Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Beatrix Francesca

Beatrice cerca di riappacificarsi con Francesca

Beatrice dopo che era stata al Dipartimento non se ne andò subito a casa come aveva detto a sua madre invece se ne era andata dalla sua amica Francesca per tornare ad essere amica . Una volta arrivata a casa sua busso alla porta con calma e Gertrude la madre di Francesca fece accomodare Beatrice . In quel momento Gertrude stava facendo i biscotti al cioccolato e ne offri uno a Beatrice che ne prese uno molto volentieri . Dopo aver mangiato il biscotto al cioccolato andò dalla sua amica che dopo essere tornata a casa si era chiusa in stanza . Beatrice busso alla porta e Francesca non apriva la porta – senti lo so che sei arrabbiata per quello che ho fatto non dovevo dirlo a mia madre . Ma tu eri sbronza avevi preso una droga e non sapevo cosa fare e ho dovuto farlo . Per favore perdonami tu sei una mia amica e ho detto tutto questo a mia madre per salvare la tua vita . Francesca senti tutto quello che aveva detto Beatrice e decise di aprire la porta visto che ci aveva messo alcune cose davanti . Francesca fece entrare la sua amica Beatrice con dolcezza e poi chiuse la porta , si misero sul letto di Francesca e iniziarono a cercare un modo per riformare la loro amicizia .  Alla fine dopo una lunga scelta decisero di fare in questo modo se in futuro capitasse una cosa del genere cioè – se sono di nuovo in pericolo tu chiami tua madre ma se non lo sono non la chiami . Devi chiamare tua madre solo in rari casi cosi noi possiamo salvare la nostra amicizia . Alla fine si abbracciarono come due vecchie amiche e anche prima lo erano ma adesso grazie a questa loro discussione loro erano ritornate di nuovo e consolidarono la loro amicizia con un bell’ abbraccio tra loro . Beatrice se ne torno a casa sua visto che in quell’ occasione stava per tornare sua madre , Francesca sapeva che l’ amica non ce l’ avrebbe mai fatta in tempo . Uscirono per la strada , Francesca si fece dare la mano da Beatrice che era una mano molto forte e disse – tieniti forti . Dopo fece tornare Beatrice a casa con la super velocità e dopo che si fermarono e Beatrice diede un pò di stomaco visto che per chi non è abituato fa sempre questo effetto . Beatrice era arrivata a casa sua prima di essere interrogata da sua madre visto che gli avrebbe chiesto dove era andata visto che aveva ordine di andare subito a casa . Una volta tornata a casa diede da mangiare a Beatrix che era felice di vedere la sua padroncina e non vedeva l’ ora di mangiare .

Categorie
Angela Ferrante Casa del Detective Daniel Saintcall Distintivo Dominatore di Poteri The District

Rebecca Russo mi chiese se può avere dei poteri

Le persone ottengono dei poteri in diversi modi molto particolare e altri no , per quanto riguarda Rebecca Russo le mi chiese se poteva avere dei superpoteri . Ma cominciamo dall’ inizio . Io vestito con il mio costume da Dominatore di Poteri ero appena entrato nella Casa del Detective visto che Angela Ferrante mi aveva detto di andare li e vedere se avessi visto il suo distintivo, il punto è che alcune volte il mio capo va molto veloce visto che deve fare trenta cose in contemporanea e quindi in alcuni momento si dimentica le cose come per esempio oggi ha dimentico il suo distintivo . Più volte io avevo detto ad Angela Ferrante di fare le cose con calma e senza correre e cosi lei si ricordava le cose . Inizialmente non mi ha dato ascolto ma poi con il tempo l’ ha fatto e adesso non si scorda le cose . Ero andato a vedere in cucina e vidi che era li sul tavolo , lo presi e lo misi nella tasca sinistra del mio costume e chiusi a chiave per fare in modo che non lo perdessi e dovevo ritornare qui dentro . Proprio quando stavo andando via dal salotto arrivo vicino a me Rebecca Russo e vedendomi con questo vestito mi stava per dare una mazzata in fronte ma si fermo quando dietro il mio costume vide il manico della mia spada e vedendo dall’ alto in basso il mio costume -Daniel sei tu li dentro ? . Io con calma spensi il modificatore di voce e poi mi tolsi il cappuccio dalla testa le dissi mentre mi poteva riconoscere – si sono io Rebecca scusami se ti ho spaventato . Rebecca vedeva il mio costume e vide che era modellato al mio corpo ed era bellissimo e mi disse andando subito a dove voleva andare – vorrei avere dei poteri ? . Io guardai Rebecca e volevo capire se ci avevo pensato bene a questa cosa oppure no e io le dissi – spero che tu ci abbia pensato bene a questa cosa ? . Rebecca ci stava pensando da molto tempo e mi disse in maniera calma ma anche sincera – si voglio i poteri . Io mi rimisi il cappuccio in testa e riaccesi il modificatore di voce e io le dissi con una voce forte e molto profonda – Adesso devo andare a consegnare ad Angela Ferrante il suo distintivo , tu pensa un attimo a quali poteri vuoi avere e io te li do . Rebecca mi abbraccio perché era felice che dopo avrebbe ottenuto dei poteri e poi mi lascio andare e dopo mi guardo – sarà meglio che dopo torni oppure ti cerco ovunque . Ero fregato , dopotutto Rebecca Russo aveva un naso incredibile e se scappavo lei come un cane che segue la propria pista mi avrebbe trovato ovunque io fossi andato , quindi dopo sarei dovuto dare i poteri che lei aveva pensata . 

Categorie
2013 Angela Ferrante Daniel Saintcall del Tempo e dello Spazio Detective Distintivo Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Me Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Parlare con Angela Posti Incredibili Poteri dei Signori del Tempo Racconto Storia Tempo

Angela Ferrante parte 4

La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi sia dai tempi più antichi ha sempre protetto tutti i mondi , sopratutto la Terra . La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi ha agenti dappertutto e aiuta tutti persone che provengono da ogni parte , da ogni mondo o che provengono dallo spazio più profondo o lontano anni luce . La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi ha aiutato pure i pianeti che erano in pericolo , tipo in guerra contro altri pianeti o se un pianeta sta per essere distrutto . Purtroppo quando il mio pianeta , Maraxus esplose loro erano intervenuti troppo tardi e per il mio pianeta non c’ era proprio niente da fare . L’ unica cosa che c’ era nell’ universo era la polvere del pianeta e che poi spari , la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi fece varie indagini e dopo molte cose capirono che le persone che avevano distrutto non solo il mio pianeta , ma anche la mia razza , potevano essere solo una razza cioè di Distruttori . Purtroppo L.P.I.T.S.M (La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi ) contro di loro non poteva fare niente , perché loro per metterli dentro una gabbia e buttare dentro la chiave dovevano avere delle prove e sopratutto vederli dal vivo fare quelle cose . Senza queste cose loro non potevano intervenire e come si dice loro avevano le mani legate . Anche il capo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi era un grandissimo amico dei Dominatori di Poteri e sopratutto amico di famiglia di me e mia sorella Alyssa . Quando Zane seppe della morte dei nostri genitori , andò su tutte le furie , ma non solo un po’ , ma moltissimo e gridò – fuori , voglio stare da solo . Tutti uscirono dall’ ufficio del Capo della Polizia , che era talmente arrabbiato , ma anche molto triste della morte dei suoi grandi amici . Dopo essersi calmato , richiamò tutti i suoi uomini e disse in maniera molto seria e guardandoli negli occhi – lasciate stare un attimo i casi che avete e occupatevi di quello che è successo a Maraxus . I suoi uomini obbedirono e iniziarono subito a cercare notizie e tutto quello che serviva per risolvere il caso dei Distruttori e se c’ era qualche superstite . Angela Ferrante nei mesi successi grazie a me , aveva imparato tantissimo , per esempio a investigare , a prendere le impronte digitali , a combattere con la spada e a combattere corpo a corpo . Ma lei non aveva imparato solo cose normali , ma aveva imparato anche a controllare i suoi poteri , per esempio il poter del volo , della superforza , super velocità , fermare il tempo , accelerare il tempo e a moltissimi altri poteri . Per poter far fare questi poteri a lei , gli dovevo far capire il potenziale era dentro di lei , l’ unica cosa che lei doveva fare era concentrarsi e sbloccarlo . Solo con la concentrazione lei poteva fare tutto , i poteri erano dentro di lei , ma se lei non si concentrava i poteri non si sarebbero attivati , avrebbe potuto provare tutto il tempo , anche anni ma non ci sarebbe riuscita . Angela se voleva diventare il nuovo capo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi doveva farsi sentire , nel senso che doveva andare in giro per il mondo di Nexus e aiutare le persone quando per esempio c’ era un attentato o aiutare tutte le persone non solo su Nexus , ma anche sulla Terra . La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi non indagava solo casi su persone che hanno poteri o persone senza poteri che hanno ucciso una persona . Ma la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi si occupa non solo delle persone con o senza poteri che hanno ucciso una persona o hanno fatto una strage , ma anche di aiutare persone con i poteri a controllare determinati poteri . Quando Angela aveva finito di imparare le cose che doveva imparare , lei con una faccia enigmatica – se adesso io voglio diventare Capo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , cosa devo fare ? . Io la guardai nei suoi occhi e le dissi – adesso che hai imparato a controllare i tuoi poteri , devi farti vedere in città , nel senso andare in giro , salvare le persone , non solo persone senza poteri o con poteri . Ma non solo qui su Nexus , ma anche sulla Terra e in altre parti del mondo . Come ti ho detto la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , vede tutto quello che succede nel tempo , nello spazio e nei mondi e se inizi a metterti nel loro campo visivo nel senso buono , loro forse ti fanno entrare e cosi inizierai la scalata verso diventare capo . Angela fece molto attenzione al mio discorso , lei voleva entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi perché lei voleva aiutare tutti e rendere l’ universo un posto migliore dove vivere . Vi dico una cosa della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , hanno diversi sedi non solo su Nexus , sulla Terra e in qualche altre mondo . Tutte le sedi della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi sono a forma di maniero e sopratutto all’ interno ci possono entrare tantissime persone . Mio padre insieme a mia madre loro che erano Dominatori di Poteri , moto tempo fa aiutavano la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi a risolvere crimini e a risolvere situazioni molto pericolose , ma anche come altre situazione . Per esempio una cosa che mio padre e mia madre avevano fatto per loro fu dare loro delle sedi che all’ esterno erano grandi , ma all’ interno era molto più grandi e quindi ci potevano mettere più uffici e sopratutto potevano far lavorare molti più agenti . La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi dopo molte ore di lavoro era riuscita a scoprire che tre persone erano sopravvissute alla distruzione del pianeta Maraxus . Questa informazione era pervenuta anche grazie agli Osservatori , spesso , ma molto spesso la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi collaborano . Altre volte no , ma non perché gli Osservatori non vogliono , ma in alcuni momenti non possono intervenire , seno compromettono il continuum spazio temporale e ci sarebbero cambiamenti molto spiacevoli e che potrebbero cambiare la storia in modo da non essere più cambiata . Gli Osservatori sapevano moltissime informazioni , dove mi trovavo e altro ,ma loro non diedero questa informazioni a loro perché loro avevano messo uno di loro a sorvegliare quelle che stavo facendo cioè allenare Angela Ferrante . Mentre Settembre era li , ricevette una telefonata molto importante che gli diceva di dire a loro , dove mi trovavo e dove trovare anche mia sorella Alyssa . Era per me e per mia sorella Alyssa di incontrare Zane Taylor , Settembre prese un foglio di carta e scrisse su un foglio di carta dove mi trovavo e dove trovare mia sorella Alyssa . Settembre disse a loro – su questo foglio ho scritto dove trovare Il Dominatore di Poteri e la Dominatrice di Poteri che sono sopravvissuti . Il Capo della Polizia decise di andare di persona da me e poi da mia sorella , lui si fece dire dove mi trovavo. Zane vide questo posto ampliato al massimo e capi che mi trovavo li , senti colpi di spada , messe una contro l’ altra . Corse e vide che io e Angela stavamo combattendo , l’ ultimo colpo che parai con la spada fu tanto forte che fece un’ onda d’urto e fece cadere per terra Zane che ci stava vedendo combattere . Zane si alzo e si avvicino a me e disse – Sei Daniel Saintcall , L’ Ultimo Dominatore di Poteri ? . Io risposi guardandolo negli occhi – si , sono io . Zane disse – ero un grandissimo amico dei tuoi genitori , io capi subito che non stava mentendo e continuò dicendo – che stai facendo qui in questo posto , cosi tetro e oscuro . Io dissi a lui – Zane ti presento Angela Ferrante , lei vuole entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , ma prima di farlo lei aveva bisogno di me , non sapeva controllare i suoi poteri e non sapeva combattere con la spada . Allora l’ ho presa sotto di me e l’ ho fatto diventare una grande guerriera . Zane mentre sentiva quello che ho fatto per lei , strinse la mano ad Angela e disse – Piacere di conoscerti , io sono Zane Taylor il capo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Angela rispose – io sono Angela Ferrante e vorrei entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , ma prima di farlo voglio prima farmi conoscere in Maraxus e in altre parti del Mondo . Zane quando senti quello che ha detto Angela Ferrante , rimase un po’ sorpreso , ma anche un po’ felice , ma anche ha capito pure e perché tutti gli agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi prima si sono addestrati da soli e poi si erano fatti conoscere non solo a Nexus , ma anche nei vari mondi e nello spazio tempo .Zane quando senti il discorso di Angela , capì che è una persona forte , decisa , cioè una di quelle persone che avrebbe fatto di tutto per entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e a risolvere casi in tutte le parti del mondo , del tempo e dello spazio . Zane guardando Angela negli occhi disse – fai come hai progettato , tutti gli agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , hanno fatto cosi come hai detto tu . Dopo Zane mi prese in disparte e disse – Daniel , so cosa è successo ai tuoi genitori se vuoi parlare o altro chiamami e mi diede il suo biglietto da visita . Io dissi – Ok , ti chiamo se ho bisogno di aiuto , oppure ho bisogno di parlare di questa cosa con te , mi misi il suo biglietto da visita nella tasca dei miei pantaloni .

 

Continua …