Se avessi rovinato la sorpresa a tutti non sarebbe stata una bella cosa . Non si sapeva quando avrebbe riaperto l’ universo di The Division . Ma tutti non vedevano l’ ora che di vedere quello che avevano inserito . Tutti non vedevano l’ ora di vedere se c’ erano nuove armi o altre cose . Io e Ada non sapevamo niente e nemmeno Angela Ferrante . Angela Ferrante sapeva che l’ universo aveva chiuso per modificare qualcosa ma non gli avevano detto quando avrebbe riaperto .

 

Titanfall

Oggi verso le 14:32 si era sbloccata la famosa Zona 18 . Si erano sentite strane voci su questi posti . Si erano date alcune informazioni . Per esempio una tra le quali e che qui dentro si allenavano i migliori cecchini di questo universo . Oppure che qui si erano fatto un sacco di simulazioni su battaglie e scontri . I media hanno provato a sapere se tutto questo era vero oppure era finto . Ma nessuno diceva niente a loro , perchè era tutto segreto . Pure Melissa Mcarthur che era una tipa in gamba nel scoprire questo genere di segreti con le persone che si trovò difronte li quel giorno lei non riusci a capire niente . Io e Ada e Kratos entrammo dentro questo universo . Eravamo sul tetto di uno dei palazzi e li vedemmo che era il posto giusto per usare il fucile da cecchino . Anche se vedemmo che alcuni posti erano ricoperti da una nebbia però i grandi cecchini riesco a uccidere un uomo anche con in condizioni molto estreme .

Una volta che la nebbia si dirado vedemmo davanti ai nostri occhi un palazzo alto tra tutti e diceva Med Lab 57 . Pure nelle altre parti c’ era scritto cosi e lo avevano fatto per indicare le varie zone .  In ogni zona c’ era un grande spazio e poteva essere usato per attacchi a sorpresa oppure no

Più avanti verso il numero 021 c’ era un posto che forse conteneva il server di questo posto . Era noto come Server Farm . Li vicino c’ era l’ Armeria . Vicino all’ armeria e anche dentro c’ erano due soldati che erano pronti a tutto .

 

PlayStation 4 arriverà in Giappone solo nel 2014

Un po’ a sorpresa Sony ha annunciato che PlayStation 4 arriverà in Giappone il prossimo 22 febbraio, in altre parole ben 3 mesi dopo che la console sarà disponibile in occidente.

Il prezzo sarà pari a ¥39,980 (circa $400) e arriverà accompagnata da diversi bundle come quello contenente la PlayStation Camera o Knack.

I tre mesi serviranno a Sony per preparare una Lineup di giochi maggiormente in linea con i gusti giapponesi, o forse sono semplicemente sicuri che non è il Giappone il territorio sul quale si decreterà la vittoria della prossima generazione di console, visto lo scarso appeal che Xbox One ha in oriente.

 

DLC gratuiti per il multiplayer di Killzone: Shadow Fall

Il multiplayer di Killzone: Shadow Fall per un massimo di 24 giocatori riserverà una gradita sorpresa.

I DLC che espanderanno il comparto multigiocatore del titolo di lancio saranno infatti totalmente gratuiti, come ha svelato Guerrilla Games in un post sul suo blog ufficiale.

Ci saranno inoltre più di 1500 sfide per incrementare il proprio livello a suon di punti XP.

 

Ginnastica Artistica, il futuro dell’Italia nei sogni di Casella

Ieri abbiamo tirato un bilancio della spedizione azzurra a Mosca e abbiamo analizzato le prestazioni delle nostre quattro ginnaste impegnate in gara (cliccate qui per leggere l’articolo).
Oggi ci concentriamo sulle parole di Enrico Casella pronunciate al termine della campagna di Russiae cerchiamo di capire un po’ il futuro della ginnastica artistica italiana al femminile.

 

Il succo del discorso è molto semplice: bisogna aumentare le difficoltà degli esercizi. È un punto molto caro al nostro Direttore Tecnico, su cui si era già soffermato dopo la prima tappa di Serie A ad Ancona. Anzi, diciamo proprio che è una delle sue convinzioni principali, una delle idee fondative del pensiero del grande coach bresciano. E certamente non è campata per aria.

Pensare di salire su un podio importante solo con un’esecuzione pulita è veramente utopico nel 2013. Le nostre avversarie osano (ed esagerano) molto più, esibendosi in elementi dall’alto coefficiente di difficoltà. Partire con un D elevata ti consente ti partire con un grosso vantaggio: a quel punto, combinando un’esibizione corretta, sì che si può lottare per i piazzamenti che contano. Sulle esigenze da presentare in gare è chiaro che ogni ginnasta deve riflettere seriamente col proprio allenatore, studiare attentamente in settimana, prima di giungere ad una conclusione idonea alle proprie possibilità. Ma tanto per rimanere sull’ultimo discorso di Enrico, Carlotta Ferlito potrebbe aggiungere uno Tsukahara al corpo libero e allora la musica cambierebbe radicalmente.

 

In sostanza il concetto è semplicissimo: non bisogna accontentarsi. Ed è proprio qui che subentra la rivoluzione caselliana e l’inizio di una nuova mentalità. Cioè il continuare a migliorarsi, a cercare quotidianamente un qualcosa di nuovo, un progresso pomeriggio dopo pomeriggio, in mille modi, deve essere la base e soprattutto la normalità per le top10 italiane (anche se il brixiano osserva molte più ginnaste, come ha fatto capire a Jesolo, prima di dare una scrematura decisiva). L’ha detto chiaro e tondo: “Noi vogliamo vincere e le ginnaste per prime non devono accontentarsi, trovando dentro di loro la volontà di spingersi oltre”. Inculcando questa fame di successi si farebbe davvero il passo decisivo, per mandare all’apice un movimento femminile che ci sta dando tantissime soddisfazioni, che si sta espandendo, che si fa amare. Ma che dovrà rispettare una parola d’ordine: stupire le giurie e il pubblico. Sorpresa, bellezza, eleganza, innovazione, esagerazione.

 

Fin qui tutto è fattibile. Anzi DEVE essere fatto, perché dipende solo dalle ragazze, dai coach, dal DT e dalla volontà di tutti quanti. Il materiale su cui lavorare c’è e si è ben visto agli Europei (potevamo vincere qualche medaglia certo, ma per il momento l’importante era ben figurare in un anno post olimpico e difficile).

C’è un’ultima parte del suo discorso che, però, implica qualcosa in più della buona volontà. Cioè l’acquisto di nuove pedane per il corpo libero: quelle in uso nelle gare internazionali spingono in maniera esagerata, quindi consentono salti ancora più alti e chissà che in futuro non ci si inventi nuovi elementi proprio grazie a questa “nuova elasticità”. Le nostre ragazze hanno fatto fatica ad abituarsi al nuovo habitat, come hanno testimoniato dopo la prova podio e con gli errori di Meneghini e Campana al quadrato magico. Passando, poi, per l’obbligo ad indossare i paracalli sulle parallele asimmetriche.

Personalmente, aggiungiamo noi a un discorso che non fa una grinza: si potrebbe rivedere qualcosa sul volteggio? Vogliamo più 25m… Un attrezzo che consente di entrare in finale olimpica con 14 e spiccioli merita di essere allenato nel migliore dei modi.

 

Cerco di capire chi vuole uccidere Tolomeo XII e Cleopatra

Io e Aqua arrivammo nella sala del trono che era molto grande , li c’ era 7 colonne molte alte che arrivavano fino al soffitto e servivano per sostenere il peso di tale struttura ed erano fatte di granito . Quando le ho viste mi è sembrata una cosa troppo perfetta per quell’ epoca , cioè sono d’ accordo che mettendoci tutto l’ impegno si possono fare strutture incredibili e altro , ma per quel’ epoca erano troppe perfette . Presi il cacciavite sonico e iniziare a scansionare le varie colonne che per me , per Kratos , per Pandora e per Aqua erano un po’ troppo perfette . La scansione mi diceva che il materiale era il granito , ma anche se erano state fatte di quel materiale a me sembravano troppo perfette e non c’ era nessuna imperfezione come se qualcuno avesse creato una macchina per copiare gli oggetti e poi proiettarli in un altro posto . Ma era impossibile perché al massimo quella tecnologia doveva essere sviluppati più tardi o doveva essere di qualche alieno che è venuto sulla Terra in questa epoca e ha aiutato a fare queste costruzioni cosi perfette . Poi io a Kratos – io devo tornare un attimo da Cleopatra e poi torno qui a fare una cosa , Re Tolomeo XII mi vide andare in camera di Cleopatra e lei quando mi vide mi chiese – che ci fai qui ? , io gli risposi – ti voglio mettere una protezione al tuo cuore cosi se i nemici tonassero non ti potranno togliere il cuore e Cleopatra mi disse – davvero è possibile e io risposi molto dolcemente – si è possibile , ma devi stare completamente immobile come una statua e Cleopatra mi disse – va bene . Cleopatra inizio a stare ferma immobile come una statua come io gli avevo ordinato e poi io sulla mia mano sinistra concentrai la protezione che voleva fare e la misi al cuore di Cleopatra . Dopo aver fatto la protezione io dissi a lei – adesso il tuo cuore puro e innocente sarà al sicuro e Cleopatra mi abbraccio e mi disse – grazie per questa cosa che mi hai fatto e per favore per farmi stare più tranquilla la potresti fare pure qui alla mi casa e io dissi a lei per farla stare più tranquilla e al sicuro – certo adesso lo faccio pure alla tua casa . Dopo me ne andai dalla stanza di Cleopatra e andai nella sala del trono proprio al centro , chiusi gli occhi mi concentrai e creai una barriera protettiva contro gli Heartless . Tolomeo XII aveva visto che cosa aveva fatto e mi chiese incuriosito – che cosa hai fatto a Cleopatra e alla mia casa ? , io risposi – ho fatto quello che serve per proteggervi dagli attacchi degli Heartless e se per caso i nemici provano a prendere il cuore di vostra figlia Cleopatra perché ho messo vicino al suo cuore una protezione che può essere spezzata solo da me e nessuno può spezzarla e Tolomeo XII disse – quindi adesso puoi andare a sconfiggere il nemico e io dissi – adesso io e i miei compagni andiamo a cercare e a sconfiggere il nemico per fare in modo che Cleopatra possa vivere felice e contenta . Dopo aver detto questo al padre di Cleopatra uscimmo dalla stanza del trono per andare a cercare il nemico voleva strappare il cuore di Cleopatra per chi sa quale motivo , forse perché sapeva che nel futuro poteva avere qualcosa in comune con me o con qualcuno di potente tipo il Dottore o qualcun’ altro , ma per il momento ero in un vicolo cieco .

 

Uscimmo dalla sala del trono e poi dal palazzo reale che era enorme e molto grande quasi come la casa di un star famosa ai nostri tempi . Kratos mi disse – che cosa era quello oggetto che hai utilizzato per scansionare le colonne e io dissi a loro – cacciavite sonico fa molte cose , come scansione oggetti e fa moltissime altre funzioni che ci servono nel nostro viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi . Aqua disse in modo molto gentile e curiosa – dove lo hai preso ? , io risposi – l’ ho preso in un posto che stava per essere inondato di acqua e guarda caso mi trovavo li e presi le varie armi soniche che ci stavano e Pandora disse – quindi vuoi dire che le hai rubate e io dissi a lei – diciamo che le ho prese in prestito , lo so che non si ruba però se non le prendevo io a quest’ ora i miei nemici poteva avere delle armi soniche come il canone sonico o altre armi e io non potevo fare niente per sconfiggerli e Pandora disse – ok , secondo te quanto è grande il nemico che dobbiamo sconfiggere e io dissi a lei – non lo so forse può essere grande quanto la piramide stessa oppure più grande . Mi era venuta un idea anche se impossibile , però speravo che non fosse vera . Beatrice IV se non mi sbaglio era morta per mano di Tolomeo XII e mi stavo chiedendo e se per caso proprio lei voleva uccidere Cleopatra sua sorella . Perché anche se sei morto , il tuo spirito che è diventato un fantasma ricevono sempre informazioni come la nascita di una sorella o altre tipo di notizie , tipo la morte di un parente . Può essere che gli Heartless abbiano sentito tutta la rabbia di questa donna e l’ abbiamo utilizzata per i loro scopi , cioè uccidere Cleopatra e Tolomeo , poteva essere . Dopo un po’ di riflessioni decisi di esporre la mia tesi a gli altri – Mi stavo ponendo la domanda chi poteva uccidere Cleopatra e Tolomeo XII e forse so chi vuole uccidere non solo Cleopatra ma anche Tolomeo e Aqua molto curiosa di sapere chi poteva uccidere loro due e io dissi – questa è una cosa che Cleopatra non sa e forse siamo al momento in cui Cleopatra scopra che lei ha una sorella di nome Berenice che cerco di uccidere Tolomeo XII , anche se è morta forse gli Heartless hanno visto che il suo cuore era forte , malvagio fino al midollo e hanno voluto riportarla in vita per fare in modo che lei finisca la sua missione cioè uccidere Tolomeo XII e Cleopatra . Aqua e gli altri si misero a pensare un po’ su questa mia tesi e poi dissero – hai ragione forse hai ragione , perché in questo mondo tutto può succedere secondo me è meglio tornare al palazzo e chiedere a Tolomeo XII dove ha sepolta sua figlia Berenice prima che uccisa o lui o Cleopatra e Kratos – hai ragione , andiamo . Tornammo nella sala del trono e poi ci rivolgemmo a Tolomeo XII – forse sappiamo chi vuole uccidere tee Cleopatra , può sembrare folle quello che sto per dire e forse non mi crederà e Tolomeo XII – potrei sorprenderti . Dicendo quelle parole capivo che lui era forse abituato a queste cose oppure no , comunque io senza indugio gli dissi la mia teoria . Io penso che chi vuole uccidere te e Cleopatra possa essere vostra figlia Berenice VI e Tolomeo XII disse – non può essere lei è morta e io dissi a lei – lo so che è morta , però gli Heartless se sanno che un cuore è malvagio , lo possono ridare alla persona che è morta e quindi lei ritorna in vita più cattiva di quando era viva . Berenice VI era stata decapitata da suo padre per il suo tradimento e per aver ucciso Tolomeo XII e Cleopatra VI , se fosse per me e mi fosse successo una cosa del genere io avrei sicuramente ucciso la persona che mi ha fatto una cosa del genere . Quando scoprimmo questo fatto Aqua e Pandora furono sia un po’ sorprese sia un po’ arrabbiate , però poi alla fine capirono perché Tolomeo XII dovette uccide . Penso che neanche per il faraone fu una scelta facile , perché sulle sue spalle c’ erano due scelte , cioè morire e far morire Cleopatra o uccidere sua figlia e cosi decise di ucciderla tagliandogli la testa . Il corpo di Berenice VI era stato buttato nel deserto e la sabbia lo copri . Gli Heartless dopo molte ricerche riuscirono a trovare il corpo senza vita , gli ridi-ero la vita e cosi lei torno in vita e riottenne la sua grande bellezza , era molto bella possiamo dire molto simile a Cleopatra V sua madre e a sua sorella Cleopatra  , aveva i capelli neri , alta un metro e sessanta cinque , aveva gli stessi vestiti che indossa quando mori cioè una tunica romana di quell’ epoca . Dopo lei inizio a cercare informazioni su dov’era e cosa doveva fare , con calma lei vide nei suoi ricordi soprattutto l’ ultimo , cioè quello in cui suo padre gli taglio la testa davanti a tutti quanti . Una volta visto quello nei suoi ricordi capì che cosa doveva fare cioè uccidere suo padre e la sua sorellina che gli aveva tolto il trono .

Chiedo una cosa a Pandora e a Kratos e gli faccio una sorpresa

Dopo aver spiegato la pizza sia a Kratos sia a Pandora e avergli fatto vedere alcune foto , io dissi a Pandora – come sei stato con mio fratelloe ti ha imparato quello che gli ho detto di farti impsarare  e lei disse – sono stata bene e mi ha imparato l’ inglese e soprattutto come utilizzare il computer e io dissi – ok , adesso dormiamo e Kratos e Pandora disse – ma noi dove dormiamo e io dissi – Pandora vedi il mio armadio e Pandora disse – si , puoi aprire la seconda anta del mio armadio e vedi c’ e un letto per te e per Kratos . Kratos e Pandora dissero – ci puoi dire quando l’ hai fatto ? e io risposi – voi stavate riposando un po’ e io ho meso le mie mani su quell’ anta e ci ho messo una stanza da letto per te e per Kratos , perché mi ero detto Pandora deve trovare un posto dove dormire in santa pace e pure Kratos lo stesso e ho deciso di farlo . Kratos e Pandora disserò – grazie per averlo fatto e io dissi – non c’ e di che .

Foto dei cerchietti visti da Pandora

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora adesso indossava un cerchietto blu per rendere il suo look più bello e carino . Gli piaceva averlo sulla testa e stava bene con il look . Pandora allora andò da mia sorella che era li sulla sua scrivania a vedere se c’ era qualche notizia che le poteva interessare o se qualche suo paziente gli aveva dato una bella notizia invece di una brutta . Pandora con il suo passo da gatta si mise vicino ad Alyssa – di cerchietti hai solo questo oppure ne hai pure un altro . Alyssa aveva sentito e punto la mano verso il cassetto al centro che era vicino al suo cassetto . Pandora lo apri con calma e senza troppo rumore e dentro ci trovo un bellissimo cerchietto rosso . Pandora lo prese tra le sua mano destra e andò vicino a mia sorella Alyssa – anche questo cerchietto è per me ? . Alyssa guardo il cerchietto rosso che Pandora aveva tra le mani – si ma per il momento non lo puoi avere . Sto preparando una sorpresa per te . Sto creare una cosa per te . Fino a quando non è finita devi lasciarmi quel cerchietto e poi te lo do nel futuro . Pandora non voleva rovinarsi la sorpresa e lascio il cerchietto rosso li sopra la scrivania e diede a mia sorella il tempo di finire questa sorpresa .

Venere fa specchiare Pandora in uno specchio

533t (1)

Venere prima di iniziare a pettinare i capelli a Pandora le aveva detto – chiudi gli occhi deve essere una sorpresa . Questa acconciatura sarà un mio regalo per te . Quindi fino alla fine dovrai tenere gli occhi chiusi . Pandora chiusi gli occhi come aveva detto Venere . Venere ci mise un pò a fare l’ acconciatura perfetta a Pandora visto che aveva molto capelli e alcuni doveva essere tagliati oppure i capelli le avrebbero coperto la vista e sopratutto il suo bel viso . Pandora era li sulla sedia e non ce la faceva più a tenere gli occhi chiusi – non ce la faccio più a tenere gli occhi chiusi . E finita questa mia acconciatura . Venere vedeva che Pandora era poco paziente – tesoro , devi essere più paziente . La bellezza è una virtù e quindi tu devi essere più calma e più paziente. Ci vuole del tempo per farti un acconciatura molto bella . Qui sta ferma , chiudi gli occhi e io finisco . Pandora espirò e si rilasso completamente e lascio fare a Venere . Venere ci mise poco a finire visto che sceglieva solo le cose più belle e l’ acconciatura di Pandora era perfetta adesso . Fece apparire uno specchio e Pandora si specchio e vide che era bellissima – grazie Venere . Venere la fermo un attimo – ora sta attenta ai ragazzi . Non tutti sono carini e gentili come Apollon cioè il tuo ragazzo . Pandora prima di andare via dal suo tempio -io non ho un ragazzo . Venere la accompagno fuori dal suo tempio e vide la faccia di Pandora che era molto rossa più del solito  – stai arrossendo e quindi significa che tu sei veramente innamorata di Apollon

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: