Categorie
Jane Powell Laura Universing Universo Xana Powell

Xana Powell

 

Xana figlia di Jane Powell professoressa di Storia e una donna davvero molto felice di avere una figlia e un lavoro molto vicino a sua figlia . Xana era molto felice di avere sua madre come professoressa di storia , ma in alcuni momenti non era molto felice visto che tutti la prendevano in giro visto che sua madre era la sua professoressa . Xana quando andava nei bagni sentiva delle false voci su di lei e alcune erano molto inventate alla grande . Xana lo sapeva che non erano vere quelle voci ma nessuno credeva che erano delle storie false ma storie vere . Una volta quando era in bagno delle ragazze , una ragazza di nome Laura la butto contro il riscaldamento – tu sei solo una fallita che senza sua madre qui non riesce a fare niente . Sa cosa crede tutta la scuola . Xana non rispondeva – tutti pensano che tu copi tutti i compiti di storia . Questo pensano tutti quanti . Adesso se vuoi che noi facciamo scomparire queste storie ci devi aiutare a superare l’ esame di domani oppure per te sarà la fine . Xana le guardo in faccia e sputo in faccia a Laura – io non ti aiuto né ora e né mai . Laura non era da sola , con lei c’ erano due ragazze che tenevano ferma al termosifone Xana . Laura stava preparando il pugno – tenetela ferma , questo pugno glielo voglio dare nello stomaco . Sabina e Serena tenevano ferma Xana e Laura gli diede un pugno nello stomaco – questo è per non aver detto alla nostra richiesta di aiuto . Xana non poteva tenersi lo stomaco che era dolorante ,non lo poteva fare visto che era bloccata dalle arpie di Laura . Prima di andarsene Laura diede a Xana un pugno in faccia e sull’ occhio destro . Quando Xana arrivo in sala mensa , Jane vide sua figlia con un occhio nero e si teneva lo stomaco . Jane porto sua figlia in infermeria . Xana aveva paura ma decise di parlare visto che non aveva nessuna paura di queste ragazze – sono state Laura ,Serena e Sabina . Jane le mise in punizione ma quello non fermo niente , anzi diede inizio a una spirale di pestaggi . Xana non aveva passato il peggio visto che il peggio doveva arrivare quando scopriva la vera natura di sua madre . La natura di Jane si scateno la sera quando era arrabbiata perché solo sua figlia non aveva copiato il suo compito . Tutti nel compito avevano copiato e per questo Jane stava dando di matto . Xana era nella sua stanza a leggere un libro e sentiva sua madre che aveva un tono davvero molto alto e parlava del compito in classe fatto alle prime tre ore . Jane se ne andò a dormire tardi e Xana prese una coperta e la mise addosso a sua madre che era andata a dormire sul divano . Xana fece con calma per non svegliare sua madre . Ma lei si sveglio ma non era in lei visto che la sua rabbia quel giorno era molto forte e la fece diventare più pazza degli altri giorni . Jane la prese per il collo con una mano sola . Xana non riusciva a respirare e con le forze che aveva cerca di risvegliare sua madre – mamma sono io Xana , svegliati . Xana stava avendo paura e riprese la speranza quando vide che sua madre riprese conoscenza . Xana se ne andò in camera sua e chiuse la porta e decise di andare a scuola a piedi quel giorno . Era davvero molto arrabbiata con sua madre visto che era stata quasi uccisa per colpa sua . Xana non poteva dire che aveva fatto qualcosa di male visto che l’ unica cosa che aveva fatto era mettere una coperta su Jane per tenerla calda . Laura vide che Xana si comportava in modo molto strano e intorno al collo aveva tutto rosso come il fuoco . Laura aveva visto che Xana aveva questa sciarpa intorno al collo e decise di toglierla dal collo di Xana . Xana cercava di non farla vedere e quando la vide – cosa ti è successo ? . Anche se erano nemiche Laura decise di vedere cosa era successo a Xana – è stata mia madre . Ieri era è impazzita per colpa della vostra idea di copiare il compito in classe . Tutto stava andando bene e si è messa a dormire sul divano e io gli ho messo sopra una coperta e mi ha quasi strangolato . Xana decise di fare una cosa e sarebbe dire uccidersi . Xana senza il consesso di sua madre fece finta di andare a prendere qualcosa e si stava per buttare sotto una macchina in corsa . Jane la vide e fermo sua figlia e da li che inizio tutto . Da li inizio il litigio che fece ritornare Jane ad essere una pazza che uccise sua figlia e la fece diventare totalmente pazza .

 

 

Categorie
Anna Conte Dana Sherman Daniela Ferrari Francesco Rossi

Roberta Arcieri aggiorna Dana Sherman

Dana Sherman era andata un attimo in bagno e torno da Anna Conte e da Roberta Arcieri . Roberta Arcieri stava li a parlare con Anna su quello che era successo in palestra – Quindi senza Francesco non saresti viva . Anna era li su una sedia vicina alla sua scrivania di Anna e aveva le gamba una sopra l’ altra – si . Meno male che lui è arrivato , si è tolto la maglietta e solo grazie a lui che che sono viva . Dana prese una sedia che era vicina a una scrivania e li non c’ era nessuno . Dana sentiva molto interesse nella chiacchierata tra Anna e Roberta . Dana sapeva che era importante – dai voglio sapere pure io . Se questa cosa è davvero importante la voglio sapere . Roberta non sapeva come avrebbe reagito Dana visto che Anna aveva nascosto a loro una prova – Anna ha una prova davvero molto importante . L’ interesse di Dana nel caso si era accesso – quale prova ? . Anna si mise comoda e decise di restare la più calma possibile visto che non sapeva come avrebbe reagito . Stava per dirlo Roberta . Ma poi Anna inizio ad andare vicino a Dana con passi lenti e cosi la poteva vedere negli occhi – mi dispiace non volevo farlo . Dana vide che era una ragazzina molto carina – se non mi dici cosa hai fatto , non posso dirti se sono arrabbiata oppure no con te . E poi come si fa ad essere arrabbiata con una piccola bambina come te . Anna sapeva che doveva farlo lei e non Roberta – vi ho nascosto una prova ma perché non sapevo se fidarmi di voi oppure no . Dana non si arrabbio , resto molto calma e cerco di capire perché la ragazzina aveva deciso di fare in questo modo – non sono arrabbiata con te Anna . Però la prossima volta ti devi fidare di noi visto che noi siamo dalla stessa parte . Dana prese la registrazione dalle mani di Roberta che erano forti e aveva dei guanti neri . Dana senti alcune volte la voce di Anna . In un momento senti che la vita di Anna era quasi finita visto che aveva la mano di Daniela stretta al suo collo . Poi senti il colpo allo stomaco e poi senti quello che disse Daniela – Sono stata io ad uccidere Aurora Neri , Alessia Olivieri e Chiara Sergi . Dana pote capire lo stato d’ animo di Anna Conte . Era dentro la palestra chiusa a chiave ed era li da sola con Daniela . Dana mentre sentiva la registrazione capì che Anna aveva corso davvero un bel rischio . Dana sapeva che Anna aveva fatto un grande rischio per fare questa registrazione . Dana capì che se non fosse venuto Francesco ,lei sarebbe morta e a questo ora ci sarebbe un altro cadavere e un altra vittima . Anna aveva messo a rischio la sua vita per fare questa registrazione . Anche se aveva paura decise di dare atto al suo potere del ghiaccio per restare calma e cercare di non far vedere al suo nemico che aveva paura . Anna doveva impedire di far uscire dalla sua faccia nessuna emozione oppure Daniela sarebbe divenuta ancora più malvagia . Se Daniela avesse visto sulla faccia di Anna solo un po’ di sofferenza , la sua adrenalina che era dentro di lei si sarebbe risvegliata e quello che le avrebbe dato la possibilità di usare il suo potere al massimo . Se non fosse intervenuto Francesco Rossi , Anna Conte sarebbe morta e Daniela avrebbe fatto di tutto per non andare in galera . Daniela aveva ridotto uno schifo la palestra , se tutte le persone che volevano prenderla per fermarla sarebbero morte per una grande scarica elettrica . Dana Sherman era li e vedeva negli occhi Anna Conte ed era uno sguardo molto felice e pieno di gioia . Anna vedeva che Dana la stava guardando negli occhi e capì cosa voleva dire con quello sguardo cosi felice e cosi contento “ grazie per questa prova “ . Dana andò verso Anna e si mise difronte a te – Anna senti lo so che non sai se fidarti di noi ,ma di The District ti puoi fidare . Io e Roberta siamo tue amiche e se hai bisogno di aiuto ce lo devi solo chiedere . Anna era felice di poter contare su The District – grazie , ho davvero bisogno di aiuto visto che tra poco devo combattere una pazza omicida che mi vuole morta a tutti i costi . Dana inizio a guardare negli occhi Roberta e non era molto felice , Dana le fece segno di venire nel suo ufficio . Una volta chiuso a chiave – sei competentemente impazzita . Non possiamo far combattere Anna Conte . Roberta si fidava di Anna e poi era stata allenata da lei – non ti preoccupare Dana . Le ho insegnato cosa deve fare se si trova nel punto della morte . Sa come combattere e le ho insegnato tutto . Dana si calmo e Anna sapeva di che cosa stavano parlando li dentro .

Categorie
Claire Leclerc Diana Leclerc Eric Leclerc Figli della Notte Serena

I Figli della Notte fanno tortura Raina

 

Raina da quando era entrata nei Figli della Notte non aveva mai mentito a nessuno di loro , ma quando Raina scopri che Diana aveva una bambina di nome Claire e che era divenuta la sua madrina decise di mentire . Lo fece molto piacere visto che adesso stava vedendo la gioia e la felicità e che provenivano da una bellissima bambina . Raina e i genitori della piccola non voleva che Claire diventasse un mostro che poteva evocare demoni e cosi doveva scappare per tutta la vita oppure che la sua anima piena di luce non doveva diventare sporca e oscura come quelle dei suoi genitori . Uno dei Figli della Notte vide gli occhi di Raina e vide che stava nascondendo qualcosa e decise di far uscire Raina dalla stanza . Quando Raina usci capirono che stava per accadere qualcosa di brutto e che riguardava il suo futuro . Gabriele guardo negli occhi gli altri Figli della Notte e poi con un tono davvero molto forte per far sentire a tutti il suo messaggio – Raina ci ha mentito . Non ci ha detto la verità su quello che è successo a casa di Eric e Diana , quindi per il momento non ci possiamo fidare di lei . Raina era una nostra alleata e adesso ci ha voltato le spalle e fino a quando non capiamo cosa sta tramando lei non farà più parte di questa società segreta . C’ era un unico modo per uscire dai Figli della Notte e non era proprio un modo molto bello . Ma era davvero molto brutto e pieno di sangue e sarebbe prendere il traditore e fino a quando non dice niente lui sarà in balia dei demoni . I demoni visto che erano i migliori a fare dolore e solo cosi i Figli della Notte potevano avere risposte vere e non false . Un demone ti scruta dentro gli occhi e capisce subito se menti e se menti non ci valle leggeri ma ci vanno davvero molto forti . Qualunque cosa tu nasconda i demoni te la tirerrano fuori anche se devono farti uscire litri e litri di sangue , Raina capì che era il momento di scappare ma non ci riusci molto visto che uno dei Figli della Notte le aveva fatto un incantesimo per bloccare le sue gambe . Una degli invocatori le diede uno schiaffo dietro al collo e Raina controllo a terra . Si risveglio dopo un ora dentro una cella e con le mani e le gambe dentro a delle catene e li dentro c’ era una invocatrice con i capelli marroni chiari ed era molto bella . Serena andò verso Raina e mentre la prese per i capelli in modo molto forte – per favore di subito quello che devi dire ai Figli della Notte . Non ti vorrei fare del male , ma se non parli lo devo fare . Raina gli sputo in faccia e Serena le diede un pugno nello stomaco davvero molto forte . Serena prima di dare inizio alla tortura di Raina – Senti e meglio che tu lo sappia da me . Tra sette giorni vogliono uccidere Eric e Diana e poi da li vedere se nascondono una bambina oppure no . E se la nascondono allora la faranno diventare un mostro . Raina le spunto in faccia e Serena le diede un pungo ben assestato alla stomaco e poi evoco uno dei suoi demoni che erano forti . Serena diede l’ ordina al demone di farle molto male ma non di ucciderla visto che doveva sanguinare davvero molto e poi il suo corpo doveva essere lasciato davanti alla porta di Eric e Diana . Un furgone nero senza targa e cosi non c’ era nessuna possibilità di essere identificato e fece in modo che Serena lascio il corpo ferito di Raina li davanti all’ entrata . Diana andò ad aprire e si ritrovo Raina che era ferita su tutto il corpo e poi crollo tra le braccia di Diana e le uniche parole che disse – Figli della Notte . Poi svenne tra le braccia di Diana e la porto dentro e li cerco di curarla . Se prima Eric non si fidava di lei e adesso invece si fidava moltissimo di lei visto che per proteggere il loro segreto si era fatta ridurre in questo stato .

 

Categorie
Aida Fontana Carlo Fontana Marina Marina Fontana Marina Neri

Aida Fontana manipola Marina

 

Dopo averla portata a casa sua svenuta ma ce la poteva anche da sola a portarla a casa visto che in questi 10 anni aveva imparato a essere forte e autoritaria e a non fasi mettere in piedi in testa da nessuno . Aida era divenuta forte , una persona che non si sarebbe arresa difronte a niente e avrebbe cercato di riavere sua figlia anche se avrebbe ucciso una donna o avrebbe incastrato suo marito di omicidio . Quando 10 anni Aida torno non apri la porta in modo normale ma la sfondo e quando Carlo vide sua moglie tirare un bel calcio alla porta rimase molte stupito . Aida decide di prendere suo marito e di utilizzare i suoi poteri per renderlo lucido . Carlo vide che per quanto poteva bere era lucido e poi capì che sua moglie aveva preso il totale controllo dei suoi poteri . Carlo pensava che sua moglie dopo 10 anni lo aveva perdonato e cosi stava andando a lei per darle un caldo bacio anche se puzzava come una fogna . Aida quando lo vide venire verso di lui gli diede un bel pugno nello stomaco e disse – in questi giorni ti farò tornare sobrio e poi tu ucciderai una persona per aiutarmi a rapire una ragazzina che è tale a quale a Marina . Carlo la guardo in faccia e sapeva che lui non era un assassino e gli disse – no , non lo farlo . Aida con i suoi poteri fece un potente verso dentro la sua mente e Carlo cadde a terra come se la testa gli stesse esplodendo . Aida si avvicino a lui con la mano destra che era coperta con un guanto , gli alzo la testa – posso fermare questo tuo dolore . Tu mi aiuti e io lo fermo oppure morirai qui con la testa esplosa a terra . Carlo vide che il suo potere era diminuito e decise di fare come diceva sua moglie e disse – lo farò ma fallo smettere . Grazie al suo potere aveva fatto di suo marito una sua pedina e poi quando arrivo il momento di dormire Aida lo prese per i capelli e gli disse – brutto bastardo tu dormi a terra . Prova solo a toccarmi con un dito ti fascio esploro il cervello oppure utilizzo i miei poteri per farti provare un dolore cosi forte che tu preferisca dormire . Una volta ritornata in camera da letto chiuse la porta a chiave per non avere nessuna brutta sorpresa . Quando porto in camera sua Marina la mise sul letto e inizio a usare i suoi poteri per trasformarla nella sua Marina . Aida ci mise non tutta la sua rabbia ma tutto il suo amore visto che per trasformare quella ragazzina nella sua Marina ci voleva amore e non dolore . Una volta trasformata nella sua Marina , lei si sveglio dicendo – dai mamma fammi dormire altri cinque minuti . Aida si avvicino a lei e le diede un caldo bacio sulla fronte e disse – certo tesoro dormi . Quando Aida vide che c’è l’ aveva fatta fu davvero molto felice e poi prima di mandarla da qualunque parte le disse nella sua mente – Non ti devi fidare della Polizia . Ti diranno solo bugie . Tu non ci devi credere e devi credere solo a me . Hai capito tesoro . Aida ci era riuscita aveva ottenuto sua figlia ed era la donna più felice del mondo e non se la sarebbe fatta portare via avrebbe ucciso un sacco di gente prima di farselo fare . Per salvare Marina Fontana avrebbe ucciso due agenti di polizia o qualunque persona sarebbe venuta li per portare via Marina .

 

Categorie
Dottor Alex Mercer Ellen Storm Icy Jenna

Robert Foreman porta Icy in Infermeria

Icy era ferita in modo molto grave visto che i suoi occhi di colore viola erano divenuti neri visto che una delle cose che Jenna aveva fatto era dalle un pugno nell’ occhio dopo il pugno nello stomaco . Se Robert non arrivava questa volta per Icy era la fine visto che Jenna non le voleva bruciare la testa ma voleva privare della vista Icy . Se Robert non arrivava Icy sarebbe divenuta una di quelle persone ceche e cosi non poteva più controllare il suo potere che tra pochi giorni sarebbe arrivato a lei . Il pugno nero era per farla stare ferma visto che Icy non stava ferma un solo minuto e le aveva dato un pugno nell’ occhio destro per farla stare ferma come una statua . Jenna non era con le sue amiche e quindi per lei da sola privare della vista Icy era un po’ difficile visto che per non farglielo fare muoveva mani e gambe . Icy colpi al viso Jenna e lei disse nell’ orecchio – questo e stato il tuo ultimo sbaglio puttanella . Icy cercava di scappare da lei ma Jenna la prese per i capelli e la teneva molto stretta con le sue forti dita e poi inizio a bruciare i suoi capelli e fu in quella occasione che Robert entro e vide Icy ridotta molto male e fu quella la goccia che fece traccobare il vaso . Icy dopo alcuni passi e fu sorretta dal suo amico Robert svenne dalla paura e come se aveva paura visto che quello non era stato solo una punizione ma era stata una vera tortura e lo aveva fatto perché era nel suo intento farlo . Insieme a Robert fece alcuni passi ma era difficile visto che era pesante ogni suo passo e fu lui a portarla dentro l’ infermeria visto che era svenuta e lui la porto tra le sue forti braccia . Una volta entrati dentro l’ infermeria li dentro c’ era il Dottor Alex Mercer e li c’ era anche il professore di educazione fisica che era una donna molto in gamba di nome Ellen Storm . Ellen conosceva fondo Jenna e quando vide Icy ridotta in quello stato capì che poteva essere stata solo una persona . Robert decise di non mentire visto che solo la verità avrebbe salvato Icy e cosi si mise seduto su una sedia vicino al lettino dove era stesa Icy – Non so cosa sia successo ma quando sono entrato nel bagno delle ragazze ho visto Jenna che aveva mano piene di fiamme e Icy per terra chiedendo aiuto . Robert fece la cosa giusta cioè racconto tutto alla professoressa che di Jenna non si metteva paura visto che lei aveva il potere di aspirare il fuoco e usarlo contro il suo nemico e per Jenna questo era un problema . Ellen aveva visto un sacco di ragazze menate nello stesso modo di Icy e cosi che era stata solo una persona visto che tutte quante le dissero che avevano parlato con Robert e poi erano state ridotte in quello stato . Ellen capì che far allontanare Jenna dalla scuola era la cosa giusta da fare e sopratutto per far sopravvivere Icy li dentro . Icy riposa sul letto e ce ne era bisogno visto che era ridotto peggio di uno straccio e solo una persona che aveva il potere di curare la gente poteva salvarla e il Dottor Alex Mercer era una di quelle persone che avevano il potere del tocco curativo .  

Categorie
Daniela Storm John Marston Pandora Spiriti

Shadow fa riprendere le forze a Pandora

Shadow prese Pandora tra le sue forti braccia e la porto dentro al bar e in una stanza diversa dalla stanza cinque visto che li era stata presa per i capelli da Edgar Ross ed era stata trascinata per tutto il bar . Shadow aveva chiuso la porta a chiave per non far entrare nessuno visto che non si fidava di nessuno tranne del suo amico Andrea e dello sceriffo che era davanti alla porta chiusa . Pandora aveva dei segni su tutti e due i polsi ed erano molto profondi visto che quando Edgar gli stava togliendo la manica stava facendo molta forza ma lui la teneva ferma per i polsi in modo molto forte . Pandora gli faceva male anche i capelli e tutto il corpo visto che Edgar gli aveva fatto un sacco di dolore ma meno male che era arrivato Shadow . Una volta messa Pandora sul letto con calma e senza fargli troppo male visto che era già dolorante e non poteva muovere troppo il corpo visto che mentre erano sulle scale Pandora si era bloccata e per farla muovere le diede un pugno non molto forte nello stomaco . Shadow prese il suo bastone che era un bastone nero e molto lungo e gli serviva per curare le ferite di una persona e faceva tutto quello che gli serviva per vincere contro il suo nemico e che voleva uccidere un anima pura e buona . Una volta apparso il suo lungo bastone nero che arrivava fino a terra si mise a curare le ferite sul corpo di Pandora . Una volta guarita da tutte le ferite Pandora si mise a dormire ma con un senso di libertà visto che aveva ferite su maggior parte del corpo . Il bastone che Shadow aveva era un bastone che veniva dato a tutti gli spiriti visto che quando andavano sulla Terra e dovevano fare qualcosa con quei bastoni lo potevano fare . Mentre nel loro universo potevano fare incantesimi senza bastone invece sulla Terra li dovevano usare e solo un grande potere mistico come il loro poteva spezzarlo . Visto che a una prima occhiata sembra un normale bastone di legno ma se provi a spezzarlo vedi che sembra fatto di ferro e per questo nessun umano riesce a spezzare questo bastone . Daniela busso alla porta perché voleva vedere come stava Pandora visto che adesso a questa dolce piccolina signorina servivano solo riposo e mangiare qualcosa di buono visto che lo sceriffo vedeva che lui aveva un buon occhi e vide che sulla bocca delle ferite ma non era ferite fatte da qualcuno ma segni di malnutrizione visto che se aveva visto bene Pandora avrà mangiato qualche scarto o quasi niente . Shadow fece entrare lo sceriffo visto che si fidava di lei e mentre si mise seduta chiese a Shadow – cosa vuoi fare di questa giovane signorina ? . Shadow decise di rispondere visto che lui aveva aiutato a togliere di mezzo un mostro ma per quanto visto che il male li c’ era e in qualunque momento avrebbe potuto aiutare Edgar Ross – Voglio farla diventare una pistolera e cosi se uno fa lo scemo con lei ci pensa tre volte prima di farlo visto che con il mio aiuto diventerà la mano più veloce del West . Daniela aveva visto che lui era molto veloce con la pistola e alla fine capì se qualcuno poteva fare qualcosa di buono per questa ragazzina quello era lui e nessun altro . Daniela prese una coperta e la mise addosso a Pandora e poi andò verso Shadow in modo molto calmo – anche se non la conosco bene questa ragazzina la voglio proteggere quanto te . Quindi se succede qualcosa a lei non importa da dove vieni e dove vai tu scappa e io ti verrò a cercare . Shadow vide che lo sceriffo Daniela era molto determinato e vedeva che non avrebbe fatto morire una ragazzina e cosi decise di dare la mano a Daniela – visto che tu sei brava e conosci la zona meglio di me che ne dici di darmi una mano nell’ insegnare a questa ragazzina tutto di questo mondo . Daniela decise di farlo e cosi poteva tenere al sicuro e strinse la mano a Shadow per confermare il suo patto .

 

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottoressa Amelia Neri Dr Alyssa Saintcall Rain Sheppard Ronny Watson Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Fermo Ronny Watson prima che uccida Dana Sherman

Ronny Watson per trovare la sua collega chiese a molti studenti e tutti gli dissero che era in mensa e aveva riportato la mensa come era prima per fare in modo che tutti possano mangiare come gli altri ma potevano mangiare li e non sui banchi e nelle loro classi . Io ero li con Dana Sherman per vedere se potevo trovare un oggetto che era scappato e poi li vidi che c’ era un orecchio di Serena Rafferty , lo indicai a Dana Sherman e lei lo pote prendere visto che io avevo le impronte digitali e quindi non lo potevo toccare senza manomettere la prova invece Dana non aveva impronte e quindi la poteva prendere per mano senza manomettere la prova che io avevo trovato li per terra . Dana la stava prendendo con le mani quando da dietro arrivo Ronny che la prese per i capelli e glieli inizio a tirare in modo molto forte . Dana inizio a dare un pugno nello stomaco a Ronny ma lui aveva ancora uno stomaco molto forte e quindi il pugno di Dana non le fece niente . Mentre lui teneva i capelli di Dana tra le sue forti mani da dietro io gli diedi un pugno da dietro che era forte ma lui era molto forte di me e il suo pugno mi fece cadere a terra e svenni . Quando svenni a terra e il mio corpo era crollato come un pezzo di terra ,mentre cadevo a terra vedevo che Dana aveva la testa che era sul terreno della mensa e mi dissi dentro di me “ devo fare qualcosa “ . Qualcosa dentro me senti il mio richiamo di aiutare e di fare qualcosa per Dana in quella occasione e cosi io mi ripresi ma i miei occhi era bianchi come quelli di un cadavere . Mi alzai proprio quando Ronny stava per prendere il cuore di Dana con le sue forti mani . Ronny aveva alzato la sua forte mano e l’ aveva puntata sul petto di Dana e non in un punto vitale ma proprio dove stava il suo cuore . Io bloccai la sua forte mano con la mia superforza e poi gli assestai un forte pugno dritto in faccia ma lui lo parò . Ronny si tolse da dosso di Dana e punto verso di me , mi stava per sferrare un pugno nello stomaco ma lo bloccai e glielo diedi io molto forte e stava per crollare a terra ma lui si alzo di nuovo era una macchina senza freni e quindi era quasi irrefrenabile . Tutti gli studenti vedevano lo scontro e io stavo alla pari con lei ma lui sapeva il pugilato e quindi lui sapeva i miei punti deboli li vedeva e li sentiva e io aveva bisogno di aiuto in quella occasione molto particolare . Sarah Saintcall aveva avuto precise istruzioni dagli Osservatori di non intervenire visto che da li arrivo il nostro professoressa di combattimento che era molto forte , molto ben allenato e il suo nome era Rain . Rain Sheppard era una donna di 29 anni , capelli legati neri con una coda di cavallo e quel giorno portava una tuta nera . Una volta arrivata in palestra vide che il suo avversario era stato manipolato , ma prima vide il pugno che era dritto al mio stomaco e lo parò lei al posto mio . Rain aveva studiamo davvero molto e quindi sapeva anche come fermare uno che era stato manipolato . Dentro al nostro collo c’ e un punto che si attiva quando vieni collegato e si chiama punto di collegamento . Rain vide che io avevo gli occhi bianchi ma con gli occhi mi fece capire cosa voleva cioè mentre io bloccavo le sue forti mani e lei invece fermava la manipolazione . Feci come aveva detto Rain con gli occhi , bloccando le forti mani di Ronny e lui stava provando a liberarsi da tale morsa che io gli avevo fatto . Rain vide che era il momento giusto e le due dita della sua mani sinistra punto quel punto e Ronny svenne . Dopo che tutto era finito svenni pure io , Rain mi prese in tempo e poi noi tutti fummo portati in infermeria . Noi tutti quel giorno aveva corso un grande rischio ma quello più grande lo aveva corso Dana Sherman che adesso stava bene grazie all’ aiuto della Dottoressa Amelia Neri . 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Cornelia de Angelis Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall The District Torturatori

Vado a Rassicurare Beatrice Ferrante

Beatrice Ferrante era davvero molto preoccupata e pensava che un ‘ altra volta quando andava nel bagno della sua scuola potesse succedere di nuovo quello che successo oggi e pensava che un ‘ altra volta io o mia sorella Alyssa non ci saremo stati e lei sarebbe morta e lei non voleva queste cose . Io dopo aver parlato con Angela Ferrante e aver ottenuto da lei il permesso di allenare sua figlia Beatrice da ulteriori pericolo non solo nella scuola ma anche in altre parti dove lei va nel mondo o dovunque vada . Tornai nell’ infermeria e vidi subito che Beatrice aveva dei bellissimi capelli rossi come il fuoco e a Beatrice piacevano moltissimo . Io mi tolsi il cappuccio e spensi il modificatore di voce che avevo creato io tempo fa durante uno degli allenamenti con la Rete e anche se lo avevo fatto pensavo che non mi sarebbe servito a niente ma invece mi serviva . Guardai Beatrice Ferrante negli occhi e vidi che anche se era in un luogo sicuro e con persone che la proteggevano aveva ancora paura e io per farle togliere quel senso di paura che era dentro di se ed era incollata su di lei – Beatrice lo so che hai paura ma se continui a stare li nella paura non ti puoi concentrare sui problemi del presente . Non ti voglio mentire , questo ti potrebbe succedere di nuovo ma quando succedere la prossima volta sarai preparata visto che tu da domani ti allenerai con me e con Alyssa e cosi se tu avessi un nemico oppure una persona ti vuole far del male tu lo puoi sconfiggere e cosi sei al sicuro tutte le volte che vuoi . Beatrice si ricordo la sensazione in cui stava nel bagno era impotente e senza difese e lei non si voleva più sentire cosi e mi disse una volta scesa dal lettino con calma e venendo verso di me – si insegnami . Voglio imparare tutto da te e cosi se c’ e qualche pericolo o qualcosa posso intervenire e cosi non mi sentirò più senza difese e senza nessuna protezione .

Era felice di sentire che Beatrice aveva superato questo momento brutto grazie a noi , se non lo superava sapevo già che succedeva e come si sentiva e se non lo avesse superato avesse avuto paura per tutta la vita .Invece grazie a me e grazie a mia sorella Alyssa lei poteva essere al sicuro quando voleva e dove voleva .

Abbraccia Beatrice Ferrante e le dissi mentre le accarezzavo i capelli che adesso erano rossi come il fuoco – adesso è tutto passato e la prossima volta tu sarai più esperta e nessuno ti potrà fare più del male . Beatrice che era abbracciata a me e mi disse con calma visto che adesso era al sicuro nelle mie braccia – grazie Daniel e poi ringrazio anche Cornelia de Angelis e mia sorella Alyssa non solo per avergli tolto l’ occhio nero e il dolore nel suo stomaco anche per avergli dato un nuovo colore di capelli e cosi era davvero una bellissima signorina ben vestita e davvero molto bella e grazie a me e a mia

sorella Alyssa poteva diventare una persona forte , buona e gentile come sua madre Angela Ferrante che era a capo di The District . 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Cornelia de Angelis Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall The District

Angela Ferrante capisce se sua figlia Beatrice sta bene

Beatrice Ferrante quando stava in bagno e Zara era davanti a Beatrice , il cuore di Beatrice stava battendo a mille e all’ impazzata e nessuno che stava facendo niente per salvarla . Prima che mia sorella Alyssa potesse intervenire, Zara aveva presa Beatrice per i suoi bellissimi capelli biondi e li teneva molto stretti e poi gli diede uno schiaffo nel suo volto e poi Raina si avvicino a Beatrice e le diede un pugno nello stomaco . Mia sorella Alyssa vide che Beatrice stava soffrendo e fermo le ragazze stava cercando di uccidere Beatrice e fallo sembrare un incidente . Zara andò contro Alyssa e le stava per dare un bel gancio dentro ma Alyssa lo fermo e poi mettendosi dietro il pugno gli diede un gancio destro che molto potente con i suoi poteri e fece svenire Zara . Raina utilizzo i poteri della telecinesi ma Alyssa si sdoppio e si teletrasporto dietro Raina e poi le dieta gli punzecchio la spalla . Raina era molto arrabbiata , si giro e Alyssa la fece svenire . Quando Zara e Raina erano svenute , le altre ragazze stavano per scappare ma mia sorella Alyssa le fermo e disse con uno sguardo serio e davvero molto cattivo – voi non andate via . Visto che non solo Zara e Raina ma tutte voi siete accusate di aggressione e pure voi siete accusate di aggressione non solo nei miei confronti ma anche nei confronti di questa giovane fantasma che non ha fatto niente del male . Dopo tutto questo Angela Ferrante vide che Beatrice Ferrante stava un po’ male visto che aveva un occhio nero e un colpo nel petto . Angela Ferrante vide che Beatrice stava bene nonostante i colpi che Zara gli aveva sferrato mentre lei era nel bagno e nessuna delle persone l’ aveva aiutata .

Angela Ferrante era davvero molto arrabbiata contro quelle ragazza e quando vide che quelle ragazze avevano un biglietto legato ai Torturatori e alla fine decise di chiamarmi e mi disse tutto . In cinque minuti misi il mio completo da Dominatore di Poteri e andai li in tutta fretta .

Una volta arrivato a The District dove Angela Ferrante , Beatrice Ferrante e li c’ era mia sorella Alyssa e tutte erano nell’ ufficio del capitano . Angela Ferrante chiese a mia sorella Alyssa come una madre preoccupata – puoi curare Beatrice Ferrante .

Alyssa inizio a curare Beatrice nell’ infermeria e li c’ era pure Cornelia de Angelis e vide che Beatrice aveva un occhio nero e un colpo nello stomaco , Cornelia de Angelis si avvicino a Beatrice e vide come era combinata la sua amica e gli disse con uno sguardo davvero molto arrabbiata – tesoro chi ti ha fatto questo .

Alyssa guardo Cornelia de Angelis stava guardando l’ aspetto malmenato di Beatrice e con calma senza andare li e uccidere Zara e Raina e disse a Cornelia de Angelis – Sono state delle ragazze pagate dai Torturatori per uccidere Beatrice e farlo pensare come un incidente .

Alyssa con i suoi poteri curo Beatrice e tutte le sue ferite sparirono , io mi precipitai nell’infermeria anche con il costume addosso e andai sul lettino dove era Beatrice . Per farmi riconoscere mi tolsi il cappuccio e spensi il modificatore di voce e andai a controllare come stava Beatrice e grazie all’ aiuto di mia sorella Alyssa era guarita Beatrice . Beatrice mi disse con calma e davvero molto calma – sto bene e stai molto bene con questo costume . Io guardai mia sorella Alyssa e Cornelia de Angelis e loro due mi dissero che Beatrice stava molto bene . 

Categorie
Angela Neri Inferno Kira Mondo Notizie Notizie dal Mondo Racconto

Il lato oscuro di Angela Neri

Angela Neri quando era all’ inferno dopo che era divenuta un demone lei era divenuta cattiva , crudele e spregevole con le altre persone . Il Demone che l’ aveva cambiata era molto contento di vedere Angela Neri utilizzare la sua malvagità era dentro il suo cuore ma era celata dentro . Il Demone le aveva dato una piccola spintarella fuori e cosi era nata la nuova Angela . Alcune volte agli inferi c’ erano dei demoni che erano deboli e spesso anche se deboli non volevano uccidere gli uomini e strappargli il loro cuore o farli di peggio . Angela era davvero molto dura contro di loro , gli Osservatori mi fecero guardare tutto quello non era una loro era scelta era stata mia . Volevo capire come si comportava con gli altri demoni Angela e si comportava molto duramente e molto cattivo . Tra i vari demoni incontro una ragazza di nome Kira lei sulla Terra era stata un po cattiva ma lei negli inferi non voleva far del male a nessuno . Angela con lei ci andò più pesante con gli altri , quando lei disse – io non voglio far del male a nessuno , Angela non la abbraccio e le disse qualcosa di carino . Angela per farle capire in che razza di posto in cui lei era capitato le diede un pugno nello stomaco e lei cadde a terra . Dopo pochi minuti Angela la prese per i capelli e disse – Benvenuta all’ inferno , questo è un luogo oscuro e nero . Nessuno ci andrà leggero con te piccola puttana , noi con te ci andremo molto pesante . Giorno dopo giorno , settimana dopo settimana , mese dopo mese e anno dopo anno , qui per te sarà una tortura ogni giorno di vita qui dentro . Poi le lascio i capelli e le disse – qui dentro io sarà quella che ci andrà più pesante con te e fino a quando non mi avrai dimostrato che sai fare qualcosa tu soffrirai come un cane . Angela Neri era diventata un demone perfetto senza scrupoli e solo quando tu dimostri a lei che te la sai cavare qui dentro tu puoi avere il suo rispetto e quando hai capito che sei utile a qualcosa loro ti insegnano quello che sanno fare i demoni e se provi a non fare quello che ti dicono ti distruggono in modo mentale e fisico e l’ unica cosa che tu possa fare è stare zitto e cercare di essere il più forte possibile . Se uno non delle aspettative di Angela Neri lei li pesta a sangue lo stessa e poi strappa il cuore del demone mentre e ancora vivo e poi lo mangia . Angela Neri era davvero molto cattiva e crudele , nessuno e cosi malvagio pensavo e invece lei lo era e se Kira non avrebbe dimostrato il coraggio giusto lei non si sarebbe fatta nessuno scrupolo a strapparle il cuore davanti a lei mentre era ancora viva . Anche se Kira le avrebbe implorato lei non le avrebbe dato una seconda possibilità , come le altre cose la seconda possibilità te le devi guadagnare e se perdi lei ti pesta a sangue e poi non ti uccide ma fa in modo che i demoni vengono da te la notte e la violentano .