I Segreti della Storia

La Befana

Nella storia ci sono tanti segreti e noi non abbiamo il tempo per vederli e per scoprirli tutti, ci vorrebbe una vita o ci vorrebbe una persona che viaggia nel tempo e nello spazio. Le persone hanno deciso di distruggere alcuni di questi segreti per modellare la storia a loro piacimento e cosi essere visti come degli eroi o come delle persone che hanno scoperto le streghe a fare qualcosa di molto brutto. Invece le persone che stavano facendo qualcosa di brutto in quel luogo erano loro e hanno dato la colpa alle streghe. Noi per colpa di alcune pensiamo che le tutte le streghe volevano far del male agli abitanti di Salem e conquistare il mondo. E se invece qualcuno ci ha fatto credere che la storia cosi, visto che quella persona odia a morte le streghe e ha fatto tutto questo per far vedere alla gente di tutto il mondo che loro sono il male assoluto. Per colpa delle prove raccolte noi abbiamo visto solo una parte della storia, cioè la parte in cui le streghe sono viste come il male che deve essere combattuto o ucciso in ogni angolo. Per colpa di quelle prove e di alcuni omicidi molto importanti, molte le streghe hanno deciso di riunirsi e dire tra loro “ visto che tutti ci vedono come il grande male assoluto. Allora diventiamo il grande male assoluto. Per colpa di una persona che odia a morte le streghe tutte sono state viste come il male e molto sono uccise fino ai giorni nostri. Adesso le streghe si nascondono e stavolta hanno deciso di fare con calma e di nascosto stanno cercando di far accettare alle persone i loro poteri e la magia. Le streghe ci sono sempre state nella storia e hanno avuto molti anni, molte persone hanno cercato di comprendere quello che sapevano ma all’ accettazione di tale conoscenza era troppo e loro non accettavano nulla. Nella nostra storia ci sono un sacco di segreti e riguardano morti segrete di streghe o come vengono detti i primi omicidi di streghe non documentati nella storia. Molte streghe sono morte e noi per colpa degli uomini ne sappiamo solo poche visto che a loro non importava se erano donne, a loro importava solo togliere di mezzo le streghe in ogni modo possibile. Alcune di queste morti sono avvenuto nel 1825, 1838 e in altre date e altre invece sono chissà da qualche parte nel resto del mondo. Tutto questo perché noi non siamo stati capaci di accettare le streghe e i doni che sanno fare. Tra le varie morti ci sono Derrick e Erin Griffiths e poi nel futuro ci sono le morte di Dakkar e Leah Griffiths. Nessuno ha trovato i cadaveri di queste streghe e forse non ci sono troveranno mai visto che sono morte in un modo ancora più brutto e nessuno lo deve sapere.

The Last Witch Hunter

Le streghe ci sono e ci saranno sempre , non importa se tu le credi leggende o favole loro ci sono e tu non lo saprai mai fino a quando non solo loro a decidere che si vogliono far veder e fare la loro mossa contro il mondo intero . Nel passato abbiamo visto Kaudler un cacciatore che vuole uccidere le streghe sopratutto la Regina delle Streghe per impedirle di lanciare un potente incantesimo cioè la Morte Nera che potrebbe far morire il genere umano . Nel passato io , Ada Knight e Irisa Prince abbiamo visto che Kaudler è riuscito a uccidere la strega Regina ma nel farlo è divenuto l’ Ultimo Grande Cacciatore di Streghe . Molti Cacciatori sono morti e adesso lui è l’ ultimo . Non importa se uccidi una strega due o tre volte , loro sono le migliori a tornare in vita e fare in modo che il loro piano abbia successo anche se sono passati un sacco di anni o secoli . Loro sono pazze visto che hanno capito che questo mondo do umani non li potrà mai accettare e cosi ha deciso di ucciderli per dare inizio a un nuovo mondo dove le streghe possono essere viste per come sono delle persone . Kaudler viene chiamato da qualcuno che ha seguito la sua storia passo dopo passo e sa che l’ unica che può salvare il mondo dalla Regina delle Streghe che è tornata in vita solo lui può

Aspetto dei Cristalli del Potere

FFCrystal_zpsa4213700

Questi Cristalli del Potere possono aumentare la tua forza molto di più delle pietre o delle gemme , perchè sono enormi come delle grandi steletiti che si trovano spesso in una caverna e che possono precipitare attraverso una frana o su di te o sugli altri . Anche questo cristallo può aumentare la tua elettricità ma di molto . Con questo cristallo protesti diventare davvero molto potente . Le persone che hanno questo tipo di cristallo non lo usano solo per loro stessi ma anche per salvare le loro nipoti . Nel senso lo fanno mettere dentro una colonna o dentro un palazzo e questo cristallo si attiva e appare una protezione elettrica che colpisce i cattivi o che cerca di uccidere qualcuno . I Cristalli del Potere sono molto utili se li sai usare alla perfezione , possono essere usati per metterli dentro collane o bracciali . Solo chi ha un grande potere può utilizzare questi Cristalli per protezione non solo sui loro nipoti o sulla loro famiglia . Ma li usano per bloccare mostri o assassini ma anche maghi e streghe che sono davvero cattivi . Questi Cristalli possono essere usati dai Dominatori di Poteri o dalle streghe buone che sono potenti come non mai .

Arwen ottiene il bastone di sua madre

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_n

Arwen era uscita dal castello nero senza farsi vedere da nessuno . Era uscita da camera sua e poi attraverso il Salone dei Ritratti che era un corridoi molto lungo dove ci sono i ritratti di tutte le streghe malvagie e che hanno reso onore alla famosa Congrega delle Streghe . Una volta uscita per vedere come era il mondo ma sopratutto per andare verso la collina che era vicina alla città e vicino al castello nero che si vedeva dappertutto e non appena eri vicini sentivi un freddo attorno al tuo corpo e partiva dalla tua schiena . Non era solo il freddo che veniva la voglia di andare via da li ma anche una voce dentro la tua testa “ vattene via . E meglio che me ne vado oppure posso morire di una morte molto violenta e dolorosa “ . Arwen invece non aveva nessuna paura perché tutte le streghe facevano parte della sua famiglia e quindi non aveva paura di morire visto che nessuna li dentro le avrebbe fatto di male . Una volta entrata dentro la foresta tutta da sola e senza avere una strega vicino a se . Ci era andata per un buon motivo e sarebbe a dire provare a vedere se era una vera strega e sapeva combattere contro un lupo o contro una creatura e forse li in quel terrore , paura i suoi poteri si sarebbero risvegliati e alla fine sarebbe stata degna del bastone di sua madre . Arwen quando era con Iris lo aveva chiesto un sacco di volte – quando posso avere il bastone di mia madre ? . Iris stava li a vedere se aveva tutto per fare un incantesimo – lo avrai quando farai il primo incantesimo . Fino a quando non lo fai , io non te lo posso dare . Arwen aveva sentito quelle parole pure a lezione ma aveva sentito anche un altra cosa molto importante – i poteri di una strega si rivelano quando sono in pericolo . Arwen il giorno decise di andare qui dentro al bosco della morte e vedere se era una vera strega oppure era solo una ragazzina normale come tutti . Mentre camminava un lupo si muoveva con calma e senza fare nessun rumore . Inizio a camminare dietro a d Arwen e poi decise di attaccarla . Fece un salto molto alto e si mise davanti ad Arwen – guarda , guarda chi abbiamo qui una piccola mocciosa che pensa di poter stare in un bosco tutto da sola . Arwen era li e aveva un po’ paura , anzi molto paura . Dentro al suo cuore si accese qualcosa ed era il potere della speranza . Il potere che le aveva permesso di capire cosa doveva fare e sarebbe a dire se sarebbe rimasta viva o morta . Iris era andata a cercare Arwen nella Foresta e la trovo vicino a un lupo e li non fece nulla . Arwen si concentro e capì che non voleva morire li per nulla al mondo ma anche perché voleva rendere fiera sua madre . Entro in una specie di trance e mise le sue mani per lanciare una palla di fuoco e la lancio contro il lupo . La palla di fuoco era perfetta e molto potente e uccise il lupo , anche se lui aveva cercato di scappare contro una palla di fuoco non puoi scappare visto che una volta toccato qualcosa di vivente o il suo obbiettivo quella esplode e colpisce quello che c’è nel suo raggio di azione . Iris vide Arwen cadere a terra e la prese tra le sue braccia e la porto in camera sua . Prima di andare via la mise sotto le coperte del suo letto . Una volta uscita dalla stanza prese il bastone di Emily Wells e lo mise vicino al letto di Arwen . Vicino al bastone ci mise un foglio “ Complimenti hai fatto il tuo primo incantesimo e adesso questo bastone è tuo . Adesso il bastone di tua madre è tuo . Cerca di usarlo al meglio e cosi renderai fiera tua madre “

Aspetto di Iris

download

Iris è la maestra di Arwen e grazie a lei sta imparando un sacco di cose per restare viva ogni giorno e fare in modo che ogni notte non sia la sua ultima notte . Iris ha molti anni di esperienza cioè 150 e li usa molto bene . Li usa per uccidere non solo i suoi nemici ma anche quelli che sono contro la Congrega delle Streghe . Uno degli incantesimi di Iris è stato usato sulla popolazione di Damoria . Questo incantesimo impedisce alle persone di vedere alcune cose come ad esempio la magia e quindi non vedono le streghe . Grazie all’incantesimo di Iris le streghe vengono scambiate per semplici persone e i magi per uomini pazzi che fanno finta di avere poteri . Quella boccetta che vedete conteneva l’ incantesimo di cui vi sto parlando . Iris ha chiuso gli occhi e ha dato inizio a questo incantesimo . Non ci ha messo molto per farlo visto che è una strega davvero molto potente e sopratutto non ha avuto nessuno che la disturbava ogni minuto .

Arwen riferisce quello che ha visto alla Congrega delle Streghe

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_n

Arwen prima di andare davanti alla Congrega delle Streghe si fermo li un attimo per vedere se tale foresta e tali frutti facevano quello che diceva Aragon oppure era una truffa . Arwen si era nascosta dietro a dei cespugli e li vide che un cerbiatto era andato li a mangiare uno di quei frutti e ritorno al suo stato normale da umano . Era stata Arwen a dargli quell’aspetto e lei era li . Arwen prese la sua scopa e se ne andò li nella parte più oscura della città di Damoria e con calma andò verso il palazzo della Congrega delle Streghe . Una volta entrata senza correre andò nella camera della sua maestra che a quei tempi era Iris una strega di 150 anni e sapeva ogni incantesimo a memoria . Quando vide Arwen – eccoti qui ragazzina . Adesso vieni con me e impari questi nuovi incantesimi . Per colpa della tua scampagnata abbiamo perso molto tempo . Poi si fermo a parlare e vide la faccia di Arwen che era triste e davvero molto preoccupata – tesoro mi puoi dire cosa sta succedendo ? . Arwen si mise a bere un po’ di acqua fresca e fece una faccia molto seria e molto preoccupata – devo parlare con la Congrega delle Streghe adesso . So una cosa che può portare le persone dentro questo mondo a non avere più paura di noi . Iris non capiva ma decise di far parlare Arwen con le streghe superiori . Iris accompagno Arwen presso il consiglio che era seduto dentro una grande sala e li c’ erano tutte e volevano sapere perché stavano parlando con questa strega alle prima armi . Arwen vedeva che aveva gli occhi puntati su di lei e schiarì la voce e poi si mise la bacchetta vicino alla gola per far sentire a tutti quello che aveva da dire – oggi sono stata nella foresta vicino a Kingston per vedere se ci potessero essere pericoli per noi . All’inizio non c’ erano ma poi è arrivato un mago di nome Aragon che ha messo il suo bastone dentro la terra e ha fatto diventare quella foresta magica e li ci sono frutti che curano ogni malattia e sopratutto tutte le nostre maledizioni . Se non mi credete potete leggere dentro la mia mente e cosi potete vedere che sto dicendo la verità . Sono stata li e ho visto una persona che si tornava umana . Iris venne verso Arwen e lesse dentro la sua mente e vide che era tutto vero . Una delle streghe che era vestito tutta di nero e il suo nome era Katrine – se è vero allora dobbiamo fare qualcosa . Arwen sapeva che Katrine aveva ragione – hai ragione è io ho già un piano . Ci vado da sola . Prendo l’ aspetto di una ragazza di 22 anni e poi quando sono al centro della foresta uso il mio bastone per trasformare questa foresta in una foresta in ci sono solo due cose e sarebbe a dire oscurità e morte . A tutti andò bene il piano di Arwen e Katrine andò verso di lei – ok il tuo piano va bene ma sta attenta oppure tu muori e poi noi non ti possiamo aiutare . Tu sarai da sola e noi non ti possiamo aiutare visto che non sappiamo che Aragon ha messo delle protezioni magiche o qualcosa del genere .

Vero Aspetto di Daniela Pellegrini

strega3py0

Beatrice Ferrante sapeva che la sua amica Daniela era una strega e adesso voleva sapere una cosa da lei . Andò da lei che era in camera sua e chiusa la porta non a chiave – voglio sapere se tu hai cambiato volto oppure no ? . Me lo sono chiesto e penso che possa essere una cosa normale per te . Daniela decise di dire la verità a Beatrice visto che era una cosa che doveva fare e che voleva fare – si , hai ragione tu tesoro . L’ ho fatto una volta sola . Ma adesso per te e per tua madre farò vedere a voi il mio vero aspetto . Una volta arrivati al salotto li c’ era Angela Ferrante e sua madre . Prima di dare inizio alla magia Daniela guardo Beatrice – va vicino a tua madre . Non voglio che tu ti faccia male . Beatrice fece come diceva Daniela e poi vide che stava iniziando a cambiare . Lei lo fece dentro una sfera verde e alla fine usci una donna magnifica e con un vestiti magnifico . Beatrice la inizio a vedere dalla testa ai piedi . Beatrice era curiosa di sapere come mai Daniela aveva cambiato questo corpo per l’ altro – perchè lo hai cambiato ? . Daniela si mise seduta – vedi molte persone hanno scoperto che io ero una strega e alla fine tutti mi hanno definito mostro . Non mi lasciavano in pace nemmeno un minuto e alla fine per scappare a tutto quello ho preso e ho cambiato aspetto . L’ ho fatto per restare viva e vegeta . Ma adesso sono qui nell’ Universing e posso usare il mio vero corpo ogni volta che voglio . Beatrice abbraccio Daniela – adesso sei con noi e sei al sicuro . Angela Ferrante passo sul fatto che non aveva fatto vedere a loro il loro vero aspetto – adesso come dice mia figlia tu sei con noi e sei al sicuro ma non cambiare aspetto . Daniela lascio andare Beatrice e andò da Angela Ferrante – va bene non lo farò più . Adesso sono qui con voi e sono al sicuro .

Now You See Me Premiere

Aspetto del Salotto di Angela Ferrante

affitto_loftopen_space_milano_100719577033090620

Questo che vedete qui in questa foto non è il mio salotto quello ve l’ ho già mostrato prima adesso vi mostro quello che appartiene al mio capo cioè Angela Ferrante e non solo a lei ma anche a sua figlia Beatrice Ferrante e alla sua amica strega Daniela Pellegrini . Ecco a voi il salotto di Angela Ferrante che è molto bello , colorato e molto bello . Qui ci si possono fare un sacco di cose . Voglio dire che quando ci sarà il pranzo di natale non si potrà stare solo seduti ma anche qui per tutto il salotto e fare un sacco di giochi normali ma anche magici e molto belli . Come potete vedere la casa di Angela Ferrante è su due piani e li ci sono le stanze di Beatrice Ferrante e quella di Daniela Pellegrini . Invece tra poco vi dico dove sta la stanza di Angela Ferrante e sopratutto perchè dorme li .

Salem

Mercy era solo uno strumento di una strega e poi è divenuta una strega molto potente e adesso lo vuole essere di più e sopratutto vuole togliere di mezzo la sua rivale una volta per tutte . Io e Ada siamo andati nel mondo di Salem e li in quella notte buia , fredda e oscura e con la luna sopra di noi vedevamo Mercy vicino a un albero bianco . Era li con un martello in mano e stava ricreando la cosa che aveva in testa . L’ aveva resa bella e sopratutto nuova come un tempo . Anche se non leggevo dentro la mente della strega sapevo cosa voleva fare e sarebbe a dire far finta di non essere una strega ma solo uno strumento che serve a dire chi è la strega . Una volta aggiustata e una volta messa inizio a gridare e li inizio a ricordare cosa aveva fatto quando lo indossava per far capire agli altri chi era una strega . Una volta che aveva smesso di gridare inizio a dire con  una voce molto bella e soffice tipo come un sussurro ” e tempo di una guerra tre le streghe ” . Adesso che in Salem ci sono tre streghe mi chiedo se la città di Salem potrà resistere oppure cadrà per colpa degli incantesimi di queste potenti streghe .

 

Beatrix

199846_10150107812242477_2910477_n

Beatrix la gatta nera di Beatrice era in cucina a mangiare e quando vide la strega Daniela Pellegrini non le fece nessuna paura anzi le si avvicino e le mostro subito affetto . Inizio a mettere la sua coda vicino alla gamba destra di Daniela che era coperta da una calza nera . Beatrice quando vide la sua gatta nera fare già le coccole alla strega Daniela Pellegrini non ci poteva – come mai a te prova già affetto e invece a me ci ha messo tre giorni . Daniela prese per in braccio Beatrix e la porto in cucina con Beatrice – ora te lo spiego subito amica mia . Le streghe e i gatti neri vanno sempre d’ accordo dalla notte in cui sono nate le streghe  . Da quando sono nate le streghe sono nati loro . Daniela inizio ad accarezzare il gatto con calma visto che aveva il pelo cosi morbido e dolce ma non capiva una cosa cioè perchè non parlava . Daniela dopo aver messo a terra Beatrix prese un pò di coca cola dal frigo non solo per lei . Daniela passo la coca cola a Beatrice e prima di fargliela bere – mi puoi dire una cosa . Beatrice voleva sapere tutto sul legame tra gatti neri e streghe e la lascio parlare mentre chiudeva il frigo – i gatti neri parlano mi puoi spiegare questo particolare gatto nero non parla . Davanti a me dovrebbe parlare e invece non ha detto mezza parola . Beatrice sapeva che una volta parlava . Beatrice inizio a bere un sorso – all’ inizio quando l’ ho comprato parlava ma dopo che è uscito una notte e poi è tornato non ha più parlato . Secondo te cosa è successo ? . Daniela riprese in mano Beatrix e la esamino e vide che attorno al collo non aveva il suo solito collare nero ma un collare da due soldi . Daniela glielo tolse con estrema calma e poi lo fece gettare da Beatrice . Una volta tornata in cucina Beatrix si lascio toccare da Daniela e da Beatrice con molta gentilezza . Daniela dopo aver bevuto la sua coca cola – adesso insieme ci mettiamo a toccare il suo collare nero e facciamo meglio a trovarlo oppure . Daniela fino la frase e la faccia di Beatrice si fece seria – non mi lasciare sulle spine . Daniela fini di bere un ultimo sorso – se non troviamo il suo collare nero questo gatto nero non parlerà più . Beatrice sapeva come fare – io posso sapere la storia di una cosa solo toccandolo . Se mi lasci toccare Beatrix e mi concentro io posso vedere dove è andato quella sera e cosi ritrovare il suo collare nero . Il primo passo per trovare il collare nero per far parlare Beatrix era iniziata e tutto stava andando bene .

 

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: