Categorie
Angelina Angelo Federica Ladra Maestra Ladra Mostri Mutaforme

Angelica Wood parte 4

Da quando Angelica Wood era da Angelo lui prendeva molta acqua e molte cose da mangiare e ogni volta lui per non essere messo sotto perquisizione e fare in modo che casa sua e il suo negozio visto che erano una cosa sola non fosse distrutto dalle guardie in cerca di qualcosa , anche la più piccola traccia di Angelica Wood . Se solo una delle guardie avesse scoperto che Angelica Wood è stata li dentro lui avrebbe fatto di tutto anche utilizzare tutta la sua furia per cercare di scoprire dove fosse quel mostro e anche se era una ragazzina cioè le guardie la poteva portare viva o morta secondo loro lei è uno mostro e quindi non mancherà a nessuno e dopo quello che ha fatto li non c’ erano alcuni un dubbio che Angelica fosse un mostro . Angelica senza farlo sapere a Federica e nemmeno ad Angelo lei lesse il giornale e scopri che la stavano cercando . Federica vide la triste scena che aveva fatto li e quando Federica volle sapere una cosa perché lo aveva fatto , lei non lo ricordava e Angelica disse – io non lo so cosa è successo li , so soltanto che quei ragazzi mi hanno trascinata li con i capelli , mi hanno strappato il vestito ,poi sono svenuta quando hanno provato a farmi qualcosa e l’ unica cosa che mi ricordi e che mi sono risvegliata vicino a uno dei cadaveri , questo mi ricordo e basta . Io non lo volevo fare , Federica vide gli occhi di Angelica e vide che erano sinceri e pieni di disperazione . Se Federica o Angelo avesse dato un forte schiaffo ad Angelica secondo tutti e due sarebbero morti e Angelica sarebbe dovuta fuggire ma con la colpa di avere ucciso due persone che la vogliano aiutare . Federica come una madre la mise sul letto e le diede un bacio sulla fronte e disse – lo so che non lo volevi fare , ma lasciamo questa cosa alle spalle . Adesso devi pensare di più al tuo allenamento ti fai distrarre da quello che hai fatto tu non potrai più fare niente . Invece smetti di pensare a quello che hai fatto e pensa a quello che devi fare . Se ti lasci condizionare dal passato bello o brutto che sia non vai più avanti , quindi promettimi che domani tu penserai al tuo allenamento da ladra invece di questo brutto evento . Angelica la guardo e disse con assoluta certezza – si , la smetto di pensare a questo brutto evento e penso al mio futuro . Dopo ogni allenamento Angelica aveva fatto amicizia con un ragazzo di nome Luca , erano davvero molto legati ed erano divenuti migliori amici . Tutto stava andando come da programma e un giorno Luca era tornato da loro ma con una brutta sorpresa cioè le guardie . Angelica chiese spiegazioni a Luca e disse – niente di personale ma si tratta di soldi e questo è il mio unico interesse e sulla piccola testa hai una taglia di diecimila e mi sono detto perché non prenderli . Angelica era arrabbiata ma Federica non la fece arrabbiare e le diede il tempo di scappare e sparire dalla circolazione . Angelica si era rifugiata in uno dei posti che conosceva solo lei e nessun’ altro e andava in quel posto solo quando era da sola e non voleva farsi trovare da nessuno . Angelica mentre scappava per salvarsi la vita vide un volantino attaccato a ogni porta e a ogni muro e diceva “ Angelica Wood viva o morta . 10 mila skulls “ , quando Angelica vide quel volantino capì che la sua vita valeva più da morta che da viva . Dopo che era scappata senza farsi vedere lei andò a un esecuzione che non era la sua ma quelle delle suoi amici e una guardie gli chiedeva – tutto questa sofferenza tu e la compagna ve la potete risparmiare basta che mi dite dove è Angelica Wood , solo questo voglio sapere e facile . La guardia alzo la testa di Angelo e lui disse – non lo dirlo mai preferiamo morire che dirlo . La guardie uccise Angelo e Federica e lo fece davanti a un sacco di gente tra le quali Angelica . Dopo l’ esecuzione dei suoi migliori amici Angelica fu seguita e inizialmente non ci aveva fatto caso ma poi senti dei passi e decise di aumentare il passo e poi all’ ultimo secondo si nascose e poi quando lui cercava Angelica disse – mi stavi cercando . L’ uomo prese Angelica per la mano e la porto via da li e la porto in casa sua e disse – Federica per tutto il tempo in cui sei stata con lei , mi ha parlato un sacco di te e adesso ti insegno io e so già cosa stai pensando di andare a vendicare la morte dei tuoi amici , ma secondo me e una perdita di tempo . Angelica lo guardo e disse – io voglio uccidere chi ci ha traditi e tu non mi puoi fermare . Angelina si tolse la maschera e disse – lo so che non ti posso fermare , Federica mi ha detto pure che tu sei molto ferma su quello che vuoi fare , ma se devi vendicarti almeno lasciati addestrare meglio . Angelica non capiva cosa voleva dire e poi lei le fece vedere una cosa che non capiva , cioè si trasformo in un altra persona davanti a lei e poi si trasformo di nuovo e nel suo vecchio aspetto e poi si mise dietro di lei e inizio ad accarezzare i suoi capelli e disse – ho visto quello che hai fatto li , ho visto tutto e tu ragazza mia tu sei un muta-forme come me . Alla fine Angelica si senti in colpa e disse – io non lo controllavo , loro mi hanno quasi violentato e io ho perso il controllo e ho fatto quello che ho fatto e Angelina le disse – lo so , ma adesso grazie al mio aiuto tu lo potrai controllare e questa maledizione tu potrai diventare una benedizione . 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

White Collar, il commento alla 4^ stagione

Più apprezzata per la valenza fisica del suo protagonista Matt BomerWhite Collar ha saputo conquistarsi una sua credibilità nel corso degli anni grazie alla simpatia degli script, all’alchimia degli interpreti e alla leggerezza delle storie che non cade mai nella farsa. E proprio sul rapporto tra i protagonisti si basa la 4^ stagione, in onda in questi giorni su Fox con gli ultimi episodi.

Neal Mozzie sono riusciti a fuggire da New York, nel finale della 3^ stagione, ma l’FBI li sta cercando. Peter, grazie ad Ellen, riesce ad inviare un messaggio a Neal e una volta individuato lo raggiunge a Capo Verde. Purtroppo parte lasciando dietro di sé una mappa con la posizione del nascondiglio cerchiata. Quando Collins, l’agente incaricato di trovare il truffatore, ottiene un mandato per perquisire casa sua, trova la mappa e prende il primo volo per Capo Verde dove comunica alla popolazione locale che c’è una taglia di 500 mila dollari sulla testa di Neal, senza menzionare se bisogna riportarlo vivo o morto.

Creato da Jeff Eastin – che scrive anche la première di stagione -, White Collar approfondisce le sue carte da crime drama ironico, venato di thriller, concentrandosi sul difficile rapporto tra un truffatore e ladro d’arte e un agente dell’FBI raccontando la loro amicizia quasi come un rapporto fallito da far ricominciare.

La fuga di Neal è il collante dell’intera stagione: la doppia caccia, con fini diversi, di Peter e Collins, e le conseguenze da pagare una volta tornati a New York seguono i 16 episodi della stagione che, soprattutto nella linea orizzontale, mostrano un incremento della suspense, a dimostrazione del maggior spessore narrativo che va acquisendo la serie. Ma è anche interessante notare la crescita, ben gestita dagli autori, del rapporto tra i 4 personaggi principale: il triangolo ironico tra Neal, Peter e Mozzie, soprattutto una sorta di dualismo tra il compagno di truffe e l’agente, la moglie e l’amante, i rimpianti e le opportunità, tra cui è impossibile scegliere. E quindi ancora più curioso il ruolo che acquista Elizabeth, interpretata da Tiffani Amber Thiessen della quale si vuole sfruttare il fascino del revival anni ’90, che diventa il poliziotto buono, l’aiutante di Peter, sempre più connotata come amica anziché moglie.

Oltre alle questioni di genere che possono venirne fuori, White Collar si dimostra passatempo di buona fattura che, al netto dei tipici semplicismi scientifici di ogni serie che voglia pasticciare con scienza e tecnologia, sa offrire buone trame e discreta scrittura, oltre che un gruppo di attori ormai calati nei ruoli come in paia di guanti fatti a mano, con predilezione per il Mozzie di Willie Garson, che non sbaglia mai un tono.

 

Categorie
2013 Batman Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Videogiochi Wiiu Xbox 360

Nuove Immagini di Batman Arkham Origins

Sono uscite nuove immagini di Batman Arkham City . Dopo le 7 immagini che sono uscite e delle informazioni nelle quali sappiamo che Maschera Nera ha fatto diventare Batman un ricercato da tutti i suoi criminali .