Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatrice di Poteri

Coltellino di Ada Knight

Ada Knight

Ada Knight quando aveva 12 anni viveva per la strada e sapeva che quel posto era per duri . Solo le persone che lottavano potevano restare vive li dentro . Ada sapeva combattere . Ma vedeva che molte persone avevano dei coltelli a serramanico per uccidere o per ferire la loro vittima . Ada Knight lo voleva per difendersi meglio ma sopratutto per non farsi violentare da nessuno o farsi uccidere . Ada ne cercava uno molto bello e giusto per lei . Ada lo cercava ogni giorno cosi poteva difendersi e colpire i suoi nemici non solo i pugni che se parati poi non servivano a niente . Ada voleva un coltellino a serramanico per salvarsi la vita da mostri che le voleva strappare i capelli con un coltello e cosi farle capire chi era il capo della zona . Ada decise di andare nel mercato nero che si trova sulla 19 e faceva molto attenzione . Li fece il suo primo furto . Su un tavolo trovo un coltello a serramanico con il segno di Spiderman . Ad Ada piaceva un sacco quel coltello e decise di rubarlo . Decise di rubarlo per restare viva e non morire . Il proprietario vedeva che ne mancava uno e aveva visto che era stata la piccolina . Ma lascio correre visto che sapeva la strada era un posto molto pericoloso e cosi glielo lascio tenere .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Piloti Ride Universing

Ride

Tutti i motociclisti non vedono l ora di salire sulle loro moto e fare gare tra loro due . Il mondo adatto per queste persone è il mondo di Ride . Io e Ada ci siamo andati per vedere se c’era qualche gara o qualcosa di nuovo . Adesso non c’ erano gara ma solo una sessione di allenamento perchè oggi un pilota stava usando una nuova moto che era nuova e che tra poco sarebbe uscita nell’ Universing . Ma per i piloti le cose arrivano prima e per un pilota era arrivata prima la Ducati 1199 superleggera . Io e Ada vedemmo che il pilota la stava provando su un paesaggio rurale . Dietro di lui c’ erano delle rocce molto alte ma lui era riuscita a restare nel percorso e non distruggere la moto . Adesso lui andava a tutti birra . La moto era bellissima e davvero molto ben realizzata . Era un vero gioiello e purtroppo non la potevamo provare perchè la potevano provare solo i piloti e noi non lo eravamo . Ecco la foto che Ada ha fatto della moto . Io e Ada potevamo vedere da lontano quella moto ma non la potevamo toccare e non ci potevamo salire . Anche se non potevamo fare nulla del genere era comunque una bellissima da vedere e forse un giorno un gioiellino del genere mi capita tra le mani e la guida costi quel che costi

Categorie
Bambina Demone Erin Stuart Prostituta Ragazzina The District Welma Stuart

Aspetto di Welma Stuart

pollygoodsm

La famiglia di Welma Stuart stava molto bene in situazione economica e quindi si potevano preoccupare molto cibo per sfamare le loro figlie . Welma sapeva cosa sarebbe successo se non sarebbe scappata di casa . Li dentro non ci avrebbe solo vissuto ma ci sarebbe morta li dentro . Sua madre e suo padre l’ avrebbero uccisa non solo per aver cercato di uccidere sua sorella minore che era veramente impossessata da un demone ma anche per aver fatto perdere il lavoro a suo padre e a sua madre . Loro avrebbero perso il lavoro perchè avevano visto cosa aveva fatto la loro figlia Welma e si chiedevano se pure il resto della famiglia era cosi oppure no . Per colpa di alcune voci tutto sarebbe iniziato e  Welma poi si vedeva con degli abiti da ragazza povera e stava per le strade e poi vide che per avere soldi doveva vendere il suo corpo e lasciar fare ai suoi clienti e se diceva di no l’ avrebbero violentata e cosi avrebbe perso i suoi poteri . Welma sapeva che quei vestiti li indossava pure adesso e capì che aveva fatto bene a chiedere a Zane Taylor se poteva lavorare li dentro l’ Universing ma adesso toccava solo una cosa e sarebbe a dire trovare una casa .

 

Categorie
Ada Knight Annegamento Neonata Occhio della Fenice Pandora Black Rapimento Universing

Pandora Black

step_2

Pandora grazie a me aveva una radio della polizia di The District . Lei usava la mia visto che io usavo il mio cellulare per fare una cosa del genere . Pandora non lo sapeva fare ancora il potere di parlare con le macchine per fare in modo che sul suo cellulare c’ era la radio della polizia . Si stava allenando a farlo e ci voleva ancora pochi giorni per farlo . Pandora ci aveva provato pure oggi e ce l’aveva quasi fatta ma aveva perso la concentrazione . Era andata sulla quarta strada a prendersi un bel frullato . Si mise su una panchina per berlo e poi li vide in lontananza  di 250 metri una donna che stava mettendo dentro una fontana piena di acqua molto fredda una bambina . Pandora lascio cadere il suo frullato . Per il momento gliene fregava aver sporcato le strade per il momento salvare quella bambina era una cosa più importante . Pandora uso la sua super velocità per prendere al volo la bambina . Arrivo davanti alla donna e con le sue mani molto veloci prese la bambina . Una volta in salvo Pandora guardo la donna negli occhi e non poteva credere ai suoi occhi che aveva quasi ucciso una piccola creatura cosi carina . Mentre Pandora vedeva la donna con quei occhi da giudizio la bambina con le sue piccole  mani dolci e carine  tocco con calma i capelli di Pandora Black . Pandora vide che la donna scappava e decise di usare il suo auricolare per chiamare Ada Knight – Ada sto sulla quarta strada . Una donna ha cercato di annegare una neonata . Non posso inseguirla ma tu puoi . Vedi ha è una donna che ha un cappuccio nero in testa . Dei pantaloni rossi e sta correndo molto veloce . Ada apparve con calma li sulla quarta strada e si mise a correre velocissimo e per prenderla fece un bel placcaggio . Una volta messe le manette Ada andò verso Pandora e vide che in braccio aveva una bellissima bambina tra le sue braccia . Ada prese in braccio la bambina e le diede qualche carezza in modo molto gentile . Pandora non ci poteva credere a quello che aveva visto – come mai lo stava per fare ? . Ada lo sapeva perfettamente e lo condivise con Pandora mentre cercava di addormentare la piccola bambina – vedi non voleva che sua figlia stava per le strade dell’ Universing . Lei non se ne poteva occupare e per questo ha cercato di ucciderla visto che secondo lei nessuna altra donna se ne sarebbe occupata . Pandora vide con i suoi che la piccola stava dormendo come un piccolo angioletto – adesso che ne facciamo di lei ? . Pandora non voleva farla andare in una casa famiglia perchè era troppo piccola e poi voleva sapere se era stata rapita – adesso io e te ci occupiamo di questo caso . Adesso io e te interroghiamo la donna e cosi scopriamo se lei è la madre della bambina oppure no . A Pandora questa cosa andò bene – adesso che facciamo collega . Ada aveva portato con se la donna e non la perse di vista e nemmeno Pandora – adesso ne parliamo con Ada Knight e portiamo questa donna in cella dentro il nostro distretto di polizia . Poi la interroghiamo e io ti aiuto con questo e poi si vedrà .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Sin City 2

Sin City: Una donna per cui uccidere

Prima di conoscere la giustizia tutti ci sporchiamo le mani prima o poi . In un modo o nell’ altro le nostre mani non sono più pulite come un tempo . Grazie alle scelte cattive che noi abbiamo fatto riusciamo a vedere anche l’altra prospettiva . Riusciamo a vedere con grande chiarezza la luce che ci permette di rendere giustizia non solo a noi stessi ma anche alle persone che sono state uccise . Nella città di Sin City sono morte molte persone una tra le quali John Hartigan la persona che teneva a galla Nancy . Adesso Nancy non ha più lui e adesso cerca di dare un senso alla sua vita . Per molto tempo ha fatto la spogliarellista ma adesso cambia strada e va per la strada della giustizia ma non la imbocca da sola . Questa strada la prendono molte persone e tutte sono pronte a rendere giustizia facendo una cosa che tutti in città vorrebbero fare ma non hanno il coraggio di fare . Invece queste persone c’ e l’ hanno il coraggio di prendere l’ iniziata a e fare qualcosa per Sin City .Io e Ada siamo pronti a vedere come questa città che adesso è pulita e non c’ e sangue . Non vediamo l’ ora di vedere come queste persone rendono giustizia alle persone che sono morte qui tra le quali John Hartigan . Io e Ada non siamo li per vedere se queste persone riescono nel loro intento ma anche vedere se qualche persone innocente viene uccisa . Se vengono persone innocenti interveniamo noi e le salviamo .

 

 

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Dafne Marino Diana Serra New York

Diana e Dafne Marino parlano con i genitori di Diana

 

Diana doveva dare delle spiegazioni ai suoi genitori e una volta tornata a casa con Dafne Marino . Dafne vide che la casa di Diana non era molto grande ma era una casa molto bella e accogliente . Alice era una donna molto bella , capelli rossi e lunghi ed era molto gentile . Alice entro in cucina e vide che li c’ era Diana Serra con una ragazza che non aveva mai visto . Andò vicino alla amica di Diana – io sono Alice e sono la madre di Diana piacere di conoscerti resti a pranzo oppure no . Una volta stretta la mano di Alice – no grazie sono qui perché Diana vi deve dire una cosa molto importante su di se e sul suo futuro . Alice non sapeva di cosa stava parlando – non mi devo mica preoccupare ? . Mica fate uso di droghe o altre cose del genere . Dafne sapeva che la madre era troppo assurda – no non facciamo uso di droghe e non ci facciamo di niente . Ma vi dobbiamo parlare di una cosa che non lo so se piacerà oppure no . Ma ve ne dobbiamo parlare insieme . Il padre di Diana finì di fare lezione verso l’ una e quando vide che tutti erano in salotto capì che la loro figlia doveva dire a loro una cosa molto importante . Andrea si mise seduta vicino ad Alice e invece Diana era li alzata con Dafne . Diana e Dafne in volto erano molto serie e non erano li per giocare o per dire qualcosa di stupido – Vi ho chiamati qui perché so che ho dei poteri e vi stavate chiedendo se io li avrei mai ottenuti oppure no . Bè si li ho ottenuti e qualcuno mi ha aiutato a capire come usarli . Diana lesse la madre di sua madre Alice e stava pensando chi poteva mai essere – Mamma stai pensando chi può avermi aiutato . Andrea e Alice erano felici di vedere che la loro unica figlia aveva ottenuto i poteri che dovevano ereditare . Andrea però si stava facendo la domanda perché Dafne Marino era li – perché la tua amica è qui ? . Diana non sapeva come iniziare il discorso e prese la parola Dafne – sentite lo so che voi pensate di sapere tutto su vostra figlia ma lei ha un segreto e lo devo dire da sola senza il mio aiuto . Dafne si avvicino a Diana – avanti tira fuori tutto il tuo coraggio . Diana prese tutta la forza – voi pensate che io ama i ragazzi ma non è così . Per tutto il tempo ho fatto finta perché avevo paura . Alice sapeva cosa voleva dire sua figlia ed era lo stesso discorso con i poteri . Quando una persona ha i poteri li nasconde visto che nessuno sa se verrà accettato dagli altri oppure verrà chiamato mostro . Alice capì che sua figlia era lesbica – sei lesbica e hai paura di dirlo a noi oppure ai ragazzi alla tua università visto che non sai come possono reagire . Non c’ era bisogno di nessuna risposta visto che la faccia di Diana Serra e Dafne Marino dicevano tutto . Diana Serra e Dafne Marino non sapevano come avrebbero reagito i suoi genitori e stava li ferma immobile come una stata e non poteva vedere il volto dei suoi genitori visto che erano tutti e due avvolti nella oscurità . Avevano accettato il fatto che Diana Serra aveva ottenuto i poteri che doveva ottenere da loro ma non sapeva come avrebbero reagito su questo fatto . Alice andò verso Dafne – ci puoi scusare un attimo . Dafne andò in cucina e aspetto che loro finivano di parlare . Alice non era arrabbiata e abbraccio Diana Serra con molto amore – mi puoi dire perché non mi hai detto il fatto di essere lesbica . Diana aveva paura ma non si mise paura a dire una cosa a sua madre – tu mi stavi forzando a stare con i ragazzi . Non potevo scegliere io . Tu avevi già deciso tutto e io non potevo dire niente visto che ogni volta che lo facevo tu mi zittivi e non mi davi la possibilità di spiegare o di dire tutto . Andrea invece lo accetto visto che pur sempre sua figlia e vedeva che anche se non la strada che doveva prendere però avevo presa una strada lontano da quella che diceva sua madre . Andrea vedeva che Diana Serra aveva scelto la sua strada .

 

Categorie
Abigal Walker Erica Fenice Fenix New Orleans

Abigal Walker da a Erica un nuovo look

 

Erica abitava per la strada visto che adesso non aveva nessuno nella sua vita . Il giorno in cui Fenix esplose perse tutto . Perse i suoi amati genitori che gli avrebbero dovuto insegnare a essere una grande fenice come le altre ragazze della sua età . Invece adesso era sulla Terra a vivere per le strade di New Orleans e doveva cercare di capire come usare i suoi poteri da sola . Quando sei sola e nessuno che ti sa come spiegare ad usare i tuoi poteri e più dura imparare a usarli visto che tu non né hai la più pallida idea di come funzionano . Abigal che adesso era sua sorella maggiore decise di fare alcune cose prima che poteva insegnare a Erica a vivere in questo mondo dove le persone con i poteri possono anche fare una brutta fine . Alcune di queste persone sono viste con odio e disprezzo e alcuni vogliono ucciderli visto che sono degli abomini dentro questa società linda e pulita . Abigal era dentro la casa di Erica che era molto bella . Non era veramente la casa di Erica , ma una casa che era stata abbandonata per colpa di uno spettro . Visto che Erica e Abigal non potevano vedere i fantasmi erano al sicuro fino a quando non decideva lui di apparire e cosi dare inizio al loro terrore . Abigal vedeva che Erica era sporca e non solo un po’ e non aveva neanche un buon odore visto che quando l’ aveva trovata era vicino a un bidone della spazzatura . Erica li vicino all’ ingresso con Abigal – oggi che mi insegni sorella ? . Abigal vedeva che Erica era molto felice di imparare qualcosa di nuovo e cosi poteva restare viva dentro questo mondo cosi oscuro – oggi non ti insegno niente . Oggi ti insegno a essere una bella signorina pulita e linda . Oggi ti trasformo in una vera signorina . So che vuoi aiutare le persone , ma se ti fai vedere cosi sporca nessuno ti si avvicina . Erica vide che li vicino all’ ingresso c’ era uno specchio che era molto grande e vide che la sua faccia era tutta sporca e pure tutto il suo corpo e pure il vestito nero era sporco . Erica vide che sua sorella aveva ragione – sono nelle tue mani sorella . Abigal prese per mano Erica e la porto in bagno che era al secondo piano , ultima stanza a destra . Abigal aiuto a Erica a lavarsi e cosi il suo viso era pulito e lindo e poi pure il suo corpo torno ad essere pulito come non mai . Erica non capiva perché si doveva fare una doccia – perché mi devo fare la doccia ? . Abigal era li vicino e non si allontanava visto che voleva essere sicura che sua sorella si lavava bene e non per finta – Senti anche se hai dei poteri nessuno lo può sapere fino a quando non li utilizzi . Se tu hai un aspetto cosi orribile e un odore cosi brutto nessuno ti chiede una mano . Anzi se ne scappa e tu non ottiene altro che non essere chiamata mostro ma anche sporca . Quindi per favore lavati molto bene e lo devi fare tutti i giorni e se non lo fai , ti ci butto io dentro la doccia . Erica vide che sua sorella maggiore era dura ma vide che capiva cosa significava essere accettata dagli altri . Erica era li nuda – come sai queste cose ? . Abigal le aveva provate su di se queste cose – le ho provate di persone e ancora oggi mi succede . Voglio dire che io vivo con delle persone che fanno uso di droghe e di alcol e visto che queste cose hanno un cattivo odore , io mi devo fare la doccia e solo cosi posso avere la possibilità di aiutare persone come te e non essere allontanate per colpa dell’ odore di sigaretta o di droga dei miei . Erica inizio a fidarsi sempre di più di Abigal . Una volta uscita dalla doccia Abigal mise un asciugamano su Erica e le fece mettere dei vestiti adatti a lei . Poi la fece vedere in uno specchio ed era bellissima . Erica vide che adesso era una ragazzina magnifica , si giro verso Abigal – quindi se mi faccio la doccia e faccio tutto quello che mi dici tu potrò essere bella sempre come adesso . Abigal inizio a pettinare i capelli di Erica con calma e con dolcezza – si , tesoro . Se fai come ti dico io sarà bellissima sorella mia .

 

 

Categorie
Abigal Walker Brian O' Neal New Orleans

Abigal Walker

 

Abigal Walker e nata a New Orleans e questa ragazza di 22 anni era una delle persone più pericolose del mondo . Abigal all’ inizio non era temuta da tutti , anzi da nessuno era temuta ma poi con il tempo tutti ebbero paura di lei . Abigal era nata in una famiglia di persone molto cattive . Quelle due persone erano talmente fatte che non riuscivano a restare lucidi pochi minuti . Emily e Jacob si arrabbiavano moltissimo con Abigal visto che una volta aveva tentato una cosa davvero molto pericolosa . Abigal si era svegliata e aveva deciso di buttare tutto quello che avevano i suoi genitori . Prese le bottiglie di vino e le svuoto e poi passo alle droghe che le butto dentro lo scarico del bagno . Tutto era stato buttato e quando Emily e Jacob videro cosa aveva fatto Abigal diventarono delle vere furie come se fossero degli animali pericolosi da abbattere in modo definitivo . Emily prese per i suoi bellissimi capelli rossi in modo molto forte . Abigal inizio ad avere paura visto che la faccia di sua madre era divenuta cupa – per favore lasciami andare . Io ho cercato di aiutarvi . Per favore non farmi male . Pure Jacob era furibondo e si poteva vedere dalla mano che teneva stretta in molto molto forte . Sulla mani potevi vedere subito le sue venne . Jacob inizio a dare a sua figlia un pugno sull’ occhio destro – se ci volevi aiutare , ti facevi i fatti tuoi . Emily le lascio i capelli e poi la prese per la mandibola e la butto contro il muro – adesso vedi di ascoltarmi bene puttanella . Ora ci rivai a prendere tutto quello che hai buttato e se non lo fai rendiamo la tua vita un inferno . Abigal sapeva già che la sua vita era un vero inferno e decise di fare una cosa diversa con i suoi soldi e sarebbe a dire curarsi l’ occhio nero . Una volta tornata a casa senza niente decise di affrontare i suoi genitori che la presero molto male questa cosa . Emily le sputo dritto in faccia e suo padre invece butto la bottiglia di vino contro il muro – vattene in camere sua . Abigal era molto arrabbiata e da li successe tutto . Grazie alla sua rabbia vide che dalle sue mani c’erano delle fiamme e inizio a pensare al peggio , ma poi si calmo e vide che non stava bruciando . Abigal decise di non fare del male ai suoi genitori visto che loro non avrebbero capito niente di tutto questo . Abigal decise di prendere le sue cose e metterle dentro un mono spalla nero che aveva rubato . Abigal capì che adesso era arrivato il momento per uscire da quell’ inferno che poteva chiamare casa e andare a farsi un nome . Adesso era ora di andare e di fare qualcosa di nuovo , qualcosa che la poteva rendere felice e non infelice . Anche lei doveva essere felice e non stare in una famiglia in un cui resta li senza fare niente e a vederli sul divano o da un altra parte della casa e collassare per colpa della droga . Una volta uscita dalla finestra e grazie alle scale antincendio e da li inizio il suo nuovo mondo . Una volta tornati a casa andarono in camera di Abigal e non la videro e capirono che era scappata di casa . Ma a loro non importava visto che era solo un peso . Ma Abigal questo lo sapeva già visto che a prendere il vino e le droghe ci andava lei e adesso senza di lei non facevano niente . Abigal con gli anni divenne una persona da rispettare nel quartiere e quando si arrabbiava diventava una furia. Abigal adesso era nota a tutti come “ La Furia Rossa “ Tutti avevano paura di lei tranne un ragazzo che nel futuro sarebbe divenuto il nuovo Mastino Nero . Brian O’ Neal quando era per le strade vide Abigal prendersela con una ragazzina e la fermo buttandola a terra . Abigal si arrabbio moltissimo e vide che era un moccioso – moccioso vattene , non ti voglio fare del male . Brian non se ne andò – non me ne vado , se la vuoi uccidere . Devi prima uccidere me . Abigal vide che Brian aveva una grande forza e la dimostro sopravvivendo a ogni suo attacco . Abigal vinse visto che era più forte e poi aveva il potere del fuoco – non ti uccido solo perché ho visto in te del talento . Adesso ascolta ragazzo , torna da me quando sei in gamba e poi vediamo chi dei due e il migliore . Abigal era una delle cose da finire e sopratutto se lui vuole essere il Mastino Nero .

 

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri

Battlefield Hardline

Uomini con il passamontagna e dei fucili stanno mettendo i soldi dentro dei borsoni . Vedono gli orologi come se sanno già cosa fare e stanno aspettando il momento giusto . Un poliziotto della squadra di assalto e pronto a intervenire con le sue armi per fermare minacce e per difendersi usa lo scudo . Le persone lanciano una molotov contro lo scudo e poi da li dovrebbe iniziare il caos . Non solo la polizia ma anche le gang sono pronte ad agire . Sono pronte a lanciare molotov e tutto quello che serve per uccidere la polizia . Sono pronti a dare inizio a un grande caos che potrebbe uccidere tutti quanti . Sono pronti a mettere a ferro e fuoco questa città . Sono pronti a ridurla in cenere e cosi la possono veder bruciare lontano o su un palazzo vicino e poi possono conquistare la città .

 

Categorie
Alicia Corvin Foto Francesco Rossi Jenna Zimmerman

Aspetto di Alicia Corvin

Alicia Corvin prima era una donna senza niente e invece adesso ha tutto e lo deve alla Speed Run Company . Se non fosse stata per Jenna che l’ ha presa come sua figlia lei sarebbe finita su una strada a vendere il suo corpo al suo migliore offerente . Jenna la prese come prima persona che poteva lavorare per lei visto che era molto brava a fare il parkour . Alicia non disse mai a Jenna doveva imparato questa disciplina sportiva e anche oggi Jenna ci prova a tirarglielo fuori ma senza nessun risultato . Alicia grazie a questo lavoro ebbe un futuro roseo , un futuro con il quale non era più una ragazza di strada ma una ragazza che quando andava in un posto poteva pagare e una ragazza bella e molto carina . Invece se non avesse incontrato Jenna , lei sarebbe stata una ragazza drogata e che avrebbe venduto il suo corpo per pochi soldi . Invece qui la paga è buona , 500 euro per ogni consegna e se torni senza un graffio alla base becchi pure un bonus . In questa foto ha i capelli di un colore diverso perchè dopo essersi fatta una doccia calda si è tinta i suoi capelli di questo colore .

joseph-gordon-levitt-premium-rush-biker-06