Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Giudici degli Universi Sport Sport nel Mondo

I Giudici degli Universi danno i voti all’ universo di Kinnet Sports Rivals

Molte persone amano gli sport e per questo hanno inaugurato questo universo per dare in modo che persone possono venire qui e dare loro tutto se stesso per competere in diversi sport  . Possono gareggiare da soli oppure insieme cosi dare inizio a delle sfide incredibili . I Giudici degli Universi adesso hanno deciso di dare i voti per questo universo pieno di sport e di persone che vogliono dare inizio a sfide incredibili tra loro .

1° Giudice : 6/10

2° Giudice : 8/10

3° Giudice : 3/5

4° Giudice : 7/10

5°Giudice : 3/5

6° Giudice : 6.5/10

7°Giudice : 6/10

8°Giudice : 5/10

9° Giudice : 6/10

 

Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pandora Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica Artistica , calendario delle gare

Il mondo della Ginnastica Artistica , lo sport che pratica Pandora Black , ma anche ginnaste come Carlotta Ferlito , Vanessa Ferrari e molte altre ginnaste . Adesso è uscito il calendario con tutti gli appuntamenti per questo nuovo anno che è arrivato . Chissà cosa vedremo in questo nuovo anno e chissà cosa succederà in questo magnifico sport .

DATA COMPETIZIONE SEDE
domenica 26 gennaio Torneo Allieve femminili – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 8 febbraio Campionato di Serie A1/A2 – Prima tappa Firenze
domenica 9 febbraio Campionato di Serie B1/B2 femminile – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 15 febbraio Campionato di Serie C maschile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 16 febbraio Torneo Allieve femminili – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 22 febbraio Campionato di Serie B maschile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 23 febbraio Campionato di Categoria Allieve femminili – Fase regionale 1 Più sedi
venerdì 28 febbraio Nastia Liukin Cup Greensboro (USA)
sabato 1° marzo American Cup – Terza tappa Coppa del Mondo 2013/2014 Greensboro (USA)
domenica 2 marzo Campionato di Serie B1/B2 femminile – Fase regionale 2 Più sedi
venerdì 7 marzo – domenica 9 marzo World Challenge Cup 2014 – Prima tappa Lubiana (Slovenia)
venerdì 7 marzo – martedì 18 marzo Giochi Sudamericani Santiago (Cile)
sabato 8 marzo Campionato di Serie A1/A2 – Seconda tappa Torino
giovedì 13 marzo – domenica 13 marzo World Challenge Cup 2014 – Seconda tappa Cottbus (Germania)
sabato 15 marzo Campionato di Serie C maschile – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 22 marzo – domenica 23 marzo Trofeo Internazionale di Jesolo Jesolo (Venezia)
sabato 22 marzo Campionato di Serie B maschile – Fase regionale 2 Più sedi
mercoledì 26 marzo – venerdì 28 marzo World Challenge Cup 2014 – Terza tappa Doha (Qatar)
giovedì 27 marzo – lunedì 31 marzo Stella Zakharova Brovary (Ucraina)
venerdì 28 marzo – domenica 30 marzo Campionati Nazionali Britannici Liverpool (Gran Bretagna)
sabato 29 marzo Campionato di Categoria Allieve – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 5 aprile Campionato di Serie A1/A2 – Terza e ultima tappa Desio (Monza e Brianza)
sabato 5 aprile – domenica 6 aprile Japan Cup – Quarta e ultima tappa Coppa del Mondo 2013/2014 Tokyo (Giappone)
sabato 12 aprile Campionato di Serie C maschile – Fase interregionale Più sedi
sabato 12 aprile – domenica 13 marzo Torneo Allieve – Finale Nazionale Fermo
venerdì 25 aprile – domenica 27 aprile World Challenge Cup 2014 – Quarta tappa Osijek (Croazia)
sabato 3 maggio – domenica 4 maggio Campionato di Serie B maschile – Finale Nazionale Mortara  (Pavia)
Campionato di Serie B1/B2 femminile – Finale Nazionale Torri di Quartesolo (Vicenza)
venerdì 9 maggio – domenica 11 maggio Campionato di Categoria Allieve femminili – Finale Nazionale Biella
sabato 10 maggio – domenica 11 maggio Campionato di Serie C maschile – Finale Nazionale Modena
lunedì 12 maggio – domenica 18 maggio XXX Campionati Europei femminili Sofia (Bulgaria)
mercoledì 14 maggio – domenica 18 maggio Campionati Nazionali Cinesi Nanjing (Cina)
lunedì 19 maggio – domenica 25 maggio XXXI Campionati Europei maschili Sofia (Bulgaria)
lunedì 26 maggio – sabato 31 maggio Campionati Nazionali Canadesi Ottawa (Canada)
giovedì 29 maggio – domenica 1° giugno World Challenge Cup 2014 – Quinta tappa Anadia (Portogallo)
sabato 31 maggio – domenica 1° giugno Campionati Italiani Assoluti Ancona
sabato 21 giugno – domenica 29 giugno Ginnastica in Festa (Attività Agonistica di Base: Serie D, Torneo GpT, Coppa Italia) Pesaro
giovedì 24 luglio – venerdì 1° agosto XX Giochi del Commonwealth Glasgow (Gran Bretagna)
giovedì 31 luglio – domenica 2 agosto US Classic Da definire (USA)
sabato 16 agosto – giovedì 28 agosto Giochi Olimpici Giovanili Nanjing (Cina)
giovedì 21 agosto – domenica 24 agosto Campionati Nazionali Statunitensi Pittsburgh (USA)
sabato 23 agosto – domenica 24 agosto World Challenge Cup 2014 – Sesta tappa Gent (Belgio)
martedì 26 agosto – lunedì 1° settembre Campionati PanAmericani Toronto (Canada)
venerdì 5 settembre – domenica 7 settembre World Challenge Cup 2014 – Settima tappa Medellin (Colombia)
sabato 13 settembre – domenica 14 settembre Golden League femminile (Pre-Mondiale) Fermo
venerdì 19 settembre – sabato 4 ottobre XVII Giochi Asiatici Incheon (Corea del Sud)
venerdì 3 ottobre – domenica 12 ottobre XLV Campionati del Mondo 2014 Nanjing (Cina)
sabato 4 ottobre Campionato di Specialità femminile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 5 ottobre Campionati di Categoria femminile – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 11 ottobre Campionati di Categoria maschile – Fase regionale 1 Più sedi
Campionato di Serie C1/C2 femminile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 12 ottobre Campionato di Specialità – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 18 ottobre Torneo Allievi maschili – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 25 ottobre Campionato di Serie C1/C2 femminile – Fase regionale 2 Più sedi
giovedì 30 ottobre Memorial Gander Chiasso (Svizzera)
sabato 1° novembre Campionati di Categoria maschile – Fase regionale 2 Più sedi
Campionato di Specialità femminile – Fase regionale 2 Più sedi
domenica 2 novembre Campionato di Categoria femminile – Fase regionale 2 Più sedi
domenica 2 novembre Swiss Cup Zurigo (Svizzera)
sabato 8 novembre Torneo Allievi maschili – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 15 novembre – domenica 30 novembre Giochi del Centro America Veracruz (Messico)
sabato 22 novembre Campionati di Categoria maschile – Fase interregionale Più sedi
sabato 22 novembre – domenica 23 dicembre Campionato di Serie C1/C2 femminile – Finale Nazionale Jesolo (Venezia)
venerdì 28 novembre – domenica 30 novembre Campionato di Specialità femminile – Finale Nazionale Mortara (Pavia)
sabato 29 novembre Torneo Allievi maschile – Finale Nazionale Carate Brianza (Monza)
sabato 29 novembre – domenica 30 novembre Deutscher Pokal – Prima tappa Coppa del Mondo 2014/2015 Stoccarda (Germania)
sabato 6 dicembre Scottish Cup – Seconda tappa Coppa del Mondo 2014/2015 Glasgow (Gran Bretagna)
sabato 6 dicembre Campionato di Specialità – Finale Nazionale Mortara (Pavia)
venerdì 12 dicembre – domenica 14 dicembre Campionato di Categoria femminile – Finale Nazionale Civitavecchia (Roma)
sabato 13 dicembre Campionati di Categoria maschile – Finale Nazionale Arezzo
Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, prolungate le attività delle Accademie! Tutte le ammesse

Il Direttore Tecnico Enrico Casella ha prolungato le attività di tutte le accademie e sono dal 2 al 31 gennaio 2014 .

A Milano sono state amesse Francesca Deagostni e Carlotta Ferlito e queste due campionesse si allenano sotto gli occchi di Paolo Bucci e Tiziana di Pilato .

Per il Centro di Via Ovada sono state amesse Iosra Abdelaziz, Desiree Carofiglio e Martina Maggio .

A Roma ci saranno : Giorgia Campania , Chiara Gandolfi , Lavinia Marongiu e Giorgia Moreno e queste atlete verranno allenate da  Mauro Di Rienzo, Valeria Beltrame, Chiara Ferrazzi e Adriana Trisca. Come appoggio tecnico per loro ci saranno Francesca Ronci e Beatrice Borghi .

A Brescia sotto gli attenti occhi degli allenatori Enrico Casella , Marco Compodonico e di Daniela Leporati si alleneranno Vanessa FerrariChiara Imeraj e Pilar Rubagotti. Oltre a loro come appoggio tecnico ci saranno Serena Bugani, Marta Melito , Noemi Linari .

 

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Simone Biles Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Mondiali 2013 da RECORD! Le statistiche UFFICIALI della FIG

La Federazione Internazionale della Ginnastica ha diffuso una serie di dati statistici sui Mondiali di Anversa 2013. Un’infinità di numeri che ci aiuta a misurare il valore e lo spettacolo della rassegna iridata. Una novità quasi assoluta per il Mondo della Polvere di Magnesio, poco avvezzo alle statistiche e a classificare tutto con record e migliori prestazioni, come invece sono abituati volley, atletica e basket.

 

Siete curiosi di sapere quante sono le ginnaste che hanno partecipato ai Mondiali di Anversa 2013 e quale è la loro età media? Volete sapere qual’è stato il continente più medagliato? Siete interessati a scoprire  quali sono stati i punteggi più alti, ma anche i peggioriDiamo un po’ di numeri (ci limitiamo al settore femminile).

 

Le ginnaste che hanno partecipato agli ultimi Mondiali sono state ben 134! Di queste il 57.1% proviene dall’Europa, sono 21.4% quelle provenienti dal continente Americano17.9% le Asiatiche e le native in Oceania, solo il 3.6% sono di origine africana.

 

Il continente che ha guadagnato più medaglie è stato quello americano che vanta ben 8 medaglie (3 ori, 4 argenti e un bronzo), tutte conquistate dagli Stati Uniti.

L’Europa conta un oro, un argento (della nostra Vanessa Ferrari) e tre bronzi. In totale cinque medaglie. Il continente Africano è tornato a casa a mani vuote, mentre l’Asia soltanto due medaglie: un oro a parallele e un bronzo al volteggio.

 

L’età media al femminile è 19 anni.  La maggior parte delle ginnaste sono del 1996 (sono in 32, 23%) e del ’95 (sono in 23, 17%). La ginnasta più giovane è del ’97 mentre la più anziana ha 38 anni. Parliamo ovviamente della leggendaria Okasana Chusovitina.

 

Anno di nascita-numero di ginnaste-percentuale

1975 1 1%

1984 2 1%

1986 2 1%

1987 2 1%

1988 5 4%

1989 3 2%

1990 5 4%

1991 7 5%

1992 9 6%

1993 4 3%

1994 21 15%

1995 23 17%

1996 32 23%

1997 23 17%

 

Il punteggio più alto in assoluto è il 15.900 al volteggio, mentre il più basso è  8.066 a trave(senza contare uno 0.0 al volteggio).

 

Ora vediamo i punteggi più alti e più bassi in relativi ai 4 attrezzi:9

VOLTEGGIO

Punteggio più alto: 15.900 di Biles Simone (USA)

D-score più alto: 7.000 di Pena Abreu Yamilet (Repubblica Dominicana)

E-score più alto: 9.600 di Simone Biles (USA)

 

PARALLELE ASIMMETRICHE

Punteggio più alto: 15.433 di Yao Jinnan (Cina)

D-score più alto: 6.700 di Yao Jinnan (Cina)

E-score più alto: 8.800 di Simone Biles (USA)

 

TRAVE

Punteggio più alto: 15.266 di Larisa Iordache (Romania)

D-score più alto: 6.500 di Zeng Siqi (Cina)

E-Score più alto: 8.866 di Larisa Iordache (Romania)

 

CORPO LIBERO

Punteggio più alto: 15.033 di Simone Biles (USA)

D-Score più alto: 6.500 di Simone Biles (USA)

E-Score più alto: 8.633 di Kyla Ross (USA)

 

La ginnasta che ha raggiunto più record è stata Simone Biles. Non solo è stata la più medagliatacon due ori, un argento e un bronzo, ma ha anche battuto il record del punteggio più alto ed è quella che ha esibito il programma più difficile tra le partecipanti.  Inoltre è stata una delleginnaste più giovani della competizione e ha eseguito un elemento mai fatto prima che adesso porta il suo nome.

 

Categorie
Erika Fasana Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, Erika Fasana: “Guarita dall’infortunio! In gara a febbraio”

Erika Fasana è una delle cinque favolose azzurre che a Londra 2012 hanno portato l’Italia nella finale olimpica a squadre per la prima volta nella nostra storia.

La stagione che sta per terminare, però, è stata una delle più difficili per la comasca che ha visto ripresentarsi l’infortunio alle tibie che l’aveva già colpita dopo l’esperienza britannica.

La 17enne è scesa in pedana in pochissime volte durante quest’anno: tre tappe di Serie A, Trofeo Internazionale di Jesolo. Impossibile andare ad Europei e Giochi del Mediterraneo causa quell’infortunio che poi l’ha messa ko per la seconda parte della stagione.

 

Erika, però, si è finalmente rimessa in forma e a Ginnastica Artistica Italiana ha dichiarato: “Ora sto bene l’infortunio alla tibia è guarito. Sono stata ferma per la tibia, ma non ho mai smesso di andare in palestra. Ho fatto praticamente solo parallele e potenziamento”.

E poi decide di scherzare con una battuta che va molto di moda nel mondo della Polvere di Magnesio quando ci si infortuna agli arti inferiori: “Vorrei informare tutti che mi candiderò per l’oro olimpico alle parallele”.

 

Ha ripreso gli allenamenti da circa un mese e dovrebbe essere pronta per la prima tappa di Serie A1, in programma l’8 febbraio prossimo a Firenze, dove vestirà il body della Brixia Brescia (ricordiamo che la sua società d’appartenenza è la Polisportiva Fino Mornasco dove si allena ancora alcune volte in settimana sotto lo sguardo di Laura Rizzoli).

 

Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, Carlotta Ferlito: “Un 2013 agrodolce: ho pensato al ritiro, ma poi…”

Numero di fine anno anche per il magazine (FGI News) della Federazione Ginnastica d’Italia. Tra le tante curiosità (ne pubblicheremo poi un altro paio che ho trovato particolarmente interessanti), è stata pubblicità un’intervista a Carlotta Ferlito firmata da Giulia Righi.

 

Una lunga chiacchierata, per ripercorrere la carriera e il 2013 che si sta per concludere. Rilancio un paio di battute dell’azzurra che assumono una valenza specifica per diversi motivi.

Domanda: Nel 2013, il 15 febbraio, compi 18 anni. Vinci ancora lo scudetto e prendi parte agli Europei di Mosca, dopo aver vinto, l’anno precedente, il bronzo a squadre a quelli di Bruxelles, Ormai sei una stella conclamata, non più l’outsider berlinese. Ma ancora più emozionante è ciò che ti accade fuori dalla pedana […]. Quante emozioni!

Risposta: “In verità è stato un anno agrodolce. Ho festeggiato la maggiore età con i miei amici e la mia famiglia. Anche vincere il terzo scudetto consecutivo con la GAL è stato gratificante. Poi però in Russia (agli Europei di Mosca, ndr) ho mancato la medaglia e non nego che quello sia stato uno dei periodi più difficili della mia carriera. Avevo seriamente pensato di smettere o comunque di prendermi una pausa. Per fortuna ho superato quella crisi, sono tornata ad allenarmi, nonostante l’impegno scolastico, riuscendo ad ottenere un posto per i Mondiali di Anversa dove però la medaglia mi è sfuggita di nuovo. Sono contenta, invece, di tutto il resto. Ho dato il mio piccolo contributo all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, ho conosciuto Johnny Depp. E adesso ci sono tante altre cose in ballo di cui spero di potervi parlare molto presto”.

 

Domanda: Stai pensando per il futuro di alzare i contenuti tecnici  dei tuoi esercizi?

Risposta: “A parole è facile sostenere che si debbano alzare le difficoltà. A certi livelli gli elementi si fanno sempre più complicati, quindi anche per aumentare di pochi decimi il tuo programma ci vuole tantissimo allenamento. E io non sono il tipo da rischiare esercizi non pronti col pericolo di farmi male seriamente. Vero, d’altro canto, che per competere seriamente in campo internazionale ormai bisogna presentare un valore di partenza molto alto”.

 

Cliccate qui per sfogliare gratuitamente il magazine della Federazione (intervista da pagina 24).

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, CLAMOROSO! Cambia in corsa il Codice dei Punteggi 2013-2016!

Clamorose notizie da Losanna. La Federazione Ginnastica Internazionale  ha appena pubblicato una circolare riguardante alcune recenti modifiche al codice dei punteggi concepite dalla mente della presidentessa della commissione Olimpica femminile di ginnastica artistica Nellie Kim.

Sono state fatte alcune aggiunte e modifiche, alcune di esse di grande spessore. Molti dei cambiamenti apportati dal passaggio del vecchio al nuovo codice sono stati rimossi, con un ritorno alle precedenti regole del quadriennio 2009-2012.

Queste modifiche saranno valide dal primo maggio 2014.

 

In seguito all’aggiunta del doppio teso con doppio avvitamento al corpo libero (il Moors) presentato ai Mondiali di Anversa, alle categorie di D-score (A, B, C, D, E, F, G, H) che misurano la difficoltà di un elemento, è stata integrata la lettera I (valore 0.9).

 

La deduzione del “non mostrare una chiara coreografia negli angoli della pedana del corpo libero” potrà essere applicata solo una volta.

 

La penalità riguardante le pause (2 secondi) prima degli elementi deve essere applicata ogni volta.

 

E’ stata cambiata la formula della media del volteggio applicabile nelle finali per attrezzo e nelle qualificazioni: [(punteggio del primo volteggio) + (punteggio del secondo volteggio meno 2.00 punti)] diviso due.

 

E’ stata cambiata la recente deduzione della “Ripetizione della stessa posizione prima di una serie acrobatica al corpo libero (es:posizione stazionaria su due piedi)”. Da questo momento è stata specificata in questo modo: “più di una sosta all’angolo con i piedi stazionari (sesta posizione in danza) prima di una serie acrobatica e la deduzione “aggiustamento nell’angolo usando semplici passi o corsa. In sostanza la regola è rimasta invariata, è solo stata resa più chiara ed immune ad interpretazioni sbagliate.

 

Rimossa anche la regola per cui le serie acrobatiche a trave devono essere collegate con “Rimbalzo” per avere l’abbuono. Adesso le ginnaste potranno ritornare a respirare tra un elemento ed un altro.

 

Da questo momento le oscillazioni a vuoto a parallele saranno penalizzate di 0.5 punti rispetto ai tre decimi precedenti.

 

Cambia anche la regola della musica al corpo libero: l’esercizio deve essere connesso alla musica soltanto all’inizio dell’esercizio.

 

E dulcis in fundo, da adesso non è consentito iniziare un esercizio al corpo libero direttamente con una diagonale acrobatica. O meglio si può, ma si incorre nella penalità di un decimo.  E non sarà più ammesso eseguire due diagonali una dopo l’altra sulla stessa linea, ma si dovrà cambiare angolo del quadrato.

 

Questi sono a grandi linee i cambiamenti di questo codice. Ma è giusto che un codice dei punteggi venga modificato a quadriennio in corso?

 

Categorie
Ginnastica Ritmica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ritmica, ecco le condanne per i Giudici Internazionali e gli “Esami dubbi”!

Il Tribunale d’Appello della Federazione Internazionale di Ginnastica ha respinto all’unanimità i ricorsi della polacca Maria Szyszkowska, ex Presidente della Commissione Tecnica di Ginnastica Ritmica, della russa Natalya Kuzmina, attuale Presidente della Commissione Tecnica di Ginnastica Ritmica, di altri cinque membri della stessa commissione (l’italiana Daniela Delle Chiaie, la bulgara Mariya Guigova, la giapponese Shihoko Sekita, l’egiziana Noha Abou Shabana e la statunitense Caroline Hunt) e di 16 giudici di ginnastica ritmica, confermando la cancellazione degli esiti degli esami e i brevetti, come inizialmente imposto dalla Commissione Disciplinare della FIG nel luglio 2013.

 

Questa è la sentenza che arriva in seguito alle irregolarità riscontrate durante i corsi internazionali riservati ai giudici con i relativi esami: a Bucarest (Romania, 19-24 novembre 2012), a Mosca (Russia, 28 novembre – 2 dicembre 2012) e ad Alicante (Spagna, 5-9 dicembre 2012).

 

Questi i provvedimenti disciplinari:

–                     sospensione dei membri della precedente Commissione Tecnica fino al 31 dicembre 2014. A loro sarà permesso insegnare ai giudici, ma non potranno esaminare, rilasciare brevetti o fare da supervisori.

–                     cancellazione dei risultati degli esami svolti durante le tre sessioni sopra citate.

–                     Maria Szyskowska verrà privata del brevetto – categoria 1 e dell’Honorary FIG Membership. La polacca rimarrà esclusa addirittura fino al 31 dicembre 2019.

 

Entro 21 giorni le parti in causa potranno fare ricorso al Tribunale dello Sport di Losanna.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, RIVOLUZIONE MOVIOLA IN CAMPO! Più soldi, nuovo restauro, ma…

La Federazione Internazionale di Ginnastica ha finalmente deciso di fare un importante passo in avanti e di ristrutturare la MOVIOLA IN CAMPO!

A Losanna, il 22-23 novembre scorso, i piani alti della Polvere di Magnesio sono giunti a un’importante decisione: investire addirittura 2, 45 milioni di franchi svizzeri (la bellezza di 2 milioni di euro!) nei prossimi otto anni per rinnovare l’IRCOS, l’Istant Replay and Control System, creato in collaborazione con la Longines – Swiss Timing e in circolazione dai Mondiali di Melbourne 2005.

Questa super macchina è una concentrato di potenza che consentiva ai giudici di rivedere al super ralenty gli esercizi delle ginnaste, da svariate angolazioni, per verificare se avevano valutato correttamente il D Score.

La sofisticata invenzione, però, può essere utilizzata solo in caso di reclamo di una ginnasta e solo per valutare la difficoltà degli elementi e non la loro esecuzione (E Score), proprio come è successo ai recenti Mondiali di Anversa quando un ricorso di Simone Biles le ha restituito una combinazione e ha soffiato il bronzo a Vanessa Ferrari.

Le polemiche sui giudici, sui punteggi abbassati, sulle valutazioni errate, sull’impossibilità di rivedere un esercizio al rallentatore e di valutazione la sua esecuzione, sono sempre all’ordine del giorno nella ginnastica artistica e a memoria d’uomo non c’è mai stata una competizione internazionale che uscisse incolume dalle critiche sotto questo punto di vista.

Ma con questo super investimento quali saranno le migliorie che verranno messe in campo?

Siamo curiosi di vedere questo nuovo IRCOS (a cui personalmente darò il soprannome IRCOS 2.0 – THE REVOLUTION) e siamo fiduciosi. Una domanda sorge spontanea: siamo sicuri che il problema fosse davvero la macchina?

Specifichiamo: non bisognerebbe semplicemente usarla nel modo corretto e consentire ai giudici di usarla anche per valutare l’esecuzione dell’esercizio? Perché se un giudice ha un dubbio non può aiutarsi con le immagini e ha diritto a farlo solo se arriva il reclamo?

E soprattutto: perché il pubblico non può vedere queste immagini?

Il pubblico del tennis impazzisce quando vede “l’occhio di falco in azione” per delle palle dubbie (fuori o no). Stesso discorso per il volley che in Italia ha introdotto il check system (e lo importeremo nel Mondo…).

Non sarebbe diritto delle Arene gremite vedere se una ginnasta ha eseguito davvero un carpio e se ha divaricato troppo le gambe rispetto a quanto prevede il codice dei punteggi?

Vedremo nel 2014… Il motto è sempre quello: “lawless competition with trust of the judges”.

Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Coppa del Mondo: le classifiche generali. Ferrari terza!

Nel weekend si è disputata a Glasgow la seconda tappa della Coppa del Mondo 2013-2014 di ginnastica artistica. Il circuito iridato tornerà in pedana ad inizio marzo con la American Cup a Greensboro (USA), prima di trovare la sua conclusione a Tokyo (Giappone) ad inizio aprile.

Al comando della classifica femminile troviamo un’insolita coppia. Larisa Iordache ed Elizabeth Price che si sono invertite le prime due posizioni nelle ultime due uscite: la rumena ha vinto in Scozia, la statunitense ha primeggiato a Stoccarda.

Al terzo posto la nostra Vanessa Ferrari in virtù dei bronzi conquistati a Glasgow e a Stoccarda. Quinta Carlotta Ferlito grazie ai due sesti posti raccolti nelle due gare a cui ha preso parte.

Di seguito la classifica completa:

NOME COGNOME NAZIONE PUNTI TOTALI STOCCARDA GLASGOW
1. Larisa Iordache Romania 95 45 50
1. Elizabeth Price USA 95 50 45
3. Vanessa Ferrari Italia 80 40 40
4. Ruby Harrold Gran Bretagna 50 30 20
5. Carlotta Ferlito Italia 50 25 25
6. Giulia Steingruber Svizzera 35 35 0
6. Asuka Teramoto Giappone 35 0 35
8. Roxana Popa Spagna 30 0 30
9. Elisabeth Seitz Germania 20 20 0
10. Raer Theaker Gran Bretagna 15 0 15
10. Briannah Tsang Canada 15 15 0

 

Al maschile comanda l’ucraino Oleg Verniaiev, capace di vincere sia a Glasgow che a Stoccarda. Di seguito la classifica completa:

NOME COGNOME NAZIONE PUNTI TOTALI STOCCARDA GLASGOW
1. Oleg Verniaiev Ucraina 100 50 50
2. Daniel Purvis Gran Bretagna 85 40 45
3. Andrey Likhovitskiy Bielorussia 75 35 40
4. John Orozco USA 65 30 35
5. Fabian Hambuchen Germania 45 45 0
6. Fabian Gonzalez Spagna 45 15 30
7. Andreas Toba Germania 40 25 15
8. Masayoshi Yamamoto Giappone 25 0 25
9. Yuya Kamoto Giappone 20 20 0
9. Sam Oldham Gran Bretagna 20 0 20