Aspetto di Jennifer Avery

Jennifer Avery sia nel mondo normale e sia nell’ Universing è stata di aiuto a un sacco di persone e ha dato un grande contribuito facendo una cosa che nessuno era mai riuscito a fare. Nell’ Universing esiste una villa che era stata abbandonata da molto tempo e nessuno aveva mai avuto il coraggio di usare quella casa per fare grandi cose. Invece Jennifer Avery lo ha fatto e ha dato una mano a molte persone che hanno avuto dei problemi nel controllare i grandi poteri della natura. Noi pensiamo che tutti sono riusciti a controllare subito i poteri della natura ma forse noi sappiamo solo una parte della storia visto che noi andiamo già da quella persona con il pensiero ” io so già tutto di questa persona ” . Ma invece vai a vedere e invece non sai proprio niente visto che lei ha tante storie da raccontare ad esempio noi pensiamo che Poison Ivy abbia imparato a fare tutto quello che sa da sola e se invece lei da sola fosse andata da una persona e lei ha imparato tutto quello che sa da lei cioè da Jennifer Avery. Jennifer Avery ha scoperto i suoi poteri verso i 13 anni e invece di sentirsi spaventata, lei invece è rimasta calma e tranquilla e ha iniziato a fare grandi cose con il suo potere e tra le vari azioni che ha fatto è rendere di nuovo pulito il suo vecchio Parco. Jennifer verso i 11 aveva visto che il suo parco era andato rovinato visto che nessuno si era accorto che li c’ erano problemi idraulici e nessuno aveva fatto niente per riparare tale problemi. Tutti avevano dato la colpa alla natura che secondo loro aveva deciso di far essiccare tali fiori perchè secondo tutti noi non meritavano tale Parco. Jennifer ci mise poco a prendere il totale controllo dei suoi poteri visto che ci mise solo molto calma e una grande gioia nel fare tale gesto. Nessuno la vedeva come un mostro da abbattere, ma tutti la ringraziarono visto che lei era riuscita a fare una cosa che nessuno era riuscito a fare. Durante l’ addestramento con Poison Ivy lei mi disse che una certa Jennifer Avery le ha dato i mezzi per tornare in vita e le ha dato un posto dove poteva usare i suoi poteri e cosi diventare la terrificante e velenosa Poison Ivy o come era conosciuta da tutti visto che lei lo continua a dire ogni volta cioè Madre Natura. Io dopo quell’ addestramento ho viaggiato nel tempo e ho visto Jennifer Avery diventare una persona molto importante non solo per le persone che sono li sulla Terra ma anche per le persone che sono nell’ Universing. Verso i 18 anni quando lei divenne la bellissima donna che potete vedere nella foto lei entrò per sbaglio nell’ Universing e lei lo fece grazie a un portale che trovo al centro del Parco della Vittoria dentro la sua città Orion City. Lei verso i 17 anni dovette confrontarsi con il fatto di diventare sorella maggiore di una ragazzina che era stata abbandonata da sua madre solo perchè lei aveva poteri dedicati alla natura. Jennifer Avery prese Erin sotto la sua ala e loro divennero sorelle per la vita, ma prima di esserlo la fece calmare e fece tornare il parco della vittoria un posto di nuovo bello. Tutti potevano vedere che il dolore di quella dolce e simpatica ragazzina che era cosi carina con quelle trecce rosse, aveva fatto diventare il Parco della Vittoria molto brutto e nessuno poteva usare le giostre o il treno che girava per tutto il parco. Jennifer vide vicino a piedi della ragazzina un foglio e lesse parole di odio e disprezzo verso una cosi dolce ragazzina. Li c’ era scritto – Ti disprezzo, tu non sei più mia figlia. Un mostro ti ha trasformato e adesso non ti voglio più vedere e non voglio vedere nemmeno i tuoi poteri. Erin leggendo quelle parole le cadde il mondo addosso e decise di usare i suoi poteri per il male e non per il bene. Ma Jennifer prese quella lettera e la strappo davanti a Erin e poi la abbraccio molto forte – non pensare più a quelle parole, adesso penso io a te. Te lo giuro. Jennifer si mise a Erin con una sorella che andava li a calmare la sua sorella minore che aveva paura di fare qualcosa di brutto – concentrati e pensa a quello che vuoi fare con i tuoi poteri e ci riesci. Se non ce lai fai subito, fa niente ti guido io nel rimettere le cose a posto. Dopo aver rimesso il Parco della Vittoria come era un tempo Erin abbraccio molto forte Jennifer e Jennifer le diede un bacio sulla fronte. Jennifer Avery adesso ha 25 anni e lei ha fatto una cosa che nessuno si aspettava cioè lei è riuscita a prendere la Casa Infestata sul Colle del Diavolo e a trasformarla in una casa adatta per tutti. All’ inizio abbiamo pensato che era un sogno, ma poi un giorno ci siamo andati e abbiamo trovato lei che stava curando questo fantastico giardino e aveva reso questa casa unica.

 

Dentro al mondo oscuro di Hellblade Senua’ Sacrifice

Quando affronti l’ oscurità che è dentro di te o davanti a te non sai mai cosa può succedere se cadi dalla paura e scappi. Oppure riesci a stare li fermo senza che le tue gambe tremano dalla paura o che attorno a te ci sia questa aria gelida che fa gelare il tuo sangue e tu in quel punto non riesci a tenere in mano la tua spada o la tua pistola. Per colpa della coltre oscura che offusca la mente di Senua la persona che noi tutti stiamo seguendo da tempo non sappiamo in che anno siamo e se di fronte o da qualche parte ci sono grandi guerrieri. Io e la mia squadra e le persone che provengono dall’ Universing siamo riusciti a capire solo che Senua sta combattendo l’ oscurità da sola e senza nessun aiuto. Sembra che lei si voglia sacrificare per il mondo intero e per il suo popolo anche se per adesso non lo abbiamo visto. Solo oggi io, Ada e Aqua entrando in questo mondo siamo riusciti a vedere un luogo di questo mondo e tutto è iniziato da una segnalazione di aiuto che è pervenuta fuori dalle porte di quel mondo. Una ragazzina dai capelli rossi stava giocando a calcio con i suoi amici e il pallone per sbaglio e andata a finire visto alle porte del mondo di Hellblade Senua’ Sacrifice e li vide l’ oscurità che stava cercando un modo per uscire da li dentro. Erin si mise a gattoni e nel farlo diede una possibilità all’ oscurità di uscire da quel mondo e non riusciva a controllare il suo corpo e si avvicino a suo amico e gli diede un pugno molto forte. Erin allora decise di usare il suo potere della telepatia e io ero da quelle parti visto che stavo andando proprio in quella zona di Silver City. Appena vidi Erin in quello stato capì cosa era successo vedendo il pallone a terra vicino alle porte del mondo di Hellblade Senua’s Sacrifice. Io mi mossi velocissimo e usai il mio attacco il palmo della forza e feci uscire con quel tocco spirituale l’ oscurità dal corpo di Erin e lei torno nel suo mondo visto che per prendere il controllo di quella persona ha usato tutta la sua forza. Aqua e Pandora avevano visto il mio attacco ed era stato velocissimo e qualcosa di unico e io mi dovetti fermare un attimo visto che per fare quel colpo ho dovuto unire il potere della super-forza e quello di toccare i morti. Una volta fatta tornare l’ oscurità li dentro, andai verso Aqua e Pandora – torniamo al T.A.R.D.I.S, adesso dobbiamo dare una mano a Senua oppure le può succedere qualcosa come a Erin. Una volta tornati al T.A.R.D.I.S noi ci siamo ritrovati sopra a un lungo punto e li abbiamo visto Senua che stava combattendo una tempesta creata dalla oscurità. Lei stava facendo in tutti i modi di combattere le voci dentro la sua testa che erano apparse nel momento esatto in cui era apparso quel demone. Per colpa delle voci dentro la sua dentro non sapeva se il nemico è davanti a lei o dietro. La sua mano si faceva sempre più debole e pochi minuti dopo lascio sul ponte la sua spada. Aqua lesse la mente di Senua e capì che stava andando male – lei sta per cedere alla oscurità, dobbiamo fare qualcosa oppure Senua perde per sempre la via e non può più dare una mano a nessuno. Allora mi mossi ed entrai dentro la mente di Senua e le disse con voce ferma e calma – smetti di sentire queste voci, prendi la spada e combatti il demone contro di te. Se non lo fai adesso tu perdi per sempre la tua vita. Grazie alle mie parole Senua riprese la spada e inizio a combattere contro il demone che arrivo vicino a lei.

I cinque stadi della Rabbia Oscura

La Rabbia Oscura può pervenire in una persona dopo un grande evento traumatico e per è me la Guerra dell’ Universo è stata quell’ evento traumatico e grazie a Malefica io sono riuscito a fermarmi prima che arrivassi al 4 stadio della Rabbia Oscura. Molti Dominatori di Poteri sono arrivati sono al 3 stadio e li sono riusciti a incanalare tale potere per diventare più forti, altri invece hanno deciso di andare subito al quarto stadio per fare in modo che quel potere che cosi inebriante potesse restare interno dentro il loro corpo. Poi c’ e il Consiglio dei Dominatori che li sono impazziti del tutto e hanno deciso di andare al quinto stadio cioè uccidere tutti sia perchè lo volevano fare e sia per il fatto che la loro identità oscura aveva suggerito dentro di loro – se distrutti tutto noi andiamo in un universo alternativo dove tu potresti essere il capo di tutti i Dominatori di Poteri e dove li non ci sono Distruttori. Quello che voglio dire e che ci sono 5 stadi della Rabbia Oscura e io sono riuscito a fermarmi prima che arrivassi al 4 stadio e li non avrei più il totale controllo del mio corpo e della mia mente. Se nel terzo stadio io avevo messo un pò paura a Mel la figlia di Malefica, nel 4 stadio io l’ avrei portato a provare odio, rabbia e terrore nei miei confronti visto che in quello stadio lei avrei potuto distruggere la mente con i miei poteri telepatici. Ma grazie a Malefica io mi sono fermato e sono riuscito a controllare la Rabbia Oscura andando nel mondo di Assassin’s Creed III dove ho incontrato Gli Indiani d’ America dove li mi hanno insegnato a mettere un velo tra me e tale rabbia. Mia sorella Alice Marie Saintcall non ha mai saputo della sua parte oscura cioè Bloody Marie visto che lei si trova nel quarto stadio e l’ ho capito dal suo sguardo di puro odio e pura rabbia ma sopratutto di puro istinto omicidio. Ma tra tutte le persone che sono arrivate al 4 stadio della Rabbia Oscura lei non aveva nessun problema mentale o fisico, anzi sembra che lei ha un piano tutto suo. Non me lo ha spiegato visto che lei mi ha messo contro un muro e con una grande rabbia, io la potevo fermare in pochi secondi ma lei anche in versione oscura rimane pur sempre mia sorella Alice Marie Saintcall – se sei veramente mio fratello come tu sostiene voglio una prova vera e non inventata. Se mi dai questa prova io verro a questo tuo ipotetico T.A.R.D.I.S e ti spiego il mio piano ma per adesso levati dalla mia strada, nessuno può fermare la mia vendetta. In quell’ incontro avvenuto per caso lei mi fece capire che mi credeva ma voleva sapere se ero veramente suo fratello oppure me lo ero inventato per fermare la sua vendetta. Alice Marie Saintcall non c’ e l’ hai mai avuto visto che lei è stata divisa in due persone e quindi lei non può perdere il controllo e diventare un mostro che uccide per piacere o per rabbia. Prima che io prendessi il controllo della mia rabbia oscura ho fatto qualche torto a Mel la figlia di Malefica ma era tutto sotto il controllo della mia identità oscura e lei prendeva il controllo e faceva apparire le più grandi paure di quella piccola e dolce ragazzina che non aveva ancora scelto se essere buona o cattiva.

Alyssa e Pandora mi chiedono di mostrare l’ aspetto attuale di Alice Marie Saintcall

Io e Cortana avevamo conosciuto la futura versione di mia sorella Alice Marie Saintcall e abbiamo capito che lei era un fantasma di se stesso e che non era ancora completa. Alyssa e la mia famiglia voleva sapere perchè avevo deciso di convocare loro qui nel mio T.A.R.D.I.S e in questo preciso giorno. Allora decisi di dire loro un altro segreto molto importante e molto grande – non vi ho convocato qui solo per farvi conoscere la situazione di nostra sorella Alice ma siete qui anche per darmi una mano a renderla di nuovo una persona intera. Tutti non capivano cosa volevo dire e fu Alyssa a fare la prima domanda visto che era stata lei a dire ad alta voce – che aspetto ha adesso nostra sorella Alice Marie Saintcall ?. Io allora decisi di dire loro tutta la verità visto che era l’ unico modo per salvare Alice Marie Saintcall dal perdere se stessa una volta per tutte. Mi misi vicino alla console di comando e feci vedere loro l’ immagine di Alice Marie Saintcall come era in passato – lei adesso vive nell’ Universing ed è persona molto conosciuta qui sopratutto per aver fatto una cosa veramente unica cioè Salvare il Cappellaio Matto dalla sua tristezza. Lei è divenuta una versione alternativa di Alice e prima di allora gli Osservatori hanno fatto una cosa bella e brutta nello stesso tempo cioè dividerla in due persone. Il lato buono è divenuta una versione alternativa di Alice in Wonderland e l’ altra cioè la parte cattiva è divenuta una persona orribile e non sa di essere una Dominatrice di Poteri e non sa di essere stata Alice o lo ha dimenticato. Damon si fece in avanti e voleva sapere chi era la parte oscura di nostra sorella – come si chiama questa parte oscura di Alice Marie Saintcall. Io ero li e dovevo dirlo e senza alcun indugio dissi ad alta voce – il suo nome è Bloody Marie. Adesso loro vivono nell’ Universing in posti diversi e in mondi diversi e vi convocato qui per darmi una mano a riunirle in unica persona e cosi lei ritorna a essere per tutti e per noi Alice Marie Saintcall. Adesso come promesso vi faccio vedere una foto di nostra sorella come è adesso nel 2017. Io sono già entrato in contatto con lei visto che un giorno mentre stavo guardando la situazione dentro i vari universi e ho sentito una grande energia mistica dentro il mondo di Alice e quando lo percepita mi sono precipitato subito li. Ora se volete sapere delle varie avventure che sta facendo adesso e che ha fatto in passato, lei mi ha detto che utilizzando i mezzi dentro l’ Universing ha creato un blog e quando ha tempo lo aggiorna e dici di come è arrivata li e perchè non ha cercato di tornare subito a casa.

https://alicemariesaintcallillungoviaggioversoalice.wordpress.com/

 

Parlo alla mia famiglia che i Distruttori hanno rubato i nostri segreti

I Distruttori hanno molti poteri e sono ovunque e in ogni parte del mondo e questa azione di diffondersi nel mondo, lo hanno fatto per fare certi piani e tutto per dare inizio a una nuova Guerra dell’ Universo. Ma non è questa la curiosità di cui vi voglio parlare e non sto parlando solo a voi ma anche alla mia famiglia visto che prima di andare via dal mio pianeta ho scoperto una cosa molto importante. Nel T.A.R.D.I.S guardai la mia famiglia con una faccia seria e la faccenda poteva dava molti problemi e la domanda me la fece mia sorella Alyssa – cosa è successo di tanto preoccupante. O per meglio dire cosa hanno fatto i Distruttori di tanto preoccupante sul nostro pianeta Maraxus oltre dare inizio alla Guerra dell’ Universo. Io mi diressi verso la console del mio T.A.R.D.I.S e inizia a premere dei pulsanti e poi mandai un messaggio a me stesso del futuro e li c’ era scritto – sto per dirgli della scomparsa. Scesi verso di loro – questa mossa la dovevano fare il Consiglio ma non lo avevano visto che loro avevano in mente di fare un altra cosa più brutta di quello che volevano i Distruttori. Il Consiglio si doveva occupare di alcuni rotoli molto importanti e che poteva dare una mano a tutti i Dominatori di Poteri a cambiare il loro aspetto e i loro poteri quando erano in pericolo. E io ho dovuto fare una scelta fermare il Consiglio nel distruggere ogni singola nell’ universo oppure fermare i Distruttori nel prendere i rotoli. Ho deciso di salvare l’ intero universo dalla distruzione, ma non ho potuto fermare i Distruttori che scappavano con i rotoli. Quindi vi voglio se dovete avere a che fare con i Distruttori state attenti perchè adesso loro hanno i nostri segreti e non so quanto tempo ci mettono a capirli e a metterli in pratica. Prima di tornare a operare sul campo Alyssa si avvicino a me – se fossi venuta con te, questo non sarebbe successo. Io mi girai verso di lei – forse, però adesso in questo momento e fino a quando non controllavi la Rabbia Oscura in modo definitivo avresti avuto degli incubi e non riuscivi più a dormire. Ti ho colpito non solo perchè non ti volevo portare ma perchè non volevo farti avere incubi. Non sono andato da Malefica per niente, ma ci sono andato perchè dovevo imparare a ricontrollare i miei poteri e imparare a controllare la Rabbia Oscura oppure avrei fatto del male a molte persone senza che io ricordassi quegli avvenimenti. Ecco perchè non ti ho fatto venire con me oppure tu non potevi più dormire come fai adesso e questo avrebbe fatto del male ai tuoi pazienti o alle persone che avresti salvato nel tempo e nello spazio. I rotoli sono stati rubati nella Biblioteca Stellare e quando sono entrati io ho avuto una visione del futuro. In realtà ne ho avuto due e cosi ho scelto di salvare l’ intero universo dalla mia gente che secondo loro in un universo alternativo avremmo avuto più speranza di sconfiggere i Distruttori. Ma mi chiedo e se in quell’ altro universo invece noi eravamo in minoranza visto che tutti avevano paura di morire e invece di stare li su un pianeta che aveva le ore contate, non se ne volevano andare via da li prima che tutto venisse distrutto.

Aspetto di Cinder Rafferty

cinder-rafferty

Cinder Rafferty non è una mia amica o una persona che ho conosciuto purtroppo è uno dei tanti problemi dei Dominatori di Poteri ed è stata cresciuta dai Distruttori con un solo scopo uccidere me, la mia famiglia e tutti i Dominatori di Poteri ancora esistenti. Cinder Rafferty per i Dominatori di Poteri era una persona che ci poteva dare una mano e non solo lei ma anche la sua famiglia. Per colpa di questa azione Cinder Rafferty è divenuta una vittima e secondo il piano dei Distruttori sono stati i Dominatori di Poteri. Cinder Rafferty all’inizio era una normale ragazza che aveva un potere che doveva ancora cercare di capire e voleva usare la Guerra dell’Universo per cercare di capire come usarli dopotutto li c’ erano i suoi genitori. Ma per colpa di un piano dei Distruttori lei è divenuta una vittima dei Dominatori di Poteri e adesso lei nell’ anno 5155 lei ha cercato di uccidere me e cosi distruggere Cortana. Per colpa di Cinder Rafferty la mia intelligenza artificiale nota come Cortana ha perso maggior parte dei ricordi e io le ho dovuto spiegare chi ero e soprattutto la mia storia e poi sono dovuto tornare indietro nel mio lungo viaggio nel tempo e nello spazio e tutto per dare una mano a Cortana visto che io sono dovuto tornare indietro nella Guerra dell’Universo e cosi capire il rapporto tra mia madre Helena Saintcall e la Morte e il corvo che aveva dentro la sua casa. Cinder Rafferty adesso è una donna molto potente, che sa il fatto suo e sa come uccidere i propri nemici visto che lei è una Cacciatrice di Taglie. I Distruttori l’hanno portato con loro nell’ Universing per poterla farla diventare potente e una grande risorsa e poi lei avrebbe fatto da sola nel cercare di uccidere me e la mia famiglia e soprattutto me visto che i Distruttori le hanno detto che ero stato io a quella Dominatrice di Poteri di uccidere la famiglia Rafferty. Cinder Rafferty per colpa dei Distruttori è divenuta una grande risorsa non solo per loro ma per anche per gli altri e per le persone che volevano uccidere i loro nemici in modo definitivo. Da persona buona era divenuta una persona brutta e cattiva e una Cacciatrice di Taglie pronta a fare di tutto. Questo evento successo nella Guerra dell’Universo ha fatto diventare Cinder Rafferty una persona con un cuore nero e che non è pronta a dimenticare quello che è successo li. Lei mi vuole uccidere e vuole uccidere la mia famiglia e lei nel futuro ha fatto già una cosa che mi ha messo in grande difficoltà e ha fatto in modo che io tornassi indietro nel tempo per far vedere a Cortana chi sono e soprattutto farle ricordare di tutti i vari eventi che abbiamo passato assieme. Cinder Rafferty è divenuta una grande risorsa dei Distruttori e adesso mi vuole morto e sepolto, con calma vi spiego tutta la situazione e non sto parlando solo alle persone che seguono la mi storia ma parlo anche alla mia famiglia. Cortana ha deciso di registrare questa mia conservazione con la mia famiglia perché durante questi viaggi nel tempo e nello spazio ha visto una sua versione futura e ha capito che un evento del futuro le toglie tutti i ricordi e cosi io e lei abbiamo deciso di fare qualcosa al riguardo. Grazie ai Distruttori lei adesso ha delle armi molto potenti come un blaster e grazie a esso lei ha distrutto la memoria di Cortana e per colpa di questo colpo io ho dovuto iniziare a trovare un posto adatto cioè il mio T.A.R.D.I.S e cosi da lì raccontare la mia storia a Cortana e cosi da recuperare i dati che permettono non solo a me ma anche ad alcune persone di poter vincere la nuova guerra contro i Distruttori. Cinder Rafferty è stata presa all’ età di 19 anni e con il tempo e dentro l’Universing è divenuta una persona orribile, disumana e senza provare emozioni e grazie al fatto che i Distruttori le hanno detto che sono stato io a ordinare agli altri Dominatori di Poteri di uccidere la sua famiglia per fare in modo che i Distruttori li potessero usare per vincere la Guerra dell’Universo. Questa storia l’abbiamo detta io e Cortana alla mia famiglia per farle capire una situazione del futuro e poi Alyssa è venuta verso di me – perché dircelo adesso?. Io con Alyssa vicino ai comandi e tutti ascoltavano – perché il 9 Ottobre del 2014 quindi due settimane fa io ho incontrato la mia versione futura del 51 secolo e lui mi ha detto alcune cosette. E io adesso devo dirvi questo per farvi capire come mai noi siamo sempre in viaggio e perché noi alcune volte dobbiamo stare lì a registrare le nostre conversazioni. Ma andiamo per ordine e poi arriviamo a dove dobbiamo andare cioè fuori di qui e a vivere le nostre vite.

Hitman- Missione Rovinare il Natale

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Il mondo di Hitman ci porta sempre a situazioni molto particolari o a omicidi unici nel loro genere e sopratutto missioni in cui noi dobbiamo entrare, rivelare i ladri o chi è un problema per la nostra organizzazione è ucciderlo senza essere visti. Ci stiamo avvicinando al natale e pure il mondo di Hitman ha deciso di fare una missione speciale proprio dedicata al natale. Questa notizia l’ abbiamo letta sull’ Universing grazie alle parole di Melissa Mcarthur che dicevano – Qualcuno vuole rovinare il natale ma di un solo bambino ma in tutta Parigi. Nel mondo in cui io mi trovo adesso mentre scrivo questo articolo non ci sono super-poliziotti o super-eroi ma ci sta una persona che può fermare tutto questo e lui ha un codice a barra dietro la testa. Per gli altri questo piccolo dettaglio non ha detto nulla ma a me ed Ada dice davvero molto cioè si sta parlando dell’ Agente 47 e sembra che lui in quella missione non deve solo salvare il natale ma anche Parigi. Aqua, Pandora e Galaxandra non avevano mai sentito parlare di lui e cosi senza nessuna fretta si recarono da Ada e lei disse – lui è un Killer a pagamento cioè uccide persone per soldi. Lui è il migliore nel suo campo e anche se sembra strano lui adesso fa parte dei buoni e deve fermare due ladri che vogliono rovinare il natale a tutti. Queste persone non sono dei normali ladri ma sono dei ladri molto esperti che hanno delle attrezzature per entrare dentro ogni casa e prendere i regali di ogni persona. Adesso noi dobbiamo dare una mano a lui per salvare il natale. Aqua e Pandora dal loro sguardo avevano capito che l’ Agente 47 è un Killer ma avevano capito che lui doveva fare questa missione per salvare il natale e Parigi. Una volta arrivati a Parigi noi uscimmo dal T.A.R.D.I.S e andammo a cercare L’ Agente 47 ma fu lui a trovare noi visto che io e lui ci eravamo già incontrati e quindi lui sapeva in che modo mi muovevo, però lui faceva finta di non saperlo per continuare a muoversi con la sua aria da senza emozioni. Una volta che ci ha trovati lui è andato via senza dire niente ed è andato a fare il suo lavoro ma ci ha fatto vedere il suo aspetto cosi noi lo potevamo trovare subito. Noi siamo arrivati qui a Parigi perchè mentre Aqua leggeva l’ articolo lei si è fermata per un attimo e poi ha letto – io pensavo di trovare l’ Agente 47 ma invece è stato lui a trovarmi e lui ha detto senza girarci troppo – Tu sei Melissa Mcarthur, i tuoi genitori hanno scritto la Gazzetta che parla della Guerra dell’ Universo quindi tu conosci Daniel Saintcall. Quindi scrivi su questo tuo giornale del nostro incontro e che qui a Parigi ci sarà un grande assalto. Poi lui se ne andò dicendo niente e non guardando in volto nemmeno Melissa. Melissa fece come aveva detto l’ Agente 47 e noi andammo li con T.A.R.D.I.S e poi cercammo i due ladri che avevano deciso di far saltare in aria il Natale a Parigi.