Categorie
Auto Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Garage Mondo Need For Speed Notte Porche 930 Rally Speed Stili Tuning Underground

Need For Speed

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Dentro al grande mondo di Need For Speed c’ e un grande via di corridori della notte , persone che vengono di notte per cercare di tornare a casa con un auto in più o con un auto migliore o far vedere al loro nemico di cosa sono capaci. Ma per fare una cosa del genere devi avere un auto molto veloce e molto potente e sopratutto perfetta oppure non prendi nulla e il tuo nemico ti stende e si prende la tua auto con le buone o con le cattive . Dentro questo mondo ho visto auto che erano deboli e meno potenti trasformarsi in una delle vere auto che potevano far mangiare la polvere a una Ferrari Testa Rossa oppure a un auto molto potente . Oggi sono andato in giro li per vedere cosa c’ era di nuovo in qualche garage e li c’ era una Porche 930 , era un auto d’ epoca e qualcuno aveva deciso di farci delle modifiche , Io l’ avevo vista entrare dentro un garage e poi decisi di entrare dentro per vedere come veniva il risultato finale . Volevo vedere come rendevano questa auto con delle grandi modifiche non solo esteriori ma anche dentro . La persona che voleva modificare la Porche 930 voleva renderla migliore non solo dentro ma anche fuori , cioè era pronto a renderla più bella , più potente . Quando era stata portata dentro al garage non aveva nulla di questo mondo cioè del mondo underground cioè sembrava un auto che si trova in una concessionaria , ma a quel pilota serviva un auto molto più bella e molto più potente.  Questo era l’aspetto originale della Porche 930

Una volta dipinta con una pittura di colore argento cromo , inizio a rendere questa auto incredibile . Su questo bolide ci vide nuovi cerchioni , un nuovo allettore , Il pilota aveva in mente un sacco di migliorie e con il tempo lo provo un pò tutte . Le volle provare tutte per capire quale andava bene per ogni tipo di stile , il pilota che aveva davanti non aveva ancora deciso in quale stille voleva entrare ma era pronto a capirlo e cosi rendere la sua auto migliore per quello stile . Il pilota che avevo davanti era pronto a essere il migliore in un determinato stile e avrebbe fatto di tutto per arrivare alla prima posizione e cosi incontrare il suo idolo . Questa persona che aveva fatto un sacco di modifiche a questa auto visto che voleva dominare lo stile che avrebbe praticato per essere degno di incontrare il suo idolo . Come sapete tutti in questo nuovo mondo di corse clandestine ogni pilota sceglie uno stile e cerca di rendere la sua auto e il suo look adatto a quello stile e cosi lui può incontrare il suo mito . Il pilota che aveva creato quella auto da zero credo che abbia scelto velocità visto che lui ha reso la sua auto molto veloce e simile a un auto da rally . La Porche 930 si era trasformata in un auto incredibile , sembrava che era uscita dagli anni 60 o era uscita da una corsa di rally .

Come vi ho detto la Porche 930 prima di tutte le modifiche era cosi cioè normale e senza nessuna modifica . Poi il pilota da solo ha preso l’ auto e l’ ha trasformata in diversi modi per capire se lui doveva scegliere lo stile velocità oppure lo stile tuning .

Poi il pilota ha reso la sua Porche 930 molto simile a un auto da rally . Una volta visto tale modificata ha deciso che quello era l’ aspetto definitivo per la sua auto

Poi lui ci ha messo la scritta RWB come se fosse parte di una banda o di una crew . Ce lo aveva messo li sulla parte posteriore e molte persone sapevano cosa significasse , io invece non lo sapevo ancora . Stavo cercando di scoprirlo e cosi farlo capire agli altri . Dentro a quel garage aveva altre due Porche 930 e le aveva per capire se doveva usare questa per uno stile , un altra per un altro stile e l’ altra per un altro stile . Per il momento lui aveva preso la prima Porche è ci aveva tolto il logo della RWB e ci aveva messo un simbolo o un icona che non avevo mai visto . Alla prima di ultimare l’ auto e definirla completa ci cambio diverse volte l’ allettore

Davanti ai miei occhi c’ era un auto magnifica e da guidare a ogni costo . Se tutti vedevano questa auto avrebbero fatte carte false solo per guidarla un giorno o per sempre . Quell’ auto mi piaceva davvero molto . Dentro a questo mondo go visto un uomo che ha reso la Porche 930 da magnifica a incredibile .

Categorie
Auto Corse Corse Automobilistiche Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gare Gare Illegali Need For Speed NOS Piloti Stili

Need For Speed

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Il mondo delle corse automobilistiche è un mondo molto pericoloso non solo per il pilota ma anche per tutte le persone della sua crew o delle persone che partecipano alla gara. Voglio dire tu sei un pilota e per gareggiare contro queste persone devi avere una di quelle auto molto potenti , cioè tutte le cose al massimo e il NOS dentro e cosi hai una possibilità contro i migliori piloti di tutto il mondo e cosi essere il re di uno dei tanti stili che ci sono nel mondo. Visto che questi grandi piloti vogliono essere alleati dai migliori del mondo nello Speed e nei vari stili hanno reso le loro le più potenti al mondo . Io so come gira questo mondo perché ho partecipato a qualche gara illegale e tutto per capire come girava quel mondo. Posso dire che questo mondo si svolge solo di notte e li l’ aria si fa più dura , più crudele e più terrificante per tutti quanti sopratutto per te , per i vari piloti e per le loro auto visto che possono finire distrutte o peggio. Queste cose che vi parlo le ho viste con i miei occhi e alle persone che cercano di imbrogliare una gara o fare altro per vincere sono finiti con una gamba spezzata e la loro auto adesso e un colabrodo visto che gli hanno sparato addosso e poi adesso e solo fumo e cenere visto che è scoppiata per colpa del NOS. Dentro al nuovo mondo di Need For Speed ho visto persone partecipare a nuove gare clandestine . Tutti erano li con le loro auto potenziate al massimo e una era davanti a loro 

Non vedevo tutte le auto ma tutte correvano in modo molto veloce e tutte per superare l’ auto bianca che aveva fatto una buona partenza e si era posizionata davanti agli altri. Tra le varie auto dietro c’ era un auto viola con una R nera sulla parte posteriore.

Prima di iniziare la gara mi ero fatto un giro per vedere quali piloti avevano le auto più veloci al mondi e una tra i piloti teneva un auto molto potente e adesso era più potente di prima . L’ auto in questione era una Porche , era stata modificata in un molto bella , ci avevano messo una scritta RWB come se fosse il nome di una Crew o qualcosa del genere , quella scritta era ovunque e ci doveva essere un motivo per quella scritta

Altri piloti nello scegliere le auto sono molto più bravi e alcuni scelgono auto d’ epoca o auto che hanno una storia . Questo pilota ha preso un auto che si utilizzava per i rally e lo posso ben dire visto che ha il numero scritto sopra e chi ha il numero sopra allora viene usato per i rally. Questo pilota ha reso questa auto bellissima cioè l’ ha fatta tornare al suo antico splendore

Ho visto queste auto prima quando erano dentro un posto e tutti si stavano preparando per guidare e per arrivare a un livello alto in una determinata skills e tutto per farsi allenare dal migliore cioè dai campioni in quel campo .

Altri piloti invece prendono un auto e la trasformano in un auto magnifica . Questo pilota ama tantissimo i teschi e non solo quelli anche la Monster cioè la compagnia monster oppure il logo della Monster è li solo per capire che lui vuole fermare tutte le persone che provano a fermare la sua corsa verso il traguardo

Tutte i piloti che ho visti sono pronti a fare di tutto per incontrare il loro mito e far vedere a loro che hanno dominato quello stile in tutto e per tutto . Il nuovo mondo di Need For Speed è pieno di persone che sono pronte a mettere la loro vita in gioco per vivere in questo mondo e sopratutto essere considerati da tutti i migliori del mondo .

Categorie
2013 Aqua Dominatore di Poteri Federica Pellegrini Kratos Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Racconto

Insegno a Pandora a nuotare

Come vi ho detto Pandora voleva tantissimo imparare a nuotare , allora le comprai un bellissimo costume intero rosso e gli stava davvero molto bene . Anche Kratos gli disse che gli stava molto bene , Pandora quando si vide con quel bellissimo costume da bagno rosso , era bellissima , incantevole . La portai all’ interno del T.A.R.D.I.S , lei indossava già il costume da bagno , ci segui pure Kratos all’ intero . Ci stavamo dirigendo alla piscina che si trova ancora tutt’ ora vicino alla libreria , entrammo dentro la piscina , la piscina era una piscina grande e ci potevano entrare moltissime persone ma visto che c’ era solo Pandora bastava . Io sapevo di questa cosa e avevo portato asciugamani puliti , le docce funzionava completamente , tutto funzionava visto che io controllo tutto che funzioni . In una occasione particolare come questa , cioè che Pandora non aveva mai imparato a nuotare doveva funzionare tutto . Pandora entrò in piscina non sapeva cosa fare , allora si girò verso di me e disse – cosa devo fare , io la guardai e le dissi con molta calma – Pandora inizia a muoverti . Pandora inizio a muoversi , l’ acqua non arriva neanche a meta del corpo di Pandora , anche se si muoveva non sapeva ancora nuotare . Io sapevo nuotare molto bene , mi aveva imparato a nuotare Sarah la Fenice Rossa in una piscina come questa e poi mi allenavo nelle piscine olimpioniche . Pandora prima che entrassi nella sua stanza era riuscita a vedere alcuni movimenti e alcune mosse della famosa campionessa di nuoto Federica Pellegrini faceva dentro le sue gare . Federica Pellegrini era davvero molto brava , visto che nella sua carriera sportiva ha vinto molte medaglie d’ oro . Pandora una volta fatto alcune cose , si fermò in mezzo alla vasca e poi chiese – come sono andata , io e Kratos guardammo increduli non pensavo che lei era riuscita a imparare tutto quello . Poi insieme dicemmo a lei in maniera molto orgogliosa – bravissima e iniziammo ad applaudire , poi sentimmo un altra applauso che non era né il mio né quello di Kratos , ma era Aqua e guardandola negli occhi disse – bravissima . Poi con passo lento e deciso, lei indossava pure lei un bellissimo costume da bagno ed era blu ,ma non era intero ma era diviso in due parti e scopriva il suo ombelico . Io e Kratos guardammo il suo costume da bagno e dicemmo – bellissimo e ti sta davvero molto bene , sei venuta pure tu per vedere o per imparare qualcosa . Aqua mi guardò e disse in maniera decisa – sono venuta per vedere come Pandora impara a nuotare e poi voglio farmi una bella nuotata . Io mi diressi agli spogliatoio e mi misi in costume da bagno , poi entra in piscina facendo un piccolo tuffo , riemersi e mi diressi verso Pandora . Pandora mi guardò un po’ cosi , come se non sapeva cosa fare , io la guardai e dissi a lei guardando lei in maniera decisa – tu sai alcune cose adesso ti insegno i vari stili di nuoto . Pandora mi ascolta e disse – quanti stili di nuoto ci sono ? , io sempre deciso e guardandola negli occhi – Ce ne sono cinque e sono : Delfino , Dorso , Rana , Stile Libero e Crawl , sono parecchio difficili ma se ti metti d’ impegno ce la puoi fare , ma devi concentrarti come hai fatto per imparare quello che hai fatto vedere sia a me , sia a Kratos . Pandora senti ogni singola parola che avevo detto e si concentrò al massimo , poi io dissi a lei – adesso io ti faccio vedere come si fanno e tu li ripeti , Pandora mi guardò e con molta concentrazione e sopratutto nei suoi occhi , non vidi gli occhi di una ragazzina che ha paura , ma di una ragazzina con il coraggio di fare tutto . Per fare lo stile del delfino ci vuole un grande sforzo fisico , mi concentrai e mi ricordai tutti i movimenti . Lo stile del delfino non dovevo fare solo uno grosso sforzo fisico , ma anche i miei movimenti dovevano essere perfettamente coordinati . Misi le gambe e la braccia come dovevo metterle e inizia a muovermi come un delfino , dove aver fatto un po’ smisi e dissi ad alta voce a Pandora – adesso prova . Pandora si concentrò con tutte le sue forze e misi le gambe e le braccia come le avevo messo io e alla fine fece perfettamente lo stile del delfino . Mi avvicinai a Pandora e dissi a lei – bravissima , anche Kratos con sguardo orgoglioso – bravissima Pandora . Dopo pochi minuti inizia a fare lo stile del dorso e lo feci molto bene , Pandora era lontano e mi stava osservando con attenzione per vedere come fare bene anche questo stile di nuoto . Pandora mi aveva visto davvero molto bene fare quello stile e come gli altro vide come fare e dopo pochi minuti fece pure questo molto bene . Dopo un po’ iniziai a fare lo stile libero , Pandora mi stava guardando molto attentamente , lei non voleva sbagliare . Non rischiava la vita sbagliando però era una cosa che voleva fare con il cuore , era stata lei a decidere non glielo imposto io , l’ aveva deciso lei e lei che voleva fare . Dopo Pandora vide i miei movimenti e decise di provarci , la prima volta non andò bene , ma poi andò migliorando e lo fece davvero molto bene . Dopo andai verso Pandora e disse a lei guardandola negli occhi – sei stata davvero molto brava , adesso l’ unica cosa che devi imparare sono lo stile di nuoto crawl e poi devi imparare ad andare sott’acqua . Dopo un po’ di tempo feci vedere a Pandora come eseguire lo stile di nuoto crawl , lei riusci a eseguirlo dopo che io l’ aveva fatto per due o tre minuti . Poi ci provò lei e con molta calma e concentrazione lei ci riusci , poi andai sotto l’ acqua e poi dopo un po’ riemersi . Pandora con calma andò sotto l’ acqua e li sotto l’ acqua stava bene si trovava benissimo come un pesce nel suo habitat naturale . Poi si avvicino a me e disse in modo molto gentile – grazie per avermi insegnato a nuotare . Io gentilmente dissi a lei – non c’ e di che , adesso usciamo dalla piscina , uscimmo insieme io presi il mio asciugamano che era rosso e poi aspettai Pandora che usciva e che lontana dalla piscina e le diedi in modo molto gentile il suo asciugamano che era di colore rosa , un ‘ altro colore che a Pandora piace . Ci iniziammo ad asciugare , poi andammo a fare la doccia e poi ci vestimmo e prima di andarcene volevo vedere cosa sapeva fare Aqua . Non sapevo se sapeva nuotare o cosa sapeva fare , ma volevo vedere , Aqua fece un tuffo davvero niente , che se ci fossero stati i giudici , che votano le atlete quando fanno un tuffo le avrebbero dato un 9.98 come punteggio . Il tuffo che fece dal trampolino più alto che avevo creato e da li lei fece un tuffo con doppia capriola all’ indietro . Un tuffo davvero niente male poi riemerse e tutti quanti applaudimmo per lo splendido tuffo fatto da Aqua , poi inizio a nuotare e in pochi minuti riusci a fare tutti gli esercizi che ero riuscito a fare io e poi gli esercizi che era riuscita a fare Pandora . 

Categorie
2012 Final Fantasy Foto Mondi Fantastici Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

Lightning Returns: Final Fantasy XIII – Nuovi dettagli

Arrivano dalle pagine di varie riviste nipponiche alcuni nuovi dettagli riguardanti Lightning Returns: Final Fantasy XIII, nuovo capitolo dell’RPG Square Enix collegato a Final Fantasy XIII.

Come abbiamo potuto vedere dai nuovi video, la protagonista Lightning è caratterizzata da un nuovo look disegnato appositamente da Tetsuya Nomura, con la possibilità anche di indossare abiti diversi e modificarne i colori. Un elemento alla base del gioco è il tempo e lo scorrere di questo caratterizza ogni fase del gameplay, anche i combattimenti. L’interazione con gli NPC risente del tempo, con i personaggi che si spostano nel mondo di gioco ed effettuano varie azioni in maniera indipendente, allo stesso modo alcuni eventi avvengono solo in determinati momenti, così come alcuni indizi emergono solo con la giusta tempistica.

Nel gioco Lightning è l’unico personaggio utilizzabile e può caratterizzarsi come tecniche di combattimento ed equipaggiamenti in base agli “Styles”, ovvero vari “stili” che modificano sia le abilità che le animazioni e l’estetica di Lightning in combattimento. Questi Styles possono essere equipaggiati e cambiati all’occorrenza modificando di conseguenza l’aspetto della protagonista e le sue tecniche e caratteristiche in combattimento. I comandi possono essere mappati sui tasti del controller in modo da poter usufruire di una vasta varietà di attacchi e difese in maniera molto veloce e intuitiva. I mostri si trovano all’interno e all’esterno della città, in certi casi attraverso eventi speciali come una sorta di alone oscuro che indica la presenza di un nemico che ha preso il controllo di una zona. Motomu Toriyama ha affermato che il finale del gioco non verrà esteso in termini sostanziali attraverso DLC, dunque non sarà necessario acquistare espansioni per conoscere la conclusione della storia.